Pippo
Pippo KH3 2019.png
Nome giapponese グーフィー Gūfī
Razza Cane antropomorfo

Tartaruga marina (in Atlantica e nella Prigione dei Mondi)
Zombie (nella Città di Halloween e nella Prigione dei Mondi)
Retro-Cane antropomorfo (nel Fiume senza Tempo)
Renna (nella Città del Natale)
Tartaruga (nelle Terre del Branco)
Cane Antropomorfo-Programma (in Space Paranoids)
Giocattolo vivente (nella Scatola dei Giocattoli)
Mostro (a Mostropoli)

Origine Una bella vacanza
Sesso maschio
Stato Attuale attivo
Ruolo Coprotagonista

Membro del Party

Mondo di nascita Il Fiume senza Tempo/Il Paese dei Moschettieri/La Città Disney/Il Castello Disney
Residenze temporanee La Torre Misteriosa (BbS)
Affiliazione Esercito Disney

Comitato di Restauro della Fortezza Oscura/del Giardino Radioso
Guardiani della Luce

Tipo di armi usate Scudi
Abilità Capacità fisiche sovrumane

Maestria con lo scudo

Regno Luce
Data di nascità 2 maggio[1]
Colore degli Occhi neri

blu (destro), rosso (sinistro) (a Mostropoli)

Colore dei Capelli neri

N/D (a Mostropoli)

Colore della Pelle nera (pelo), bianca (pelle)

verde acqua (a Mostropoli)

Altezza Più di 1,60 m
Apparizioni Kingdom Hearts X

Kingdom Hearts Birth by Sleep
Kingdom Hearts
Kingdom Hearts: Chain of Memories
Kingdom Hearts 358/2 Days
Kingdom Hearts II
Kingdom Hearts coded
Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage-
Kingdom Hearts III
Kingdom Hearts Melody of Memory

Introdotto in Kingdom Hearts
Voce inglese Bill Farmer
Voce giapponese Yu Shimaka

Quote rosso1.png Uno per tutti e tutti per uno! Quote rosso2.png

~ Pippo

Pippo è il capitano dei cavalieri reali del Re Topolino e grande amico di Sora e Paperino. Condivise con loro avventurosi viaggi, nei quali sconfissero Ansem ripristinando i mondi scomparsi, demolirono il leader dell'Organizzazione XIII Xemnas, e vinsero la Seconda Guerra dei Keyblade, col cane che combatté come Guardiano della Luce.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts X[modifica | modifica sorgente]

Per motivi ignoti Paperino e Pippo si ritrovarono in un mondo sconosciuto con la loro GummiShip a pezzi, lì conobbero un prescelto del Keyblade, il quale dopo avergli spiegato dove si trovavano (anche se non ci avevano capito molto), decise di aiutarli, quindi loro gli danno un radar per trovare gli Heartless formati dai Gummi. I pezzi degli esemplari ad Auropoli non bastarono, quindi poi lui si mise a cercarli in altre manifestazioni di mondi e ad un certo punto esso torna con Cip e Ciop e altri pezzi di Gummi. Quindi loro riescono a riparare la nave e a ritornare da dove provenivano apparentemente grazie anche al potere del Libro delle Profezie che era coinvolto.
Un anno dopo Paperino, Pippo, Cip e Ciop si ritrovano nuovamente in quell'epoca e in quel mondo evocati dal Libro delle Profezie, mentre la nave è danneggiata, chiedono aiuto alla stessa persona di prima e poi ripartono una volta che il problema fu risolto.
Paperino, Pippo, Cip e Ciop furono nuovamente evocati parecchio tempo più tardi ad Auropoli, ma con l'aiuto del prescelto riuscirono a partire nuovamente. Pippo e Paperino in seguito tornarono ad Auropoli poichè la Gummiship era di nuovo rotta e in quel appare un Darkside che li stava per attaccare ma sarà aiutato dal prescelto del keyblade. Quando l'heartless stava per colpire il custode interviene Re Topolino e lo sconfigge e dice al custode che per trovare gli elementi per ricostruire la nave, il prescelto doveva viaggiare in vari mondi e prima di partire Pippo e Paperino gli augurano una buona fortuna. In seguito quando il Custode del Keyblade recupera gli elementi per riparare la Gummiship, Pippo, Paperino e Topolino lo salutano e gli promettono che un giorno si rincontreranno di nuovo.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance (Il Paese dei Moschettieri)[modifica | modifica sorgente]

In gioventù, Topolino, Paperino e Pippo volevano diventare dei moschettieri, un giorno questo loro desiderio fu esaudito ed il capitano Pietro Gambadilegno lì nominò moschettieri personali della Principessa Minni. Il trio dunque iniziò la loro carriera scortandola in una carrozza, la quale però venne presa dalla Banda Bassotti insieme alla principessa, che fu rinchiusa in una torre. Il trio di amici però riuscì a salvarla.
Quella stessa notte, Pippo viene attratto lontano dal resto dei suoi amici, e al suo ritorno viene a sapere che Topolino fu rinchiuso nelle segrete di Saint Micheal, e assieme a Paperino (il quale scoprì che Pietro aveva orchestrato il rapimento di Minni per diventare re) si reca a salvarlo, per poi insieme andare al teatro dell'opera per salvare la principessa e sventare i piani di Pietro. A quel punto il trio diventano veri moschettieri.
Con il passare degli anni, Topolino si sposa con la principessa, diventano Re, Paperino invece dedicandosi allo studio delle arti magiche diventa mago di corte, mentre Pippo diventa capitano della guardia reale.

Kingdom Hearts Birth by Sleep[modifica | modifica sorgente]

Capitano Pippo

Pippo è il capitano dei cavalieri del Re Topolino, durante l'addestramento del Re per diventare un Maestro del Keyblade esso lo accompagno assieme al mago di corto Paperino alla Torre Misteriosa, i due assistono Re Topolino quando Yen Sid lo allena, finchè non se ne và per salvare i mondi. Paperino e Pippo conoscono Ventus quando esso trova il frammento di stella di Topolino e lo porta nella Torre Misteriosa, dove incontra Paperino, Pippo e Yen Sid, quest'ultimo rivela che Topolino è nei guai cosi Ven parte, anche se pure Paperino e Pippo vogliono aiutarlo ma non possono.
Aqua invece conosce Paperino e Pippo quando va a parlare con Yen Sid e scopre che il Maestro Eraqus è morto.
Alla fine dell'avventura dei tre eroi Topolino torna alla Torre Misteriosa e consegna il Keyblade e il frammento di stella a Yen Sid, sia Paperino che Pippo sono presenti quando ciò accade, ma Yen Sid gli ridà il Keyblade e continua ad addestrarlo.

Kingdom Hearts[modifica | modifica sorgente]

Quando il Re diventa finalmente un Maestro del Keyblade torna assieme a Paperino e Pippo al loro mondo, e sembrava che tutto era tornato normale, ma dopo 10 anni, il Re scomparve e Paperino trova una lettera firmata da lui nella bocca di Pluto, ovvero il cane del re, questa lettera spiega perchè è dovuto andarsene e Paperino racconta tutto a Pippo e il segreto viene scoperto anche dalla regina Minni e Paperina.
Re Topolino spiga nella lettera che i mondi sono di nuovo in pericolo e che stanno sparendo uno dopo l'altro, loro dovevano recarsi nella Città di Mezzo e trovare Leon per scoprire dove si trova la "Chiave".
I due compagni decidono di andare in questa missione e la Regina Minni gli affida il Grillo Parlante, che diventa il cronista reale e annota tutto sul suo Grillario.
Cosi i tre assieme a Pluto partirono per la Città di Mezzo grazie alla Gummiship.
Appena arrivati si cambiano d'abito e conoscono una certa Aerith, amica di Leon che gli spiega tutto a prorposito degli Heartless, del Keyblade e dei Diari di Ansem, un documento scritto da Ansem approposito delle scoperte sugli Heartless.
Tuttavia l'hotel dove risiedevano fù invaso dagli Heartless e sono stati costretti alla fuga, anche Yuffie, Leon e Sora (il ragazzo che era la chiave) che risiedevano nella stanza accanto, anche se loro non si incontrano Paperino e Pippo si recano al terzo distretto dove affrontano degli Heartless e incontrano Sora, ma proprio in quel moemnto furono attaccati da un Heartless unico e potentissimo conosciuto come Guardia di Ferro, ma loro riescono a sconfiggerlo nonostante fugga.
Dopo la battaglia i tre si presentano e chiedono a Sora se vuole viaggiare con loro e lui accetta per trovare gli amici dispersi Riku e Kairi.
Il primo mondo che visitano è il Paese delle Meraviglie dove appena arrivati vedono il Bianconiglio e lo inseguono fino a un tribunale dove una ragazza di nome Alice viene processata ingiustamente dalla Regina di Cuori cosi decidono di reagire e di cercare prove della sua innocenza, lo Stregatto li aiuta e loro portano le prove alla Regina, ma essa non credendogli li accusa di averla sfidata e scaglia contro le sue Carte Soldato e mettono la gabbia di Alice in un punto irraggiungibile, cosi Sora distrugge la Torre della Gabbia, ma Alice è stata rapita, cosi si mettono a cercarla e grazie allo Stregatto incontrano il colpevole: Trickmaster e i tre amici insieme riescono a distruggerlo, poi chiudono la Serratura e scoprono che Alice non è più in quel mondo e se ne vanno con uno strano Gummi.
Dopo sbarcarono alla Giungla Profonda dove Sora e Paperino litigano e fiscono per precipitare e separarsi, Paperino e Pippo però incontrano Clayton che li porta all'accampamento e si ricongiungono a Sora, inoltre con l'aiuto di Tarzan si mettono alla ricerca degli amici di Sora, tuttavia Clyton li segui per uccidere i gorilla, ma Paperino lo ferma, inoltre incontrano anche Sabor che voleva attaccare Sora e Tarzan e l'affrontarono due volte (infatti quando si erano separati Sora l'aveva affrontato), subito dopo quando Jane Porter scopre che Clayton voleva uccidere i gorilla lei gli ordina di stare alla larga da loro, tuttavia la sua malvagità attira gli Heartless che attaccano i gorilla e loro quindi corrono in loro soccorso e vengono nuovamente attaccati da Sabor, ma riescono a uccidelro. Poi affrontano Clayton che si scopra ha imparato a controllare gli Heartless, ma dopo essere stato sconfitto chiama lo Stegogecko, ma i quattro amici, insieme riuscirono a sconfiggerli. Poi scoprirono la serratura e la chiusero e partirono per il prossimo mondo dove aver trovato un'altro pezzi di un misterioso Gummi.
In seguito vanno all' Arena dell'Olimpo dove partecipano alla Coppa Preliminare e affrontano Cloud in finale, ma alla fine del torneo vengono attaccati da Cerbero, tuttavia i tre amici insieme riescono a sconfiggerlo e tornano alla Città di Mezzo.
Nella Città di Mezzo parlano con Leon e scoprono che ogni mondo ha una serratura e si recano da Cid per fargli installare il Navigummi nella Gummiship, mentre loro consegnarono un libro a Merlino da parte di Cid, al ritorno hanno incontrato Riku, ma dopo un brave diagologo esso sparì, poi si riunirono assieme agli altri loro amici in una casa abbandonata e scoprirono l'esistenza di una fazione comandata da una strega : Malefica, poi quando volevano chiudera la serratura vengono attaccati da Guardia di Ferro, di nuovo, ma riescono a sconfiggerlo anche se esso poi si trasforma in Guardia Inversa, ma nonostante lo sconfiggono esso fugge e chiudono la serratura.
Parteciparono poi alla Coppa Fil dove icnontrarono prima Piedi di Ferro, che riuscirono a sconfiggere, poi Pugni di Ferro che sconfiggono anch'esso, e poi entrambi insieme e riescono a sconfiggerlo, il campione del torneo si rivela essere Torso di Ferro e riescono a sconfiggerlo e a giudicarsi il torneo, ma tutti e tre riescono a fuggire.
Quando andarono ad Agrabah conobbero Jasmine e scoprirono che era perseguitata da Jafar, un membro delle Guardie di Malefica, cosi loro dopo aver liberato uno strano Tappeto si recano al deserto dove conoscono Aladdin e lo salvano, essi conoscono anche il Genio e dopo aver spiegato la sua storia tornano in città dove Aladdin cerca di salvare Jasmine usando il Genio, ma Jafar gli ruba la lampada e fugge con Jasmine lasciado i quattro combattere contro Anfopiede che però riescono a distruggere, poi si recano alla caverna delle meraviglie dove affrontano e sconfiggono la Testa di Tigre sotto il controllo degli Heartless e nelle sue profondità incontrano Jafar che combatte assieme al Genio, ma riescono a sconfiggerli, tuttavia esso usa il suo ultimo desiderio per trasformarsi in genio, ma i quattro lo sconfiggono rubando la lampada a Iago, poi Sora chiude la serratura, ma Jasmine era sparita. Il Genio quindi decide di aiutarli dandogli la lampada ormai inutile dato che Aladdin lo liberò.
Dopo essere tornati alla Città di Mezzo conoscono Pinocchio una vecchia conoscenza del Grillo Parlante e gli dicono di aspettare, poi continuano il loro viaggio fino ad essere inghiottiti dalla Balena, scoprono che anche Pinocchio era stato inghiottito (probabilmente si nascose nella Gummiship), li incontrarono anche suo padre Geppetto, ma Pinocchio sparì e si misero a cercarlo, incontrarono anche Riku che si comportava in modo strano e lo seguirono, poi incontrarono Parassigabbia che si mangio Pinocchio, tuttavia Riku alleandosi con Sora e gli altri lo affrontano e lo sconfiggono, ma esso fugge dopo aver sputato Pinocchio, Riku lo rapisce e lo porta alla stomaco, ma Sora, Paperino e Pippo lo inseguono e vengono nuovamente attaccati da Parassigabbia, ma riescono a distruggerlo e tutti riescono a fuggire. Scoprirono poi che si rifugiarono alla Città di Mezzo dove Leon li aiuto.
Parteciparono poi alla Coppa Pegaso dove in finale trovarono Leon e Yuffie, ma li sconfinsero e vinsero la coppa.

