Xemnas
XEMNAS.png
Nome giapponese ゼムナス Zemunasu
Razza Nessuno dell'Organizzazione XIII
Sesso maschio
Stato Attuale Deceduto
Ruolo Antagonista principale (KH2)

Antagonista (KH3)

Mondo di nascita Il Castello che non Esiste
Residenze temporanee La Fortezza Oscura (FM1)
Affiliazione Organizzazione XIII (ex Leader)
Tipo di armi usate Lame Eteree
Abilità Capacità fisiche immense

Intelligenza superiore
Potente mago
Volo
Teletrasporto
Controllo sull'Oscurità e sugli Heartless
Controllo totale sul Nulla e sui Nessuno

Regno Tenebre
Qualcuno Terra-Xehanort
Età 10 anni
Colore degli Occhi gialli
Colore dei Capelli argentati
Colore della Pelle abbronzata
Altezza 1,80 m
Apparizioni Kingdom Hearts Unchained χ (cameo)

Kingdom Hearts Final Mix
Kingdom Hearts: Chain of Memories (menzionato e cameo)
Kingdom Hearts 358/2 Days
Kingdom Hearts II
Kingdom Hearts Re: coded
Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
Kingdom Hearts III
Kingdom Hearts Melody of Memory

Introdotto in Kingdom Hearts Final Mix
Voce inglese Paul St. Peter
Voce giapponese Norio Wakamoto

Quote rosso1.png Se la Luce e l'Oscurità sono eterne, allora di certo anche noi del Nulla dobbiamo esserlo. Eterni! Quote rosso2.png

~ Xemnas nel suo ultimo scontro (KH2)

Xemnas, titolo Il Superiore del Mezzo, era il III membro della Vera Organizzazione XIII, il cui cuore venne recuperato dal passato e impiantato in una replica, per poi diventare un'incarnazione del Maestro Xehanort.[1] Venne sconfitto nella Seconda Guerra dei Keyblade e rispedito nella sua epoca privo di ricordi, e rivisse la sua vita fino alla sua morte.

Nella sua epoca era il leader e fondatore dell'Organizzazione XIII, nonché suo I membro e sovrano del Mondo che non Esiste. In entrambe era il signore di tutti i Nessuno, controllava gli Stregoni e il Nulla, e combatteva con due lame eteree dette Interdizione.

È il Nessuno di Terra-Xehanort.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts Unchained χ[modifica | modifica sorgente]

Xemnas non appare fisicamente, ma il suo potere viene evocato dal Libro delle profezie per essere usato dai vari Signori del Keyblade.

Kingdom Hearts Final Mix[modifica | modifica sorgente]

Uomo Misterioso

Xemnas viene citato (anche se non col suo nome) nel 13º Diario di Ansem come "L'altro". L'Heartless di Xehanort, infatti, aveva capito che il corpo e l'anima del suo Qualcuno avevano formato un'altra persona, un guscio vuoto, ovvero Xemnas.[2]

Xemnas appare a Sora per affrontarlo nella stanza segreta del santuario nella Fortezza Oscura, per testare la forza del Qualcuno di Roxas. Qui confonde Sora con strane parole per poi combatterlo, ma nonostante sia stato un'avversario davvero tosto Sora riesce a sconfiggerlo e lui sparisce dicendo: "Sono solo un guscio vuoto".[3]

Kingdom Hearts Chain of Memories[modifica | modifica sorgente]

Xemnas in questo capitolo non appare fisicamente, ma viene nominato con il nome "il capo" o "il Superiore" da molti membri dell'Organizzazione XIII presenti al Castello dell'Oblio, come quando Vexen, Lexaeus e Zexion affermano che la presenza di Riku è molto simile a quella del loro leader. Questo perché fino a poco tempo prima il ragazzo era posseduto da Ansem, la controparte di Xemnas. Inoltre c'è anche una carta a lui dedicata.

Kingdom Hearts 358/2 Days[modifica | modifica sorgente]

Xemnas si presentò al Nessuno di Sora poco dopo la sua nascita a Crepuscopoli, dandogli il nome "Roxas" e facendolo entrare nell'Organizzazione come tredicesimo membro.[4] Sei giorni dopo, ovvero dopo aver testato la forza di Sora alla Fortezza Oscura, incontra Roxas sul Margine Oscuro, il quale gli chiede il suo nome. Xemnas risponde che il suo nome non ha importanza, ma vuole sapere se Roxas si ricorda il suo vero nome. Roxas non sa rispondere, così Xemnas gli mette una mano sulla spalla e lo chiama "Sora", per poi andare via dalla spiaggia con lui aprendo un corridoio oscuro.[3]

Xemnas decide di sfruttare il Keyblade di Roxas per realizzare lo scopo ufficiale dell'Organizzazione: liberare i cuori degli Heartless e formare Kingdom Hearts per ridare i cuori che hanno perso. Non dirà mai a nessuno in realtà, che quello era un falso, e che era tutto un piano per ottenere un Cuore nuovo e poi riversarlo in forti gusci vuoti, eccetto che a Xigbar e Saïx.[5][6]
Xemnas incarica poi Vexen di creare Xion, una replica che sperava di utilizzare al posto di Roxas nel caso questi si fosse rivelato inutile per il suo piano, ed introduce la giovane ragazza nell'Organizzazione come Numero XIV.

Xemnas minaccia Xion di distruggerla e creare al suo posto un altra copia nel caso lei non gli obbedisca.
In seguito il leader decide di estendere le sue operazioni al Castello dell'Oblio per poi inviare 5 membri in missione laggiù: Marluxia, Larxene, Vexen, Lexaeus e Zexion. Affida a Marluxia il comando del castello e gli ordina di condurre lì Sora per sperimentarlo, affida inoltre a Vexen il compito di fare anche esperimenti sulle repliche laggiù. Tuttavia, Xemnas viene a sapere da un Simile che Marluxia e Larxene stavano cospirando contro l'Organizzazione e manda quindi Axel per bloccare questa minaccia.
Intanto Roxas e Xion cominciano a collaborare nelle missioni e diventano amici.

Xemnas comincia a varcollare quando ben 5 membri vengono eliminati al Castello dell'Oblio e Naminè gli sfugge dal controllo.
Ordina poi allo stesso Axel di fermare Xion tutte le volte che questa prova a scappare e sempre ad Axel ordina di trovare la misteriosa Stanza del Risveglio al Castello dell'Oblio, inviando, senza successo, più volte il numero VIII laggiù.
Xemnas ordina inoltre ai suoi membri di creare potenti Heartless da sconfiggere per Roxas. Xaldin, ad esempio, stava cercando di far diventare la Bestia un Heartless.
Roxas comincia però ad avere forti dubbi e domande riguardo l'Organizzazione e la sua esistenza e non appena Xion lascia l'Organizzazione, Roxas la segue.
In seguito Xion, con uno stragemma, convince Roxas ad eliminarla in modo che Xemnas non potesse far assorbire Roxas da Xion per perfezionare il suo clone.
Ma poco prima di morire, Xion rivela a Roxas i veri piani dell'Organizzazione e di come Xemnas si stia servendo di tutti per arrivare a Kingdom Hearts, chiedendogli di "liberarlo" e con esso tutti i cuori che avevano catturato.
Roxas, infuriato e triste, raggiunge il Mondo che non Esiste ma qui viene attaccato e sconfitto da Riku per poi venire portato da DiZ e situato nella Crepuscopoli Virtuale.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

leader appare con i restanti membri (Xigbar, Xaldin, Saïx, Demyx e Luxord) alla Fortezza Oscura dove appare per primo e, alzando le braccia, richiama gli altri membri dicendo: "Il Keyblade... che arma incredibile, se solo fosse in mani più capaci".

