Riku
Riku KH3 2019.png
Riku (KH3)
Nome giapponese リク Riku
Razza Umano

Zombie (solo nella Città di Halloween)
Programma (solo nella Rete)
Personaggio dei videogiochi? (solo a Shibuya)
Spirito (solo nel Reame dei sogni)

Origine Kingdom Hearts
Sesso Maschio
Stato Attuale Attivo
Ruolo Alleato

Membro del Party
Antagonista (precedentemente)

Mondo di nascita Le Isole del Destino
Residenze temporanee La Torre Misteriosa (AFP)
Affiliazione Guardie di Malefica (precedentemente)

Esercito Disney
Guardiani della Luce

Tipo di armi usate Keyblade

Spada di Legno
Animofago (precedentemente)

Abilità Capacità fisiche sovrumane

Abile mago elementale
Cuore molto forte
Controllo minimo sull'Oscurità
Maestria nell'uso del Keyblade
Aprire vie tra i mondi
Potere del Risveglio
Estrazione e trapianto dei cuori[1]
Percezione di luce, tenebre e nulla
Controllo sull'Oscurità e sugli Heartless (precedentemente)
Modalità Oscura (precedentemente)

Regno Luce

Tenebre (precedentemente)
Crepuscolo (precedentemente)

Nessuno Copia di Riku (artificiale)

Riku Oscuro (artificiale)

Divorasogni Spirito: Riku
Età 18[2]
Colore degli Occhi Celesti (precedentemente)

Verdi
Gialli (sotto forma di Riku-Ansem)

Colore dei Capelli Argentati

Bianchi (come Riku-Ansem)

Colore della Pelle Bianca

Abbronzata (sotto forma di Riku-Ansem)

Apparizioni Kingdom Hearts Unchained X (cameo)

Kingdom Hearts Birth by Sleep
Kingdom Hearts
Kingdom Hearts: Chain of Memories
Kingdom Hearts 358/2 Days
Kingdom Hearts II
Kingdom Hearts coded
Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage-
Kingdom Hearts III
Kingdom Hearts Melody of Memory

Introdotto in Kingdom Hearts
Voce inglese David Gallagher

Ty Panitz (Riku giovane)

Voce giapponese Mamoru Miyano

Eiji Shima (Riku giovane)

Quote rosso1.png Sora, non lo pensi davvero. So che non è così. Quote rosso2.png

~ Riku incita Sora a non disperare (KH3)

Riku è il migliore amico di Sora nonché suo spirito guardiano. In passato decise di seguire Malefica e l'Oscurità in un disperato tentativo di salvare l'amica Kairi, ma si scontrò con Sora e venne posseduto da Ansem. Dopo che questi scomparve, affrontò un viaggio interiore di un anno per cancellare le ombre nel suo cuore, ma dovette cedere di nuovo all'Oscurità per catturare Roxas e risvegliare Sora. 

Liberato dal buio e sconfitta la minaccia dei Nessuno demolendo l'Organizzazione XIII, Riku passò il Simbolo di Maestria nel Reame dei Sogni, diventando Maestro del Keyblade. Infine sventò il piano di epurazione universale del Maestro Xehanort, combattendo come Guardiano della Luce nella Seconda Guerra dei Keyblade

Storia[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts Union X[modifica | modifica sorgente]

Riku non compare fisicamente in questo capitolo, ma viene menzionato da un misterioso individuo, il quale rivela di sapere che Malefica proviene dal futuro e che è arrivata nella sua epoca quando Riku, all'epoca posseduto da Ansem, la trafisse col potere del suo Keyblade, Cuore della Gente. Inoltre il suo potere viene evocato dal Libro delle Profezie).

Kingdom Hearts Birth by Sleep[modifica | modifica sorgente]

Riku giovane

Riku era un ragazzino di cinque anni che viveva presso le Isole del Destino assieme al suo migliore amico, Sora. Sin da piccolo, Riku aveva sempre sognato di lasciare le isole e riuscire a viaggiare in giro per i mondi, un giorno.

Sempre sulle Isole del Destino, Riku fece la conoscenza di un misterioso ragazzo di nome Terra, proveniente da un altro mondo. Notando qualcosa di particolare in lui, Terra gli permise di toccare il proprio Keyblade, trasmettendogli così la capacità di brandirne uno, in futuro. Presumibilmente un giorno più tardi, Riku fece la conoscenza di una seconda ragazza, Aqua, che gli fece promettere di badare sempre al suo migliore amico Sora.

Un anno dopo, in esplorazione presso un tratto ancora sconosciuto delle Isole, Sora e Riku raggiungono una grotta dove si tramandava abitasse un terribile mostro. Al contrario però i due vi ritrovano all'interno una bambina di nome Kairi, con la quale stringono un profondo legame di amicizia.

Kingdom Hearts[modifica | modifica sorgente]

Riku

All'età di quindi anni Riku, Kairi e Sora decisero di partire per un'epica avventura e così, iniziarono a costruire una zattera che avrebbe permesso loro di viaggiare attraverso i mondi. Durante i preparativi, Riku sfidò Sora ad una gara di velocità, sostenendo che, il vincitore, avrebbe potuto dividere un Frutto Paopu con Kairi. Alla vigilia della loro partenza però, le Isole del destino vennero attaccate e distrutte da un'orda di Heartless e il loro mondo, così come molti altri prima di lui, finì per sprofondare irrimediabilmente nell'oscurità.[3]

Dando ascolto ad una voce misteriosa che lo invitava a sottomettersi al potere dell'Oscurità nel suo cuore, Riku esortò Sora a seguirlo senza paura, prima di scomparire per sempre nell'oscurità più nera. Distrutte le Isole del Destino,[4] che Riku viene guidato dalla stessa voce fino alla Fortezza Oscura,[5] dove fa la conoscenza della fata oscura Malefica. La strega lo porta a credere che Sora abbia abbandonato sia lui che Kairi in favore di nuovi compagni di avventure, tali Paperino e Pippo. Tradito da quello che credeva essere il suo migliore amico, Riku decide che ritroverà Kairi tutto da solo.

Entrato a fare parte delle Guardie di Malefica, mentre Sora era occupato a combattere contro Jafar (un altro membro delle Guardie di Malefica), Riku si recò ad Agrabah per rapire la Principessa del Cuore Jasmine e portarla alla Fortezza Oscura.

Alleatosi con la fata oscura, Malefica, Riku riesce infine a ritrovare Kairi. La ragazza però, non essendo più in possesso del suo cuore, giace incosciente in uno stato simile al coma. La situazione sembra essere permanente, ma non definitiva: quando qualcuno infatti le restituirà il cuore perduto, ella si risveglierà (perché è proprio questo che accade ad una Principessa del Cuore quando le viene sottratto il suo cuore). Pur di risvegliarla, Riku tentò persino di rubare il cuore di Pinocchio, infiltrandosi nella Balena, fallendo però miseramente nell'impresa.

Riku si allea con Malefica.

A bordo del vascello di Capitan Uncino, dove il corpo di Kairi viene custodito, Riku apprende della presenza di Sora, dal quale si sente profondamente tradito e ferito per via della sua nuova alleanza e ritrovata amicizia con Pippo e Paperino. Intenzionato ad impedirgli di ritrovare Kairi, la fa nascondere nelle stesse segrete dove viene tenuta anche Wendy. Quando Sora si imbatte in Kairi durante una lotta sul vascello, le sue parole sembrano brevemente riuscire a risvegliare la ragazza, la quale, muove una mano. Prima che Sora possa fare qualcosa però, Riku si materializza sulla scena attraverso un corridoio oscuro, prelevando il suo corpo e portandola alla Fortezza Oscura.

Sora alla fine riesce a raggiungere la Fortezza Oscura, dove è disposto ad affrontare sia Riku che Malefica, pur di salvare la sua amica. Presso l'ingresso del castello però, Riku spinge Sora a dubitare di se stesso e delle sue capacità, riuscendo infine a sottrargli il Keyblade. Pippo e Paperino, che per ordine di Re Topolino sono costretti a seguire chiunque impugni la leggendaria chiave, lo seguono. Sora però non demorde e grazie all'aiuto di Bestia, riesce ad infiltrarsi nel castello e a ritrovare Riku. Il ragazzo ritrova nuovamente la fiducia in se stesso e con Pippo e Paperino di nuovo dalla sua parte, rientra in possesso del suo Keyblade e sconfigge Riku.

Riku (Modalità Oscura).

Tra i corridoi del castello, Riku viene tentato da un misterioso uomo incappucciato che, per aiutarlo a diventare più forte, lo invita a cedere definitivamente all'oscurità, impossessandosi con l'inganno del suo corpo. Riku raggiunge quindi Malefica e servendosi dei cuori delle principesse catturate, crea il Keyblade del Cuore della Gente. Quando Malefica viene sconfitta dal trio formato da Sora, Pippo e Paperino, Riku la trafigge per mezzo del suo Keyblade risvegliando la sua oscurità latente e trasformandola in un drago sputa fuoco. Durante lo scontro finale con il vecchio amico Sora, Ansem, lo studioso dell'Oscurità rivela al ragazzo di essersi impossessato del corpo di Riku e lo scontro presso i confini della realtà ha inizio. Ansem tenta di uccidere Paperino e Pippo, ma Riku, riprendendo per un attimo il controllo, riesce a impedirglielo. Quando Ansem viene definitivamente sconfitto, Riku, del cui corpo Ansem si era servito per risorgere, si risveglia presso il Regno dell´Oscurità. Una voce lo guida fino al Kingdom Hearts dove incontra Re Topolino che, grazie all'aiuto di Sora, Paperino e Pippo nel Reame della Luce, riesce a chiudere la porta di Kingdom Hearts.

Kingdom Hearts: Chain of Memories[modifica | modifica sorgente]

Riku (la Città di Halloween)

Dopo la chiusura di Kingdom Hearts, Riku si risveglia in un luogo ignoto con una voce che gli consiglia di continuare a dormire, dandogli però l'opzione di andarsene tramite una carta, questo lo fa ritrovandosi nel Castello dell'Oblio, ed usa la carta per proseguire.

Grazie alla carta lui si ritrova alla Fortezza Oscura, ma la voce gli spiega che è un'illusione dei suoi ricordi e che normalmente avrebbe dovuto trovare le persone a lui care nel mondo, ma percorrendo la fortezza lui non trova nessuno eccetto Malefica nel santuario che gli spiega che essendo lui un essere oscuro lui può vedere solo creature appartenenti all'oscurità, ma Riku per dimostrargli che non è più oscuro la affronta e lei si trasforma in un drago, ma Riku riesce a sconfiggerla e se ne va.