Pippo-Tartaruga Marina

Andarono poi in Atlantica un mondo marino dove Paprino trasformò i suoi compagni in esseri marini (in quanto è impossibile viverci in altro modo), li conobbero Ariel, Flounder e Sebastian che gli raccontarono del problema con gli Heartless, cosi si recarono da Re Tritone e gli domandarono dove fosse la serratura ma lui negò l'esistenza di tale oggetto nel suo mondo, quindi si misero a cercarla da solo, nel relitto vengono attaccati da uno Squalo, ma riescono a sconfiggerlo e a trovare uno strano cristallo, ma poco prima di usarlo Re Tritone lo distrugge e Ariel fugge, mentre Re Tritone rivela di sapere che loro vengono da un'altro mondo, poi gli dice di andarsene e torna a palazzo, quando loro però tornano a palazzo vedono Ursula, membro delle Guardia di Malefica che grazie all'inganno riuscì ad ottenere il Tridente e fugge, cosi loro si mettono a seguirla e Ariel li accompagna, ma vengono nuovamente attaccati dallo Squalo, ma lo sconfiggono nuovamente e arrivano al covo di Ursula e riescono a sconfiggere lei e Flotsam e Jetsam, essa allora si trasforma e li affronta ma viene sconfitta, poi il Re Tritone spiega come sbloccare la serratura e la chiudono e poi se ne vanno.

Pippo-Zombie

Arrivando alla Città di Halloween si trasformarono tutti in non-morti dato che il mondo è abitato solo da tali esseri e scoprono che il regolare del mondo: Jack Skeletron sta cercando di controllare gli Heartless e per questo crea un cuore assieme al Dott. Finklestein, ma ciò risveglia la vera natura degli Heartless e una volta terminato il cuore gli viene rubato da Vado, Vedo e Prendo cosi li seguono fino a raggiungere la tana del Baubau, un membro delle Guardie di Malefica e affrontano le pesti e una volta sconfitte rivela il piano del Baubau e lo raggiungono. Una volta da lui esso si mangia il cuore e affronta i quattro amici, ma viene sconfitto, tuttavia il cuore lo trasforma in un essere enorme con Lanterne viventi nel corpo, ciò era causato da un tipo di Heartless molto raro: le Masse Ombra, ma distruggendo le lanterne e gli Heartless riuscirono a sconfiggere il Baubau e a chiudere la serratura nascosta sotto di lui, poi decidono di preparare qualcos'altro per Halloween e Sora, Paperino e Pippo se ne vanno.

Continuando a viaggiare vengono rapiti dalla nave di Capitan Uncino, membro anche lui delle Guardie di Malefica e raggiungono l'Isola che non c'è dove scoprono che anche Riku ora fa parte delle Guardie di Malefica, ma grazie a Peter Pan riescono a scappare, ma durante la fuga Riku gli scaglia contro Anti-Sora, ma loro riescono a distruggerlo e a fuggire, poi affrontano Capitan Uncino dopo aver scoperto dov'era la base di Malefica, ovvero nella Fortezza Oscura, tuttavia grazie al potere di volare riuscirono a sconfiggere anche Uncino e lui fuggi seguito dal Coccodrillo, poi si diressero alla torre dell'orologio dove Sora chiuse la serratura e se ne andarono.
Parteciparono poi alla Coppa Ercole dove affrontarono Cloud e lo sconfissero, ma le finali contro Ercole Sora decise di combattere da solo lasciando cosi Paperino e Pippo a osservarlo nelle panchine, ma riesce a vincere e a giudicarsi il torneo, poi Sora, Paperino e Pippo insieme provano a spostare un piedistallo grosso e pesante e scoprono che li sotto vi era la serratura e Sora la chiude.
I tre amici tornano alla Città di Mezzo dove Cid installa un nuovo Navigummi per raggiungere la Fortezza Oscura, appena arrivati là incontrano Riku che ha attaccato la Bestia, ma Riku prende il Keyblade di Sora e Paperino e Pippo sono costretti a seguirlo, quando Sora raggiunge Riku e gli altri Riku usa la sua Dark Forma e attacca Sora con un Dark Firaga, ma Pippo lo protegge e Paperino decide di ritornare dalal parte di Sora anche lui anche disubbidendo al Re, il Keyblade tuttavia torna a Sora e i tre affrontano e sconfiggono Riku che poi fugge, la Bestia continua ad aiutarli e insieme raggiungono la torre dove incontrano Malefica e la sconfiggono, ma poi Riku usa uno strano Keyblade creato dai cuori delle principesse del cuore per trasformare Malefica in un enorme dragone ma riescono a sconfiggerla, poi Riku rivela che era una pedina delle tenebre e se ne và, la Bestia rimane tuttavia indietro e loro raggiungono la sala dove c'erano le Principesse del cuore e incontrano Kairi, solo allora i tre capiscono che Riku era sotto il controllo di qualcuno, ovvero: Ansem, Studioso dell'Oscurità, Paperino poi viene mandato fuori dall'arena assieme a Pippo e affronta Sora faccia a faccia, ma Sora sconfigge l'amico e per salvare Kairi si conficca il Keyblade dei Cuori delle Persone nel petto dato che il cuore di Kairi era dentro Sora e riesce a liberarlo, ma Sora viene trasformato in un Heartless, e Ansem, Studioso dell'Oscurità guadagna un corpo tutto suo, Paperino, Pippo e Kairi quindi scappano ma poco prima di uscire essa sente che un'Heartless molto simile a uno Shadow sia Sora e lo riporta nella sue sembianze umane imprigionando Sora-Shadow dentro il cuore di Sora. Poi tornano alla Città di Mezzo. Lì Kairi è sotto la tutela di Cid e dopo aver installato un nuovo Navigummi tornano alla Fortezza Oscura dove insieme alla Bestia cercano di chiudere la serratura, ma a guardia di essa incontrano Behemoth ma riescono a sconfiggere e chiudono la serratura, Leon, Yuffie e Aerith invece raggiungono la Fortezza Oscura e dicono che una volta sconfitto Ansem i mondi distrutti torneranno e saranno nuovamente separati.
I tre amici intanto vanno nell'Arena dell'Olimpo per partecipare alla Coppa Ade dove incontrano moltissimi nemici molto forti, prima Piedi di Ferro, poi Yuffie, Behemoth Rex, Guardia Rossa (unione di Piedi, Pugni e Torso di Ferro), Cerbero, Guardia Inversa, Leon e Cloud (in squadra), Ade (membro delle Guardie di Malefica) e il Titano della Roccia, ma riescono a sconfiggerli tutti e a distruggere tutti gli Heartless.
Nell'Isola che non c'è assieme a Peter Pan affrontarono e distrussero Phantom, poi ad Agrabah assieme ad Aladdin affrontarono Kurt Zisa, e poi si recarono all'Arena dell'Olimpo dove Sora fece da solo le Coppe d'oro e platino.

Pippo Disney

Poi si recano nei Confini del Mondo dove affrontano svariati Heartless, poi nella Prigione del Mondo dove attraversarono stanze identiche ad alcuni mondi che visitarono affrontarono e distrussero Chernabog e una volta usciti dalla Prigione si ritrovano contro numerosi Heartless, ma riescono a sconfiggerli, tuttavia prima di affrontare la lotta finale il gruppo si reca alla Fortezza Oscura.
Giunti nuovamente al castello di Malefica, il gruppo con la Bestia incontrò un uomo incappucciato che li attaccò dicendo di voler testare le abilità di Sora, quest'ultimo alla fine riesce a vincere e l'uomo interessato sparisce.
Il gruppo torna ai Confini del Mondo e trovano Ansem che combattè contro i tre amici assieme al suo guardiano e riescono a sconfiggerlo finchè esso non affronta Sora da solo, lasciando Paperino e Pippo fuori dalla sua portata, poi quando viene sconfitto da Sora (ma Paperino e Pippo non possono vedere la battaglia) Ansem li porta in un luogo sommerso dalle tenebre dove vedono Kingdom Hearts e Ansem trasformato in un Heartless gigantesco, e esso imprigionò Paperino e Pippo, Pippo fù liberato da Sora dopo la seconda battaglia (per Sora) contro Nucleo, subito dopo affrontarono Volto, che una volta sconfitto e morto il cadavere rimase con la bocca aperta e i due entrarono per salvare Paperino, lo salvarono distruggendo Nucleo, poi affrontarono Mondo Caotico e lo sconfissero, Ansem tornò nella sua forma umanoide (dopo la possessione di Riku) e voleva impossessarsi di Kingdom Hearts, senza successo e sprì, poi videro dentro Kingdom Hearts Riku e Re Topolino e insieme la chiusero, stranamente incontrano anche Kairi li vicino (non si sa come ci si sia arrivata li), ma lei torna nel suo mondo, mentre Sora, Paperino e Pippo si mettono a cercare il Re e Riku in un mondo sconosciuto dove ritrovano Pluto e lo inseguono.

Kingdom Hearts: Chain of Memories[modifica | modifica sorgente]

Seguendo Pluto incontrano uno strano personaggio incappucciato e scoprono di stare in un mondo chiamato il Castello dell'Oblio. Li tutti stranamente pensano che potrebbe esserci il Re e Riku, anche il Grillo, poi riapparve il misterioso figuro, Paperino suppondo che fosse un'Heartless prova ad attaccarlo con la magia senza successo, questo perchè non si ricorda come si fà dentro quel castello (tuttavia non viene spiegato perchè in seguito riesce ad usarle), dopo aver spiegato ciò l'uomo crea una carta con i ricordi di Sora.
Sora si ritrova nella Città di Mezzo (in realtà è un'illsuone del Castello), ma Paperino e Pippo non ci sono, cosi l'uomo addestra Sora nell'usare le carte tramite una battaglia tutorial, li viene anche aiutato da Paperino evocata dalla carta di Paperino, finita la battaglia i due amici tornano ma sono sorpresi nel vedersi con i loro vecchi abiti (dato che prima di entrare nel Castello se li erano cambiati), prima incontrano Leon e Yuffie che nonostante conoscevano i loro nomi non si ricordavano di loro, poi andarono nella casetta abbandonata dove anche Aerith non si ricorda di loro nonostante sappia il loro nome, dopo avergli spiegato la situazione si recano nel secondo distrutto dove incontrano Cid e la stessa cosa vale per lui, sa i loro nomi, ma non si ricorda di loro, poi gli racconta una leggenda su Guardia di Ferro che appare se suona la campana, e poi se ne và, apena se ne và appare Guardia di Ferro e i tre lo affrontano e sconfiggono, poco prima di passare nel secondo piano scoprono che anche le persone che incontrano sono solo delle illusioni dei loro ricordi. Nella fine del primo piano (ora il castello ha le sembianze normali) incontrano Axel e lo affrontano, loro riescono a sconfiggerlo e gli dà alcune carte dei ricordi di Sora per poi sparire.


Essi vannò prima ad Agrabah dei loro ricordi dove incontrano Aladdin e lo salvano dagli Heartless, poi cercano di aiutarlo con Jasmine, ma viene rapita da Jafar che ruba anche la lampada di Aladdin e si trasforma in un genio, ma i quattro riescono a sconfiggerlo rubando la lampada a Iago e imprigionandolo, poi passano nel terzo piano.
Nel terzo piano stanno nell'Arena dell'Olimpo  e partecipano alla Coppa di Sopravvivenza, durante metà coppa affrontano Cloud che scoprono vuole uccidere Ercole, ma riescono a sconfiggerlo anche se fugge, quando lo raggiungono arriva anche Ade, ma i tre riescono a sconfiggerlo e vincono la coppa, poi passano al quarto piano.
Nel quarto piano stanno nel Paese delle Meraviglie dove appena arrivati incontrano il Bianconiglio e inseguendolo arrivano al tribunale della Regina di Cuori che stava processando Alice per aver rubato i ricordi della Regina senza prove e per salvarla Sora si incolpa e assieme a Paperino e Pippo affrontano le Carte Soldato e fuggono, si rintanano nel bosco di loto dove ritrovano Alice e lo Stregatto che gli dà degli strani consigli, poi si recano alla stanza bizzarra assieme ad Alice dove incontrano la Regina e le Carte, ma la memoria della regina viene rubata di nuovo da Trickmaster rivelandosi essere il vero ladro, ma lo sconfiggono e imbrogliano la regina andando al prossimo piano.