Appare poi durante la Guerra dei 1000 Heartless, dove approfitta dell'enorme esercito di Heartless creato da Malefica per ottenere più cuori per Kingdom Hearts, qui, Xemnas mostra il suo volto e, dopo aver parlato con Sora all'Abisso Oscuro, svanisce in un Corridoio dell'Oscurità e Topolino lo segue. Si scopre che è tornato al Castello che non Esiste, dove conduce una riunione riguardo a Sora che ha scoperto i loro piani. Xemnas dice però che non devono preoccuparsi, infatti il Signore del Keyblade non smetterà di distruggere gli Heartless, anche sapendo che ne libererà i cuori, finché questi minacceranno persone innocenti.

Xemnas appare poi al Mondo che non Esiste dove attende che Kingdom Hearts sia completo, qui, quando Ansem il Saggio interferirà con Kingdom Hearts utilizzando il suo Codificatore, Xemnas apparirà ed insulterà Ansem dicendogli che è consumato dall'invidia per l'allievo che lo ha superato, ma Ansem ribatterà dicendogli che è un ignorante e che il suo Kingdom Hearts sarebbe solo un impero di ignoranza per poi esplodere con il suo Codificatore.
Infine, Sora, Paperino, Pippo, Riku, Topolino e Kairi lo raggiungono sull'Altare del Nulla e Xemnas si teletrasporta con Sora in un arena del nulla tutta fluttuante, con il Grattacielo della Memoria come ricordo.

Xemnas (Armatura)

Sconfitto, Xemnas chiederà a Falso Kingdom Hearts di prestargli il suo potere e, con il potere di quest'ultimo, creerà un mondo molto simile al Mondo che non Esiste, con un enorme fortezza fluttuante al centro, Sora e gli altri , grazie ad una porta creata dai mondi per raggiungere Xemnas, vi entrano e il membro numero I gli lancerà contro un grattacielo, loro lo schiveranno ma l'impatto creerà un onda d'aria che manderà fuori dalla porta Topolino e Kairi, ma Sora, Riku, Paperino e Pippo riecono a salire su questa fortezza e sconfiggono Xemnas nella sua forma da cavaliere per poi tornare tutti al Castello che non Esiste.

Xemnas sembra sconfitto, e Paperino, Pippo, Topolino e Kairi raggiungono le Isole del Destino grazie a un Corridoio dell'Oscurità aperto da Naminè, ma Sora e Riku non riusciranno a raggiungere gli altri poichè il corridoio si chiuderà e Xemnas, assieme al Mondo del Nulla, attaccherà nuovamente.

Xemnas (Finale)

Il Castello che non Esiste andrà distrutto e Sora e Riku si getteranno ancora contro Xemnas e, dopo un'altra battaglia aerea nella sua forma armatura, questi si teletrasporterà con i due eroi in una strana dimensione dove, con un vestito bianco e nero che rappresenta Luce e Oscurità, ma verrà nuovamente sconfitto e distrutto.

Kingdom Hearts Re: coded[modifica | modifica sorgente]

Xemnas non appare direttamente, ma viene nominato da Re Topolino e Yen Sid durante la fine, dicendo che ora che Xemnas e il suo Heartless sono stati distrutti sarebbe tornato il Maestro Xehanort. Tuttavia Xemnas verrà nominato da Braig nella Sala computer di Ansem il Saggio.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[modifica | modifica sorgente]

Il cuore di Xemnas viene recuperato dal Giovane Xehanort in un momento non precisato prima della distruzione del Nessuno per portarlo non molto tempo dopo quello stesso evento, lì il cuore di Xemnas si impossessa di una replica che ne assume le sembianze e diventa membro della nuova Organizzazione XIII, per poi andare nel reame dei sogni tramite un portale aperto da Ansem durante la distruzione delle Isole del Destino.
Xemnas in seguito appare dinanzi a Sora con il misterioso ragazzo nel Paese dei Balocchi dicendogli che anche i Nessuno hanno un cuore e poi sparisce lasciando Sora con questa enigmatica frase, dicendogli anche che lui somiglia molto a un Nessuno.
Xemnas poi appare di nuovo nella Rete in compagnia anche qui al giovane misterioso, dice a Sora che lui è unico tra molti ed è per questo che gli è molto utile e poi scompaiono, inoltre gli dice anche come Ansem il Saggio abbia creato Space Paranoids, ovvero ha copiato i file della Rete (probabilmente anche quel mondo è all'interno di un computer).
Più tardi, durante la storia Xemnas appare con Xigbar e rivela a Sora la vera ragione dell'Organizzazione XIII e dice che la formazione del gruppo serviva a radunare 13 esseri dal cuore forte da trasformare in esseri dell'oscurità con i frammenti del cuore del maestro Xehanort in modo da trasformarli in sue incarnazioni. Quindi, il Maestro Xehanort vuole usare queste incarnazioni per combattere le 7 luci del mondo e creare così l'X-blade e iniziare una nuova guerra dei keyblade. Nel frattempo, la sua controparte Heartless manipolava Malefica per catturare le sette principesse del cuore e distruggere i loro cuori così da riempire di oscurità i mondi e creare miliardi di Hearless nell'universo. Xigbar stesso rivela di essere lui stesso il primo di questi cloni avendo dentro di sè uno dei frammenti del cuore del Maestro Xehanort.

Xemnas rivela che i Nessuno sono in verità sono capaci di avere di nuovo dei cuori al loro interno e di provare emozioni come nel caso di Roxas, Axel, Xion e Naminè. Tuttavia, sapendo che i membri dell'Organizzazione XIII non avrebbero seguito gli ordini, lui e Xigbar li convinsero che l'unico modo per riottenere il cuore era Kingdom Hearts. Una volta copletato Kingdom Hearts Xemnas intendeva usare il suo potere per riempire ogni membro dell'Organizzazione con i frammenti del cuore del Maestro Xehanort e di oscurità ma molti di loro, tranne Xigbar e Saix, erano troppo deboli o dei traditori. Allora Xemnas rivela che il Maestro Xehanort aveva perso delle precauzioni se ciò fosse accaduto e che voleva ricreare l'Organizzazione ma questa volta sarebbe stata formata da sue incarnazioni. Infatti Ansem ha dato i suoi poteri al Giovane Xehanort per sopravvivere al tempo e allo spazio e reclutare queste incarnazioni di sè, tra le quali anche Xemnas. Sora si rivela disgustato a questa rivelazione in quanto Xemnas e Xigbar hanno condotto esperimenti sul cuore e hanno coinvolto in questi esperimenti milioni di innocenti. Quindi Sora affronta Xemnas in una battaglia e lo sconfigge e Xemnas fugge e si unisce alle sue altre controparti. Appare in seguito nella sala circolare del castello che non esiste e quando il maestro Xehanort riottiene il suo pieno potere lui usa le sue controparti Xemnas e Ansem per combattere Topolino, Riku e Lea ma vengono entrambi sconfitti grazie all'arrivo di Paperino e Pippo. Infine Xemnas scompare insieme al Maestro Xehanort e agli altri membri della sua nuova Organizzazione XIII, tornando alla sua epoca.

Kingdom Hearts III[modifica | modifica sorgente]

Xemnas fu ripristinato e riportato come membro dell'Organizzazione XIII poco dopo, dal Giovane Xehanort, che riprese il suo cuore e rimettendolo nella replica che usava in passato per restare nel futuro.

Xemnas appare accanto alla sua controparte Heartless, Ansem, fuori alla Vecchia Villa a Crepuscopoli che attendevano Sora. Loro due cercano di scoraggiare Sora dicendo che per riavere Roxas lui deve aprirsi alle tenebre e poi loro evocano Heartless e Nessuno e vanno via. Dopo questo, spiano Sora che stava per lasciare il mondo da un tetto, nello stesso momento arriva Xigbar e li "rimprovera" poiché stanno sottovalutando troppo l'eroe del Keyblade, ma i due affermano di non preoccuparsi dato che hanno agito secondo gli ordini del Maestro Xehanort e rassicurandolo dicendo che avrebbero distrutto il ragazzo se dovesse allontanarsi dalla via da loro stabilita.