Appena tornato al Castello scopre che la voce era in realtà Ansem che decide di insegnargli come combattere nel castello assieme al suo Guardiano, una volta che Riku impara a combattere lui gli da delle carte e il potere oscuro e poi scompare. Riku tuttavia incontra il Re, o meglio una sua illusione che gli dice che sarebbe arrivato da lui il prima possibile.

Riku prima di tutto si reca ad Agrabah dove incontra l´illusione di Jafar in forma genio e di Iago che riesce a sconfiggere distruggendo la lampada, in seguito si reca nella Balena dove affronta l´Heartless Parassigabbia che distrugge.

Tornato al castello Riku incontra un uomo che si fa chiamare Vexen e che gli dice di lavorare per un Ansem diverso da quello che conosce, poi lui lo affronta, ma quando Riku lo sconfigge Vexen sparisce dicendogli che aveva preso ciò che voleva.

Riku poi si reca all'Isola che non c'è dove affronta l´illusione dei suoi ricordi di Capitan Uncino, ma lui riesce a sconfiggerlo e in seguito si reca alla Città di Mezzo dove affronta a distrugge l'Heartless Guardia di Ferro.

Tornato al castello Riku incontra la sua copia creata da Vexen che gli dice che lui era una versione migliore che non aveva paura delle tenebre a differenza del vero e cosi loro si affrontano, ma Riku lo sconfigge e la copia fugge dicendogli che sarebbe diventato piú forte, Riku inseguendolo rincontra Ansem che gli dice che lui non era una copia ma un modello da seguire, e poi gli dá altre carte e sparisce.

Riku poi si reca ad Atlantica, ma lui non assume trasformazioni in quanto é un mondo illusorio e incontra l´illusione di Ursula che grazie al tridente diventa gigantesca, ma Riku riesce a ucciderla, poi all' Arena dell'Olimpo affronta Ade che riesce ad eliminare, poi al Paese delle Meraviglie affronta e distrugge l´Heartless Trickmaster.

Riku (Modalità Oscura - la Città di Halloween)

Riku poi si ritrova nella Città di Halloween dove affronta e uccide il Baubau.

Tornato poi al castello Riku conosce Lexaeus che rivela essere un Nessuno e definendolo codardo lo affronta, ma Riku riesce a batterlo dopo una dura battaglia, tuttavia Ansem si impossessa di Riku e uccide Lexaeus, ma il Re lo salva.

Subito dopo, un altro Nessuno di nome Zexion lo informa che anche i suoi vecchi amici Sora, Pippo e Paperino si trovano presso il castello. Il meraviglioso evento però, è soltanto un tentativo da parte dello stesso Zexion di spingere Riku verso l'Oscurità e assumere il controllo dell'Organizzazione assieme a Vexen e Lexaeus, e spodestare così Marluxia. Zexion scaglia contro di lui Darkside che Riku affronta e distrugge. Zexion assume nuovamente le sembianze del suo amico Sora e sotto questa forma, lo affronta.

Tornato a Crepuscopoli, un certo DiZ, letteralmente "Darkness in Zero", un'altra delle numerose identità di Ansem il Saggio, lo guida in direzione di una fanciulla di nome Naminé, che dimora presso la Vecchia Villa, dove rincontra e affronta la sua copia. Incontrata Naminé, Riku scopre che la ragazza ha posto il vero Sora sotto l'effetto di un incantesimo del sonno per aiutarlo a recuperare la memoria. La strega lo informa inoltre che lo stesso incantesimo potrebbe aiutarlo a dimenticare Ansem e a separarsi definitivamente da lui. Riku però sceglie di rimanere sveglio e lottare. Il ragazzo le raccomanda quindi di prendersi cura di quel "dormiglione" del suo amico, dopo di che si reca presso le profondità del regno oscuro per affrontare Ansem.

Se Ansem avrà la meglio su di lui, Riku fa promettere a Topolino che si sbarazzerà di lui. Al contrario però, il sovrano gli promette che se una tale eventualità dovesse mai verificarsi, farà tutto quello che è in suo potere per riportarlo nel Reame della Luce. In seguito ad un'estenuante battaglia, Riku riesce a sconfiggere Ansem e la sua Oscurità ma, prima di scomparire, il Saggio gli promette che la sua ombra non lo abbandonerà mai. Al contrario, attenderà soltanto il momento di debolezza più adatto per prendere il sopravvento. Topolino lo aiuta a sfuggire dal reame oscuro e i due incontrano nuovamente DiZ. Lo studioso gli domanda quale sia la strada che ha scelto di percorrere e Riku rivela di non avere scelto né la Luce né l'Oscurità, preferendo rimanere nel mezzo. Così dicendo, Riku non intraprendere la strada del crepuscolo, ma quella dell'alba.

Kingdom Hearts 358/2 Days[modifica | modifica sorgente]

? ? ?

Dopo alcuni mesi, Riku fece ritorno alla Vecchia Villa per controllare come stesse procedendo il lavoro di Naminé con Sora, apprendendo che il procedimento richiesto a fargli recuperare tutti i ricordi sarà più lungo del previsto. Presso il Castello della Bestia, Riku si imbatte in uno strano Nessuno, una ragazzina di nome Xion, molto somigliante a Kairi e soprattutto, capace di brandire il Keyblade Catena Regale di Sora.

Riku (bendato)

Presso le Isole del Destino, Riku viene a conoscenza del fatto che Roxas, il tredicesimo membro dell'Organizzazione XIII, non è altri che il Nessuno del suo amico Sora e che la giovane Xion, non è altri che la replica imperfetta dello stesso Roxas, creata dai membri dell'Organizzazione attraverso i ricordi di Kairi. E' proprio a causa delle loro stesse esistenze se Sora non riesce a recuperare completamente i suoi ricordi e a risvegliarsi. Sperimentando dei vividi ricordi che in realtà non le sono mai appartenuti perché posseduti in realtà da Sora, Xion lascia nuovamente l'Organizzazione, e si mette in contatto con Naminè nella Vecchia Villa di Crepuscopoli dove la strega risiede.

Riku-Ansem.

Qui, scopre di non essere altro che una replica imperfetta del suo amico Roxas, il Nessuno di Sora, creato attraverso i ricordi di Kairi (amica di Sora). Xion venne infatti creata da Xemnas come piano di riserva nel caso i suoi piani originali di sfruttare Roxas per i suoi scopi fossero falliti miseramente. Intenzionata ad aiutare Sora a recuperare la memoria e risvegliarsi dal suo coma, Xion viene però ostacolata da Axel, che sconfiggendola, la riporta a casa.

Dopo che Roxas è riuscito a sconfiggere e assorbire dentro al suo cuore Xion, assumendo le sembianze di Ansem, DiZ incarica Riku di sbarazzarsi una volta per tutte di Roxas. Presso il Mondo che non Esiste, Riku affronta ferocemente il ragazzo, che però riesce ad avere la meglio su di lui. Non avendo altra scelta Riku-Ansem si trasforma definitivamente in Ansem ed evoca la Figura Oscura, il Guardiano di Xehanort. Soltanto liberando tutta la sua potenzialità oscura Riku riesce a sopraffare il ragazzo, prelevarlo e riportarlo nella Crepuscopoli Virtuale.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

Riku (KH2)

DiZ ordina a Riku di sbarazzarsi di Naminé quando questa avrà finito di occuparsi di Sora, in quanto, la ragazzina, è fin troppo pericolosa. Al contrario però, Riku sceglie di proteggerla e di nasconderla. In seguito al suo risveglio, Riku decide di tenere d'occhio Sora per tutta la durata del suo nuovo viaggio, seguendolo da prima presso il Regno dell'Oscurità e successivamente presso la Terra dei Dragoni. Qui, però, il ragazzo viene scoperto dall'amico che lo insegue fino alla vetta di una montagna vicina, e i due, poiché Riku ha ancora le sembianze del perfido Ansem, si scontrano in duello, ad un certo punto però il giovane scappa. Giunto al palazzo reale dell'Imperatore, Riku lo informa di un pericolosissimo Heartless, noto come Signore delle Tempeste.

Richiamato da Naminé, Riku si dirige presso il Castello che non Esiste per aiutare la strega e Kairi a fuggire dalle grinfie di Saïx, che le ha rapite per aiutare Xemnas a risvegliare il potere del Kingdom Hearts.

Nonostante abbia l'aspetto di Ansem, Kairi riconosce il proprio amico ed invita Sora, anche lui presente presso la struttura, a fare lo stesso. Così facendo, fa dono a Kiri di un Keyblade.

Riku si allea con Topolino.

Il gruppo decide di unirsi per affrontare i membri superstiti dell'Organizzazione XIII (Saïx, Luxord e Xemnas), ma con un tranello, Xemnas riesce a separare Sora e Riku dagli altri, affrontandoli per conto proprio.

Riku riacquista le proprie sembianze soltanto quando DiZ, in realtà Ansem il Saggio, si sacrifica per distruggere il Kingdom Hearts creato da Xemnas. L'esplosione causò il rilascio di tutti i cuori accumulatisi nel Kingdom Hearts (anche quelli digitalizzati), ristabilendo l'aspetto originale di Riku.

In seguito all'apparente sconfitta di Xemnas, questo evoca Kingdom Hearts nascondendosi al suo interno, ed il gruppo prima di entrarvi capiscono che è meglio prepararsi nel migliore dei modi in vista della grande minaccia oltre la porta.

Nel mentre, Riku aiuta Sora, Paperino e Pippo a sconfiggere Numero 1 e poi Sora ad affrontare i Dati Copia di Xemnas, dopo essersi potenziati, venendo apparentemente teletrasportato alla sua arena.

Pronti ad affrontare il capo dell'Organizzazione, il gruppo entra dentro Kingdom Hearts dove però vengono divisi. Per arrivare a Xemnas combattono contro il Nucleo Energetico per indebolirlo e solo allora affrontano Xemnas nella sua forma corazzata e riescono a batterlo e escono da Kingdom Hearts credendolo distrutto. Naminé poi apre un passaggio e tutti lo attraversano tranne Riku e Sora che vengono attaccati da Mondo del Nulla, cosi Riku pilota un glider che vi era lì e assieme a Sora fanno precipitare Mondo del Nulla, ma poi lo affrontano di nuovo assieme a Xemnas, ma riescono a distruggere Mondo del Nulla e sconfiggere Xemnas che poi si trasforma di nuovo, ma nonostante i suoi poteri loro lo sconfiggono e lo distruggono.

