La Scatola dei Giocattoli
Scatola dei Giocattoli.png
Origine Toy Story - Il mondo dei giocattoli
Sovrano sconosciuto
Abitanti Giocattoli viventi

Giganti

Regno Luce
Introdotto in Kingdom Hearts III
Appare Kingdom Hearts III

La Scatola dei Giocattoli è un mondo moderno dove i giocattoli prendono vita e sono esseri senzienti.

Ambientazione

La Scatola dei Giocattoli è divisa principalmente in due zone: la città ed il negozio Galaxy Toys.
Nonostante le apparenze, questo mondo è abitato da giganti,[1] perciò le abitazioni, i veicoli e tutto ciò che è costruito da questi giganti ha dimensioni enormi, tanto che Sora all'inizio pensò di essersi rimpicciolito. Nonostante ciò, la città non è molto ampia.
Il Galaxy Toys è un enorme negozio di giocattoli a tre piani con vari reparti dedicati a giocattoli di ogni genere: action figures, videogiochi, bambole, pupazzi, peluche, ecc...
Questo mondo parrebbe essere uno dei più piccoli della serie, dal momento che è possibile raggiungere il Galaxy Toys dalla casa di Andy prendendo sia la strada a destra, che la strada a sinistra, suggerendo fortemente che fare il giro di tutta la Scatola dei Giocattoli richieda ben poco tempo.

Caratteristiche

Il mondo fa parte del Reame della Luce. In questo mondo vi sono i Giocattoli (おもちゃ Omocha), una razza "fatta di stoffa e plastica", creata dai giganti per far giocare i loro bambini. Alla nascita i giocattoli sono senza Cuore ed inconsapevoli di essere in vita, e rimangono immobili finché non vengono acquistati e lo comprendono.[2] Successivamente possono acquisire un Cuore (la vita che già possiedono è dovuta all'Anima) grazie al legame d'affetto che li unisce ai bambini che giocano con loro, di conseguenza i giocattoli ancora inerti sono tutti senza Cuore.[3]

I giganti non sanno che le loro creazioni sono vive, perché i giocattoli tengono la cosa segreta.[4] Se i giocattoli vengono allontanati per molto dai loro proprietari, rischiano di vedere il loro legame spezzarsi ed essere riempiti d'Oscurità, perdendo il cuore, ma ciò capita solo se perdono la speranza di tornare a casa.[5] Per via della loro natura artificiale, i giocattoli (inanimati o meno) sono facile preda di Heartless possessori, quali Marionette ad esempio.[6]

Storia

Kingdom Hearts III

Un membro della Vera Organizzazione XIII, Giovane Xehanort, viene mandato alla Scatola dei Giocattoli con lo scopo di fare esperimenti sui cuori dei giocattoli del posto per cercare di ottenere il tredicesimo membro, per fare ciò divide il mondo in due realtà parallele, similmente a come accadeva con i mondi del Reame dei Sogni. Nella realtà "fasulla", dove i giganti non ci sono e rimangono alcuni giocattoli, scatena gli Heartless, mentre come conseguenza della nuova realtà, rende le armi dei giocattoli reali.[7]
Un po' di tempo dopo, Sora, Paperino e Pippo, dopo essere stati ostacolati dal Guerriero Astrale (che viene sconfitto) giungono alla Scatola dei Giocattoli, nel quale prendono le sembianze di giocattoli per mimetizzarsi, e scoprono che la stanza nella quali sono arrivati è invasa da Heartless che sconfiggono. A quel punto conoscono gli abitanti di quel mondo: Woody, Buzz Lightyear, Rex, Hamm, i Soldatini Verdi e gli Omini Verdi, e vengono scambiati per dei giocattoli di Verum Rex. Questi spiegano ai nuovi arrivati che i loro amici sono scomparsi e che gli Heartless sono comparsi di recente assieme ad un tizio in nero, e chiedendo ai Soldatini Verdi, scoprono che l'uomo misterioso è stato visto al Galaxy Toys. Così il gruppo decide di andare là, mentre Woody suggerisce di accompagnarli nonostante i dubbi di Buzz, che invece preferisce aspettare Andy, il loro proprietario, ma alla fine il cowboy lo convince ad unirsi a loro, dal momento che Andy non è più tornato. Così vanno tutti al Galaxy Toys, ma una volta giunti lì incontrano il tizio incappucciato, il Giovane Xehanort e poi rivela loro che ha diviso il mondo in due piani esistenziali, uno reale e uno falso in cui fare esperimenti sui giocattoli per l'ultimo membro mancante dell'Organizzazione, per poi mandare gli Heartless contro di loro e per controllare i giocattoli nel negozio.