Qualche tempo dopo, Xemnas si reca al Cimitero dei Keyblade, dove Demyx, Marluxia e Larxene stavano discutendo, e dove la ragazza ammette di aver detto a Sora che fossero al completo, sebbene non fosse vero, Xemnas dunque dice loro di lasciare che i Guardiani credano che abbiano tutti i membri, in modo da farli prendere dal panico. Subito dopo Larxene chiede a Xemnas perché avessero ripreso Demyx anche solo come membro di riserva, Xemnas spiega che i primi sei membri furono scelti in quanto apprendisti di Ansem il Saggio, Saix e Axel perché furono gli apprendisti reclutati da Ansem il Saggio poco dopo e Roxas perché era capace di usare il Keyblade, in quel momento Luxord compare, rivelando che stava origliando tutto, e che ebbe il ruolo di cercare una cassa nera menzionata da Xigbar. Xemnas a quel punto rivela a loro quattro che sono stati scelti perché sono i Nessuno di antichi signori del Keyblade.

Xemnas si presenta per l'ultima volta nel Cimitero dei Keyblade, accompagnando il Maestro Xehanort al fianco di Ansem, Giovane Xehanort e Vanitas, mentre "accolgono" i Guardiani della Luce (Sora, Riku, Kairi, Topolino, Lea, Aqua, Ventus, Paperino e Pippo), dicendo che li avrebbero spezzati battaglia dopo battaglia, per poi scomparire evocando centinaia di Heartless, Nessuno e Nesciens, per poi scomparire
Xemnas ricompare insieme a tutti gli altri membri dell'Organizzazione XIII davanti ai sette Guardiani della Luce, dove il Maestro Xehanort dà inizio alla guerra creando un enorme labirinto dove i membri di entrambe le fazioni si divisero per combattere diverse battaglie. Xemnas, assieme a Luxord, Marluxia e Larxene combatterono contro Re Topolino, ma il Re fu da Sora, a quel punto Xemnas si fa da parte creando con i suoi poteri sul nulla una barriera per tenere bloccati Sora e Topolino, ma dopo un breve scontro fra i due guardiani contro i tre membri dell'Organizzazione, Xemnas usa i suoi poteri per potenziare Luxord, subito dopo scompare.

Quando Kairi e Lea si confrontano con Saix ed il misterioso ultimo membro incappucciato, Xemnas appare, definendo Lea un traditore dell'oscurità e il loro ultimo membro un traditore della luce, di cui tutti si sono scordati, Saix spiega che è stato ricreato dagli appunti rimasti di Vexen e dagli esperimenti condotti, ed ora questo non ha coscienza su chi sia. Saix poi definisce i guardiani disperati per avere una delle Principesse tra le loro fila, capendo poi che era follia. Xemnas spiga che senza i guardiani avrebbero fatto uso delle principesse per accedere al loro obiettivo, chiedendosi se loro credessero davvero di poter vincere. Lea attacca l'incappucciato, che però respinge i Chakrams, e sia Lea che Kairi notano che il Keyblade usato da questo è uguale a quello base di Sora, facendo pensare a Lea che possa essere Roxas, ma Saix lo smentisce subito. L'incappucciato dopo aver sentito ripetutamente i nomi "Roxas" ed "Axel", si avventa contro Lea, venendo però bloccato da Kairi che si accorge che il membro è in realtà una ragazza, ed i due si preparano a combattere, mentre Xemnas sparisce.

Xemnas si teletrasporta teletrasporta di nuovo nella zona dove Saix, il 13° membro, Kairi, Lea ed ora anche Sora combattevano, e Xemnas ricorda quando Axel aveva il compito di eliminare i traditori e come ora egli fosse il più grande traditore di tutti, quindi gli inibisce il Keyblade per poi ferirlo con i laser, ma prima di poterlo uccidere viene bloccato da Xion, la quale le ricorda che hanno bisogno di lui vivo, il Superiore però dice che hanno bisogno solo del suo cuore e non dell'anima, e le ordina di ucciderlo, ma Sora si mette davanti a lei, la quale inizia a colpirlo furiosamente fino a quando Sora non la chiama per nome, facendole ricordare i ricordi. Capendo che ormai la ragazza è inutile, Xemnas la spazza via con un calcio assieme a Sora, ma prima che il Nessuno possa uccidere lei e Lea, il cuore di Roxas esce da Sora, e Roxas compare in un lampo di luce davanti a Xemnas. Quando gli domanda come avesse fatto, il ragazzo gli dice di aver usato le repliche, come parte dei membri dell'Organizzazione venuti dal passato, a quel punto il Nessuno viene attaccato da Sora, Kairi, Roxas, Xion e Lea insieme, ma riesce a bloccare i primi due per poi affrontare insieme a Saix i tre rimanenti, finendo però per essere sconfitto, e permettendo ai tre di recuperare il loro Sigillo del Dissidente da Xemnas, il simbolo di quando sono entrati nell'Organizzazione, il simbolo del loro legame, anche se erano consapevoli che quei simboli sarebbero scomparsi con la morte di Xemnas, questo però rapisce Kairi, affermando che tanto Sora ora avesse nuove luci, e che l'Organizzazione aveva altre oscurità con cui rimpiazzare i loro ranghi, poi sparisce consegnando Kairi al Maestro Xehanort.
Dopo aver sconfitto nove delle tredici oscurità, Sora, Riku e Topolino arrivano alla fine del labirinto, dove sono affrontati da Xemnas, insieme ad Ansem e al Giovane Xehanort. Il Maestro Xehanort afferma che i nove scontri prima hanno prodotto nove chiavi (che appaiono come copie fluttuanti dell'Occhio che Scruta) e che i rimanenti quattro saranno prodotti li ora. Riku afferma che anche se Xehanort riuscisse ad evocare Kingdom Hearts, lo avrebbero sconfitto, ma esso disse loro che lo avrebbero fatto, solo se sarebbero sopravvissuti abbastanza a lungo. Il Giovane Xehanort, Ansem e Xemnas attaccano dunque il gruppo. Xemnas fu sconfitto dopo Ansem e prima del Giovane Xehanort, ma prima che il suo corpo si dissolva e il suo cuore torni alla sua epoca, egli inizia a sentire delle emozioni, accorgendosi di aver dato per scontato i membri della sua Organizzazione, e sentendo un sentimento di solitudine, per poi sparire affermando che essere un umano richiede uno sforzo enorme.

Kingdom Hearts Melody of Memory[modifica | modifica sorgente]

presto disponibile

Descrizione nei Diari[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts Final Mix[modifica | modifica sorgente]

Uomo Misterioso
Uno strano individuo che si aggira nella Fortezza Oscura.

Kingdom Hearts 358/2 Days HD[modifica | modifica sorgente]

Il capo dell'Organizzazione XIII. Sotto la sua guida, l'obiettivo principale dell'Organizzazione è diventato completare Kingdom Hearts, ma in realtà nasconde un piano segreto.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

Uomo Misterioso
Il numero I dell'Organizzazione XIII. Comanda e dà ordini ai suoi membri.
L'Organizzazione XIII è un'entità unica tra i Nessuno. I suoi membri pensano e pianificano e sembrano avere un'obiettivo superiore.
Non si sa ancora quale sia l'obiettivo, ma pare che conoscano il Keyblade.

Xemnas

  • Prima Voce 

Il numero I dell'Organizzazione XIII. Comanda e dà ordini ai suoi membri.
In realtà è il Nessuno di Xehanort, l'apprendista di Ansem il Saggio, in segreto Xehanort ha studiato le porte e il cuore di tutti i mondi, arrivando a rubare il nome del suo maestro, Ansem. Quando Xehanort è diventato un Heartless è nato anche Xemnas il suo Nessuno.
Xemnas usa Sora raccogliendo i cuori di tutti gli Heartless che cadono sotto i colpi del suo Keyblade.