Nel quinto piano stanno dentro la Balena dove incontrano Pinocchio che li porta da Geppetto, all'improvviso siu accorgono che è sparito e si mettono a cercarlo, quando lo trovano vengono attaccati da Parassigabbia, ma riescono a sconfiggerlo e a liberare Pinocchio, poi grazie a una sua idea si mettono a combattere Heartless nella gola della Balena fino a farla starnutire e far scappare Pinocchio e Geppetto, poi si racano al prossimo piano.
Nel sesto piano stanno nella Città di Halloween e assumono le sembianze di non-morti, li incontrano Jack Skeletron e lo aiutano con il problema degli Heartless e recuperano la pozione presa da Sally, ma il Baubau la ruba e loro lo inseguono fino alla tana e lo sconfiggono, poi la restituiscono al Dott. Finklestein e vanno al prossimo piano.
Appena usciti dalla Città di Halloween conoscono Larxene che insulta Sora e gli altri e fà ricordare a Sora l'amica che se ne andò quand'era piccolo che raccontava salendo nei piani a Paperino, Pippo e il Grillo, dopo quando si ricorda il suo nome: Naminé, poi Sora affronta Larxene e la sconfigge essa dà quindi altre carte a Sora e sparisce.
Nel settimo piano stanno ad Atlantica tuttavia il Castello dell'Oblio non potè permettergli una trasformazione dato che era troppo radicale, comunque potevano respirare, incontrarono Ariel appena arrivati con uno strano oggetto che nascondeva, andando avanti scoprirono che il tridente fù rubato e per questo andarono nel rifugio di Ariel dove la videro assieme a Ursula, quast'ultima disse che Flounder era in superficie e che rischiava di essere mangiato, appena la strega se ne và Sora, Paperino e Pippo si rivelano e si decidono ad accompagnarla al rifugio di Ursula, essa cosi rivela che in realtà è lei quella che ha rapito Flounder, cosi Ariel per salvarlo è costretta a dargli il tridente e lei diventa enorme, ma Sora e gli altri riescono a sconfiggerla e a recuperare il tridente.
Appena usciti da Atlantica Sora, Paperino e Pippo incontrano Riku, ma nella sua Dark Forma e esso combatte contro di loro senza nessuna ragione specifica, ma riescono a sconfiggerlo e lui fugge.
Nell'ottavo piano stanno nell'Isola che non c'è dove Trilli li porta da Peter Pan scambiandoli per pirati, ma poi si scopre il malinteso e Peter gli dice che vuole salvare Wendy cosi si recano nelle prigioni, ma lei dice che vuole tornare a casa e Peter si arrabbia e se ne và. Sora, Paperino e Pippo intanto escono e incontrano Uncino, quest'ultimo minaccia di buttare Wendy in mare se non arriva Peter Pan e quest'ultimo arriva in tempo per salvarla e insieme a Sora, Paperino e Pippo sconfiggono Uncino, poi se ne và a portare Wendy a casa.
Appena usciti dall'Isola che non c'è rincontrano Riku e esso riaffronta i tre amici, ma riescono a sconfiggerlo e fugge di nuovo.
Nel nono piano stanno nella Fortezza Oscura e sentono una conversazione fra la Bestia e Belle e scoprono che Belle è stata rapita, ma rifiuta freddamente la Bestia, cosi vanno in biblioteca e chiedono cosa succede, lei spiega che non può rivelare i suoi veri sentimenti o Malefica gli ruberà il cuore, poi lei porta Belle e la minaccia di torturarla per far arrivare la Bestia, ma notando il cuore gentile della Bestia lei vuole rubarglielo, ma Belle lo salva sacrificandosi, cosi la Bestia assieme a Sora, Paperino e Pippo affrontano Malefica che si trasforma in un enorme dragone finchè non viene sconfitta e liberano il cuore di Belle.
Nonostante il decimo piano (Il Bosco dei cento Acri) Paperino e Pippo non lo fanno si ritrovano all'uscita di esso dove incontrano Vexen esso dice che è grazie a lui se Sora a ritrovato il suo amico e credendo che lo controlli lo affrontano, i tre riescono a sconfiggerlo e gli dà una strana carta.
Nell'undicesimo piano si ritrovano a Crepuscopoli, ma a loro sembra strano dato che hanno visitato solo mondi in cui Sora è stato e questo mondo Sora non ci è mai stato, tuttavia rincontrano Vexen e dice che ciò che prova per Naminé è falso tuttavia Sora non credendogli lo affronta e i tre riescono nuovamente a batterlo, esso quindi si decide di rivelare i loro piani segreti, ma Axel gli e lo impedisce distruggendolo, solo allora Sora, Paperino e Pippo capiscono che loro non sono umani, ma si fanno chiamare Nessuno.
Fuori da Crepuscopoli rincontrano Riku e lui mostra di avere il portafortuna di Naminé e i ricordi, che aveva anche Sora, cosi credendo che fossero falsi li affronta, ma viene sconfitto e fugge, Paperino e Pippo quindi credono che ci sia qualcosa di strano, ma Sora che dice che non c'è tempo li lascia indietro e percorre il dodicesimo piano da solo.
Paperino e Pippo lo raggiungono all'uscito di esso ma non si sa cosa hanno visto (probabilmente una stanza vuota), Sora aveva trovato Naminé e sconfitto nuovamente Riku (che in realtà è una replica chiamata Copia di Riku) e venvia attaccato da Larxen, ma con l'aiuto dei suoi due amici Sora riesce a distruggerla, solo dopo Paperino e Pippo capiscono che i ricordi di Sora su Naminé erano falsi e creati da ella stessa e si recano all'ultimo piano.
L'ultimo piano non ha illusioni si tratta della torre più alta del Castello dell'Oblio e i tre per coraggio si fanno una promessa, nella torre incontrano Axel pronto a uccidere Naminé e Sora lo affronta assieme a Paperino e Pippo e i tre riescono a sconfiggere il Nessuno nonostante fugga, poi alla fine incontrano anche Marluxia e lo affrontano nonostante abbia minacciato di cancellare tutti i ricordi di Sora, ma una volta sconfitto capirono che era un Falso Marluxia cosi entrarono dentro una stanza dove affrontarono il vero Marluxia nella sua seconda forma e una volta sconfitto esso usò la sua terza forma, ma i tre amici riuscirono a distruggerlo.
Naminé gli disse che per recuperare i ricordi perduti dovevano dormire in delle capsule e cosi fecero.

Kingdom Hearts 358/2 Days[modifica | modifica sorgente]

Pippo proprio come Sora e Paperino dorme nelle capsule, ma Naminé e DiZ li trasferiscono a Crepuscopoli dove è più sicuro per loro, inoltre Paperino proprio come Pippo e Sora appare nei sogni di Roxas.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

Pippo si risveglia assieme a Sora e a Paperino nella Vecchia Villa e si domandano come siano arrivati lì in quanto hanno recuperato i loro ricordi e hanno perso quelli del Castello dell'Oblio. Fuori dalla Vecchia Villa conoscono Hayner, Pence e Olette e gli dicono di aver visto un tizio con le orecchie grosse e capirono che era Re Topolino, incontrarono anche Seifer, Raijin e Fujin con cui litigarono. Poi vennero attaccati dai Nessuno ma Re Topolino li salvò e gli diede dei Munny per andare alla Torre Misteriosa, prima di partire Hayner e gli altri li salutarono.
Nella Torre Misteriosa incontrano Pietro e si domandano come sia fuggito dal suo esilio e si scopre che fu Malefica, tuttavia lo ignorarono e andarono in cima alla torre dove incontrarono Yen Sid e dopo aver cambiato gli abiti a Sora li manda a viaggiare per i Mondi dopo avergli spiegato sull'Organizzazione XIII.
Nella Fortezza Oscura totalmente cambiata e ristrutturata Paperino incontra suo zio: Paperon de Paperoni. In seguito entrarono nel comitato di restauro della Fortezza Oscura assieme a Leon, Yuffie, Aerith, Cid e Merlino. Poi vennero attaccati dai Nessuno dell'Organizzazione tra questi vi sono i numeri 1, 2, 3, 7, 9 e 10, ma quando sparirono lasciandosi dietro delle frasi enigmatiche Sora e gli altri partirono.
Essi visitano la Terra dei Dragoni dove incontrano Mulan (sotto le false spoglie di Ping) e il loro vecchio amico Mushu. Decisero di aiutare Mulan arruolandosi all'esercito del mondo. Tuttavia Shan Yu, capo degli Heartless di quel mondo e degli unni bruciò il villaggio dopo aver distratto Sora e gli altri, cosi Mulan creò una valanga per ucciderlo, ma Mushu accidentalmente rivelò la sua vera identica e Mulan assime a Sora, Paperino e Pippo fù cacciata dall'esercito, fù poi visto Shan Yu ancora in vita cosi Mulan corse nella città imperiale per avvertire il Capitano Li Shang, ma lui non le crede finche il malvagio unno non rapisce l'Imperatore, tuttavia Sora e gli altri riescono a sconfiggere sia lui che il suo falco Hayabusa e se ne vanno dopo la lode di Mulan.
Quando andarono al Castello della Bestia rincontraronno Belle che gli raccontò del comportamente strano della Bestia, infatti quest'ultimo li ingnoro quando li vide, gli disse anche di liberare i servitori nelle segrete e cosi fanno dopo aver distrutto Usurpatore che si era trasformato in Guardia di Soglia grazie alla porta delle segrete. Una volta slavati i servitori Tockins accompagna gli altri fino alla stanza della Bestia dove era impossessato dall'ira ma grazie a Tockins lo fecero tornare normale e si unì a Sora e gli altri e cominciarono a cercare Xaldin, un membro dell'Organizzazione, ma esso li distrasse evocando Cacciatore Oscuro, ma dopo che lo sconfissero esso si trasforma in Spina Oscura e finalmente riescono a distruggerlo. Mentre Xaldin sparisce e gli altri partono per il prossimo mondo.
Merlino poi li chiama nella Fortezza Oscura per mostrargli che ha ritrovato il libro del Bosco dei cento Acri tuttavia gli Heartless gli strapparono delle pagine e loro le cercano viaggiando fra i mondi.
Quando vanno all'Arena dell'Olimpo  per sbaglio atterrano nell'Oltretomba tuttavia vedono Megara nei guai e la salvano dagli Heartless e gli chiede se possono dire a Ade di smetterla di mandare demoni e mostri contro Ercole, ma quando arrivati li vedono Ade assieme a Pietro che combatte contro un certo Auron un non-morto appena resuscitato che si ribellò a Ade e insieme riuscirono a fuggire da lui, poi andarono al Monte Olimpo dove rincontrarono Ercole ma quando scoprirono che la Pietra dell'Olimpo fù runata e che Ade stava per mandare l'Idra Ercole rimase ad attenderla, mentre Sora, Paperino e Pippo si misero a cercare il ladro, loro incontrarono Demyx dell'Organizzazione che rubò la pietra e riuscirono a sconfiggerlo cosi lui fuggì lasciando la pietra a Sora e gli altri, poi si adentrarono ancora di più nell'Oltretomba dove Pietro aveva in ostaggio Megara, ma riuscirono a batterlo assieme a Ercole. Quando fuggirono scoprirono che l'Idra distrusse l'intero colosseo, ma Sora, Paperino e Pippo grazie all'aiuto di Filottéte, Pegaso e Megara riuscirono a ucciderla.
Subito dopo loro si dirigono al Castello Disney dove scoprirono che era invaso dagli Heartless, raggiunta la Regina Minni essa gli dice di avvertire l'intero castello, cosi Paperino e Pippo fanno ciò che le ordinano, una volta finoto ciò vanno alla sala della prima pietra dove scoprono che Malefica è tornata e che sta dietro a tutto questo. Cosi i tre amici vanno alla Fortezza Oscura e chiedono aiuto a Merlino che li porta nel passato in quanto il problema sta li.

Retro-Pippo

Essi andarono nel passato quando il Castello Disney veniva chiamato Fiume senza Tempo e tutti guadagnarono delle forme retro di loro stessi (persino le invocazioni), appena arrivati trovarono Pietro ed erano sicuri che fosse lui il colpevole ma si scoprì che in realtà era il Pietro del passato, poi andarono a distruggere gli Heartless messi dall'agente di Malefica in quel mondo e si scopri che era effettivamente Pietro, ma c'enerano due quello del passato e quello del presente, poi loro affrontarono il Pietro del presente e gli distrussero la gabbia dove mise la Prima Pietra, poi lo affrontarono di nuovo e con l'aiuto del Pietro del passato e sono riusciti a sconfiggerlo e a farlo tornare nel presente, anche Sora, Paperino e Pippo tornarono nel presente una volta rimessa apposto la pietra. Una volta tornato al presente Paperino incontra Paperina che lo rimprovera per non chiamarla mai e perchè si è dimenticato del loro appuntamento, ma poi ripartono.

Sora, Paperino e Pippo poi partecipano anche alla Coppa Pena e Panico dove in finale affrontano Leon e Yuffie, ma li sconfiggono e si aggiudicano il trofeo.
In seguito si recano ad Atlantica dove prendone le forme di esseri marini e si decidono a partecipare al musical di Sebastian. tuttavia notano che Ariel e giù di morale e cercano di farla tirare su con una statua di un principe, ma non riescono a recuperarla, cosi ripartono.
Essi poi sbarcano a Port Royal dove incontrano Pietro e un nuovo membro delle Guardie di Malefica: Il Capitano Barbossa, essi fuggono poi vanno in città a sconfiggere gli Heartless e salvano un certo Will Turner, assieme a lui decidono di salvare Elizabeth Swann e incontrano il Capitano Jack Sparrow che gli dà una mano, tuttavia loro mentre tentano di salvare Elizabeth vengono fatti prigionieri e nonostante Will fà di tutto per salvarli non ci riesce, ma Sora, Paperino, Pippo e il Capitano Jack Sparrow riescono a salvarsi e vanno all'isla de Muerta, cosi Barbossa chiede aiuto a Pietro che evoca l'Illuminatore dato che anche Jack ora è maledetto. Nonostante la battaglia sia Illuminatore che Barbossa vengono uccisi, quest'ultimo spezzando la maledizione e Sora, Paperino e Pippo continuano per la loro strada.
Arrivando ad Agrabah scoprono che Iago è scappato dalla lampada ma vuole diventare buono e allora cercano di farglielo capire a Jasmine anche se non ci crede, poi incontrano Aladdin e scoprono che il Mercante ha la lampada di Jafar e fanno di tutto per di riaverla, infatti prendono un tesoro dalla Caverna delle Meraviglie per portalo al Mercante, ma Pietro la ruba dal Mercante e vuole liberare Jafar, tuttavia riescono a riprendersela e Pietro evoca Lord Tormenta e Lord Vulcano ma i quattro eroi riescono a sconfiggerli e a nascondere la lampada.

Pippo-Renna

Vanno poi alla Città di Halloween dove si trasformano in non-morti e scoprono che Jack Skeletron ora voglia occuparsi del natale e li porta alla Città del Natale dove prendono la forma di creature natalizzie (eccetto Jack in quanto gli abitanti della Città di Halloween non cambiano aspetto nella Città del Natale), li conoscono Babbo Natale ma scoprono che Vado, Vedo e Prendo stanno combinando dei guai cosi li inseguono fino alla collina tentacolo della Città di Halloween dove loro comabattono assieme a Secondino, ma l'Heartless viene distrutto e loro rivelano che Malefica ha resuscitato il Baubau più potente di prima, cosi si recano alla Città del Natale e lo affrontano e riescono a ucciderlo di nuovo, poi Babbo Natale spiega che Jack deve occuparsi di Halloween e non del Natale e i tre amici se ne vanno.

Tornano poi ad Atlantica e riescono a recuperare la statua, e Ariel sembra anche essere molto felice, tuttavia Sebastian ha preparato una canzono molto complessa e cosi Sora e gli altri decidono di allenarsi durante i loro viaggi.