Buzz reputa tutto quello che ha sentito una sciocchezza senza senso, e si rifiuta di credere a Sora, anche per come hanno combattuto i giocattoli controllati dagli Heartless, ma viene persuaso da Woody e decide di continuare a stare con loro, ma vengono a sapere dal Sergente dei Soldatini Verdi che gli altri sono scomparsi, dunque si mettono alla loro ricerca. Prima trovano Rex a girovagare nel negozio di action figure, che riesce a salvare accidentalmente gli altri dai Distruttori Supremi posseduti. Poi salvano uno dei Soldatini Verdi da una tuba di un giocattolo, e Hamm da dentro una casa delle bambole, ma non appena viene salvato quest'ultimo, il gruppo viene attaccato da Ambra Angelica, una bambola del negozio, posseduta da una Marionetta, tuttavia riescono a liberare la bambola, nonostante Buzz inizia ad aver paura che tale destino possa toccare anche a loro, nonostante gli altri dicono che non accadrà, solo allora notano un disco volante posseduto dagli Heartless che decidono di seguire, riuscendo a salvare gli Omini Verdi, così facendo si preparano tutti a tornare a casa, scoprendo però che Rex era andato al negozio di videogiochi, così che il gruppo si mise a cercarlo.


Trovato Rex, Giovane Xehanort tornò da loro, dicendo che non possono ancora tornare a casa, visto che ha altri esperimenti da fare, detto ciò, una Marionetta si impossessa di Buzz che si scaglia contro Woody, mentre Sora cerca invano di attaccare Giovane Xehanort, il quale evita gli attacchi facilmente spiegando che anche essere di plastica e di pezza possono avere un cuore e che ha diviso il mondo per instillare in loro il dubbio, portando i loro legami al limite e svuotare il loro cuore per riempirlo di oscurità, quando Sora poi cerca di salvare Buzz, il nemico lo spedisce dentro un videogioco. Sora riesce a vincere il gioco (dove trova un Legacuore che gli consente di evocare il potere di Ralph Spaccatutto) e ad uscirne, ma ormai Buzz era stato rapito.
Woody viene a sapere della presenza di un corridoio oscuro da parte dei Soldatini Verdi nel covo dei bambini, così il trio, assieme a Woody, si recano lì, ritrovandosi in un luogo avvolto dalle tenebre assieme al Giovane Xehanort e ad un Buzz privo di sensi. Giovane Xehanort mostrò loro quanta oscurità avesse per via della sua separazione da Andy, ciò iniziò a terrorizzare Woody, temendo che lui e gli altri avrebbero fatto la stessa fine. Sora però intervenne, spiegando che qualsiasi distanza non contasse nulla e che Andy era parte del loro cuore, proprio con i suoi amici fanno parte del suo, il nemico risponde che l'oscurità della solitudine era più forte della luce dell'amicizia e dei legami, ma nonostante quelle parole, Sora e Woody spiegano che i legami che si formano tra i cuori e la loro vera natura e che l'ombra è proiettata dalla luce stessa, disperdendo l'oscurità circostante e liberando Buzz, mandando in fumo i piani del Giovane Xehanort, che però afferma che nonostante il fallimento ora sapeva che anche un pupazzo può avere un cuore forte e che può essere usato come recipiente, dunque evoca il Re dei Giocattoli per poi sparire, a quel punto, il gruppo, riunitosi a Buzz affrontano e sconfiggono l'Heartless gigante, riuscendo a tornare a casa, ma non nel loro piano d'esistenza insieme agli altri, ma Woody e gli altri affermarono che non era un problema, perché ormai sapevano che i loro cuori sono collegati ad Andy, e che ora sono collegati anche a quelli di Sora, Paperino e Pippo, i quali ripartono per il loro viaggio.

Il giorno prima della Guerra dei Keyblade, Sora fa ritorno alla Scatola dei Giocattoli assieme ai suoi compagni, per affrontare il Budino di Fragole, riuscendo a "sconfiggerlo" soddisfando le sue richieste.

Il giorno seguente, poco prima della battaglia contro l'Organizzazione XIII, il Lich porta il cuore di Ventus, ucciso durante uno scontro, nella Scatola dei Giocattoli e lo fa sprofondare nelle tenebre, ma Sora riesce a raggiungere l'Heartless e a sconfiggerlo, riportando il cuore al suo proprietario, resuscitandolo grazie al Potere del risveglio, per poi inseguire l'Heartless in fuga.
In seguito, poco prima della lotta finale contro il Maestro Xehanort, Sora, Paperino e Pippo fanno ritorno alla Scatola dei Giocattoli per trovare dei pericolosi portali appena apparsi in vari mondi. Con l'aiuto di Woody e Buzz riescono a trovare i due portali del loro mondo, riuscendo a sconfiggere gli Heartless evocati da questi, e a liberare i giocattoli posseduti.

Quando la lotta contro Xehanort giunse al termine, i due piani esistenziali della Scatola dei Giocattoli tornano insieme, e così Woody, Buzz e gli altri si ritrovarono nella loro vera casa, notando che Andy stava per aprire la porta per entrare in camera, perciò si fingono inanimati, felici di riavere il loro padrone.