  • Seconda Voce 

Il numero I dell'Organizzazione XIII. È il capo del gruppo. Xemnas è il Nessuno di Xehanort, l'apprendista di Ansem.
Ha usato Sora e il suo Keyblade per raccogliere i cuori degli Heartless e completare Kingdom Hearts.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[modifica | modifica sorgente]

Il Nessuno di Xehanort che era un tempo il capo dell'Organizzazione XIII. Cercò di creare Kingdom Hearts con i cuori delle persone, ma Sora glielo impedì e lo eliminò.
Allora perché Sora lo sta rivedendo ora?

Kingdom Hearts III[modifica | modifica sorgente]

Un membro della vera Organizzazione XIII
Questo è il Nessuno di Xehanort. In passato, ha provato a creare un Kingdom Hearts artificiale con i cuori delle persone, ma Sora e Riku hanno mandato a monte i suoi piani e lo hanno eliminato.
Nonostante tutto questo, Xemnas è riuscito a tornare.

Mondi[modifica | modifica sorgente]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Uomo Misterioso[modifica | modifica sorgente]

È completamente coperto da un soprabito nero dell'Organizzazione, guanti neri, pantaloni neri e stivali neri. Il volto è coperto da un cappuccio e dalle tenebre rendendo impossibile capire chi o cosa sia.

Xemnas[modifica | modifica sorgente]

Come tutti i Membri dell'Organizzazione XIII, Xemnas indossa un soprabito nero, pantaloni neri, guanti neri e stivali neri. Ha gli occhi giallo ambra e la pelle scura, ma meno di Ansem. I suoi capelli sono bianchi e lunghi, sul capo sono dritti, mentre quelli più in giu sono lisci con parte di essi sulle spalle e altra sulla schiena. La pettinatura è quasi la stessa di Terra, mentre il colore è lo stesso dei capelli di Xehanort.

Xemnas (Armatura)[modifica | modifica sorgente]

In questa forma Xemnas indossa una resistente armatura (la stessa del Maestro Xehanor), con vari simboli di Nessuno disegnati, ha delle corone e cinture, inoltre l‘armatura è dai colori azzurro chiaro, nero e oro. Ha 2 cinture bianche sulla vita e una specie di ciuffo bianco che esce dall´elmo. Inoltre ha dei grossi bracciali nella braccia, ma la cosa più sorprendente è una specie di cordone organico che gli esce dalla schiena dai colori rossi e arancioni che sembra collegarlo al trono, e cadono 2 grosse pati di questo cordone am che sembrano che non abbiano alcun ruolo specifico.

Xemnas (Finale)[modifica | modifica sorgente]

In questa forma il corpo di Xemnas non ha alcuna variazione, eccetto per il soprabito che da nero è diventato bianco con simboli neri che seguono lo stile dei simboli Nessuno.

Personalità[modifica | modifica sorgente]

Come gli altri membri, Xemnas aveva da tempo guadagnato un cuore,[7] ma aveva rinnegato e soppresso i propri sentimenti per tutta la sua vita, al punto da non provare emozioni da molti anni.[8] Ciò gli ha conferito una visione distorta dei cuori, che credeva superflui e inutili,[9] tranne come fonte di potere, un potere che viene dalla rabbia e dall'odio, ovvero le uniche emozioni che riuscisse a ricordare.[10][11] Come aveva suggerito in più di un'occasione,[12][13] Xemnas ambiva ad un nuovo universo dove la Luce e l'Oscurità potessero esistere in un equilibrio pacifico, allo stesso modo del Maestro Xehanort, e ogni sua azione è stata mossa con questo fine.

Per sua stessa ammissione, non sentiva dolore né rimorso verso le sue azioni.[14] Ha illuso per 10 anni i suoi compagni di causa dicendo loro che non esistevano, non avevano un cuore e neppure sentimenti, mostrandosi un bugiardo e un profittatore.[7] Era superbo, arrogante e risoluto, infatti si credeva superiore al suo maestro, Ansem il Saggio, che ha volentieri deriso e accusato delle disgrazie che aveva causato lui. Era anche spietato, trasformando in Simili chi lo deludeva e condannando a morte chi lo tradiva,[15] anche uccidendoli personalmente,[16] mentre ha trattato crudelmente Xion considerandola un oggetto.[17] Addirittura si è detto indifferente ai mondi, alle esistenze altrui, così come a ciò che sentono e in cui credono, e che continuerebbe a sacrificarli per i suoi obbiettivi senza versare una lacrima.[14]

Per la maggior parte del tempo ostentava un carattere impassibile, tuttavia era capace di sorridere quando i suoi piani andavano come previsto, e a volte persino ridere. Aveva l'abitudine di dilungarsi nei discorsi, spesso melodrammatici e accompagnati da gesti delle mani.

La prima volta che ha provato provato di nuovo delle emozioni dopo anni, ha sentito un legame verso i suoi vecchi compagni, dicendo che li aveva dati per scontati, e solitudine per averli perduti; concludendo che un cuore porta solo dolore e che non aveva la forza per sopportarlo, ha ammirato Sora per poterci riuscire.[18]

Abilità e poteri[modifica | modifica sorgente]

È stato reclutato nella Vera Organizzazione XIII, e sebbene non aveva il ruolo di comando, rimaneva uno dei componenti di punta del gruppo e aveva una certa autorità sugli altri.

Quando era a capo dell'Organizzazione XIII, aveva autorità assoluta su dodici potenti Nessuno, nonché sugli Stregoni e tutti gli altri Nessuno esistenti, di Alto e Basso Rango. La sua posizione lo indicava come il più forte di tutti i Nessuno, a maggior ragione è il Nessuno di Xehanort, nato dal giovane corpo di Terra e dal potere del Maestro Xehanort.[19] Era lui a dare le missioni tramite Saïx, e sempre lui a giudicare gli altri membri e decidere punizioni.
Il divario di forza tra lui e gli altri era tanto alto da poterli "regredire" in Simili se volesse.[20] La sua sola apparizione alla Battaglia dei 1000 Heartless ha fatto fermare l'esercito di migliaia di Heartless di Malefica, finché non se n'è andato.[21] Anche le Principesse del cuore, percependolo nel santuario, lo descrivono come "una presenza immensa e inquietante".[22] Neanche Marluxia ha tentato di affrontarlo direttamente in Chain of Memories, nonostante potesse contare su Larxen e Axel.

Per distruggerlo, contando trasformazioni e forme varie, è servita la collaborazione di Sora, Riku, Paperino, Pippo e il Re,[23] che lo hanno combattuto in tre scontri consecutivi, e solo al quarto è perito, per mano dei primi due.

Capacità fisiche[modifica | modifica sorgente]

Xemnas ha una forza straordinaria, superiore ai membri più forzuti del primo gruppo, quali Saïx, Xaldin e Lexaeus. È riuscito a tramortire Riku con un colpo delle sue lame, e ha bloccato con una mano un fendente della Fiamma Liberatrice di Lea con aria di sufficienza.[24] È estremamente agile e veloce, potendo fare acrobazie e attacchi in salto tanto rapidi da essere difficilmente evitabili. Ha una grande sopportazione del dolore, restando in piedi dopo che Sora l'ha colpito a volontà contro il Grattacielo della Memoria,[25] oltre che una capacità di recupero e resistenza enormi, non scomparendo dopo lo scontro con Sora e trovando di nuovo le forze per battersi.