In seguito allo scontro, Sora e Riku si risvegliano sul limitare del Regno Oscuro, eternamente intrappolati in quel luogo oscuro. Kairi, attraverso una lettera che aveva spedito tempo a dietro a Sora, riesce però ad aprire per loro un portale dal Reame della Luce, permettendo ai due amici di fare ritorno alle Isole del Destino. E mentre Sora riabbraccia Kairi, Pippo e Paperino, Riku si ricongiunge con Re Topolino, con il quale ha instaurato uno strettissimo legame di fiducia e amicizia.

Kingdom Hearts coded[modifica | modifica sorgente]

Qualche settimana più tardi, Sora, Riku e Kairi, ritornarti alla normalità, ricevono un'importante convocazione da parte di Re Topolino in persona. Il sovrano invita Sora e Riku a sostenere l'Esame di Maestria e diventare così Maestri del Keyblade.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[modifica | modifica sorgente]

Riku (capelli corti)

Al fine di contrastare e impedire il ritorno del Maestro Xehanort, Sora e Riku giungono quindi presso il palazzo di Yen Sid per sostenere l'Esame di Maestria e acquisire le conoscenze e le capacità di un vero Maestro del Keyblade. Presso la dimensione conosciuta come il "Mondo dei dormienti", riuscendo ad accedervi in una versione passata delle Isole del Destino dopo aver sconfitto una sorta di fantasma di Ursula. dove i due ragazzi, separatamente, sono chiamati a dimostrare il loro valore.

Spirito: Riku

Giunto al Regno dei Sogni, Riku e si ritrova nel terzo distretto della Città di Mezzo, dove mentre parlava tra sé e sé conosce Joshua i due si presentano e Riku scopre con grande sorpresa che lui sembrava conoscere Sora e gli dice che era sicuramente dall'altra parte del mondo, poi parlarono dei Divorasogni e Riku cosi ottiene il suo primo Spirito: Pipistrory, ma arriva subito dopo Beat che voleva affrontare Joshua per sapere dove fosse Rhyme cosi evoca il suo Panda Kuma, ma esso attacca Riku, ma viene sconfitto da Riku e il suo Komori Bat, ma subito dopo Riku perde i sensi.

Al suo risveglio Riku vede una ragazza attaccata dai Divorasogni, lui la salva e lei si presenta come Shiki, lei lo ringrazia di cuore e lo chiama con grande sorpresa di Riku: cavaliere, cosi Riku la scorta fino ad una nuova zona della Città dove incontrano un Uomo Misterioso, dopo aver mostrato il suo volto esso evoca Simihocko e scappa, cosi Riku lo affronta e dopo una dura battaglia riesce a distruggerlo, in quel momento appaiono degli ologrammi-illusioni di Sora, Neku e Rhyme, Riku non riusciva a capire, poi Joshua appare sia a lui che a Sora simultaneamente spiegandogli che il mondo era diviso in due e che Neku e gli altri altri non sono che dei frammenti di sogno dei veri Neku e amici che non esistono più, che però questi frammenti hanno preso vita, cosi loro chiuserò una serratura e Joshua se ne va volando via con le ali appena spuntate, cosi lasciò la Città di Mezzo.

Riku inizia il suo viaggio per la Città delle Campane, ma viene bloccato dall'Aperena Regina che dopo una rapida lotta riesce a sconfiggere e ad atterrare nel mondo. Appena arrivato vede una zingara scappare e nascondersi, poi il Capitano Febo gli domanda se lui l'avesse vista, ma Riku gli dice di no, cosi lui se ne và e la zingara si mostra a Riku presentandosi come Esmeralda e spiegandogli che il malvagio Giudice Claude Frollo dava la caccia agli zingari per puro perseguimento. Allora Riku si reca alla cattedrale per saperne di più su Frolle e conosce Quasimodo, Riku gli domanda perchè non usciva mai e lui gli disse che era per il suo mostruoso aspetto. Riku tuttavia gli disse che doveva seguire il suo cuore come faceva Sora, tuttavia Quasimodo gli dice che Frollo è fuori città, allora Riku và fuori città, ma viene attaccato dal Wargolla, Riku allora fugge fino a un piccolo villaggio dove vede Frollo e Febo discutere ad un folle ordine di Frollo di uccidere degli innocenti e scopre che l'Incubo è al servizio di Frollo, esso brucia la casa e se ne và assieme a Frollo, mentre Riku consola Febo per le sue azioni dicendogli che aveva fatto la cosa giusta e Febo gli raccontò del suo piano di distruggere la Corte dei Miracoli. Riku allora si reca immediatamente in piazza dove vede Quasimodo con in braccio Esmeralda e gli dice dove fosse Wargoyle e Quasimodo gli disse sulla cattedrale, cosi lui si reca dentro e conosce Hugo, Victor e Laverne che lo incitano a combattere, poi lui sale e vede Frollo chiamare Wargolla, ma il giudice precipita e muore ma prima della battaglia Riku rivede l'Uomo Misterioso, ma questa volta assieme ad Ansem, Studioso dell'Oscurità che dopo avergli detto che aveva imparato a usare l'oscurità scompaiono e Riku sconfigge Wargolla facendolo precipitare privo di ali. Allora poi lui schiude la serratura che trova fuori dalla cattedrale e parte.

Riku-Dati

In seguito Riku parte per la Balena e appena si ritrova dentro incontra Geppetto e il Grillo Parlante entrambi preoccupati perché Pinocchio si era perso, cosi Riku assieme al Grillo si mette a cercarlo, quando lo trovano però era accompagnato da un Riku con un soprabito nero che fuggì in un corridoio oscuro, poi però si sentì un rumore stranissimo e Riku scoprì essere opera di un Incubo: Crostacendio, Riku la affronta e lo sconfigge, poi sà che i tre sarebbero fuggiti e sblocca la serratura e parte per il prossimo mondo.

Riku arriva alla Rete dove si ritrova un programma, ma viene subito catturato dalle Guardie e conosce Sam, i due vengono portati a fare dei giochi con la moto costretti da CLU, Riku è in vantaggio e CLU allora manda Commantide, ma esso viene sconfitto e Riku fugge assieme a Sam, in seguito lui conosce anche Flynn e Quorra, allora si recano nella stazione per fuggire, Quorra tuttavia decide di sacrificarsi per salvarli e si fà rincorrere da Rinzler, essi riescono a prenderla anche se gravemente ferita e Riku si mette a cercare un modo per andare nel portale, mentre Riku pensa a che ognuno abbia un "Ansem" dentro di sè, mentre Flynn riparò Quorra rivelando essere l'ultima Iso, si accorgono che CLU li seguì, esso allora mandò nuovamente Commantide contro Riku, ma Riku lo distrugge e allora Sam e Quorra iniziano ad andare nel portale mentre CLU si impossessa del disco di Flynn, ma scopre essere quello di Quorra e mentre cerca di raggiungerlo Flynn lo assorbe uccidendosi per salvare il figlio e Quorra, cosi Riku trova la serratura e parte.

Poi Riku torna alla Città di Mezzo dove Joshua gli spiega del gioco dei Mietitori e che le due realtà dei mondi sopiti hanno le stesse leggi di due mondi differenti, ovvero il tempo scorre in modo diverso. Poi Joshua gli disse di andare alla piazza della fontana dove Riku incontrò Beat e Rhyme affrontare lo Spellicano, l'obiettivo del gioco dei Mietitori, i tre iniziano a discutere facendo spazzientire l'Incubo che inizia ad evocare altri Incubi, Riku tuttavia insegue Spellicano che cerca di sbarazzarsi di Riku evocando intere legioni di Onirosauri, ma alla fine Riku lo raggionge al Terzo distretto dove l'Incubo fugge nell'altra realtà ignaro che Sora lo stava attendendo. Cosi Riku sblocca la serratura e parte.

In seguito Riku arriva nel Paese dei Moschettieri dopo aver sconfitto Zuffalamaro e si ritrova nel giardino del teatro. Qui Riku nota la presenza di una versione passata di Pietro e decide di trovare informazioni su di lui. Riku entra nel teatro dove vede che la Banda Bassotti mette delle sagome di legno di Topolino, Paperino e Pippo e poi Pietro le distrugge facendovi precipitare una grossa cassa di legno. Dopo che Pietro e la Banda Bassotti se ne vanno, Riku arriva in una stanza dove trova un grosso forziere. Riku lo apre e al suo interno trova Minni che spiega a Riku tutto quello che stava succedendo. Allora ricompare la Banda Bassotti con una manovella e Riku, sapendo che sta dalla parte delle tenebre, la insegue. Riku affronta i bassotti uno alla volta in due stanza dove loro si nascondevano e alla fine li sconfigge. Dopo aver sconfitto la Banda Bassotti Riku ottiene la manovella che i bassotti avevano poco prima e viene poi attaccato da un Incubo simile ad una talpa, ovvero Occhio di Talpa, ma Riku lo sconfigge e lo distrugge. Poi Riku rincontra Minni e rimette la manovella al suo posto e Minni lo ringrazia per tutto. Poi Riku trova la serratura de Paese dei Moschettieri e la sblocca e poi parte per un nuovo mondo. Inoltre quando Pietro fa cadere una grossa cassa di legno sopra Topolino, Paperino, Pippo e Minni qualcosa la fà sparire e Sora suppone che sia opera di Riku.