Pippo-Tartaruga

In questo mondo Sora, Paperino e Pippo diventano degli animali in quanto in questo mondo vivono solo animali, inoltre essi sono attaccati da Shenzi, Banzai e Ed e altre Iene, ma sono costrette alla ritirata per colpa del loro re Scar, poco più tardi conoscono Nala e scoprono che Scar è un nuovo membro delle Guardie di Malefica e che anche Pietro è presente in quel mondo cosi loro fuggono e vanno a cercare Simba sapendo che è vivo dato che hanno combattuto insieme, trovato gli spiegano la situazione e vanno nella rupe dei re, mentre Simba combatte contro Scar, Sora, Paperino, Pippo, Timon e Pumbaa si occupano di Shenzi, Banzai e Ed e dopo averli sconfitti essi fuggono, poi vanno ad aiutare Simba contro Scar, che dopo essere stato buttato già dalla rupe, riesce a risalire, affrontando il gruppo, però viene alla fine sconfitto definitivamente, così Simba diventa il nuovo regolatore delle Terre del Branco.

Subito dopo loro si recano a Crepuscopoli dove Seifer e la sua gang sono attaccati dai Nessuno di Saïx e dopo averli salvati incontrano Hayner e i suoi amici che gli dicono che Kairi era arrivata li, ma fù rapita da Axel, cosi loro si rimettono in viaggio.

Pippo-Dati

Vanno cosi alla Fortezza Oscura dove Cloud li mette in guardia su Sephiroth, poi si recano nel laboratorio di Ansem e per sbaglio premono dei bottoni che li portano dentro il computer.

Dentro il computer vi è un mondo chiamato Space Paranoids abitato da programmi cosi anche loro diventano dei programmi fatti di dati, vengono rinchiusi da Sark in prigione dove conoscono Tron che gli rivela anche l'esistenza del MCP tuttavia insieme riescono a fuggire a ripristinare il sistema e a fuggire, poi scoprono la password del DTD e vanno di nuovo a Space Paranoids dove la inseriscono, ma l'MCP libera un'Heartless chiamato Programma Ostile ma alla fine riescono a distruggerlo. Poi tornano alla Fortezza Oscura.
Entrati nel DTD scoprono che l'Ansem che hanno sconfitto in realtà era l'Heartless dell'apprendista del vero Ansem il Saggio: Xehanort che si rivela il vero antagonista di tutta la storia, poi essi vanno a combattere una dura battaglia contro molti Heartless e incontrano anche Demyx, che distruggono senza alcun problema, ma quando arriva il Re Topolino, un masso sta per cadergli addosso, così Pippo, per proteggerlo, lo spinge via e viene colpito dritto in testa, facendolo svenire. Sora e Paperino cercano inutilmente di svegliarlo e lo credono morto, così, infuriati, affrontano gli Heartless. Quando però scoprono che Pippo sta bene, Paperino si arrabbia e gli sbatte il suo scettro sulla rotula, dicendogli di non spaventarlo mai più e cominciano una terribile guerra, la Battaglia dei 1000 Heartless. Alla fine incontrano il leader dell'Organizzazione XIII, Xemnas il Nessuno di Xehanort e l'uomo che affrontarono un'anno fà alla Fortezza Oscura, ma lui sparì e loro furono costretti alla fuga.
Tornarono ad Atlantica e cominciarono le prove che furono un grande successo, tuttavia Flounder, Sora e gli altri vedono un ciondolo cascare al Principe Eric che suppongono sia l'uomo a cui Ariel si è innamorata ma non potendo recuperarlo se ne vanno.
Tornano poi nella Terra dei Dragoni dove vedono uno strano tizio incappucciato assieme a Mulan, Sora si separa un'attimo dal gruppo e quando lo ritrovano dice che l'uomo era Riku, poi vedono un'enorme Heartless noto come Signore delle Tempeste che si dirige alla città imperiale e lo seguono, incontrano anche Xigbar il secondo membro dell'Organizzazione che scappa, poi affrontano l'Heartless e lo sconfigge mentre l'imperatore da delle risposte a Sora approposito del ragazzo facendogli sperare che è Riku.
Sora e gli altri poi si recano al Castello della Bestia dove si sta svolgendo un'importante ballo, ma viene interrotto da Xaldin, cosi lo affrontano e lo distruggono assieme alla Bestia dopo che lui minaccio di portargli via Belle o la rosa.
Andarono poi a Port Royal dove scoprirono che la maledizione è tornata, ma era opera di Luxord terzo membro dell'Organizzazione e del Tristo Mietitore, Sora, Paperino, Pippo e Jack riescono a sconfiggerlo, ma poi esso torna, cercano anche di recuperare i medaglioni per spezzare la maledizione e ci riescono durante una seconda battaglia contro l'Heartless riuscendo anche a distruggerlo.
Tornano poi in Atlantica dove Sora recupera il ciondolo del Principe Eric, tuttavia Re Tritone scoprendo che Ariel è innamorata del Principe Eric distrugge la sua statua e Ariel scappa addolorata, ma Ursula gli propone di diventare umana in cambio della sua voce, cosi Ariel accetta e diventa umana, ma se non bacia il principe entre tre giorni diventa schiava di Ursula, cosi Sora, Paperino e Pippo sono costretti a sorvegliarla per tre giorni finchè il terzo giorno non vedono una ragazza di nome Vanessa che sta con il principe, ma Sora capendo che era Ursula gli distrugge la collana con la voce di Ariel e quest'ultima la recupera tuttavia il solo era tramontato e Ariel era proprietà di Ursula, ma Re Tritone per salvarla prende il suo posto e Ursula diventa gigantesca ma Sora e gli altri riescono a farle cadere il tridente e ad ucciderla, solo allora Eric capisce che Ariel è una sirena ma non gli da tanta improtanza. Sebastian poi dice a Sora di imparare Thundaga per lo spettacolo e Sora riparte e torna una volta imparata la magia.
Sora e gli altri poi si recano all'Oltretomba per partecipare alla Seconda Coppa Ade  dove cercano di far tornare il buon umore ad Ercole, tuttavia dopo le semifinali scoprono che Ade controlla Auron cosi gli rubano la statuetta e lo fanno tornare normale e in finale affrontano Ade e viene sconfitto perchè Ercole recupera la fiducia in se stesso salvango Megara. Sora, Paperino e Pippo quindi vengono nominati "Eroi Onorari".
In seguito vanno ad Agrabah dove scoprono che il Mercante ha liberato Jafar, Iago gli dice che sta alle rovine, ma una volta li non c'è nessuno scoprono che Iago li stava ingannando o Jafar lo avrebbe ucciso, cosi si recano a palazzo dove Jafar indende distruggerlo, ma Sora da solo riesce a ucciderlo e a salvare Agrabah.
Subito dopo vanno alla Città di Halloween dove vedono Jack con dei regali e li portano a Babbo Natale ma lui afferma che sono stati rubati e che non sono tutti, quindi sentono un rumore al laboratorio e trovano Vado, Vedo e Prendo che pasticciano tutto e pensano che siano loro i ladri, ma dopo una dura battaglia scoprono che non è cosi, allora Sally gli dice che gli Heartless avevano dei regali e quando li recuperano il Dott. Finklestein dice che è sparito l'Esperimento che ha creato quindi non credono siano stati gli Heartless, allora furbamente Jack torna alla Città del Natale e creano 100 regali falsi (anche se le tre pesti li infastidirono), una volta terminati preparano una trappola e scoprono che è stato l'Esperimento del Dott. Finklestein e dopo una battaglia dura lo distruggono, tornano alla Città di Halloween e spiegano tutto al dottore.
Nelle Terre del Branco dicono che Scar sia tornato come un Heartless: Il Fantasma di Scar che terrorizza i suoi abitanti, così (dopo aver parlato con Rafiki e affrontato il fantasma) chiedono informazioni alle iene Shenzi, Banzai e Ed che però fuggono, ma Sora e gli altri le battono e gli dicono che non sanno nulla, in quel momento lo spirito riappare portando Simba alla fuga, Timon e Pumbaa dicono loro che probabilmente si è diretto all'Oasi, così i tre amici si recano là (vendendo però ostacolati dal Fantasma di Scar per circa sette volte durante il cammino), solo quando Simba recupera la fiducia in se stesso grazie a Sora, Paperino e Pippo, scaccia lo spirito, ma esso si fonde con le sue illusioni diventando lo Scuotiterra che però scompiglio sul mondo, solo Sora e Simba lo affrontarono e distrussero.
Sora, Paperino e Pippo tornano ad Atlantica e il musical diventa un vero successo e promettono di tornare, mentre Re Tritone capisce che si sbaglio sul fatto degli umani.
Tornarono poi alla Fortezza Oscura dove l'MCP prese il controllo del Claymore, ma loro entrando in Space Paranoids prendono un programma che viene istallato su Tron e una volta arrivati nel nucleo del computer affrontano Sark e lo sconfiggono, ma il Master Control Program lo resuscita più potente e grande di prima, ma riescono lo stesso a cancellarli, mentre Tron diventa nuovo regolatore di Space Paranoids e rivela il vecchio nome della Fortezza Oscura: Giardino Radioso e il mondo venne ribattezzato cosi.
Loro poi tornano a Crepuscopoli dove scoprono che è successo qualcosa e trovano migliaia di Nessuno vicino alla Vecchia Villa che attaccavano Hayner e gli altri, ma loro grazie all'aiuto di Re Topolino li sconfissero e trovarono un passaggio per la Crepuscopoli Virtuale e al suo interno un portale per il mondo dei Nessuno, ma essi li bloccano e Axel arriva per aiutarli e si sacrifica per farlo.


Nel Mondo che non Esiste Sora viene attaccato da un membro dell'Organizzazione XIII mentre Paperino e Pippo combattono contro dei Samurai solo dopo Sora torna e poco più avanti entrano nel Castello che non Esiste poco dopo essere entrati incontrano Xigbar che li affronta e dice a Sora che è un'incapace in confronto ad altri custodi del Keyblade, poi dopo averlo chiamato Roxas lo affronta, ma i tre amici riescono a distruggerlo, nei piani più alti incontrano Kairi e un uomo con il volto di Ansem, Studioso dell'Oscurità, ma si rivela essere in realtà Riku che cambiò aspetto per aiutare Sora, poi andarono negli alloggi di alcuni membri, in quello di Luxord Paperino, Pippo, Kairi e Riku vengono presi di sorpresa e spariscono, quando riappaiono sanno che Sora ha distrutto Luxord, poi vanno nella stanza di Saix dove quest'ultimo scaraventa via Kairi e Riku mentre Sora, Paperino e Pippo combattono contro di lui per distruggerlo e ci riescono, poi andando nella torre più alta e stanza di Xemnas incontrano Ansem il Saggio accompagnato da Re Topolino, arriva anche Xemnas che sembra che si insultano finche la macchina di Xemnas non esplode e lui sparisce nel nulla, ma Riku torna nelle sue sembianze normali e combatte insieme agli altri, mentre raggiungono la cima della torre migliaia di Shadows li inseguono, ma Malefica e Pietro li distraggono per farli andare avanti, cosi incontrano Xemnas che fà sparire Sora, quando Sora riappare Xemnas con un rito fà apparire Kingdom Hearts, sapendo che non erano pronti per la battaglia andarono ad "allenarsi".
Inanzitutto si diresserò all'Oltretomba per partecipare alla Coppa Dea del Destino dove in finale incontrano Ade e lo sconfiggono aggiudicandosi il trofeo, poi si recano al Giardino Radioso dove Sephiroth affronta Sora da solo, una volta sconfitto i tre amici vanno a chiamare Cloud che lo spietato  spadaccino vuole chiudere i conti cosi i due si affrontano e spariscono nel nulla, poi partecipano alla Coppa Paradosso Pena e Panico dove incontrano Leon e Yuffie come finalisti e li battono. Poi affrontano le Silhouette Assenti in quest'ordine: Zexion, Larxen, Lexaeus, Marluxia e Vexen (quest'ultimo creò il Clone di Sora), tutte le Silhouette furono distrutti, poi affrontarono i Funghi XIII, in quest'ordine: 4, 12, 11, 5, 6, 9, 3, 8, 2, 10, 7, 1 e poi tutti insieme (13 incluso), poi vanno nella Grotta della Memoria dove trovano un laboratorio segreto di Xemnas dove trovano dei dati copia dell'Organizzazione XIII, Paperino combatte in quest'ordine solo: Dati Copia di Larxene, Dati Copia di Marluxia, Dati Copia di Demyx, Dati Copia di Saïx, Dati Copia di Zexion, Dati Copia di Lexaeus, Dati Copia di Vexen (che creava il Clone di Sora), Dati Copia di Xaldin e Dati Copia di Xigbar, gli altri (Roxas, Luxord, Axel e Xemnas Sora li affronta da solo), poi partecipano alla Coppa Paradosso Ade, ma Pippo (proprio come Paperino) partecipa solo ad alcuni turni di esso, infatti lui svolge solo i round dal 1 al 10 e dal 21 al 30. Fra essi i nemici più importati che Paperino combatte sono: Lord Vulcano che riescono a distruggere, Yuffie e Tifa in squadra che riescono a sconfiggere, Cloud e Tifa che lavorano in squadra e che sconfiggono e Ade che riescono a battere, Sora riesce comunque a vincere il torneo facendo il resto da solo. Poi scoprono che c'è uno strano portale nel Castello Disney che li prota nel Cimitero dei Keyblade, li affrtonano un misterioso cavaliere in armatura ma dopo una durissima e estenuante battaglia riescono a sconfiggerlo.
Quando tornano al Castello che non Esiste entrano dentro Kingdom Hearts, ma Topolino e Kairi rimangono chiusi di fuori e Sora, Paperino, Pippo e Riku che dopo aver distrutto il Nucleo Energetico affrontano Xemnas nella sua forma corazzata e lo sconfiggono, poi Xemnas finge la sua morte e Paperino, Pippo, Re Topolino, Kairi e Pluto entrano dentro a un portale che li porta nelle Isole del Destino tale portale è aperto da Naminé che si era ricongiunta a Kairi, ma Xemnas chiude tale portale prima che Riku e Sora riescono a varcarlo.

Sora, Paperino e Pippo insieme alla fine della loro avventura

A un certo punto Sora e Riku riescono a tornare tramite la porta della luce e Paperino proprio come Pippo abbraccia Sora prima di partire per tornare nel loro mondo ora che l'universo era in pace.