Poteri magici[modifica | modifica sorgente]

Xemnas è uno stregone di eccelso livello, e uno dei pochi che conosce più di un elemento nell'Organizzazione. Con quelli in suo possesso sapeva innalzare barriere difensive, teletrasportarsi, volare, lanciare fulmini o folgorare lentamente il nemico in un cerchio elettrico,[22] e creare un clone al suo fianco per combattere. Col suo elemento firma, il Nulla, poteva materializzare lame e proiettili eterei, e lanciare saette e sfere di vuoto. Come gli altri membri della Vera Organizzazione, poteva marchiare un obbiettivo col Sigillo del Dissidente per rintracciarlo ovunque fosse.

Dopo aver ricevuto il potere del Kingdom Hearts dei cuori della Gente e dei membri deceduti, guadagna anche il Fuoco (Axel), l’Acqua (Demyx), l’Aria (Xaldin), il Plasma (Xigbar), la Luna (Saïx) e il Tempo (Luxord), che controlla al loro livello, potendo forgiare le loro armi coi rispettivi elementi.[26]

Kingdom Hearts dei cuori della gente[modifica | modifica sorgente]

Xemnas lancia un palazzo contro Sora.

Dopo che diviene parte del Kingdom Hearts dei Cuori della gente e viceversa, ottiene tutto il suo potere, che cresce esponenzialmente, e guadagna nuove capacità. Poteva dare a Kingdom Hearts la forma di una città e poterla controllare, ad esempio scagliando dei grattacieli contro i bersagli.[26] Oltre a questo aveva la possibilità di creare dal niente tutti i Nessuno che voleva, come il colossale Mondo del Nulla, con cui poteva entrare in simbiosi e curarsi in caso di bisogno. La capacità finale è stata creare un'altra dimensione di luci e ombre, e potenziare tutte le mosse in suo possesso.[26]

Trasformazioni[modifica | modifica sorgente]

Xemnas in condizioni normali non è in grado di trasformarsi in forme più potenti,[27] ma dopo che si unisce ai resti del Kingdom Hearts acquisisce due forme:

  • Armatura: in questo stadio è collegato al Mondo del Nulla e ricoperto dall'Armatura del Maestro Xehanort. Può evocare le armi dei 6 membri recentemente deceduti dell'Organizzazione ed usare le loro tecniche, lottando comodamente seduto su un trono.[26]
  • Finale: in questa forma ogni sua mossa raggiunge la massima potenza e può uccidere lentamente le persone prosciugandole della forza vitale.[26]

Oscurità[modifica | modifica sorgente]

Il Nessuno controlla l'Oscurità, grazie alla quale può spostarsi da un punto all'altro in una nube oscura e confondere il nemico, aprire i Corridoi dell'Oscurità per viaggiare nei mondi e controllare gli Heartless. Non corre alcun pericolo nel farlo, dato che è privo di un Cuore da corrompere.

Arte del Keyblade[modifica | modifica sorgente]

Nonostante dovrebbe avere il potere di impugnare i Keyblade, essendo il Nessuno della fusione tra due Signori del Keyblade, sembra non essere in grado di usarlo, nonostante per il suo piano per creare Kingdom Hearts fosse essenziale. La cosa è ancora più strana vedendo Terra-Xehanort recuperare le memorie e l'uso del Keyblade prima di dividersi in Ansem e Xemnas.[28] Nomura ha affermato che "forse non lo stava usando intenzionalmente".[29]
Ha mostrato di poter inibire temporaneamente a un Signore del Keyblade la capacità di evocare la sua arma, semplicemente toccandola.[24]

Lista di Armi (Lame Eteree)[modifica | modifica sorgente]

Xemnas mostra una abilità eccezionale con le sue Lame, che usa in coppia in combinazione con la sua agilità, il teletrasporto e il suo clone, contrastando anche due Keyblade insieme. Con esse può anche lanciare proiettili eterei in cerchio o bombardare i nemici con una pioggia di lame che arrivano da ogni angolo. Ha molti tipi di Lame Eteree:

Altre Armi (solo forma Armatura)[modifica | modifica sorgente]

Strategia[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts Final Mix[modifica | modifica sorgente]

La battaglia contro questo Nessuno è molto ardua, più difficile di quella contro Ansem, Studioso dell'Oscurità e Mondo Caotico. Se non si è ad un alto livello è semi-impossibile sconfiggerlo. Durante la battaglia Uomo Misterioso non darà spazio per prendere respiro perchè sarà un continuo scontro tra Sora e questo Nessuno. Durante la battaglia Uomo Misterioso lancerà due piccole sfere di energia blu che, a contatto col terreno, si ingigantiscono ed infliggono pesanti danni; potrà combattere senza sosta con le sue due Lame Eteree e creare un circolo di proiettili, sempre di laser, che inseguono il nemico per cercare di colpirlo. Se Uomo Misterioso viene attaccato crea una barrierA, non scaraventa indietro ma infligge comunque danni.

Gli attacchi più potenti del Nessuno saranno due ovvero nel primo il Nessuno creerà una sfera di energia blu e, da essa, verranno sparati più raggi che si diramano in diverse posizioni e si muovono costantemente; il secondo attacco sarà colpire Sora con una scarica elettrica che, oltre ad infliggere danni costanti, trasformerà ogni comando in "Shock", tranne uno che sarà "Libera"; se si usa Libera l'effetto svanisce, se si usa Shock un'esplosione colpirà Sora. Inoltre Uomo Misterioso avrà la capacità di creare una nube Oscura attorno a sè, spostandosi quindi con più libertà da un punto all'altro del campo rendendo ancora più difficile colpirlo.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

Prima battaglia[modifica | modifica sorgente]

La battaglia contro Xemnas sarà di media difficoltà perchè questo Boss non possiede molte tecniche per attaccare.
Subito a battaglia iniziata Xemnas colpirà Sora con un reaggio che creerà attorno al ragazzo una sfera semi trasparente nera con attorno tre rombi nel cui interno vi è il simbolo dell'Organizzazione XIII. Xemnas salirà sull'unico grattacielo dell'area di combattimento. Questa particolare aura infligge costantemente piccoli danni a Sora e la si può eliminare solamente avvicinandosi al palazzo ed eseguire l'attacco di reazione Resa dei Conti. Successivamente Sora e Xemnas tenteranno di scontrarsi a circa metà palazzo e, prima dello scontro, bisogna attivare successivamente gli attacchi di reazione Scontro, Sfondamento e Termina. Se le tre abilità saranno attivate, Sora, dopo diverse azioni, stordirà Xemnas per un breve periodo giusto il tempo di attaccarlo. Questa azione si potrà ripetere lungo il corso della battaglia. Una volta a terra Xemnas si trasporterà da un parte all'altra del campo con una sfera Oscura che lo rende momentaneamente inattaccabile e potrà uscire di soppiatto da essa creando uno scudo che, al solo tocco, scaraventa l'avversario lontano dal Nessuno; oppure potrà uscire dalla sfera cominciando a sferrare velocissime combo con le sue due lame eteree. Ogni tanto Xemnas si fermerà per riposarsi e saranno gli unici istanti per potergli infliggere danni senza che lui colpisca Sora.

Seconda battaglia[modifica | modifica sorgente]

La battaglia contro Xemnas (armatura) non sarà molto complicata perchè il Nessuno resterà inchiodato al suo trono per tutta la durata dello scontro.
Durante la battaglia chi infliggerà moltissimi danni a Sora saranno più che altro l'abilità di Xemnas di poter utilizzare tutti i poteri dei membri dell'Organizzazione XIII con maggiore potenza apparsi nel secondo capitolo. Potrà far roteare i Chackrams infuocati di Axel vicino al suo trono, sparare proiettili laser da lontano con le pistole laser di Xigbar, creare potenti onde d'urto ai lati del trono con i Claymore di Saix, colpire con le carte di Luxord, utilizzare le micidiali lance di Xaldin contro i nemici vicino al suo trono e creare uno o più esseri d'acqua come Demyx che, a differenza delle copie create in precedenza, queste hanno la capacità di infliggere danni colpendo il nemico. La vera e propria arma che possiede Xemnas è una lunga spada con la quale infligge danni multipli e scaraventa lontano l'avversario al solo tocco. Il Nessuno potrà creare uno scudo di elemento Minerale per proteggersi e, se lo si sfiora, si verrà scaraventati all'indietro.