Presso il mondo Sinfonia della Stregoneria, una versione passata della Torre Misteriosa. Qui Riku vede che tutta la torre è inondata d'acqua e allora si dirige nello studio di Yen Sid. Qui Riku vede un alter-ego del passato di Topolino che sta seduto sulla sedia di Yen Sid e Riku riesce in qualche modo a comunicare telepaticamente con lui. Topolino spiega a Riku che è sotto l'effetto di un incantesimo che viene mantenuto attivo dai fogli con la musica scritta sopra presenti nella stanza e che può essere spezzato solo trovando la musica adatta e usando la potenza del suono. Perciò Topolino fa comparire un altro foglio con la musica e Riku usa il keyblade su questo foglio per entrarvi e si ritrova in un gigantesco bosco. Riku attraversa il bosco e poi supera una granda distesa di fiori per poi andare in una foresta. Riku supera anche la foresta e si ritrova in una zona nevosa. Dopo averla attraversata Riku trova un foglio con della musica scritta sopra ma non appena lo prende Riku sprofonda nell'oscurità e si ritrova in un'area con una montagna (probabilmente il monte Calvo) e qui Riku incontra l'uomo misterioso che gli dice che lui è sempre un peso per qualcuno e che non gli serve a nulla perchè si oppone all'oscurità e che inoltre il tempo del baratro è vicino. Poi l'uomo misterioso scompare in seguito ad un'esplosione dalla quale fuoriesce Chernabog che attacca Riku ma Riku riesce a sconfiggerlo. Dopo aver sconfitto Chernabog Riku si ritrova nella versione del passato della Torre Misteriosa e usa il foglio con la musica che ha trovato per spezzare l'incantesimo e quindi lo studio dello stregone torna normale e Topolino riacquista il controllo di sè. Poi Topolino ringrazia Riku e gli stringe la mano in segno di amicizia. Poi Riku si chiede se Sora sia stato nella Sinfonia Stregata e Topolino gli dice di aver sentito il nome Sora e se ne va. Poi Riku trova la serratura della Sinfonia della Stregoneria nello studio di Yen Sid e la sblocca e poi parte per il prossimo mondo.

Riku poi torna alla Città delle Campane dove incontra e affronta il Lord Kiro Raro che dopo essere quasi sconfitto fugge, ma poi Riku lo ritrova e lo riaffronta alla Sinfonia della Stregoneria dove riesce a distruggerlo.

Risvegliandosi nel Mondo che non Esiste, presso le rovine di un'ormai distrutta Organizzazione XIII, Riku rivede per la prima volta Sora dall'inizio del loro esame. Quest'ultimo però è caduto prigioniero di un incantesimo del sonno. Per salvare l'amico, Riku è costretto ad affrontare l'incubo stesso che il ragazzo stava vivendo in quel momento, l'Incubo Antinero. Mentre Riku è occupato ad affrontarlo servendosi del potere della Luce però, Sora gli viene sottratto dallo stesso Ansem, il quale gli rivela di trovarsi dentro i sogni di Sora in quanto diventato un Divorasogni egli stesso, in seguito i due si affrontano, e Riku ha la meglio nonostante Ansem avesse l'aiuto della Figura Oscura, allora i due Heartless si fondono, ma il giovane riesce comunque ad avere la meglio, e si ritrova nel mondo reale, ma incapace di poter proseguire facendo dunque ritorno al Regno di Sogni.

Riku torna alla Città di Mezzo dove dalle fogne esce un mostro chiamato Julius che lo attacca, ma Riku lo sconfigge e esso torna nella rete fognaria della città e poi trova un curioso portale che gli fanno rivivere le battaglia passata contro Simihocko che sconfigge, poi torna negli altri mondi che trova altri portali, nella Città delle Campane contro Wargolla, nella Balena contro Crostacendio, nella Rete contro Commantide e nel Paese dei Moschettieri contro Occhio di Talpa, ma tutti loro vengono nuovamente sconfitti nonostante erano molto più potenti.

Riku, poi torna nel mondo reale, potendo ora proseguire, anche con l'aiuto di Pipistrory e del Divorasogni di Sora, Miao Wow, e riesce a ritrovare Sora su un trono presso "Dove Il Nulla Si Raccoglie". Sui restanti troni dell'Organizzazione XIII compaiono allora altre dieci figure incappucciate, guidate dallo stesso ragazzo dai capelli argenti, che si rivela essere lo Xehanort del passato. Al fine di evocare lo Χ-Blade infatti, lo Xehanort del presente dovrà servirsi di sette pure Luci (appartenenti ai Guardiani della Luce) e tredici Oscurità (i membri dell'Organizzazione, creata originariamente per contenere tutti e tredici pezzi del cuore di Xehanort). In soccorso di Riku e Sora arriva però Topolino che si serve di un incantesimo per ostacolare la rigenerazione del Maestro Xehanort.

Riku (capelli corti, KH2)

L'influenza del maestro Xehanort sul cuore del Giovane Xehanort è però così forte da permettergli di eludere l'incantesimo di Topolino e fronteggia il ragazzo, avendo però la peggio. Riku e Topolino a quel punto assistono al ritorno dell'anziano Xehanort, determinato a fare di Sora l'ultimo dei suoi contenitori, dopo che sia Roxas che Xion sono entrambi stati riassorbiti. Quando i due guerrieri del Keyblade finiscono per essere imprigionati rispettivamente da Ansem e Xemnas, in loro soccorso arrivano Lea, uno degli ex membri dell'Organizzazione, e in seguito anche Pippo e Paperino. Liberati Riku e Topolino, il gruppo riesce a recuperare anche il corpo ancora dormiente di Sora e a fuggire da quel mondo.

Tornati alla Torre Misteriosa, Riku si propone di entrare nel cuore di Sora e risvegliare il suo amico. Al suo interno è chiamato ad affrontare un Incubo con indosso l'armatura di Ventus, la cui corazza è stata evocata dallo stesso Ventus per proteggere il corpo dormiente di Sora caduto nell'oscurità. Una volta sconfitto, Riku raggiunge le Isole del Destino del cuore di Sora, dove incontra Roxas, Ventus e Xion, tutti collegati al cuore di Sora, per qualche ragione. Riuscendo a risvegliare l'amico e a dimostrare tutto il suo valore, Riku viene ufficialmente nominato Maestro del Keyblade, superando a pieni voti l'Esame di Maestria.

Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage-[modifica | modifica sorgente]

Riku viene convocato da Yen Sid per svolgere una missione di vitale importanza.

Yen Sid convoca nuovamente Kairi e Riku presso il suo castello per raccontare loro la storia di Aqua, una Maestra del Keyblade imprigionata da dodici anni all'interno del regno oscuro, che il ragazzo avrà il compito di liberare. Per riuscire nell'impresa però, il gruppo avrà bisogno di un Keyblade oscuro con il quale potere chiudere il Kingdom Hearts. Mentre Riku e Topolino vengono inviati al salvataggio di Aqua, che Riku aveva già incontrato in passato, Kairi e Lea (ombra di Axel, rigeneratosi in seguito alla distruzione dell'Heartless) verranno addestrati nell'utilizzo del Keyblade dal Maestro Merlino nella Foresta Segreta.

Kingdom Hearts III[modifica | modifica sorgente]

Maestro Riku

Riku e Topolino, attraversati i cancelli del Regno delle Tenebre alla ricerca della Maestra Aqua, finendo per imbattersi però nella sua versione oscura. Grazie all'aiuto della Torre Demoniaca/Marea Demoniaca, Anti-Aqua riesce ad impadronirsi del Keyblade del sovrano, del quale si serve per ordinare alla Torre Demoniaca di attaccare Riku. Quando Topolino la riconosce è troppo tardi: la ragazza, sconfitta dalla disperazione e dalla solitudine del luogo, ha perso ogni speranza di potere essere salvata e il suo cuore è sprofondato nelle tenebre. Un bagliore di luce dal cielo attira l'attenzione dei presenti e in un lampo, Sora si materializza sulla scena. Collaborando, Riku e Sora riescono a fondere il potere dei loro Keyblade (Fine dell'Incubo e Lame Illusorie) in uno estremamente più forte, con cui costringono la Torre Demoniaca alla fuga. Anti-Aqua dunque si prepara ad attaccare ferocemente Riku, ma Sora, si frappone tra i due e intercettando il suo attacco, la colpisce per primo. Purificando col gesto il suo cuore, Aqua riapre gli occhi sulla spiaggia che circonda le Isole del Destino. Incredula di essersi risvegliata nel Reame della Luce, Aqua si commuove.

Topolino e Riku fecero ritorno alla Torre Misteriosa, mentre Sora, Paperino, Pippo ed Aqua si diressero presso la Terra di Partenza per salvare Ventus. Una volta raggiunti anche da quest'ultimi, Kairi e Lea, il Maestro Yen Sid riunisce tutti i Guardiani della Luce per metterli al corrente circa la battaglia che sta per arrivare. Riku approfitta dell'occasione per ringraziare Aqua per averlo salvato nel Regno delle Tenebre, scusandosi per non essere riuscito a fare lo stesso con lei. Il resto della giornata, Riku lo trascorse apparentemente da solo presso le Isole del Destino, in realtà, in compagnia della sua "Copia-Riku", che egli aveva assorbito dentro al suo cuore.

Riku (KH3)

Il giorno della grande battaglia, i Guardiani della Luce raggiungono il Cimitero dei Keyblade, dove vengono accolti dal Maestro Xehanort, Ansem, Xemnas, Vanitas e dal Giovane Xehanort, per disputare lo scontro finale: un'ultima guerra dei Keyblade. Grazie allo scontro tra i tredici delle Tenebre e i sette della Luce, Xehanort sarà infatti in grado di evocare lo Χ-Blade, grazie al quale potrà aprire le porte di Kingdom Hearts. I cinque svaniscono lasciandoli da soli ad affrontare un'orda di Heartless, Nessuno e Nesciens, così Kairi e gli altri si divisero per fronteggiare i diversi nemici. Sconfitti tutti i nemici, la squadra prosegue lungo il proprio cammino, ritrovandosi però la strada sbarrata da Terra-Xehanort che, inizialmente avevano scambiato per il loro compagno perduto, Terra. Armato con l'Occhio che Scruta, Terra-Xehanort abbatté facilmente Ventus per poi puntare la sua arma contro Kairi. Lea rimase gravemente ferito nel tentativo di difenderla. Abbatutto Lea, Sora cercò di frapporsi tra i due in difesa dell'amica. Soltanto grazie all'aiuto di Pippo e Paperino però, il gruppo riesce a respingere l'attacco di Terra-Xehanort.

In quel momento apparve una Marea Demoniaca che si scagliò sui Guardiani della Luce travolgendoli uno per uno, Aqua compresa. In qualche modo però, probabilmente grazie all'incantesimo posto su di lei da Aqua, Kairi riuscì a sopravvivere. I suoi compagni però vennero tutti quanti sconfitti e uccisi.[6] Utilizzando il potere del Cuore però, Kairi riuscì a rievocare Sora che, resuscitato, utilizzò il potere del Risveglio per riportare indietro tutti i suoi compagni caduti. Il cuore di Riku, che nel frattempo era trasmigrato fino al Monte Olimpo, venne catturato dal Lich, ma Sora, attraverso il Potere del risveglio riuscì a raggiungerlo e a riappropriarsene. In seguito al ritorno in vita dei suoi amici grazie al Potere del Risveglio di Sora, il gruppo si riunisce. Per via dell'impatto innaturale delle sue azioni, il tempo si riavvolse a prima del loro scontro con Terra-Xehanort, riscrivendo la storia e la loro recente sconfitta.