Kingdom Hearts coded[modifica | modifica sorgente]

Pippo,assieme a Paperino e il Re Topolino, cerca di aiutare il Grillo Parlante a risolvere l'enigma di un misterioso messaggio apparso nel Grillario, cosi crearono un Sora Virtuale per scoprirlo, ma scoprono che ci sono vari Bug e a complicare le cose Malefica e Pietro. Malefica, infatti, distrugge il Keyblade di Sora Virtuale, dato che esso era fatto solo di dati, ma volendo ancora risolvere il problema, va nella Fortezza Oscura da solo, ignorando l'ordine del Re di rimanere in biblioteca. Pippo si accorge che Sora Virtuale se ne è andato, e preoccupato per lui, decide di andare nella Fortezza Oscura assieme a Paperino per salvarlo, ma si separano. Trova Sora Virtuale intrappolato dagli Heartless e i Bug evocati da Pietro e lo salva, poi ritrova Paperino, e dato che Sora è disarmato i due affrontano i nemici per lui, poi insieme il cuore della fortezza, ma Pietro fa scattare una trappola: appare un mucchio di blocchi bug, ma Paperino e Pippo gli saltano davanti per proteggerlo, venendo schiacciati e rischiando di morire. Disperato, Sora Virtuale evoca un nuovo Keyblade, liberando così i suoi amici, e sconfigge Pietro, poi una volta risolto l'enigma, scoprono che ci sono delle persone collegate a Sora che lui deve salvare.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[modifica | modifica sorgente]

Pippo assieme a Paperino e Re Topolino è presente mentre Yen Sid spiega a Sora e Riku dell'Esame di Maestria, del Maestro Xehanort e dei Divorasogni.
Più tardi arrivò una lettera dal Corvo di Malefica con il diadema di Minni e capirono che era in pericolo per colpa di Malefica, cosi lui assieme a Re Topolino e Paperino partirono per il loro mondo. Una volta tornato al castello disney Pippo scopre che Pietro e Malefica hanno invaso il castello disney e inoltre Malefica rivela a Topolino del suo incontro anni prima con il maestro Xehanort e del fatto che lui le rivelò del'esistenza dei mondi e di Kingdom Hearts.Poi Malefica chiede a Topolino di consegnarle il mondo digitale poiché potrebbe esserle utile per i suoi piani futuri. Tuttavia Topolino rifiuta e Malefica lancia un attacco magico contro Topolino , Paperino e Pippo. Tuttavia,proprio in quel momento si apre un corridoio dell'oscurità dal quale fuoriescono i Chackrams di Lea che bloccano l'attacco di Malefica e colpiscono Pietro permettendo a Minni di salvarsi. Quando Malefica e Pietro se ne vanno e dopo che Topolino ringrazia Lea, Pippo ritorna alla torre misteriosa con gli altri.

Pippo (moschettiere)

Invece nel Paese dei Moschettieri compare un alter-ego del passato di Pippo appena nominato assieme a Topolino e Paperino moschettiere e guardia del corpo di Minni da Pietro. Questo alter-ego di Pippo aspira a diventare moschettiere reale insieme agli alter-ego del passato di Topolino e Paperino. Pippo compare per la prima volta nel Paese dei Moschettieri nel cortile della reggia di Minni con Topolino e Paperino e loro tre si trovano in difficoltà contro l'Incubo Anatroca e, indecisi su cosa fare Paperino fugge mentre Pippo combatte alla cieca lasciando Topolino da solo contro l'Incubo Dopo che Sora sconfigge l'Incubo e salva Topolino e dopo che distrugge gli altri Incubi comparsi poco dopo, Pippo decide di combattere e torna indietro ma nota che non ci sono più nemici. Poi Pippo insieme a Topolino e a Paperino fa amicizia con Sora e formano un loro gruppo di aspiranti moschettieri e scortano Minni in carrozza. Durante il tragitto la carrozza viene attaccata dall'Incubo Tyranno Rex Gigante e dopo che Sora lo distrugge la Banda Bassotti compare e fa cadere Sora dalla carrozza portandosela via con Minni dentro. Poco dopo Sora incontra Topolino, Paperino e Pippo e insieme si mettono a cercare la carrozza. Dopo aver camminato un pò,trovano la carrozza di Minni ma Minni non c'è. Topolino, Paperino e Pippo notano che lì vicino c'è una torre e decidono di raggiungerla lasciando Sora indietro. Poi Sora raggiunge la torre arriva fino in cima alla torre dove affronta e sconfigge la Banda Bassotti. Poi Sora si ricongiunge con Topolino, Minni e Pippo ma allora la Banda Bassotti si ripresenta e si accinge ad attaccare Sora ma Pippo con uno stratagemma la fa precipitare giù dalla torre. Poi torna anche Paperino e Pippo insieme agli altri riporta Minni alla sua reggia. Quella sera Pippo cammina con Sora per il cortile della reggia e insieme incontrano Topolino che sta con Pluto e poi Paperino che dice a Topolino che vuole abbandonare il loro gruppo di moschettieri,Sora cerca di consolare Topolino e allora compare Pietro che aveva teso a loro un, imboscata. Infatti Pietro attacca Sora, Topolino e Pippo con degli Incubi. Dopo che Pietro attacca Topolino e dopo che un Incubo colpisce Sora e gli fa perdere i sensi,al suo risveglio Sora incontra Pippo e Paperino che gli dicono che Topolino è sparito. Perciò Pippo si mette a cercare Topolino con Sora e Paperino. In seguito loro tre arrivano ad un castello un pò lontano dalla reggia e arrivano in una stanza completamente inondata d'acqua dove Topolino sta morendo affogato e Sora lo salva.Quando Topolino si risveglia decide di allearsi con Sora, Paperino e Pippo per sconfiggere Pietro. Si recano al teatro e loro scorgono la Banda Bassotti con un forziere in mano al cui interno c'è Minni e Pippo insieme agli altri si mette all'inseguimento della Banda Bassotti. Poi Sora arriva nel palco e qui Pietro si è ormai dichiarato re del Paese dei Moschettieri davanti a Topolino, Paperino, Pippo e Minni e quando Sora li raggiunge Pietro fa cadere su di loro una grossa cassa di legno per ucciderli ma qualcosa fa sparire la cassa e Sora pensa che sia opera di Riku. Poi Sora permette a Topolino, Paperino e Pippo di fuggire per mettere in salvo Minni. Dopo che Sora sconfigge definitivamente Pietro e la Banda Bassotti il giorno dopo Minni nomina Sora, Topolino, Paperino e Pippo moschettieri reali. Probabilmente,dopo tali eventi Topolino si sposa con Minni, Paperino diventa mago di corte, Pippo capitano dei cavalieri reali, Pietro viene perdonato e nominato ammiraglio della flotta e il Paese dei Moschettieri viene rinominato Città e Castello Disney.

Poi il Pippo del presente insieme a Paperino usa il vecchio frammento di stella che Topolino usava durante il suo esame di maestria presso Yen Sid per raggiungere il castello che non esiste e salvare Sora dal maestro Xehanort. In seguito Pippo e Paperino arrivano al castello che non esiste e precipitano nella sala circolare cadendo sulla testa del Guardiano di Xehanort che Ansem, studioso dell'oscurità aveva evocato poco prima per uccidere Riku e Topolino, facendolo sparire. Quando il maestro Xehanort e la sua nuova Organizzazione XIII spariscono Pippo torna alla torre misteriosa con gli altri .In seguito Pippo saluta Sora che decide di allenarsi da solo e incontra Riku che arriva alla torre con Kairi.

Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage-[modifica | modifica sorgente]

Sora, Paperino e Pippo tornarono alla Torre Misteriosa, Sora rimase deluso nello scoprire che tutti erano già partiti, Yen Sid a quel punto dice loro che Cip e Ciop si erano messi al lavoro per scoprire riguardo al contenuto dei dati che Ansem il Saggio aveva dato a Riku e rivela il motivo per cui Sora non è stato promosso a Maestro, l'intervento di Xehanort su Sora durante la fine del suo esame avevano prosciugato tutti i poteri di Sora, motivo per cui ora Sora doveva richiedere aiuto da un vero eroe che un tempo perse il suo potere e che poi lo riottenne: Ercole, in quanto Sora rimaneva comunque la migliore speranza per sconfiggere Xehanort, così il trio partì immediatamente.

Kingdom Hearts III[modifica | modifica sorgente]

Giunti all'Olimpo, Sora, Paperino e Pippo si stupiscono di non essere al colosseo e si mettono a cercare Ercole, ma quando Sora lo chiama, compare Ade, seccato nel sentir nominare l'eroe rivelando al gruppo che era occupato con il suo piano di conquista del cosmo, così, evoca il potere dei Titani con cui spazza via il trio che finisce a Tebe e viene salvato da Ercole. Sora a quel punto chiede ad Ercole come abbia fatto a recuperare le forze l'anno prima dopo essersi demoralizzato, ed esso risponde semplicemente che ha sentito il bisogno di salvare Meg con tutto il suo cuore. A quel punto la città fu invasa da un'orda di Pironuclei dove il gruppo dovette sconfiggerli e notando che i vari abitanti erano in serio pericolo, grazie anche agli avvertimenti di Meg e Fil, dunque Ercole decide di lanciare il trio grazie ad una sua statua verso gli abitanti in difficoltà. All'improvviso davanti al gruppo comparvero Malefica e Pietro, allarmandoli credendo che fossero loro i responsabili degli Heartless nel mondo, sebbene ammisero di non essere opera loro. Pietro a quel punto nota che Sora è ben più debole rispetto all'ultima volta, suggerendo alla strega di eliminarlo, sebbene essa disse di preferire lasciar perdere, e se ne vanno dopo che Pietro si lasciò sfuggire che erano alla ricerca di una certa scatola nera. Così il gruppo tornò ad aiutare gli abitanti di Tebe, arrivando ad aiutare Ercole che cercò di reggere in piedi una casa, mentre Sora e gli altri fecero scappare gli abitanti, e dopo un primo momento di preoccupazione, alla fine anche Ercole ne esce illeso, fu a quel punto che comparve Xigbar, il quale affermò che l'eroismo avrebbe portato tutti alla fine, affermando che Ercole è riuscito a sopravvivere solo per avere "amici dei piani alti" per poi precedere la frase di Sora sulla forza dei cuori connessi dicendo che la forza in certi punti può spaccare i cuori, dicendogli però che non significa che il ragazzo debba cambiare ed invitandolo a cercare i cuori collegati al suo e che il destino potrebbe ricompensarlo, per poi sparire lasciando Sora con il dubbio sui suoi discorsi.
Con gli abitanti ormai salvi, il gruppo decide di recarsi al Monte Olimpo, dove nel cammino Ercole temendo per suo padre, vola fino in cima alla montagna con Pegaso, spiegando al gruppo che suo padre Zeus, è il re degli dei, sconvolgendo il trio, che decide di continuare la scalata. Nel mentre si ritrovano a scontrarsi contro il Titano di Roccia, riuscendo a sconfiggerlo e a farlo precipitare di sotto in modo che potessero proseguire.
Giunti alla città degli dei, il gruppo si fece strada fino ad arrivare sulla cima, dove Ade, assieme ai Titani di Ghiaccio, dei Lava e d'Aria, dove i primi due Titani stavano imprigionando Zeus dentro un enorme colonna di magma e ghiaccio, mentre gli Dei (Apollo, Atena ed Hermes) erano incatenati. In quel momento arriva Ercole in groppa a Pegaso a liberarli e ad aiutare Sora e i suoi amici contro i tre Titani, riuscendo a sconfiggere quello di Ghiaccio e di Lava, mentre quello d'Aria inizio ad assorbire detriti e pezzi di corpo degli altri due per fronteggiare il gruppo, venendo però sconfitto, tuttavia, arriva anche il Titano di Roccia, ma Ercole libera il padre che attacca i Titani con i fulmini, i quali iniziano a darsi alla fuga, momento che Ercole approfitta per prendere il Titano d'Aria ed assorbire gli altri tre e lanciarli in orbita facendoli esplodere. Ade dunque sconfitto, se ne va dopo aver ricevuto un pugno da Ercole, mentre l'eroe spiega ai suoi amici che ha deciso di rinunciare ad essere un dio per stare con Megara, e quindi abbraccia la ragazza e chiede a Sora se avesse ancora bisogno di aiuto, sebbene il ragazzo rispose negativamente.

Il trio tornò alla Torre Misteriosa, senza aver risvegliato il potere del risveglio, e presto arrivarono anche Riku e Topolino, affermando di non aver trovato Aqua, visto che era giunta in un abisso talmente profondo da essere irraggiungibile senza qualcuno con un forte legame, cosa attualmente impossibile dato che Ventus era nascosto in un posto noto solo ad Aqua, Terra era sparito, ed il loro Maestro Eraqus era morto per mano di Xehanort tempo addietro. Riku e Topolino chiedono a Yen Sid nuovi Keyblade dato che i loro erano stati gravemente danneggiati, ed esso li aiuta e conferisce loro abiti da dare a Kairi e Lea e anche Sora ottiene nuovi abiti, inoltre, il Grillo Parlante si unisce nuovamente al gruppo che riparte per la loro avventura.
Nella Gummiship Sora scopre di avere un "Gummifono", un cellulare sviluppato da Cip e Ciop, con cui esso si mette in contatto con i due scoiattoli i quali dicono che stanno facendo ricerche sui dati di Ansem il Saggio lasciati dentro Sora assieme ai ricercatori del Giardino Radioso: Aeleus e Ienzo, quest'ultimo parla con Sora con il Gummifono, e si presenta come ex-membro dell'Organizzazione XIII, ora tornato umano, e che non era alleato con Xehanort in quanto all'oscuro dei suoi reali piani, dunque espone a Sora che ha scoperto che il suo cuore non appartiene solo a lui, ed esso capisce che c'è anche il cuore di Roxas, così il gruppo parte verso il prossimo mondo.

Pippo-Giocattolo

Sora, Paperino e Pippo giungono alla Scatola dei Giocattoli, mondo nel quale hanno preso le sembianze di giocattoli e scoprono che la stanza nella quali sono arrivati è invasa da Heartless che sconfiggono, a quel punto conoscono gli abitanti di quel mondo: Woody, Buzz, Rex, Hamm, i Soldatini Verdi e gli Omini Verdi. Questi spiegano ai nuovi arrivati che i loro amici sono scomparsi e che gli Heartless sono comparsi di recente assieme ad un tizio nero, e chiedendo ai Soldatini Verdi, scoprono che il tizio in nero è stato visto al Galaxy Toys. Così il gruppo decide di andare là, mentre Woody suggerisce di accompagnarli nonostante i dubbi di Buzz, che invece preferisce aspettare Andy, il loro proprietario, ma alla fine il cowboy lo convince ad unirsi a loro, dal momento che Andy non è più tornato. Così vanno tutti al Galaxy Toys, ma una volta giunti lì incontrano il tizio incappucciato, il Giovane Xehanort. Che rivela loro che ha diviso il mondo in due piani esistenziali, uno reale e uno falso in cui fare esperimenti sui giocattoli per l'ultimo membro mancante dell'Organizzazione, per poi mandare gli Heartless contro di loro e per controllare i giocattoli nel negozio.