Terza battaglia[modifica | modifica sorgente]

A differenza della battaglia precedente, Xemnas non possiederà il potere di utilizzare le armi e tecniche dei membri dell'Organizzazione XIII ma sarà solamente munito della sua lunga spada, ma Mondo Inesistente gli darà supporto e avrà anche il ruolo di arena. Questa volta Sora sarà solamente affiancato da Riku a combattere contro Xemnas il quale, inizialmente, sembrerà inoffensivo. Quando comincia a perdere HP scaraventerà i due amici lontano dalla testa del drago e sparerà costantemente dalle ali del drago dei proiettili laser. Per fermare il Nessuno bisogna avvicinarsi ad uno dei tanti grattacieli sospesi in aria ed attivare l'attacco di reazione Colpo Montante e poi l'attacco Pioggia di Meteore. Questa azione permetterà di poter raggiungere la testa del drago ma non si è ancora al sicuro perchè Xemnas creerà potentissimi raggi di energia che infliggono danni molto gravi, per evitarli bisogna fluttuare velocemente. Una volta tornati nella testa Xemnas sarà più agguerrito e, oltre a colpire con la spada e a difendersi con lo scudo, creerà, all'interno della testa del drago, quattro raggi di energia che si muovono costantemente dai bordi verso il trono dove risiede il Nessuno in modo che ai nemici che si trovino ai lati di esso vengano inflitti parecchi danni oltre a quelli che potrebbero venire inflitti con la sua spada (i raggi li usa dentro la testa solo dopo essere stato indebolito molto).

Quarta battaglia[modifica | modifica sorgente]

Ad inizio battaglia Xemnas scaglia in aria Sora e tenta di infliggergli moltissimi danni teletrasportandosi intorno a lui per tempestarlo con le spade laser e calci. Questi suoi attacchi si potranno evitare grazie al comando di reazione Aggira che permette di colteggiare attorno a dei piccolo tuoni color bianco-nero. Una volata terminata l'azione Xemnas attaccherà i due amici con le sue spade laser tentandoli di confondere con una sua copia che può essere facilmente scambiata per l'originale a meno che non si prema il tasto per mirare il vero nemico e colpirlo prima che sia lui a farlo. Dopo aver perso HP Xemnas potrà eseguire alcune sue mosse letali tra cui la creazione di una sfera che a sua volta crea saette color bianco-nero oppure volteggiare attorno a Sora e creargli proiettili laser da sparagli contro. Questi proiettili difficilmente si possono evitare e l'unica soluzione è saltare ina aria al momento che si crede più opportuno che Xemnas dia il comando d'attacco. Successivamente il Nessuno potrà colpire sora con un potente raggio che lo tiene sospeso in aria e che permette di togliere costantemente HP al ragazzo. Solamente in questo caso si avrà la possibilità di combattere nei panni di Riku tentando di avvicinarsi a Sora e liberarlo. Nel farlo, però, si verrà ostacolati dalla copia del Nessuno che creerà degli scudi che, al solo tocco, scaraventano via il nemico. L'unica strategia per avvicinarsi è muoversi in modo circolare indirizzando il personaggio a correre o solo verso destra o solo verso sinistra in modo da evitare lo scontro diretto contro gli scudi della copia; la battaglia potrà terminare se o Riku o Sora perdono tutti gli HP. Una volta avvicinatosi al ragazzo Riku potrà eseguire il comando di reazione Soccorriper togliere dalle grinfie del Nessuno il suo amico e stordendo Xemnas. In questa fase si potrà colpire Xemnas con più attacchi possibili e, una volta che si riprenderà, il Nessuno avvolgerà tutto il campo di battaglia nell'Oscuritàe creerà migliaia di proiettili laser che scaglierà sempre con più violenza sui due amici. Essendo questa una tecnica letale in cui non si riuscirà a curare Sora bisognerà premere velocissimamente sia il tasto "triangolo" con il comando di reazione Reflexche il tasto "X" per parare il maggior numero di proiettili possibili. Una volta terminata l'azione i due ragazzi eseguiranno una loro combo che permetterà di stordire Xemnas ed infliggergli il colpo di grazia per metterlo K.O.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[modifica | modifica sorgente]

Iniziata la battaglia Xemnas lancierà contro Sora due palazzi da schivare con scatti aerei, poi inizierà la battaglia vera e propria, Xemnas combatterà in modo simile a KH2, ma con molta più rapidità, inoltre lascierà proiettili laser e potrà rinchiudere Sora in una cella eterea da fuggire con gran salto. Il modo migliore per colpire Xemnas (in quanto si teletrasporta) è con Iperguardia e poi contrattaccando (i Nessuno rimangono inerti per alcuni secondi se gli si para un'attacco), conviene però avere moltissime Energiga o Granpozioni per la lotta in caso di necessità e l'abilità Una Chance ed Emergenza. Quando Xemnas avrà 5 barre lui inizierà a lanciare altri palazzi contro Sora da schivare come prima e poi un palazzo più grosso che distruggerà quello in cui stanno combattendo. A quel punto Sora e Xemnas fluttueranno e Xemnas lancierà altri palazzi e alla fine uno più grosso in cui c'è da usare il Cambiarealtà per poterlo bloccare, creare un nuovo campo da battaglia e Xemnas verrà stordito per alcuni secondi, ma se Sora viene colpito, il palazzo creerà comunque il terreno, ma Xemnas non sarà stordito, inoltre potrà circondare Sora con i suoi proiettili laser. Quando avrà 3 barre riutilizzarà l'attacco dei palazzi, ma poi non avrà alcun attacco nuovo.

Kingdom Hearts III[modifica | modifica sorgente]

Prima battaglia[modifica | modifica sorgente]

In questa battaglia si dovranno combattere Ansem, Xemnas e Giovane Xehanort insieme e si avranno come alleati Riku e Topolino. I tre nemici risulteranno essere estremamente ostici e ciascuno di loro avrà una propria serie di attacchi e abilità che possono addirittura usare in combinazione:

Ansem
Ansem combatte principalmente creando e piazzando trappole sull'arena, rimanendo per lo più a distanza di sicurezza. Esso può creare nuclei esplosivi (i quali avranno la forma di due diamanti neri con al centro una sfera rossa) su tutto il campo, i quali esploderanno al contatto. Se si proverà ad attaccare Ansem, esso si difenderà creando delle sfere d'energia che ruoteranno attorno a lui e che spareranno un laser sotto formando una gabbia d'energia che non solo lo proteggerà dai danni, ma che danneggerà chiunque ci entri in contatto. Ansem può anche creare delle sfere d'energia che spareranno laser contro Sora, causandogli gravi danni, un altro attacco è quello di creare un'ombra che inseguirà Sora, ed una volta raggiunto Sora, essa si allargherà creando delle fauci che colpiscono il ragazzo causandogli grossi danni, questo ultimo attacco può essere evitato saltando e scattando non appena l'ombra si allarga.
In generale per evitare gli attacchi dell'Heartless basta usare glide, tuttavia è molto difficile evitare tutti i laser, e può capitare di essere colpiti da uno o due di essi.

Xemnas
Xemnas differentemente da Ansem ha uno stile di combattimento molto più aggressivo, roteando verticalmente con le sue lame, oppure orizontalmente allargando le braccia. Xemnas può anche effettuare un fendente ad X di medio raggio con cui può colpire Sora anche ad una certa distanza da Sora, spaccando addirittura il terreno, può anche usare un doppio fendente aereo, in questo caso se si reagisce troppo presto, Xemnas può addirittura sconfiggere Sora. Oltre a questi attacchi fisici, Xemnas è anche in grado di scagliare magie, come quattro sfere di vuoto che esplodono non appena toccano il terreno, causando gravi danni, altro attacco è quello di sparare dei proiettili laser a ripetizione. Fra tutti i boss del gioco, Xemnas è uno dei più veloci, nonostante singolarmente i suoi attacchi non causino molti danni, il fatto che attacchi a ripetizione può portare a danni cumulativi enormi. Per questi motivi, conviene parare i suoi attacchi, capire il suo pattern e contrattaccare.