Perduta la memoria degli eventi originali, il gruppo rincontra Terra-Xehanort, ma proprio prima che la storia possa ripetersi e i suoi compagni periscano, appare Volontà Residua che, guidata da Naminé, permette a Sora di affrontare la Marea Demoniaca e di avere la meglio nello scontro. Proprio in quel momento però compaiono Riku Oscuro e Xigbar, i quali evocano migliaia di Heartless, Nessuno e Nesciens per poi sparire nuovamente. Il gruppo si unisce e tutti procedono a spazzare via individualmente migliaia di nemici. Grazie alla magia del maestro Yen Sid i compagni riescono ad abbattere tutti gli avversari e mentre Pippo e Paperino rimangono indietro per tenere loro testa, le sette Luci proseguono per affrontare finalmente le tredici Ombre.

Xehanort si presenta sulla scena accompagnato dalla sua Nuova Organizzazione XIII e crea un labirinto che permetta ai guardiani di combattere separatamente ogni battaglia, dando inizio ufficialmente alla Seconda Guerra dei Keyblade e forgiando per ogni scontro una delle chiavi che gli permetterà di evocare lo x-blade. Riku si trovò a combattere contro Ansem, Riku Oscuro e Xigbar tutto da solo, ma presto corse in suo aiuto Sora.

Quando Ansem tentò di fuggire attraverso un portale oscuro, Riku provò a fermarlo, ma venne ostacolato dalla sua controparte oscura (influenzata dallo stesso Ansem). Determinato a dimostrare al vero Riku di essere l'unico e originale, il Riku-Oscuro lo sfidò a duello. In quel momento però il Riku-Copia si materializzò sulla scena, entrò dentro al cuore di Riku-Oscuro e glielo strappò, per poi offrirsi di riportare la sua controparte oscura al passato a cui apparteneva. Il vero Riku gli offrì allora la possibilità di impossessarsi di quel corpo e ricominciare una vita tutta sua. La replica però declinò l'offerta, affermando che un'altra persona (Naminé) aveva bisogno di quel corpo. A scontro terminato, Riku spiegò a Sora che il corpo di Riku-Oscuro ora poteva essere usato per riportare in vita la perduta Naminé, e i due si separano.

Quando oramai tutti i membri dell'Organizzazione sono stati sconfitti dai Guardiani della Luce (di cui anche Xion, Terra e Roxas sono entrati a fare parte), eccezione fatta per il Maestro Xehanort, quest'ultimo mostra a Sora, Riku, e Topolino una Kairi priva di sensi e la uccide con un fendente del suo Keyblade, al solo scopo di portare Sora a scontrarsi con lui e forgiare così la tredicesima ed ultima chiave che gli permetterà di evocare il χ-blade per aprire il Kingdom Heart. Mentre Sora, Pippo e Paperino affrontano il vero Xehanort all'interno del Kingdom Heart, i restanti guardiani rimangono indietro ad affrontare le dodici Copie di Xehanort. Riunitosi con Riku e Kairi, Sora guida i Guardiani alla sconfitta di un secondo maestro Xehanort, creatosi dalla dodici repliche.

Una volta definitivamente sconfitto, Sora si serve dello χ-Blade per riportarli presso il Cimitero dei Keyblade, dove afferma di voler salvare Kairi, nonostante gli avvertimenti da parte di Topolino riguardo l'abuso del potere del Risveglio. Dopo la battaglia, Riku fece ritorno a casa, alle Isole del Destino. Qualche settimana più tardi, Riku si recò a Crepuscopoli per prelevare Roxas, Xion, Lea, Isa, Hayner, Pence ed Olette e subito dopo al Giardino Radioso, per prendere anche Naminé, dopo era stata ricreata da Ienzo, Ansem il Saggio ed Even tramite il corpo originale di Riku-Oscuro. Il gruppo si recò presso le Isole del Destino per trascorrere un pomeriggio tutti insieme. Qui si fa viva anche Kairi, rigenerata grazie al potere di Sora, che però avendo abusato del potere del Risveglio, si dissolve nel nulla sotto ai loro occhi.

Riku (Shibuya)

Da quel giorno, Riku iniziò a fare sempre lo stesso sogno: si ritrova in un mondo pieno di palazzi e grattacieli alla ricerca di Sora, sentendosi però osservato da qualcuno in lontananza. Nella speranza di riuscire a ritrovare il migliore amico, Riku decide di raccontare del sogno al Maestro Yen Sid e a Topolino. Un anno più tardi, Riku si recò presso il Giardino Radioso, dove incontra Leon, Yuffie, Aerith e Cid, vecchi amici di Sora, nella speranza che almeno loro potessero aiutarlo. I ragazzi vengono raggiunti dalla Fata Smemorina, inviata personalmente da Yen Sid e Merlino, la quale, in quanto "esperta" di sogni. Sospettando che i sogni di Riku possano essere la chiave, la fata inizia a studiare i suoi sogni.

Kingdom Hearts Melody of Memory[modifica | modifica sorgente]

presto disponibile

Descrizione nei Diari[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts Birth by Sleep[modifica | modifica sorgente]

Riku giovane
Un ragazzo profondamente attratto dal mondo la fuori.
Conosce la forza del Keyblade.

Kingdom Hearts[modifica | modifica sorgente]

  • Prima voce

Ragazzo dalla forte personalitá che viveva nell´isola di Sora.
Odiando la vita monotona dell´isola, costruisce una zattera per navigare verso il mondo esterno.
Scompare con la distruzione dell´isola. Attualmente risulta disperso.

  • Seconda voce

Ragazzo dalla forte personalitá che viveva nell´isola di Sora.
Scomparve dall´isola dopo la sua distruzione, Sora lo ritrova assieme ai suoi nuovi amici, ma lui decide di non unirsi a loro. É deciso a salvare Kairi e per questo si é unito a Malefica.

  • Terza voce

Per aiutare Kairi che ha perso il cuore, collabora con la strega Malefica.
Come Sora é un legittimo possessore del Keyblade, ma, poiché s´affida troppo al potere delle tenebre, il Keyblade passa nelle mani di Sora.
Approfittandone del suo cuore indebolito, Ansem s´impossessa del suo corpo.

Riku (Modalità Oscura)
Riku acquista un´immenso potere grazie alle forze dell´oscuritá. Ma gli umani normali non possono controllare l´oscuritá e piano piano il suo cuore viene consumato.

Kingdom Hearts: Chain of Memories[modifica | modifica sorgente]

  • Saga di Sora

Amico d´infanzia di Sora.
Ingannato dall´oscuritá e usato da Malefica e Ansem combatte contro Sora.
Per chiudere la porta dell´oscuritá rimane assieme al Re dall´altra parte, attualmente dove loro siano non si sa.
Sora viaggia nella speranza di ritrovare il suo amico.

  • Saga di Riku

Un ragazzo che é nato e vissuto in un piccolo gruppo di isole.
Riku ha sognato di vedere altri mondi, cosi lui lasció l´isola quando fú sedotto dal potere dell´oscuritá.
Schiavizzato da Ansem, Studioso dell´Oscuritá, Riku combatte contro l´amico Sora, ma alla fine é riuscito a riconquistare se stesso e insieme a Sora chiuse la porta dell´oscuritá.
Ora lui combatte contro l´oscuritá residua nel suo cuore.

Riku (la Città di Halloween)
Un ragazzo che é nato e vissuto in un piccolo gruppo di isole.
Riku ha sognato di vedere altri mondi, cosi lui lasció l´isola quando fú sedotto dal potere dell´oscuritá.
Schiavizzato da Ansem, Studioso dell´Oscuritá, Riku combatte contro l´amico Sora, ma alla fine é riuscito a riconquistare se stesso e insieme a Sora chiuse la porta dell´oscuritá.
Ora lui combatte contro l´oscuritá residua nel suo cuore.

Kingdom Hearts 358/2 Days[modifica | modifica sorgente]

? ? ?
Si sa molto poco su quest´uomo, a parte che indossa una tunica dell´Organizzazione.
Non é mai stato visto affrontare altri membri in battaglia, ma preferisce saltare e parere mentre osserva i nostri movimenti.
Danneggialo abbastanza e fuggirá via.

Riku (bendato)

  • Voce nel Diario

Amico d'infanzia di Sora e Kairi. Travestito da membro dell'Organizzazione, cerca di scoprire i loro piani segreti in attesa che Sora riacquisti la memoria.

  • Voce nel Diario di Roxas

Questo guerriero oscuro indossa la tunica della nostra Organizzazione.
É un guerriero esperto e con attacchi combinati, un´eccellente capacitá difensiva, un proiettile a ricerca e una controparata. La sua arma diventa piú potente quando l´avversario ha la meglio, consentendogli di attaccare da piú lontano.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

? ? ?
Uomo misterioso che si avvale del potere dell´oscuritá.
Qual´é il suo vero obiettivo?

Riku-Ansem
Le sembianze che Riku, vecchio amico di Sora, ha scelto.
Anche se Xehanort ha tentato di controllare Riku dall´interno, il cuore di quest´ultimo é stato piú forte. Tuttavia, per Riku, l´unico modo di controllare l´oscuritá é stato diventarne parte integrante.
Riku ha cominciato a farsi chiamare Ansem, probabilmente in segno di determinazione. É pronto a vivere nell´oscuritá per risvegliare il suo amico Sora.

Riku (KH2)
Vecchio amico di Sora. Si é lasciato avvolgere dall´oscuritá per poterla controllare e ha persino cambiato sembianze.
Ma quando il dispositivo di Kingdom Hearts creato dal vero Ansem é esploso, Riku ha riacquistato il suo aspetto originale.
Lo si potrebbe definire un miracolo realizzato da un cuore che nemmeno l´oscuritá é riuscita a eclissare.

Kingdom Hearts Re: coded[modifica | modifica sorgente]

Amico d'infanzia di Sora.
Alla ricerca di nuovi orizzonti, è finito in preda all'oscurità e vissuto momenti difficili con Sora. Anche grazie a Topolino, è riuscito a superare il suo doloroso passato e, pur non apertamente, ha continuanto ad aiutare il suo amico di semptre. Dopo la grande avventura, ora trascorre i suoi giorni sereno sull'isola.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[modifica | modifica sorgente]

Un ragazzo capace di usare il Keyblade. Le sue battaglie per salvare i mondi lo hanno spesso messo di fronte all'oscurità che alberga nel suo cuore.
Ora affronta l'esame per il Simbolo della maestria per scoprire se è ancora degno del Keyblade.