Buzz reputa tutto quello che ha sentito una sciocchezza senza senso, e si rifiuta di credere a Sora, anche per come hanno combattuto i giocattoli controllati dagli Heartless, ma viene persuaso da Woody e decide di continuare a stare con loro, ma vengono a sapere dal Sergente dei Soldatini Verdi che gli altri sono scomparsi, dunque si mettono alla loro ricerca. Prima trovano Rex a girovagare nel negozio di action figure, che riesce a salvare accidentalmente gli altri dai Distruttori Supremi posseduti. Poi salvano uno dei Soldatini Verdi da una tuba di un giocattolo, e Hamm da dentro una casa delle bambole, ma non appena viene salvato quest'ultimo, il gruppo viene attaccato da Ambra Angelica, una bambola del negozio, posseduta da una Marionetta, tuttavia riescono a liberare la bambola, nonostante Buzz inizia ad aver paura che tale destino possa toccare anche a loro, nonostante gli altri dicono che non accadrà, solo allora notano un disco volante posseduto dagli Heartless che decidono di seguire, riuscendo a salvare gli Omini Verdi, così facendo si preparano tutti a tornare a casa, scoprendo però che Rex era andato al negozio di videogiochi, così che il gruppo si mise a cercarlo.
Trovato Rex, Giovane Xehanort tornò da loro, dicendo che non possono ancora tornare a casa, visto che ha altri esperimenti da fare, detto ciò, una Marionetta si impossessa di Buzz che si scaglia contro Woody, mentre Sora cerca invano di attaccare Giovane Xehanort, il quale evita gli attacchi facilmente spiegando che anche essere di plastica e di pezza possono avere un cuore e che ha diviso il mondo per instillare in loro il dubbio, portando i loro legami al limite e svuotare il loro cuore per riempirlo di oscurità, quando Sora poi cerca di salvare Buzz, il nemico lo spedisce dentro un videogioco. Quando Sora riesce ad uscire il gioco ormai Buzz era stato rapito.
Woody viene a sapere della presenza di un corridoio oscuro da parte dei Soldatini Verdi nel covo dei bambini, così il trio, assieme a Woody, si recano lì, ritrovandosi in un luogo avvolto dalle tenebre assieme al Giovane Xehanort e ad un Buzz privo di sensi. Giovane Xehanort mostrò loro quanta oscurità avesse per via della sua separazione da Andy, ciò iniziò a terrorizzare Woody, temendo che lui e gli altri avrebbero fatto la stessa fine. Sora però intervenne, spiegando che qualsiasi distanza non contasse nulla e che Andy era parte del loro cuore, proprio con i suoi amici fanno parte del suo, il nemico rispose che l'oscurità della solitudine era più forte della luce dell'amicizia e dei legami, ma nonostante quelle parole, Sora e Woody spiegano che i legami che si formano tra i cuori e la loro vera natura e che l'ombra è proiettata dalla luce stessa, disperdendo l'oscurità circostante e liberando Buzz, mandando in fumo i piani del Giovane Xehanort, che però afferma che nonostante il fallimento ora sapeva che anche un pupazzo può avere un cuore forte e che può essere usato come recipiente, dunque evoca il Re dei Giocattoli per poi sparire, a quel punto, il gruppo, riunitosi a Buzz affrontano e sconfiggono l'Heartless gigante, riuscendo a tornare a casa, ma non nel loro piano d'esistenza insieme agli altri, ma Woody e gli altri affermarono che non era un problema, perché ormai sapevano che i loro cuori sono collegati ad Andy, e che ora sono collegati anche a quelli di Sora, Paperino e Pippo, i quali ripartono per il loro viaggio.
Tornati sulla Gummiship, Paperino ricorda a Sora che deve ancora ottenere il potere del risveglio, e Sora decide di chiamare Ienzo per vedere se ha creato un corpo per Roxas, ma a rispondere è Topolino e Riku, che dicono di essere al Giardino Radioso, chiedendo riguardo alla necessità del corpo per Roxas. In quel momento Riku suggerisce l'uso di un corpo di una copia, spiegando del Progetto Replica della prima Organizzazione XIII, che però Sora non ricorda, che potrebbe teoricamente creare un umano se messo un cuore reale al suo interno. In quel momento si ricordano di dire loro riguardo la scatola nera menzionata da Pietro e Malefica, mentre Topolino e Riku dissero loro che Terra potrebbe essere un membro dell'Organizzazione XIII.

Una volta arrivati ed atterrati al Regno di Corona, il gruppo vide subito un uomo intorno ai 20 anni circa scappare da un gruppo di Heartless, e il gruppo decide di occuparsene, mentre lui se ne va, dopo essersi presentato come Flynn Rider ed essersene andato insospettendo il trio. Sconfitti i mostri notarono che Flynn era sparito e che il luogo da cui era scappato era solo un vicolo cieco, scoprendo che in realtà vi era un passaggio segreto che conduceva ad una radura con una torre, dalla quale videro scendere Flynn ed una ragazza dai lunghissimi capelli dorati, che eccitata iniziò a girare per i dintorni e a giocare e a pentirsi continuamente, Flynn disse al gruppo che lei era Rapunzel e che quella era la prima volta che essa vedeva il mondo esterno e che loro erano i suoi "aiutanti" per aiutarla a vedere le lanterne e proteggerli dagli Heartless, quindi accettano, mentre Sora ricorda la prima volta che lasciò il suo mondo e incontrò Paperino e Pippo, ma non appena incontrarono degli Heartless, Rapunzel si spaventò, ma alla fine, nonostante Flynn cercò di persuaderla a tornare indietro, lei decide di affrontarli insieme al trio, e così fa anche Flynn a malincuore.
Proseguendo per il loro cammino il gruppo trovò uno strano fiore bianco gigante, che Sora decise di esaminare, e pensando fosse innocuo in un primo momento, il fiore prese le sembianze di un Nessuno che provò a colpire Sora alle spalle, il ragazzo riuscì a salvarsi grazie agli avvertimenti di Paperino, mentre altri Nessuno della stessa specie iniziarono ad apparire, così il trio intimò a Flynn e a Rapunzel di scappare, dato che si trattavano di nemici troppo pericolosi. Durante lo scontro i tre notarono che questi Nessuno Mietitori, erano una specie che non avevano mai affrontato prima di allora. Sconfitti i nemici, il gruppo capì che nel mondo c'era anche un membro dell'Organizzazione almeno, e Sora gli intimò di comparire, in quel momento davanti a loro, comparve Marluxia, membro della vera Organizzazione XIII, il quale disse a Sora di essere felice di rivederlo, nonostante il ragazzo e gli altri due non avessero ricordi dell'uomo. Alla fine Marluxia chiese a Sora un favore, scaturendo sorpresa e sospetto nel ragazzo, il Nessuno però spiega che Rapunzel ha un cuore di pura luce e chiede dunque di proteggerla dall'oscurità, detto questo Sora si prepara ad affrontarlo affermando che egli stesso è una minaccia per lei, nonostante Marluxia affermi che l'Organizzazione vuole solo l'equilibrio tra luce e oscurità e non l'annientamento della luce, e dopo tale frase, esso scompare.
Il trio proseguì, iniziando a cercare Rapunzel e Flynn fino a raggiungere una palude, dove una donna, Madre Gothel, sentendoli cercare Rapunzel, si presenta come la madre di quest'ultima e spiegando che la ragazza scappò di casa e che ora essa era alla ricerca della figlia. Il gruppo però disse che la stavano cercando anche loro e la invitò a cercarla insieme, ma la donna lì allontanò in malo modo, dicendo che se ne sarebbe occupata personalmente, mentre Sora iniziava a preoccuparsi sull'incolumità della ragazza e sugli avvertimenti di Marluxia.
Alla fine Sora e gli altri trovarono Flynn e Rapunzel, e quest'ultima presentò al trio Maximus, un cavallo che essa conobbe grazie, in un certo senso, a Flynn, e così il gruppo riunito, riprese la strada verso il regno. Una volta arrivati videro che vi era una grande festa e decisero di restare per festeggiare e ballare. Quella stessa sera Rapunzel e Flynn andarono in barca da soli per vedere il volo delle lanterne, momento che il trio invece osservò in città, ma fu presto interrotto dall'arrivo dei Nessuno, che loro affrontarono scocciati per l'interruzione del momento. Sconfitti i nemici andarono verso la riva, dove videro Rapunzel andarsene insieme a Madre Gothel, in quel momento Marluxia apparve, spiegando loro che i capelli di Rapunzel hanno enormi poteri curativi, che molti vorrebbero, ma che Madre Gothel vuole tenere per sé e solo per sé, tenendola relegata al resto del mondo nella torre, e che essa è una delle nuove Sette Principesse del Cuore, dato che le vecchie hanno perso i loro poteri dopo aver adempito al loro compito, e che quindi Rapunzel è un'ultime pedina di riserva per l'Organizzazione, caso in cui Sora dovesse fallire nel trovare tutti i Guardiani della Luce, e che averla relegata nella torre è un ottimo modo per assicurarsi la sua incolumità e far si che lei possa essere usata in caso di bisogno, ma non appena Sora provò a fermare il Nessuno, esso usò dei feromoni per farlo addormentare.
La mattina dopo Sora fu svegliato da una leccata di Maximus, al suo risveglio, Sora spiegò tutto a Flynn (che era sopra Maximus), ed il gruppo salì in sella per salvare la ragazza, nonostante Heartless e Nessuno provarono a fermarli. Il trio si prese cura dei vari mostri, permettendo a Flynn e a Maximus di proseguire. Giunti finalmente alla torre, il trio vide ciò che rimaneva di Madre Gothel divenire polvere e cadere dalla torre, ma nonostante ciò, un'energia oscura pervase quei resti, trasformando la donna deceduta in un Heartless noto come Guardiana Feroce, la quale attaccò Sora e gli altri cercando di imprigionarli in enormi gabbie di rami e rovi, mentre il mostro rimaneva in cima alla torre per bombardarli con semi o manipolando la flora circostante, ma nonostante ciò, il gruppo riuscì a distruggere l'Heartless e a salire sulla torre dove vedono Rapunzel, ormai con i capelli tagliati, insieme a Flynn in punto di morte a causa di una pugnalata, ma contro ogni previsione, le lacrime della ragazza, le quali avevano lo stesso potere dei suoi capelli, curarono Flynn. Conclusi tutti i problemi, Flynn e Rapunzel spiegarono che quest'ultima era la figlia rapita dei sovrani del Regno di Corona, e vennero a sapere che il vero nome di Flynn Rider è in realtà Eugine, e poi partirono affermando che ormai il tizio al comando dei mostri era andato via, ma che se dovessero esserci problemi, loro sarebbero comunque nei paraggi.

Pippo-Mostro

Il trio arrivò a Mostropoli, assumendo le sembianze di mostri, spaventandosi in un primo momento, poi notarono un enorme fabbrica con scritto "Facciam paura, ma con cura", che li insospettì, perciò entrarono nell'edificio. Una volta dentro, videro due mostri insieme ad una bambina, e Sora preoccupato evocò il suo Keyblade contro di loro, ma alla fine notò grazie a Pippo che la bambina non era affatto in pericolo, ma si divertiva con i due. I due mostri si presentarono come Sulley e Mike, mentre la bambina era chiamata di Boo. Subito dopo però comparvero degli strani mostri con un emblema diverso dagli Heartless, che Paperino e Pippo sembravano ricordare. Sconfitti i nemici con l'aiuto di Sulley e Mike, Paperino e Pippo ricordarono che si trattavano di Nesciens, creature nate da emozioni negative, che il Re affrontò tempo fa assieme ai signori del Keyblade scomparsi: Terra, Aqua e Ven. E dopo aver detto ai due di essere dei disinfestatori di quelle creature, si allearono per riportare Boo nel suo mondo a causa dell'enorme pericolo che correva a causa di quegli esseri, ed il trio decise anche di investigare sul perché i Nesciens fossero riapparsi.