Giovane Xehanort
Giovane Xehanort fa uso principalmente di magie per attaccare e attacchi a distanza, uno di essi consiste in una serie di spuntoni di ghiaccio a ricerca, inoltre può anche trasformare il proprio Keyblade in una frusta per colpire Sora a distanza e poi avvicinarlo a sé per colpirlo con un potente fendente con il Keyblade normale, il Keyblade a forma di frusta inoltre può anche essere usato per legare e bloccare Sora, permettendo ad Ansem e Xemnas di colpirlo. Come se non bastasse, Giovane Xehanort è capace di teletrasportarsi per avvicinarsi a Sora istantaneamente e schivare i suoi attacchi, in particolare il comando di tiro. Fra tutti questi attacchi, la frusta risulta essere indubbiamente la più problematica, per contrastarla conviene pararsi e contrattaccare, ma l'attacco più importante da evitare è quando usa la frusta per legare Sora. Per quello conviene memorizzare gli attacchi e capire quando intende usarlo.

Ogni tanto si scatenerà una tempesta di sabbia con i Keyblade del Cimitero del Keyblade che attaccheranno Sora, mentre Topolino, Riku e addirittura i boss scompaiono nel nulla. Durante questa sequenza i tre boss useranno attacchi speciali in sequenza. Il primo a scatenare il suo attacco è Giovane Xehanort, il quale creerà un cerchio d'energia che bloccherà il tempo a Sora, qual'ora dovesse toccare il cerchio, perciò è necessario usare glide per evitarlo. Subito dopo comparirà Xemnas il quale attaccherà semplicemente con un attacco che scaraventerà Sora a terra seguito da un doppio fendente a X, per ultimo Ansem comparirà attirando Sora verso di sé per poi rilasciare una serie di tentacoli oscuri ed un'onda d'urto rossa per danneggiare Sora. Nel caso in cui si viene bloccati dal Giovane Xehanort, si sarà facilmente vittime degli attacchi degli altri due boss.
Se si vuole seguire il canon, il primo membro da dover eliminare è Ansem, tuttavia è possibile eliminare chiunque per primo.

Seconda battaglia[modifica | modifica sorgente]

Con la sconfitta di Ansem, non è necessario preoccuparsi dei laser e delle trappole, perciò si avrà più libertà di movimento e risulterà essere più facile occuparsi sia di Xemnas che del Giovane Xehanort. I due nemici inoltre manterranno i PS della lotta precedente, quindi qualsiasi danno inferto sarà memorizzato.
Nuovamente, se si vuole seguire il canon, Xemnas è il prossimo boss da sconfiggere (sebbene è possibile sconfiggere Giovane Xehanort volendo).

Terza battaglia[modifica | modifica sorgente]

In questa battaglia si giocherà con Roxas. Lui avrà a disposizione una Granpozione, un Etere, sarà armato sia di Portafortuna che di Lontano Ricordo insieme, anziché avere destrezza ha una sorta di scatto-teletrasporto con cui può percorrere grosse distanze ed al posto della fusione ha l'attacco situazionale "Doppio Colpo", ed è in grado di usare Aggira quando è vicino ai nemici per schivare i colpi, tuttavia può usare solo le magie Idroga ed Energiga e non possiede il Focus. Come compagni si avranno Lea e Xion, quest'ultima potrà curare Roxas quando lui è indebolito ed è nelle vicinanze (se ovviamente ha ancora degli MP), e con loro è possibile usare l'attacco combinato "Pensando a Te", in cui è possibile infliggere gravi danni ad uno dei due boss.
In questa lotta Saix manterrà i danni ricevuti in quella precedente, tuttavia, dal momento che rimane quasi sempre in Berserk, è consigliabile stargli alla larga con lo scatto, a meno che la barra Berserk non si sia azzerata, portandolo ad essere stordito. Ad ogni modo, è consigliabile concentrarsi su Xemnas, essendo più facile da colpire. A distanza lui colpirà lanciando quattro sfere di vuoto che esplodono e evocando proiettili laser attorno a Roxas, da vicino invece si limita ad usare le lame e calci, che possono essere schivati con Aggira. Quando si avrà disponibile l'attacco "Pensando a Te", è bene usarlo contro Saix.
La lotta termina quando Xemnas e/o Saix subiscono un certo ammontare di danni.

Quarta battaglia[modifica | modifica sorgente]

La battaglia sarà identica in tutto e per tutto a quella originale (senza contare che Sora probabilmente ora ha un livello e un equipaggiamento superiore), con Ansem che piazza trappole e attacca a distanza, Xemnas e Giovane Xehanort più aggressivi e il Maestro Xehanort che ogni tanto attacca scatenando una tempesta di Keyblade. L'unica differenza però è che ora c'è un attacco combinato con Riku e Topolino, "Fine dei Giochi" con cui è possibile creare un'esplosione che investe tutta la zona ed infliggendo gravi danni ai nemici colpiti.
Se si vuole seguire il canon, Ansem è il primo che dev'essere eliminato.

Quinta battaglia[modifica | modifica sorgente]

Una volta sconfitto Ansem bisogna focalizzarsi su Xemnas, ma di per sé la lotta sarà invariata.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Video[modifica | modifica sorgente]

Disappeared_(Xemnas_Secret_Battle)_-_Kingdom_Hearts_HD_1.5_ReMIX_-_Soundtrack_EXTENDED

Disappeared (Xemnas Secret Battle) - Kingdom Hearts HD 1.5 ReMIX - Soundtrack EXTENDED

Tema musicale di battaglia contro Xemnas in KH FM.

Disappeared_-Xemnas_First_Fight-_-_KINGDOM_HEARTS_HD_2.5_ReMIX_-_Soundtrack_Extended

Disappeared -Xemnas First Fight- - KINGDOM HEARTS HD 2.5 ReMIX - Soundtrack Extended

Tema musicale di Xemnas (battaglia ai piedi del Grattacielo della Memoria) in Kingdom Hearts II Final Mix.

A_Fight_to_the_Death_-Armored_Xemnas_1-_-_KINGDOM_HEARTS_HD_2.5_ReMIX_-_Soundtrack_Extended

A Fight to the Death -Armored Xemnas 1- - KINGDOM HEARTS HD 2.5 ReMIX - Soundtrack Extended

Battaglia iniziale contro Xemnas Armatura (sempre KH 2 FM).

Darkness_of_the_Unknown_-Dragon_Xemnas-_-_KINGDOM_HEARTS_HD_2.5_ReMIX_-_Soundtrack_Extended

Darkness of the Unknown -Dragon Xemnas- - KINGDOM HEARTS HD 2.5 ReMIX - Soundtrack Extended

Battaglia contro Xemnas Drago in KH 2 FM.

Darkness_of_the_Unknown_-Armored_Xemnas_2-_-_KINGDOM_HEARTS_HD_2.5_ReMIX_-_Soundtrack_Extended

Darkness of the Unknown -Armored Xemnas 2- - KINGDOM HEARTS HD 2.5 ReMIX - Soundtrack Extended

Seconda fase di Xemnas Armatura in KH 2 FM.

Darkness_of_the_Unknown_-Final_Xemnas-_-_KINGDOM_HEARTS_HD_2.5_ReMIX_-_Soundtrack_Extended

Darkness of the Unknown -Final Xemnas- - KINGDOM HEARTS HD 2.5 ReMIX - Soundtrack Extended

Tema musicale di Xemnas Finale in KH 2 FM.