Abitanti

Nota: In questo mondo gli abitanti sono solo giocattoli e giganti.
Vedi: Trasformazioni giocattoli

Heartless

NOTA: I seguenti Heartless si trovano solo nell'orbita della Scatola dei Giocattoli.

Divorasogni

Galleria

Curiosità

  • Sebbene sia stato introdotto in Kingdom Hearts III, il mondo di Toy Story inizialmente avrebbe dovuto comparire nel primo titolo e fu pianificato anche nel secondo capitolo di Kingdom Hearts , l'idea fu scartata dal momento che la Disney ancora a quei tempi non aveva tutti i diritti sulla Pixar (solo nel 2006 la Pixar diventò completamente Disney).
  • Nomura ha dichiarato che inizialmente la trama del mondo doveva seguire la trama di uno dei film di Toy Story, tuttavia lui e Square Enix , grazie anche dell'aiuto di Pixar e Disney, hanno deciso poi di creare una trama del tutto inedita.
  • Toy Story è il primo film Pixar-Disney che appare in Kingdom Hearts III e nella serie generale di Kingdom Hearts.
  • E' stato confermato da Nomura che la storia inedita di Toy Story nel terzo capitolo è canonica alla serie cinematografica di Toy Story (e quindi tale serie cinematografia è ufficialmente spin-off della serie di Kingdom Hearts).
  • Nomura ha rivelato che la Pixar è rimasta molto colpita nel vedere la grafica del mondo di Toy Story in Kingdom Hearts III.
  • Le versioni action figure di Sora, Pippo e Paperino del mondo di Toy Story, non sono state disegnate da Nomura, ma da due animatori della Pixar: Bob Pauley e Tasha Sounart.
  • In un reparto del Galaxy Toys, sono presenti le statuette di  evocazioni famose provenienti da Dissidia Final Fantasy NT: Odino, Bahamut,Ifrit , Ramuh, Leviatano e Alexander.
  • Tasha Sounart ha dichiarato che inizialmente le versioni action figure di Sora, Pippo e Paperino doveva essere simili alle action figure della nostra realtà, ma in seguito Square Enix decise di distaccarsi dalla realtà e di modificare i loro design.
  • Il tema del mondo non è altri che la canzone "Hai un amico in me".
  • Il video iniziale del mondo dove si vede la pubblicità del gioco "Verum Rex" è un riferimento alla prima versione di Final Fantasy XV, Final Fantasy Versus XIII.
  • Il mondo contiene due easter egg che sono ben noti nei vari film e cortometraggi di Pixar:
    • Un camion di Pizza Planet è parcheggiato fuori dall'ingresso del Galaxy Toys. Pizza Planet è un ristorante molto noto nel mondo di Toy Story che è servito come location chiave nel primo film. Da allora il camion ha realizzato vari cammei sia all'interno che all'esterno dai film di Toy Story.
    • La targa "A113" appare su un auto grigia di fronte alla Camera di Andy e anche su un cartello del Galaxy Toys"
  • Un altro easter egg legato alla Pixar in questo mondo sono i due libri presenti sulla libreria di Andy che hanno nomi di due cortometraggi Pixar, Tin Toy e Red's Dream. Questi stessi libri sono compaCome nei film di Toy Story, la camera di Andy presenta un orologio.
  • Come nei film di Toy Story, la camera di Andy presenta un orologio di Topolino sul muro, basato sul famoso design della Ingersoll Watch Company.
  • Probabilmente a causa di un errore di traduzione, il Sergente dei Soldatini Verdi dice che Hamm si trovava nel reparto dei Neonati e Bebè, ma il gruppo in realtà finisce nella sezione dedicata alle bambole.
  • Quando si completa i puzzle del Kyactus si potrà sentire una musica nota di Final Fantasy, "Victory Fanfare".

Note

  1. Giovane Xehanort è alto quanto i giocattoli nonostante non abbia subito alcun tipo di trasformazione, e quando il cuore di Ventus è portato nella Scatola dei Giocattoli, le dimensioni della proiezione del suo corpo sono le stesse di quelle di Sora nella sua forma giocattolo.
  2. Kingdom Hearts III - quando Sora chiede perché i Gigas e gli altri giocattoli non si muovono, Woody risponde semplicemente che "non hanno ancora capito [di essere vivi]".
  3. Kingdom Hearts III - il Giovane Xehanort spiega che i giocattoli hanno un Cuore solo grazie al legame dei proprietari, e sperimenta che succede se li si separa.
  4. Kingdom Hearts III - nei titoli di coda Buzz e Woody si fingono inerti appena sentono Andy arrivare.
  5. Kingdom Hearts III - Buzz quasi perde il cuore, ma viene salvato dalla Luce dei suoi amici.
  6. Kingdom Hearts III - molti giocattoli del Galaxy Toys vengono posseduti, compreso Buzz.
  7. Kingdom Hearts III - Rex, Woody e Buzz spiegano che oltre agli umani, molti loro amici giocattoli sono scomparsi, mentre armi come il suo Laser sono diventate reali.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.