Durante il cammino verso il reparto risate (ex reparto spaventi), Sulley spiegò al trio che in passato usavano le urla dei bambini per alimentare il loro mondo, ma che ora usavano le risate dato che erano ben più potenti, notando che usavano un sistema d'alimentazione simile alla loro Gummiship. Giunti però al reparto scoprirono con orrore che i Nesciens stavano usando le porte per andare in altri mondi per spaventare i bambini, mentre la porta di Boo fu portata nel deposito di porte. Sconfitti dunque i nemici per l'ennesima volta, il gruppo si recò al deposito delle porte, scoprendo che il mondo era invaso anche dagli Heartless, ma riuscirono a farsi strada attraverso le porte della fabbrica grazie alle risate di Boo, fino ad arrivare a quella che sembrava la porta di Boo, ma era una falsa creata da un mostro con capacità mimetiche di nome Randall, l'ex spaventatore di Boo che fu esiliato per aver tentato di estrarre le urla a forza. Il mostro mimetico spiegò che riuscì a tornare grazie all'aiuto di qualcuno che aggiustò la porta dalla quale esso fu esiliato, e che ora era alla ricerca di emozioni negative per alimentare il loro mondo, sostenendo fosse una fonte energetica più sostenibile. Il trio capì che Randall era in combutta con l'Organizzazione XIII e i Nesciens, ma esso sparì affermando di aver modificato la fabbrica e che ora essa era sotto il suo controllo.
Il gruppo si fece strada per la fabbrica superando le trappole di Randall e riattivando i macchinari disattivati grazie a Boo, finché Randall non ricomparve minacciandoli di usare uno strano macchinario, il quale però non fa nulla, ed adirato il mostro scappa. Usciti dalla fabbrica per dirigersi verso il generatore energetico, il gruppo vide con orrore che tutto era in fiamme a causa dei Nesciens de degli Heartless, e che l'incendio portò sul posto gli Agenti del CDA per tenere la situazione sotto controllo, nonostante la presenza di queste "forme di vita non identificate", il gruppo aiutò gli agenti, e nel mentre Sora trovò anche un Legacuore con cui evocare il potere di Simba, e alla fine arrivarono verso la loro metà, ma furono ostacolati nuovamente da Randall e dal suo strano macchinario, che questa volta si era trasformato in un Nesciens: Grumo d'Orrore che il gruppo riuscì ad eliminare. A quel punto Mike notò la porta dalla quale Randall fu esiliato, e costringerò il mostro a tornare nel mondo nel quale fu esiliato e per assicurarsi che non sarebbe più tornato, Sora fece sparire la porta con il suo Keyblade.
Con la minaccia apparentemente sventata, il gruppo trovò la porta di Boo, ma essa fu richiamata al reparto risate da un membro dell'Organizzazione, il quale si rivelò essere Vanitas, che Sora riconobbe da quando lo vide alla cattedrale della Città delle Campane. Vanitas spiegò che una volta portato nel futuro come cuore, iniziò a sfruttare quel mondo per tornare, dato che in passato usavano le emozioni negative come fonte energetica, e iniziò a sfruttare Randall, con il quale riuscì ad usare i Nesciens per raccogliere abbastanza urla e tristezza da ricostruire il proprio corpo, nonostante il suo cuore fosse ancora incompleto, dato che necessitava di Ventus, rivelando che il cuore del ragazzo si trovava dentro Sora e che quest'ultimo e Ven si connetterono non appena Sora nacque. A quel punto Vanitas tentò di estrarre il cuore, ma Paperino e Pippo lo proteggerono, dicendo che il cuore di Ven non fece più ritorno dopo il suo scontro con Vanitas. Fortunatamente però Sulley prese Vanitas e lo lanciò dentro una porta che conduceva in un mondo innevato, per poi metterla in altre porte per distruggerle, salvando così Sora. Con la minaccia sventata, il gruppo riuscì a far tornare Boo nel suo mondo, e dopo essersi salutati dai loro nuovi amici, ripartirono per il loro viaggio.
Durante il tragitto, Sora iniziò a preoccuparsi per Riku e il Re, affermando di voler andare nel Mondo Oscuro per aiutare i suoi amici, sebbene Paperino, Pippo e il Grillo Parlante, dissero che finché non avrebbe ottenuto il potere del risveglio, Topolino e Yen Sid non lo avrebbero permesso. In quel momento, arrivò una chiamata da parte di Ienzo, che disse loro di avere novità. Prima disse di aver trovato delle ricerche di Even riguardo le Repliche, e che nel codice di Ansem c'era scritto che nel cuore di Sora vi sono altri tre cuore: uno di Roxas, uno che si trova al suo interno più o meno da quando si è ricongiunto con Roxas e un terzo presente dalla maggior parte della vita di Sora, e che Sora ora aveva i ricordi di tutti e tre e che devono essere risvegliati con attenzione assieme ai loro ricordi (riferiti come scatole), per farli tornare. Il gruppo capì che uno degli altri due cuori era di Ventus, a causa di quello che aveva detto Vanitas, ma sul terzo non avevano idea a chi appartenesse.
Subito dopo il trio ricevette una seconda chiamata, questa volta da Cip e Ciop, i quali dissero loro che Merlino voleva incontrarli per parlare riguardo un libro, e che sapevano solo che era andato a bere del tè, informazione che fece loro capire che era nel bistrot di Crepuscopoli, così andarono lì.

Tornati a Crepuscopoli, il gruppo andò subito da Merlino per chiedere riguardo al libro per cui li ha fatti chiamare da Cip e Ciop, perciò il mago, dopo un primo momento di dimenticanza, mostra loro che nel libro del Bosco dei Cento Acri, Sora non c'era più sulla copertina, e incuriosito decide di entrare nel libro. Al suo ritorno, la copertina del libro cambiò con Sora su di essa, e nonostante le preoccupazioni di Sora che potesse sparire dal cuore di Pooh, Merlino lo rassicurò, dicendo che ci sono sempre nuove vie nel cuore altrui. Così, Sora ormai tranquillizzato riprende il suo viaggio.

Il gruppo arrivò poi ad Arendelle, qui subito si trovano ad affrontare dei Soldati; dopo averli sconfitti Sora si lamenta del freddo poiché lui è un isolano e subito dopo notano una ragazza che sta correndo sull'acqua congelandola, e decidono di seguirla. Quando la raggiungono scoprono che si chiama Elsa ed è la sovrana del mondo, ma lei cerca di convincerli ad andarsene, e quando loro insistono lei si innervosisce e crea delle stalattiti di ghiaccio davanti a loro senza volerlo. All'improvviso appaiono degli Heartless, così loro li sconfiggo, ma non si accorgono di un Corno Invernale che li stava attaccando alle spalle, così Elsa lo distrugge con i suoi poteri di ghiaccio; Sora spiega a lei cosa sono gli Heartless e cerca di convincerla a tornare al villaggio, ma lei rifiuta perché non vuole rischiare di far del male al qualcuno e crea un muro di ghiaccio.
All'improvviso alle loro spalle appare Larxene che dopo essersi presentata dice loro di stare lontani da Elsa e che non vuole farle del male poi usa la sua elettricità per controllare il ghiaccio e creare una sorta di labirinto, qui Sora e compagni affrontano i vari nemici posti nel dedalo da lei, tra cui Heartless e Nessuno (inclusi i Ninja controllati da essa), ma riescono a fuggire tramite un portale.
In seguito raggiungono la cima di una montagna e vedono Elsa che cantando crea un pupazzo di neve e poi palazzo di ghiaccio con i suoi poteri, poi cercano di entrare ma vengono bloccati da Larxene che afferma che stanno tenendo Elsa sott'occhio perché potrebbe essere una delle nuove sette luci ma non sono sicuri perché la sua magia potrebbe essere oscura, poi li caccia creando una tempesta. Quando atterrano i tre vedono arrivare una valanga di ghiaccio e usano lo scudo di Pippo per scivolare giù più velocemente, inoltre vengono attaccati da dei Serpenti Gelidi e riescono a sconfiggerli, ma loro provocano un altra valanga che li spazza via. Arrivati a valle Sora nota un pupazzo di neve parlante e lo segue, scopre che si chiama Olaf ed è insieme al montanaro Kristoff, la sua renna Sven e Anna, la sorella di Elsa che gli spiega che prima loro due stavano sempre insieme, ma poi Elsa ha iniziato ad allontanarla, e Sora capisce che era per tenerla al sicuro come faceva Riku con lui.
Dopo averli aiutati a recupera i pezzi di Olaf che si erano sparsi lì in giro Sora, Paperino e Pippo affrontano degli Hearless, mentre gli altri si dirigono verso il castello. Quando i tre arrivano scoprono che Anna è già entrata per parlare con Elsa, ma lei perde il controllo dei suoi poteri e congela il cuore alla sorella, poi crea un gigantesco mostro di neve, Marshmallow. per allontanarli, ma Anna gli tira una palla di neve facendolo innervosire così tutti fuggono. Sora, Paperino e Pippo affrontano Marshmallow ma lui fa crollare la sporgenza di roccia su cui erano facendoli precipitare. I tre tornano al castello e scoprono che Elsa è stata rapita da un uomo (Hans) così lo inseguono, trovano anche Marshmallow che vuole proteggere Elsa e si alleano con lui.
Dopo aver incontrato pure Kristoff che gli spiega che Anna è tornata al villaggio dal suo vero amore Hans, poiché solo il vero amore può sciogliere un cuore di ghiaccio, altrimenti lei si congelerà per sempre, vede una tempesta di neve addensarsi e corre verso di lei. I quattro lo raggiungono e vedono Hans che sta per uccidere Elsa mentre Anna sta per congelarsi, in quel momento arriva Kristoff, ma Anna decide di sacrificarsi per salvare la sorella, così si mette davanti alla spada di Hans e congelandosi la rompe; Hans cade all'indietro e viene avvolto dall'oscurità diventando l'Heartless Sköll che attacca Sora e compagni, ma loro lo annientano.
Elsa abbraccia Anna e grazie al suo amore lei si scongela, in quel momento arriva Larxene che blocca il tempo con una cupola di oscurità e spiega che sia Elsa che Anna sono due delle nuove luci e che potrebbero essere usate per forgiare il X-Blade se Sora non dovesse trovare i Guardiani della Luce mancanti e che ormai l'Organizzazione aveva già riempito tutte le loro fila, poi se ne va. Grazie all'amore Elsa riesce a controllare i suoi poteri e porre fine alle bufere di neve scongelando la nave dove si trovavano, mentre Sora, Paperino e Pippo se ne vanno.
Incuriositi riguardo i "nuovi cuori di pura luce" di cui Marluxia e Larxene erano alla ricerca, il gruppo torna alla Torre Misteriosa, dove scoprono esserci anche Riku e Topolino. Yen Sid spiegò a tutti che dopo che le vecchie sette principesse del cuore hanno svolto il loro compito, esse passarono la loro luce ad altre fanciulle che ne hanno ereditato i poteri e che evidentemente l'Organizzazione ne era alla ricerca, e che Kairi fosse l'unica ad aver mantenuto quella luce essendo anche una signora del Keyblade. Sora spiegò anche riguardo la loro scoperta sul cuore di Ven, ma senza Aqua, era impossibile recuperarlo. Allora Sora si offre di salvarla, nonostante Yen Sid lo neghi fino a quando non riottenga il potere del risveglio. Dunque il gruppo riprende il loro viaggio, mentre Riku e Topolino ripartono per il Mondo Oscuro alla ricerca di Aqua.

Pippo Pirata

Sora, Paperino e Pippo una volta arrivati ai Caraibi si spostano su di una zattera, e Sora è contento perché gli piace essere un pirata, all'improvviso arrivano alla fine del mondo e precipitano giù da una cascata. I tre si risvegliano in luogo desolato e all'improvviso vedono una nave (la Perla Nera) e corrono per raggiungerla, nel mentre incontrano anche Jack Sparrow che sta anche lui inseguendo la sua nave che è stata rubata da dei Predoni Ancorati così lo aiutano a recuperare l'imbarcazione e a sconfiggere gli Heartless. In seguito i quattro incontrano Will Turner, Elizabeth Swann, Hector Barbossa redivivo e fanno la conoscenza di Tia Dalma e Joshamee Gibbs, che spiegano che quello è lo scrigno di Davy Jones, una sorta di limbo tra la vita e la morte e che loro sono venuti a salvare Jack che era stato divorato dal Kraken, ma lui crede che siano solo allucinazioni, loro però gli spiegano che Cutler Beckett ha il cuore di Davy Jones e vuole conquistare l'oceano, così Jack acconsente a farli salire sulla nave. Jack da il timone a Sora, ma prima gli dice di raggiungere delle isole come test e e si trovano a combattere delle navi guidate da Heartless; dopo mentre si riposano Tia Dalma spiega loro che Davy Jones tempo fa ha fatto emergere la Perla Nera dalle acque per Jack, ma in cambio voleva la sua anima e tredici anni dopo è venuto a riprendersela, ma lui è fuggito e ora Jones vorrà vendicarsi, per questo Jack cerca lo scrigno dove Jones ha nascosto il suo cuore sofferente, inoltre promette a Sora di dargli tutto il potere del mare, in cambio della sua liberazione per mano del Keyblade, sebbene il ragazzo si ritrovò confuso e sorpreso dalla richiesta.

La Perla Nera riemerge dalle acque tornando nel mondo dei vivi e subito viene attaccata dagli Heartless, così Sora sale su una Vapormosca per combattere l'Avvoltoio Furioso, ma al termine della battaglia a causa della morte degli Heartless esso si perde e Paperino, Pippo lo raggiungono e dopo anche da Jack, così, Sora e compagni esplorano l'isola e si immergono sott'acqua (tranne Jack) dove affrontano e sconfiggono Pescatore Fulmineo, dal quale Sora trova un Legacuore con cui evocare i poteri della sua amica Ariel, poi trovano una nave in una grotta, la Leviatano e Jack ne prende possesso assumendo gli altri tre come ciurma, poi Sora prende il timone e l'entrata della grotta crolla, permettendo loro di uscire.
Ad un certo punto i quattro vengono raggiunti da una nave con a bordo Luxord che invoca il parlè, così Jack per il codice è costretto ad ascoltarlo e lui gli dice che sta cercando una scatola nera e li sfida ad una gara navale per chi arriva prima a Port Royal, se vince lui gli daranno informazioni sulla scatola, se vincono loro Jack potrà Fare qualunque richiesta. Sora e gli altri vincono ma Jack rivela di volere lo scrigno sull'Olandese Volante, così Luxord avendo ricevuto l'informazione desiderata con l'inganno se ne va. In seguito quando i quattro scendono a Port Royal e riparano la nave, Jack rivela di essere solo una copia creata da Tia Dalma e si trasforma in granchi.
Sora e compagni riprendono a navigare e incontrano Luxord che gli manda contro navi piene di Heartless, poi loro raggiungono la Perla Nera alla Baia dei Relitti e qui Will, Elizabeth e Barbossa rivelano loro che Jack è stato fatto prigionieri e loro hanno liberato la dea Calypso che era Tia Dalma ma lei scatenò una tempesta, quindi loro credono di aver perso l'ultima speranza, ma Sora capisce che la dea li aiutava e incoraggia gli altri a combattere, così Elizabeth fa un discorso e loro si preparano a combattere Becket e Jones. A quel punto arriva Luxord e loro gli dicono che lo scrigno non può essere la scatola che cerca ma lui gli dice che non sa cosa contenga perché i suoi superiori gli hanno detto solo che contiene "la speranza", poi gli manda contro il Kraken, che loro sconfiggono, liberando la Perla Nera.
Intanto Jack cerca di fuggire con lo scrigno e viene raggiunto da Luxord che cerca di invocare il parlè, ma Jack lo interrompe e lo stende con l'alito, facendolo cade, poi viene scoperto da Davy Jones ma Sora e gli altri arrivano e lo affrontano Jones, aiutato dal Kraken, ma il mietitore ed il suo mostro vengono sconfitti, nonostante il polpo riesca comunque ad ostacolare il trio, permettendo a Jones di affrontare direttamente Jack, spezzandogli spezza la spada, ma arrivano Will e Elizabeth che lo affrontano, lui è sul punto di uccidere Elizabeth ma Will lo trafigge al petto non potendo però ucciderlo. A quel punto Jones dice che l'amore è un legame inutile e Sora dice che ha torto, ma lui uccide Will, allora Sora, Paperino e Pippo, nella disperazione nel vedere il loro amico morto, saltano addosso furiosamente a Jones per fargliela pagare di quello che ha fatto mentre Jack sta per pugnalare il cuore di Jones, ma decide di farlo con la mano di Will, poiché chi uccide Jones prende il suo posto come mietitore e diventa immortale, ma a costo di poter toccare terra solo un giorno ogni dieci anni.
Dopo la morte di Davy Jones la nave di Becket viene bombardata dalla Perla Nera e dall'Olandese Volante, ora agli ordini di Will, e Beckett muore con la distruzione della sua ammiraglia, la Endevour, in seguito Will dice addio a Elizabeh potendo tornare a trovarla solo un giorno ogni dieci anni e poi Sora Paperino e Pippo lasciano il mondo.