Kingdom Hearts III[modifica | modifica sorgente]

E' un maestro del Keyblade e amico d'infanzia di Sora e Kairi. In passato aveva faticato molto contro l'oscurità, ma poi ha imparato a controllare il suo cuore e ha superato con successo l'esame per il Simbolo della maestria.
Per radunare i rimanenti guardiani della luce necessari per affrontare il Maestro Xehanort, Riku e Re Topolino sono andati a cercare gli eroi del Keyblade smarriti che scomparvero più di dieci anni fa.

Mondi (Divorasogni)[modifica | modifica sorgente]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Riku giovane[modifica | modifica sorgente]

Riku ha gli occhi verde acqua, i capelli lunghi argentati e una carnagione pallida. Da bambino i suoi capelli arrivavano fino a inizio collo. Indossava una maglietta gialla con il colletto alto e senza maniche con la cerniera che inizia dal collo e vá fino a inizio sterno, pantaloncini neri e un paio di scarpe bianche dalla suola grigia e decorate con un paio di striscie blu su ogni scarpa. Riku indossa anche un grosso braccialetto blu su ogni polso e sora di esso un braccialetto piú largo, ma sottile di colore giallo su ogni polso.

Riku[modifica | modifica sorgente]

A 15 anni ha i capelli piú lunghi, che gli arrivano quasi alle spalle, é naturalmente molto piú alto e piú robusto. Lui indossava una maglia gialla simile a un top, la parte dietro é nera e davanti ha tipo due bretelle nere che partono dalle spalle e si incrociano per poi finire sotto il petto. Indossa anche larghi jeans blu che inizialmente sono piú scuri e sono decorati con bretelle nere all´inizio e sulle caviglie dove sembrano essere molto piú stretti. Indossa anche un paio di scarpe bianche dalla suola nera e la parte superiore blu e hanno anche due cinghie nere ogniuna, inoltre in mezzo sono decorate con una fina striscia bianca e svariate striscie gialle. Indossa anche guanti neri e un braccialetto nero su ogni polso.

Riku (Modalità Oscura)[modifica | modifica sorgente]

Nella sua modalità oscura Riku indossa una tuta fatta di oscuritá pura che sembra quasi un tessuto muscolare di colore quasi completamente nera, eccetto per il petto, le dita, le ginocchia e le scarpe che sono viola e le mani che sono rosse. Indossa una cintura viola con attaccata un velo bianco sbrindellato all´esterno e viola all´interno che sulla parte anteriore é aperto ma é reso unito da due fibbie viola, inoltre nel petto ha un simbolo simile a quello degli Heartless ma senza la X.

? ? ?[modifica | modifica sorgente]

Quando Riku indossa il soprabito dell´Organizzazione e tiene il cappuccio assomiglia molto a Xemnas, tuttavia é piú basso e un pó meno robusto.

Riku-Ansem[modifica | modifica sorgente]

In questa forma Riku é identico a Ansem, Studioso dell´Oscuritá, ma indossa il soprabito dell´Organizzazione XIII.

Riku (bendato)[modifica | modifica sorgente]

A 15 anni Riku é piú alto e piú robusto, inoltre i suoi capelli sono molto piú lunghi che gli arrivano fino a 1/4 di schiena. Inizialmente lui indossava un soprabito dell´Organizzazione XIII, ma teneva sempre una benda nera per coprire gli occhi e controllare Ansem dentro di lui, tuttavia i suoi occhi sono piú chiari.

Riku (KH2)[modifica | modifica sorgente]

I suoi abiti abbituali quando ha 15 sono: una maglietta nera senza maniche con cerniera e sopra un giubotto leggiero bianco e giallo anch´esso senza maniche, un paio di jeans blu chiaro larghi sorretti da una cintura nera e un paio di scarpe bianche, con la suola e la parte superiore nere e delle sottili fibbie nere. Inoltre lui ha delle bende nel polso sinistro, probabilmente perché si é fratturato il polso durante la battaglia contro Roxas in quanto lui non muove il braccio sinistro quasi mai.

Spirito: Riku[modifica | modifica sorgente]

Durante il suo esame Riku userà abiti differenti. Userà jeans attillati grigi-azzurri, scarpe grigie dalla suola gialla e lacci neri, una giacca a cerniera bianca davanti e gialla dietro senza maniche dai bordi neri e dal colletto nero e alto, una cintura nera con fibbia argentata e avrà i capelli corti, simile alla pettinatura che aveva da bambino. Sulla schiena ha inoltre il simbolo degli Spiriti.

Riku-Dati[modifica | modifica sorgente]

In Space Paranoids, Riku è un programma dalle sembianze umane, il suo aspetto è inalterato, ma possiede un'armatura blu scuro con circuiti azzurri, l'armatura rispecchia i suoi normali abiti, inoltre lui ha una visiera di vetro tenuta da un piccolo casco. Il suo disco d'identificazione presenta il simbolo degli Spiriti.

Riku (capelli corti, KH2)[modifica | modifica sorgente]

Prima di affrontare l'esame del simbolo della maestria, Riku si taglia i capelli, i quali ora arrivano semplicemente alle orecchie con dei ciuffi un po più lunghi ai lati del viso, mentre dietro arrivano solo fino alla base del collo, inoltre i capelli davanti ora coprono a mala pena la fronte.

Riku (capelli corti)[modifica | modifica sorgente]

Quando Riku viene mandato nel passato e torna ad avere il suo aspetto da quindicenne, i suoi capelli risultano essere più corti rispetto a quando aveva quell'età, arrivano solo fino alla nuca e con i capelli ai lati più corti, tanto da rendere le orecchie visibili.

Maestro Riku[modifica | modifica sorgente]

Durante una missione al Mondo Oscuro, Riku indossa abiti particolari, una maglietta bianca con sopra una giacca nera con cappuccio e maniche corte, una striscia gialla lungo le spalle, in fondo la giacca a un motivo a scacchi bianco, nero e grigio, il colletto è grigio con due bottoni bianchi, ha lunghi guanti neri con le dita scoperte e alcuni bottoni sul dorso del braccio, jeans blu con tre cinghie nere su entrambe le cosce, grosse tasche nere e che arrivano poco sotto le ginocchia, la parte inferiore pure ha un motivo a scacchi bianco, grigio e nero e stivali neri con anch'essi cinghie nere. Inoltre, gli occhi hanno ottenuto un colorito più verde.

Riku (KH3)[modifica | modifica sorgente]

In seguito al suo primo scontro con Torre Demoniaca, i capelli di Riku si sono accorciati, arrivando a coprire a mala pena le orecchie, dietro la nuca invece sono appuntiti e ha i capelli più dritti. I suoi indumenti sono gli stessi di quelli che ha usato per andare nel Mondo Oscuro.

Riku (la Città di Halloween)[modifica | modifica sorgente]

Nella Città di Halloween Riku non cambia molto il suo aspetto, tuttavia ha la pelle più pallida e i suoi vestiti sembrano vecchi di molti anni e sono sbiaditi dandogli un'aspetto simile a un non-morto.

Riku (Modalità Oscura - la Città di Halloween)[modifica | modifica sorgente]

Nella sua modalità oscura nella Città di Halloween Riku ha sempre la pelle pallida, mentre la sua tuta é piú macabra, le parti viola sono molto più scure mentre quelle rosse tendono al rosso sangue, il velo invece tende al grigio chiaro ed è ancora più sbrindellato del normale.

Riku (Shibuya)[modifica | modifica sorgente]

A Shibuya Riku ha un aspetto leggermente diverso, con colori più scuri, capelli più chiari e con un'aspetto più dettagliato e realistico. Non si ha la certezza sulla natura di questa forma, ma c'è la possibilità che Riku a Shibuya abbia un aspetto più realistico, perché si trova in un mondo dei videogiochi.

Personalitá[modifica | modifica sorgente]

Riku é un ragazzo calmo, che non teme di superare i suoi limiti e affronta le sue paure. Inoltre lui é a conoscenza dei sentimenti romantici che Sora prova verso Kairi, infatti spesso lui lo prende in giro scherzosamente ma sembra quasi che lo fá per confermare ció che pensa.
É molto geloso e lui vuole rimanere il migliore amico di Sora e é anche molto competitivo, tuttavia se geloso lui potrebbe anche essere ingannato facilmente come si é visto con Malefica e Ansem.
In seguito lui peró diventa molto maturo e decise di affrontare le tenebre che lo avevano fatto separare dagli amici, ma quando capisce che le tenebre fanno parte di lui, Riku decide di accettarla senza rinnegare la luce come fece in passato, cosi decise di lasciarsi il passato alle spalle.
Per i suoi amici lui farebbe di tutto, infatti se necessario si sacrificherebbe, come lo si é visto fare prendendo le sembianze di Ansem, pur di risvegliare Sora.
Sin da piccolo Riku era curioso di vedere altri mondi, finche questa curiosità non divenne ossessione al punto di vedere il suo mondo come una prigione, ma durante il sonno di Sora non ne é piú ossessionato in quanto ha gia visto molti mondi e non vede piú il suo mondo come una prigione.
É molto protettivo verso i suoi amici, infatti voleva adirittura lasciare Sora e Kairi per il suo aspetto e ha protetto Sora da un attacco di Xemnas ferendosi gravemente. Riku é anche molto scherzoso con i suoi amici dicendo che Paperino e Pippo non erano molto intelligenti, ma é anche un pó scortese come lo definisce l´Imperatore.

Lista di Armi[modifica | modifica sorgente]

Keyblade[modifica | modifica sorgente]

Altre Armi[modifica | modifica sorgente]

Strategia[modifica | modifica sorgente]

Punti di forza:

  • Usa il Keyblade
  • Abile combattente
  • Usa svariati tipi di attacchi

Punti deboli: N/D

Kingdom Hearts[modifica | modifica sorgente]

Prima battaglia[modifica | modifica sorgente]

Info:

  • EXP: 5
  • Armi: x1.0
  • Ricevi: Pozione

É una battaglia opzionale ed é piú forte degli altri ragazzi dell´Isola. Oltre alla combo normale Riku ha anche due attacchi piú forti. Il primo é quando Riku sta a testa in giu e questo significa che si prepara a dare un potente calcio, il secondo é quando si protegge, se lo si colpisce tre volte lui contrattaccherá con un potente colpo, se si esce dall´isoletta Sora perderá automaticamente.