L'Oscuritá_dell'Ignoto_-_Kingdom_Hearts_3D-_Dream_Drop_Distance_Music_Extended

L'Oscuritá dell'Ignoto - Kingdom Hearts 3D- Dream Drop Distance Music Extended

Tema musicale di Xemnas in KH 3D e HD: Dream Drop Distance.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Xemnas, in origine doveva avere altre 2 trasformazioni oltre a Xemnas Armatura e Finale: Xemnas Re e Xemnas Centauro però alla fine queste 2 trasformazioni sono state scartate per problemi ignoti, probabilmente per problemi di tempo.
  • In Kingdom Hearts 358/2 Days, quando Roxas rimane privo di sensi, Xemnas dice "E cosi ti sei addormentato di nuovo" questo è ovviamente un riferimento a Ventus che sta "dormendo" nella Stanza del Risveglio.
  • L'armatura di Xemnas è quella di Senzacuore, boss opzionale apparso in Birth by Sleep e si scopre che in passato era l'armatura del Maestro Xehanort.
  • Anche se nella prima Organizzazione XIII Xemnas era il leader, nella nuova Organizzazione XIII (13 Cuori dell'Oscurità) ovviamente non è più il capo (ora è il numero II della nuova Organizzazione XIII) , ma stranamente obbedisce solo una volta al numero IV dell'Organizzazione (Xigbar); questo perchè nei 13 Cuori dell'Oscurità, i membri non sono altri che forme di Xehanort e probabilmente il numero dei membri non è molto importante.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. Kingdom Hearts III ReMind - SaïxXigbar e Xehanort discutono al Cimitero dei Keyblade riguardo il numero di repliche a loro disposizione, da quali traghettati dal passato siano state usate, e che Xehanort ha diviso il suo cuore in tutte e dodici le Oscurità.
  2. Kingdom Hearts Final Mix, Diario di Ansem 13 - Xemnas viene citato alla fine del rapporto, come “L‘altro”.
  3. 3,0 3,1 Kingdom Hearts 358/2 Days, giorno 27 - mentre è addormentato, Roxas richiama alla mente l'incontro che ha avuto con Xemnas 6 giorno dopo il suo reclutamento. Xemnas gli disse di "essere andato a trovarlo" e che "lui" somiglia molto a Roxas, riferendosi al suo combattimento con Sora alla Fortezza Oscura.
  4. Kingdom Hearts II Final Mix+ - Xemnas promette dà un nome a Roxas anagrammando il nome "Sora" e aggiungendovi il Sigillo del Dissidente, offrendogli uno scopo e un posto nel mondo.
  5. Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - Xigbar rivela a Sora che sapeva il piano dall’inizio.
  6. Romanzo di KH 3D: Dream Drop Distance - si scopre che Saïx conosceva il piano da KH 358/2 Days.
  7. 7,0 7,1 Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - Xemnas e Xigbar rivelano a Sora che avevano ingannato e usato l'Organizzazione, mentendo sul loro cuore e la loro esistenza. Il loro scopo infatti era radunare contenitori adatti per il cuore di Xehanort.
  8. Kingdom Hearts III - Xemnas: «Sento... il vuoto lasciato dai miei compagni. Li ho dati per scontati. E ora non ho... niente. La mia prima ondata di emozioni da anni... per quanto riesca a ricordare. Ed è... solitudine. Non vedi? Un cuore è solo dolore.» / Sora: «Il dolore è umano, Xemnas.» / Xemnas: «Davvero? Deve richiedere... una forza incredibile...»
  9. Kingdom Hearts III - Xemnas: «Non ho bisogno dei cuori. Li getterò al vento!»
  10. Kingdom Hearts II - Xemnas: «Quello sciocco di Ansem ha detto che la vera natura dei cuori è oltre la sua portata. Ma non oltre la mia! I cuori sono la fonte di ogni potere!»
  11. Kingdom Hearts II - Xemnas: «Ho bisogno di... più rabbia... Ho bisogno di... più cuori...» / Sora: «Xemnas... in un cuore c'è molto di più che rabbia o odio. È pieno di ogni sorta di sentimenti. Non te lo ricordi?» / Xemnas: «Sfortunatamente... no.»
  12. Kingdom Hearts 358/2 Days, giorno 94 - Xemnas: «Lassù, nel cielo, c'è la promessa di un nuovo mondo.»
  13. Kingdom Hearts II - Xemnas: «Sto portando avanti ciò che tu [[[Ansem il Saggio]]] hai iniziato, creando un mondo nuovo, un cuore alla volta.»
  14. 14,0 14,1 Kingdom Hearts II - Sora: «Cerca di piantarla! Siete Nessuno! Non esistete! Non potreste essere tristi?» / Xemnas: «Molto bene. Non ti sfugge niente. Non posso rattristarmi... quale che sia la disgrazia che si abbatte sui mondi. Qualsiasi cosa pensiate... sentiate... o come esistiate.
  15. Kingdom Hearts II Final Mix - Xemnas minaccia di trasformare in Simile Axel, mentre quando lui tradisce, ordina la sua distruzione.
  16. Kingdom Hearts III - Xemnas si prepara a giustiziare Lea/Axel per aver tradito l’Organizzazione in passato, prima che Xion lo fermi.
  17. Kingdom Hearts 358/2 Days - per tutto il tempo Xemnas si riferisce a lei come un oggetto (in inglese usa il pronome "it" al posto di "she", dicendo agli altri di fare altrettanto), preoccupandosi unicamente che "funzioni" e che non si "rompa".
  18. Kingdom Hearts III - Xemnas: «Sento... il vuoto lasciato da i miei compagni. Li avevo dati per scontati. E ora non ho... niente. La mia prima ondata di emozioni da anni... da quando riesca a ricordare, ed è... solitudine. Vedi? Un cuore è solo dolore.» / Sora: «Il dolore fa parte dell'essere umano, Xemnas.» / Xemnas: «Davvero? Deve richiere... una forza incredibile.»
  19. Kingdom Hearts Birth by Sleep - Maestro Xehanort trapianta il suo Cuore nel corpo di Terra.
  20. Kingdom Hearts II Final Mix+ - Xemnas minaccia Axel in una riunione. Successivamente Axel rivela a Roxas la natura della minaccia, dicendo: "Non mi farò trasformare in un Simile per [te]."
  21. Kingdom Hearts II - Xemnas appare a Radiant Garden, scoprendosi il volto per la prima volta.
  22. 22,0 22,1 Kingdom Hearts Final Mix - Sora arriva alla Fortezza Oscura e affronta Uomo Misterioso nel santuario.
  23. Kingdom Hearts II Final Mix+ - il Re appare nella prima battaglia contro Xemnas Armatura per soccorrere Sora e Riku.
  24. 24,0 24,1 Kingdom Hearts III - Xemnas blocca a mani nude il Keyblade di Lea e lo fa sparire, sostenendo che "non c'è più". In realtà dopo Lea torna capace di evocarlo, sigillando Kingdom Hearts assieme agli altri Guardiani.
  25. Kingdom Hearts II - Sora colpisce Xemnas con tre Comandi di Reazione che lo mandano contro la copia del Grattacielo.
  26. 26,0 26,1 26,2 26,3 26,4 Kingdom Hearts II - Xemnas fuso con Kingdom Hearts combatte Sora e Riku in una città da lui creata, e poi nel cielo del Mondo che non Esiste. Infine crea una dimensione come arena finale.
  27. Kingdom Hearts III - Xemnas non si trasforma durante gli scontri nel Cimitero dei Keyblade.
  28. Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - nella scena d'inizio gioco si vede Xehanort nel suo laboratorio rievocare il Keyblade e colpire Braig.
  29. KH BbS Ultimania "Plot Mysteries" - Nomura: "I'd rather that point remain a mystery. It's possible that he [Xemnas] intentionally wasn't using one."

Vedi anche[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.