Seconda battaglia[modifica | modifica sorgente]

Info:

  • HP: 500
  • Attacco: 31
  • Difesa: 24
  • MP lasciati: 45
  • EXP: 2000
  • Armi: x1.0
  • Altro: x0.5
  • Ricevi: Trio bianco

Appena inizia la battaglia si riavrá Paperino e Pippo, ma non si avrá piu la Bestia fino alla fine della battaglia. É consigliabile schivare i suoi affondi con Destrezza.
La lotta é simile a quella nelle Isole del Destino anche se Riku é molto piú veloce per via della forma oscura, ma non userá i calci e la controparata. Conviene guarirsi quando é necessario, la battaglia non é molto difficile.
Sarebbe inoltre consigliabile evocare Trilli per assicurarsi la vittoria.

Terza battaglia[modifica | modifica sorgente]

Info:

  • HP: 900
  • Attacco: 31
  • Difesa: 24
  • MP lasciati: 49
  • EXP: 8500
  • Armi: x1.0
  • KO: x0.5
  • Altro: x0.5
  • Ricevi: Ragnarock

La battaglia sará molto piú dura e conviene equipaggiare Sora con molti oggetti curativi, avere le abilitá Iperguardia, Glide, Destrezza e Contrattacco. Sarebbe inoltre consigliabile equipaggiare Sora con il Keyblade Heroica, se non lo si possiede allora si consiglia Metal Chocobo, Ars Arcanum pure potrebbe risultare molto utile.
Inizialmente userá i suoi normali attacchi, ma puó anche usare Dark Firaga quindi attenzione, ma nella seconda barra di HP lui userá un attacco simile a Vortex che userá molto spesso, sopratutto per bloccare le combo di Sora, inoltre se si sta troppo lontani puó creare un´onda d´urto con il Keyblade. Ogni tanto lancierá anche dei dischi oscuri. Usare Arcanum un paio di volte qui e poi ripristinarsi gli MP con un Etere o un Elisir. Alla fine quando avrá un unica barra userá sempre le onde d´urto e i dischi d´energia e Dark Aura, in queso caso bisogna usare Glide per schivarlo in qunto lui si teletrasporterá d´appertutto facendo degli affondi e poi creerá delle colonne d´energia. Usare Arcanum varie volte per finirlo, ma é comunque molto rischioso.

Kingdom Hearts 358/2 Days[modifica | modifica sorgente]

Prima battaglia (Missione 74)[modifica | modifica sorgente]

Info:

  • STUN: O
  • Livello: 42

La battaglia si terrá al canale, tuttavia ci saranno molte Piante Atroci ad infastidire Roxas, ma basta ignorarle o distruggerle, poi colpire in continuazione Riku finche lui non sparirá. Tuttavia lui bloccherá spesso i vostri attacchi.

Seconda battaglia (Missione 93)[modifica | modifica sorgente]

Info:

  • HP: x8.56
  • EXP: x118.05
  • Def: x1.20
  • STUN: X
  • Livello: 61
  • Fire: x0.33
  • Blizzard: x0.33
  • Thunder: x0.14
  • Aero: x0.41

Qui Roxas userá solo il Portafortuna, Riku sará un boss di livello medio, oltre ai suoi attacchi normali puó usare Dark Firaga e Dark Reflex, se lo si colpisce mentre usa Dark Reflex lui contrattaccherá. É consigliabile attaccarlo dopo averlo parato con una potente combo o con il limite se possibile.
Quando avrá pochi HP ingigantirá il Keyblade e potrá usare Dark Aura, ma la strategia é comunque la stessa, bisogna solo stare attenti al Dark Reflex.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

Info:

  • Livello: 35
  • HP: 760
  • EXP: 0
  • Forza: 34
  • Difesa: 19
  • Armi: x1.0
  • Fire: x0.5
  • Blizzard: x0.5
  • Thunder: x0.5
  • Tenebre: x0.5
  • Altro: x0.5

In questa battaglia ci saranno Propulsori Rapidi infiniti che attaccheranno sia Sora che Riku. La battaglia é molto semplice in quanto Riku attacca solo con attacchi normali, Dark Firaga e delle sorte di tentacoli oscuri. Si puó usare l´attacco di reazione dei Propulsori Rapidi per indebolirlo, oppure Trio Limite varie volte se si hanno degli Eteri. Volendo si possono sconfiggere gli Heartless per ottenere punti esperienza (essendo loro praticamente infiniti). La battaglia finisce dopo che Riku perde molti HP, ma non tutti.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La battaglia tra Riku e Roxas ricorda molto quella tra Xemnas e Sora in Kingdom Hearts II.
  • Riku è stato il primo assistente in tutta la saga: assiste Sora nella prima battaglia contro Parassigabbia, nella Balena del primo Kingdom Hearts (in cui è l' unico assistente) e assieme alla Bestia è l' unico membro del gruppo che è va affrontato anche come boss nello stesso capitolo.
  • Nomura ha affermato che la storia di Riku nella saga del primo Kingdom Hearts era interessante e che avrebbe voluto farla sapere ai fan come il periodo di assenza del Re (di cui non esiste ancora un capitolo a proposito), la storia di Roxas nell' Organizzazione (358/2 Days) e il passato di Xehanort (Birth by Sleep), ma non è stato ancora fatto nessun titolo a riguardo.
  • Riku impugna l' Animofago e il Keyblade del Cuore delle Persone con la mano sinistra, mentre "Via per l' Alba" lo impugna nello mano destra.
  • il Doppiatore giapponese di Riku ( Mamoru Miyano) oltre ad aver doppiato quest'ultimo, è famoso anche per aver doppiato Ling Yao , personaggio nella serie manga e anime della Square-Enix "Fullmetal Alchemist Brotherhood", Light Yagami in "Death Note", Gakushu Asano in "Assassination Classroom", Ignis in "Final Fantasy XV" (ex Versus XIII), Shu Tsukiyama e Saguru Hakuba in "Magic Kaito 1412" e in "Detective Conan" rispettivamente.., Shiro Fubuki, Atsuya Fubuki, Tōru Kadomichi, Izuno Yuu, John Jones, Yukihito Karasu, Astaroth e Cain Saito in Inazuma Eleven e Dolcetto Mask in One Punch Man
  • Il doppiatore inglese di Riku (David Gallagher) ha anche doppiato il Giovane Xehanort, ma solo in Kingdom Hearts Birth By Sleep.Inoltre, da bambino, ha interpretato Richie Rich in "Richie Rich e il desiderio di Natale", "Richie Rich - il più ricco del mondo" e Newt Scamandro in "Animali fantastici e dove trovarli".
  • I capelli di Riku (KH3) ricordano molto ai capelli di Noctis di Final Fantasy XV. Inoltre anche i vestiti sembrerebbero essere ispirati a quelli di Noctis.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. Glossari di Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance, pag. Il Maestro Xehanort - è scritto che ogni Maestro del Keyblade ha tale potere.
  2. Kingdom Hearts Short Stories, Vol. 1 - è scritto che Riku ha un anno in più di Sora.
  3. Kingdom Hearts Short Stories Vol. 1 - viene raccontato parte del secondo giorno nelle Isole del Destino.
  4. Kingdom Hearts Re: coded - dopo che Sora Virtuale ha salvato le Isole del Destino, il Grillario sblocca un video che mostra la scena.
  5. Kingdom Hearts - Riku si ritrova alla Fortezza Oscura invece che alla Città di Mezzo dopo la scomparsa delle Isole del Destino.
  6. KH3 Ultimania Scenario Mysteries Nomura: [...] "Il potere del risveglio non è il potere di riportare in vita le persone, ma Sora lo stava usando per fare proprio questo ai suoi amici." Dicendo ciò, Nomura conferma che al Cimitero tutti tranne Sora e Kairi sono stati uccisi dalla Marea Demoniaca ma che in seguito sono stati resuscitati da Sora con il Potere del Risveglio.

Vedi anche[modifica | modifica sorgente]

Signori del Keyblade
Maestri del Keyblade
Il Maestro dei Maestri | Braig | Ira | Aced | Invi | Gula | Ava | Maestro Odin | Maestro Xehanort | Maestro Eraqus | Yen Sid | Aqua | Terra-Xehanort | Re Topolino | Xigbar | Riku
Prescelti del Keyblade
Giocatore | Ephemer | Skuld | Ventus | Brain | Lauriam | Strelitzia | Elrena | Myde | Rulod | Soggetto X | Denti di Leone |
Giovane Xehanort | Urd | Vor | Bragi | Hermod | Terra | Volontà Residua | Vanitas | Sora | Roxas | Xion | Sora Virtuale | Kairi |
Incubo - Ventus Corazzato | Axel / Lea | Heartless di Sora | Copia di Riku
Falsi Prescelti del Keyblade
Senzacuore | Armatura di Eraqus | Anti-Sora | Zexion | Anti-Riku | Il Genio | Falso Terra | Falso Ventus | Falsa Aqua |
I Pensieri di Vanitas | ??? (Roxas) | Spettro di Aqua | Copie di Xehanort | Dati Copia di Xion | Dati Copia di Roxas |
Dati Copia di Giovane Xehanort | Dati Copia di Vanitas | Dati Copia di Terra-Xehanort | Dati Copia del Maestro Xehanort
Qualcuno
Introdotti in Kingdom Hearts
Sora | Riku | Kairi | Re Topolino | Paolino Paperino | Pippo | Regina Minni | Paperina | Pluto | Cip | Ciop | Qui | Quo | Qua | Merlino |
Fata Smemorina | Pongo | Peggy | I 99 Cuccioli | Le Scope | Leon | Yuffie | Aerith | Cloud | Sephiroth | Cid | Tidus | Selphie | Wakka | Moguri | Biancaneve | Cenerentola | Aurora | Belle | La Bestia | Malefica | Dumbo | Bambi | Mushu | Simba | Alice |
La Regina di Cuori | Le Carte di Cuori | Le Carte di Picche | Il Bianconiglio |Lo Stregatto | La Serratura | Torre della Gabbia |
Cappellaio Matto | Leprotto Bisestile | Fiore Rosso | Fiore Giallo | Fiore Rosa | Ercole | Filottète | Ade | Cerbero |
Titano di Roccia | Titano di Ghiaccio | Pegaso | Zeus | Era | Tarzan | Jane Porter | Clayton | Terk | Kerchak | Kala |
Sabor | Ippopotami | Aladdin | Il Genio | Jasmine | Jafar | Abu | Iago | Il Tappeto | Il Mercante | Testa della Tigre | Il Sultano | Pinocchio | Geppetto | Grillo Parlante | Cleo | La Balena | La Fata Azzurra | Ariel | Re Tritone | Ursula | Sebastian | Flounder | Jetsam | Flotsam | Squalo | Delfino | Polipi di Ursula | Jack Skeletron | Sally | Il Baubau | Dott. Finkelstein | Zero | Vado | Vedo | Prendo | Il Sindaco | Vasca | Fantasmi | Scheletro Impiccato | Peter Pan | Trilli | Wendy | Capitan Uncino | Spugna | Il Coccodrillo | Winnie the Pooh |
Pimpi | Tigro | Uffa | Tappo | Ih-Ho | Roo | Api | Chernabog | Nonna di Kairi | Madre di Sora | Padre di Sora | Padre di Riku |
Madre di Riku | Sindaco delle Isole del Destino | Orazio Cavezza | Clarabella | Meo Porcello | Lilli | Il Vagabondo | Anacleto | Dotto | Brontolo | Gongolo | Pisolo | Mammolo | Eolo | Cucciolo | Regina | Flora | Fauna | Serena | Tockins | Lumière | Mrs. Bric | Chicco | Uccellino | Coniglio | Scoiattolo | Procione | Tartaruga | Ansem il Saggio | Re della Foresta
Introdotti in Kingdom Hearts (Manga)
Il Corvo di Malefica | Toperchio | Titano di Lava | Titano d'Aria | Figaro | Orsetto | Svicolo | Gemello 1 | Gemello 2 | Nibs | Denteduro | Kanga
Introdotti in Kingdom Hearts II
Stitch | Chicken Little | Pietro Gambadilegno | Terra-Xehanort | Hayner | Pence | Olette | Seifer | Raijin | Fujin | Setzer | Vivi |
Organizzatore del Torneo | Biggs | Jesse | Wallace |Wantz | Chiro | Yen Sid | Tifa | Paperon de' Paperoni | Yuna | Rikku | Paine | Wedge | Guardaroba | Fata | Megara | Auron | Pena | Panico | L'Idra | Cloto | Lachesi | Atropo | Mulan | Capitano Li Shang | Yao | Chien-Po | Ling | L'Imperatore | Shan Yu | Hayabusa | Truppe di Shang A | Truppe di Shang B | Fa Zhou | Generale Li |
Il Grande Antenato | De Castor | Alfonso | Albert | Timon | Pumbaa | Nala | Mufasa | Rafiki | Scar | Shenzi | Banzai | Ed | Kiara | Leonesse | Iene | Gnu | Guardia del Palazzo A | Guardia del Palazzo B | Ombra di Jafar | Principe Eric | Attina | Andrina | Chiquita | Babbo Natale | Renne | Renne di Babbo Natale | Elfo Maschio | Elfo Femmina | Papero Giocattolo | Sorpresiere-Zucca |
Orsetto Spaventoso | Capitano Jack Sparrow | Will Turner | Elizabeth Swann | Hector Barbossa | Pirata non-Morto A |
Pirata non-Morto B | Pirata non-Morto C | Davy Jones | Governatore Weatherby Swann | Comodoro James Norrington |
Sputafuoco Bill Turner | Cortés | Tron | Sark | MCP | Programma Ostile | Rinzler | Claymore | Braig | Dilan | Even | Aeleus | Ienzo | Isa | Axel / Lea | Myde | Rulod | Lauriam | Elrena
Introdotti in Kingdom Hearts II Final Mix+
Volontà Residua | Ventus | Aqua | Clone di Sora
Introdotti in Kingdom Hearts II (Manga)
Sultano | Appendiabiti | Chi-Fu | Khan | Cri-Cri
Introdotti in Kingdom Hearts 358/2 Days
Fiore Blu
Introdotti in Kingdom Hearts 358/2 Days (Manga)
Brucaliffo | Palmipedoni | Civettarmonica | Ombrellavvoltoi | Matituccelli | Mary Ann | Pirata di Uncino A | Pirata di Uncino B |
Pirata di Uncino C | Pirata di Uncino D | Sirena A | Sirena B | Sirena C
Introdotti in Kingdom Hearts Birth by Sleep
Terra | Maestro Eraqus | Maestro Xehanort |
Filippo | Goblin di Malefica (ascia) | Goblin di Malefica (mazza) | Goblin di Malefica (arco) | Principe | Specchio Magico |
Principe Azzurro | Giac | Lady Tremaine | Anastasia | Genoveffa | Lucifero | Granduca | Ronzino | Re del Castello dei Sogni | Zack | Colosso di Ghiaccio | Dottor Jumba Jookiba | Capitan Gantu | Esperimento 221 (Sparky) | Presidentessa del Consiglio |
Armata Galattica | Blaster | Sfera di Luce | Falso Terra | Falso Ventus | Falsa Aqua | Giovane Xehanort | Maestro Odin
Introdotti in Kingdom Hearts Birth by Sleep Final Mix
Armatura di Eraqus | Senzacuore
Introdotti in Kingdom Hearts coded
Sora Virtuale | Riku Virtuale
Introdotti in Kingdom Hearts Re: coded
Bug Riku Virtuale
Introdotti in Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
Neku | Joshua | Shiki | Beat | Rhyme | Mr. Miao | Quasimodo | Esmeralda | Hugo | Victor | Laverne | Giudice Claude Frollo |
Capitano Febo | Arcidiacono | Madre di Quasimodo | La Volpe | Il Gatto | Sam | Quorra | Flynn | Guardie | CLU | Castor |
La Banda Bassotti | La Banda Bassotti (Membro Medio) | La Banda Bassotti (Membro Basso) | Demone Nero | Demone Blu |
Zeus (Sinfonia della Stregoneria) | Iris | Julius | Mietitori | Rumori
Introdotti in Kingdom Hearts X
Giocatore | Ephemer | Skuld | Invi | Gula | Ira | Aced | Ava | Il Maestro dei Maestri | Denti di Leone | Razoul | Maurice | Gaston
Introdotti in Kingdom Hearts Unchained X
Judy Hopps | Nick Wilde | Finnick | Flash | Mowgli | Baloo | Re Luigi | Vaiana | Maui | Lightning | Tama | Clarice | Zazu | Tamburino | Fiore | Coniglietta | Angel | Crudelia De Mon | Minou | Mamma Natale | Madre di Cenerentola
Introdotti in Kingdom Hearts Union X
Brain | Strelitzia | L'Oscurità | Sansone | Goblin di Malefica (lancia) | Vanellope | Sergente Calhoun | Re Candito | Aspro Bill |
Truppe di Hero's Duty | Scarafoide | Gene | Woody | Buzz | Rex | Hamm | Omini Verdi | Jessie | Elsa | Anna | Olaf | Kristoff |
Jet McQuack | Gaia | Miguel | Hector | Dante | Pepita | Mr. Incredibile | Elastigirl | Violetta | Flash Parr | Jack-Jack | Carina Smyth | Timoteo | Mochi | Lann | Reynn | Dr. Mog | Tyro | Elarra | Terra Branford | Guerriero della Luce | Gilgamesh | Exdeath | Kefka |Sven | Bo Peep | Faline | Rajah | Re Stefano | Regina Leah | Matisse | Bizet | Taffyta Muttonfudge | Crumbelina DiCaramello |
Gloyd Orangeboar | Adorabeezle Winterpop | Citrusella Flugpucker | Nougetsia Brumblestain | Torvald Batterbutter |
Sticky Wipplesnit | Snowanna Rainbeau | Minty Sakura | Rancis Fluggerbutter | Jubileena Bing-Bing | Swizzle Malarkey | Candlehead | Bianca | Bernie
Introdotti in Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage-
Spettro di Aqua
Introdotti in Kingdom Hearts III
Roxas | Xion | Naminé | Ralph Spaccatutto | Hermes | Apollo | Atena | Ibid | Calliope | Clio | Melpomene | Tersicore | Thalia |
Piccolo Chef | Soldatini Verdi | Slinky | Zurg | Andy | Molly | Signora Davis | Reptillius Maximus | Il Chierico | Rapunzel | Flynn Rider | Pascal | Maximus | Madre Gothel | Re Frederic | Regina Arianna | Capitano delle Guardie | Sulley | Mike | Boo | Randall |
Agente del CDA | Agente del CDA (00902) | Agente del CDA (00903) | Needleman | Smitty | Ragazzo del Camper |
Madre del Camper | Marshmellow | Hans | Lupi | Tia Dalma | Joshamee Gibbs | Cutler Beckett | Kraken | Ammand | Chevalle | Ching |
Jocard | Sumbhajee Angria | Eduardo Villanueva | Hiro Hamada | Baymax | Go Go Tomago | Honey Lemon | Wasabi | Fred |
Baymax Originale | Tadashi Hamada | Effalumpo | Gigas: Classe Potenza | Gigas: Classe Velocità | Gigas: Classe Tiratore |
Beasts & Bugs | Animali Patchwork | Animali Patchwork (Leone) | Droidi Aerei | Droidi Aerei (Blu) | Droidi Aerei (Verdi) |
Animali Rimbalzanti | Animali Rimbalzanti (Gatto) | Animali Rimbalzanti (Maiale) | Animali Rimbalzanti (Elefante) |
Animali Rimbalzanti (Mucca) | Animali Rimbalzanti (Rana) | Distruttore Supremo | Ambra Angelica | Stella Senza Nome | Soggetto X | Copie di Xehanort | Yozora | Bahamuth | Ifrit (Dissidia) | Odin | Leviatano (Dissidia) | Ramuh (Dissidia) | Alexander | Kyactus |
Rumplewatt | Pico De Paperis | Gatto Nipp | Champ | Kongo | Scienziato Pazzo | Felix Aggiustatutto | Auguste Gusteau
Introdotti in Kingdom Hearts III ReMind
Dati Copia di Xion | Dati Copia di Giovane Xehanort | Dati Copia di Terra-Xehanort | Dati Copia del Maestro Xehanort
Introdotti in Kingdom Hearts III (Manga)
Afrodite | Efesto | Dionisio | Cavallo di Ade
Introdotti in Kingdom Hearts Dark Road
Hermod | Bragi | Urd | Vor | Baldr
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.