Arrivati a San Fransokyo, Sora fu subito eccitato nel vedere l'enorme metropoli, tanto da voler contattare Riku per raccontargli tutto, ma presto il gruppo notò un grosso gruppo di Heartless che stava attaccando il ponte principale della città, i mostri arrivarono a sconfiggere una ragazza: Go Go Tomago, che fu subito raggiunta da un suo amico ed un robot, quest'ultimo disse che aveva subito danni e che sarebbe stato meglio non muoverla senza prima stabilizzarle la testa. Sora e gli altri raggiungono il gruppo, presentandosi, il ragazzo si presenta come Hiro Hamada ed il robot come Baymax, membri della squadra eroica Big Hero 6, i quali chiesero aiuto al gruppo contro gli Heartless. Il trio aiutò volentieri il gruppo assieme a Baymax riuscendo a sventare la minaccia.
Quella stessa sera, in seguito alla notizia dell'apparizione dei "mostri" sulle news della città e alla sconfitta dei Big Hero 6, il trio fu presentato al resto della squadra: Go Go (la ragazza di prima, ora ristabilitasi), Wasabi, Honey Lemon e Fred. Sora e gli altri spiegarono che gli Heartless sono creature attratte dall'oscurità del cuore ed il gruppo di Hiro capendo di non avere speranze, decide di ottenere dei nuovi potenziamenti per affrontarli dopo che i loro nuovi amici si sono offerti di affrontare gli invasori. Hiro dunque crea per Sora un dispositivo RA con cui guidarlo per la città e per registrare i dati sulle sue capacità combattive per poi analizzarle per potenziare i suoi compagni, perciò Baymax condusse Sora sul percorso d'allenamento per addestrarsi insieme ai membri dei Big Hero 6, e sorpresi dalle capacità del signore del Keyblade iniziarono a consigliare dei miglioramenti ad Hiro, mentre Sora ricevette un Legacuore con cui evocare il potere del suo vecchio compagno Stitch.
Il giorno seguente, i due gruppi vengono a sapere di un massiccio attacco da parte degli Heartless che causò diverse vittime, e si mobilitarono dividendosi in due gruppi in cui Sora era accompagnato da Baymax oltre che da Paperino e Pippo, durante l'attacco nemico, comparve un enorme Heartless fornito di tre menti: Catastrocoro, accompagnato da svariati Heartless elettrici. I due gruppi però riuscirono a sventare la minaccia dei vari Heartless, anche grazie ai potenziamenti ottenuti grazie a Sora e decisero di celebrare la vittoria mangiando un gelato sul ponte dove Hiro raccontò a Sora riguardo suo fratello Tadashi, il quale voleva aiutare gli altri e che fu lui a creare Baymax, ma che purtroppo morì durante un incendio, il momento però fece riaffiorare per breve tempo Roxas, tanto che Sora vide gli amici del suo Nessuno per un istante.
La sera i due gruppi notarono la presenza di una creatura formata da vari cubi apparentemente meccanici. Honey Lemen, Go Go, Wasabi e Fred andarono dietro all'essere, mentre Hiro rimase allarmato dalla somiglianza con i microbot, dei mini-bot di sua invenzione, e decide di esaminare il nemico, mentre Sora, Paperino, Pippo e Baymax andarono ad affrontare l'essere, il gruppo però scopre che è immune a qualsiasi tipo di danno e l'essere (chiamato Cuboscuri da Fred) dunque scappò e si divise per affrontare separatamente gli altri quattro membri dei Big Hero 6, i quali iniziarono a raccogliere dati sul nemico per capire come raggiungere il suo nucleo e sconfiggerlo, mentre il gruppo di Sora si mobilitò per salvare gli altri.
Salvati tutti e raggiunto Cuboscuri, Hiro riuscì a mandare un update al visore di Sora per permettergli di individuare il nucleo del nemico, in quel momento però comparve un membro dell'Organizzazione XIII, che Go Go Tomago sembrò riconoscere. In quel momento il membro si tolse il cappuccio rivelandosi essere un Riku più giovane di quello conosciuto da Sora, apparentemente irritato per un esperimento che gli è stato affidato. Esso tiro fuori un chip, che Hiro riconobbe come il chip di combattimento perduto del primo Baymax che Riku lanciò a Cuboscuri per farglielo inglobare per poi sparire, mentre il nemico spazzò via i membri dei Big Hero 6 fuori da una gabbia di bug, eccetto Baymax, per affrontare Sora e i suoi compagni. Sconfitto il nemico e distrutto il nucleo, Sora scopre essere un Heartless, ma Riku torna per riprendersi il chip, mentre Sora rimane ancora sorpreso dalla presenza dell'amico, tuttavia Pippo suggerisce che quello potrebbe trattarsi del Riku di quando Ansem lo manipolava venuto dal passato, teoria confermata dallo stesso Riku, confermando che i membri dell'Organizzazione XIII originari del passato sono nel futuro con un corpo creato dal Programma Replica, a causa delle restrizioni del viaggio nel tempo. Poi sparisce promettendo ad Hiro di rimettere presto il chip di combattimento di Baymax dove lo aveva trovato, lasciando il ragazzo confuso.
Tornati al garage, Sora spiegò riguardo Riku e all'Organizzazione XIII, mentre Hiro spiegò che quel chip era del primo Baymax e che quello attuale è la seconda versione e come il primo fu perduto in un'altra dimensione insieme al chip e ai microbot, iniziando a sospettare che anche il primo Baymax sia tornato. Subito dopo uno scossone allarmò tutti, i quali scoprirono grazie alle notizie locali che Cuboscuri era stato ricreato. La mattina dopo ritrovarono l'Heartless, ma contro ogni aspettativa, fu il Riku dell'Organizzazione a distruggerlo, dicendo che gli serviva che l'Heartless raccogliesse i dati di emozioni come la paura o la disperazione, e quando gli altri dissero che un cuore era composto da altri sentimenti come l'amicizia e la speranza, e contro ogni previsione, Riku diede loro ragione, dicendo però che era necessaria solo la tristezza per completare il cuore del suo esperimento. Detto questo, evocò un portale che assorbì i bug lasciati da Cuboscuri, e da quello stesso portale ne uscì il primo Baymax, ora corrotto dall'oscurità e con il braccio mancante ricreato dai bug e dopo aver inserito dentro di lui il chip rubato, Riku scomparve dicendo che ora toccava a Sora distruggere l'amico di Hiro davanti ai suoi occhi.
Hiro capì che l'essere davanti a lui non era più il Baymax creato dal fratello, e che esso non avrebbe voluto un Baymax che faceva del male alla gente, intimando Sora di distruggerlo con l'aiuto del secondo Baymax, e insieme lo sconfiggono. Alla fine il robot corrotto fu sconfitto e a causa dei danni andò in stasi, e Hiro si ritrovò costretto a distruggere il chip, ma riuscì a ricrearne un altro, facendo tornare il primo Baymax al suo stato originale, e avendo così due Baymax. Con la situazione risolta, Sora e gli altri ripartirono per il loro viaggio.

Quando il gruppo tornò alla Gummiship, furono contattati da Cip e Ciop, che dissero di aver perso ogni contatto con Riku e Re Topolino, che erano tornati al Mondo Oscuro. Sora a quel punto capì che doveva trovare un mondo per raggiungerli, sebbene non sapesse come, dato che il Kingdom Hearts aperto da Ansem ormai era chiuso, nessuno di loro sapeva usare i corridoi oscuri e Re Topolino era l'unico con un Keyblade del Reame dell'Oscurità con cui aprire portali per accedervi. Sora dunque fa affidamento al suo cuore, ricordandosi della frase "Che il tuo cuore possa essere la tua chiave guida", riuscendo ad aprire un passaggio per la Gummiship.
Attraversando il portale creato dal Keyblade, il trio si ritrovò alle Isole del Destino e trovò sulla spiaggia un Keyblade apparentemente parecchio vecchio, incuriosendo Sora che accidentalmente apre un passaggio per il Mondo Oscuro che decide di attraversare da solo, dopo aver convinto Paperino e Pippo di rimanere lì al sicuro.
Sora, Riku e Topolino riuscirono a fare ritorno e a portare con sé Aqua, non appena la ragazza riprende i sensi e si ritrova nelle Isole del Destino pensa addirittura che il mondo sia caduto nell'oscurità, ma poi piange dalla gioia nello scoprire di essere finalmente tornata a casa.

Su insistenza di Aqua, il trio la accompagnò al Castello dell'Oblio per risvegliare Ventus, dopo oltre un decennio d'assenza, riuscendo con il Keyblade di Eraqus a ritrasformare il mondo nella Terra di Partenza in tutto il suo antico splendore. Arrivati alla sala del trono, Aqua ritrova Ven in stato comatoso, capendo che egli non ha mai ritrovato il suo cuore, e con sgomento di tutti, Vanitas si presentò con fare minaccioso. La maestra del Keyblade quindi attaccò il nemico per affrontarlo personalmente tenendo Sora, Paperino e Pippo fuori dallo scontro isolandosi con Vanitas grazie ad una barriera magica. Ma non appena il Nesciens viene sconfitto, inizia ad attaccare furiosamente la barriera con lo scopo di romperla e raggiungere Ven, attacchi che Aqua fermò usando il proprio corpo come scudo, finendo per perdere i sensi, dando a Vanitas l'occasione di ucciderla. Nella disperazione Sora si ritrova nel Tuffo nel Cuore, a parlare con Ven, il quale vuole risvegliarsi e gli rivela che non ha mai perso il potere del risveglio, ma che è rimasto dormiente in lui fino al momento del bisogno, permettendo a Sora di risvegliare finalmente Ven che si avventò contro Vanitas salvando l'amica e costringendo l'avversario a ritirarsi, dopo aver detto che ormai sapeva che il suo "fratello" sarebbe venuto a visitarlo, riferendosi all'imminente guerra. Mentre Sora e Ventus riuscirono finalmente a conoscersi, ed il ragazzo capì il perché dell'aspetto di Vanitas.
Con tutti i guardiani ora riuniti, tutti fecero ritorno alla Torre Misteriosa, dove Yen Sid incoraggiò tutti riguardo all'imminente guerra. Aqua rivelò a Sora e Kairi che lei aveva già incontrati entrambi quando erano molto piccoli, anche se ormai non ne avevano più ricordo, facendo capire a Topolino che la bambina che tempo fa salvò al Giardino Radioso era proprio Kairi. Lea nel frattempo era preoccupato sul come aggiornare tutti sugli eventi accaduti negli ultimi anni, e confuso sul perché Ven e Roxas si somiglino, in quel momento con stupore di Lea, Ven rivela di ricordarsi del rosso. Il Grillo a quel punto spiegò a tutti che avrebbero avuto un Gummifono con un riassunto di tutti gli eventi accaduti per aggiornarli. Yen Sid disse a tutti loro di riposarsi per prepararsi allo scontro di domani.

La sera Sora, Paperino e Pippo decisero di passarla preparandosi allo scontro decisivo e tornando nei vari mondi, all'Olimpo il gruppo riuscì a "sconfiggere" Budino di Ciliegie, annientando le sue varie copie grazie allo scudo di Pippo, e Sora affrontò da solo gli altri budini negli altri mondi.

Il giorno seguente, tutti i guardiani della luce si diressero al Cimitero dei Keyblade attraversando un enorme fortezza spaziale di Xehanort e sconfiggendo gli Heartless di guardia posizionati e altri nemici.

Sora, Paperino, Pippo, Riku, Topolino, Kairi, Aqua, Ventus e Lea arrivano alla fine al Cimitero dei Keyblade a combattere contro l'Organizzazione XIII e subito Maestro Xehanort, Ansem, Xemnas, Giovane Xehanort e Vanitas appaiono dicendo che sanno veramente poco della guerra del Keyblade e scatenandone un'altra potranno scoprire cosa accadrà dopo la Guerra, ma prima è necessario offuscare la loro luce, quindi scagliano contro di essi un esercito di Heartless, Nessuno e Nesciens. Una volta sconfitti tutti i nemici i nove proseguono e incontrano Terra, ma Aqua capisce che lui è in realtà Terra-Xehanort, che dichiara di voler strappare i loro cuori poiché sono sufficienti per forgiare il X-Blade, poi inizia ad attaccare gli eroi armato con l'Occhio che Scruta, ferendo gravemente Ventus e Lea. Pippo protegge Sora e Kairi da un'altro attacco, ma rimane inorridito quando Paperino usa la magia Zettavampalia, che crea un enorme raggio spazzando via l'avversario ma prosciugando tutte le sue energie, in quel momento appare Marea Demoniaca che si unisce ad altri Shadow formando un tornado che distrugge tutti gli eroi, eccetto Kairi (e in parte Sora grazie a quest'ultima). Il cuore di Pippo fu catturato dal Lich ad Arendelle, ma Sora riesce a liberarlo, e sconfitto il nemico, il tempo si riavvolse a non appena il gruppo sconfisse le migliaia di nemici mandati dall'Organizzazione.
Il gruppo incontrò nuovamente Terra-Xehanort e tutto accadde come prima, finché l'attacco di Terra-Xehanort non fu intercettato da Volontà Residua, che però il nemico non riconobbe, probabilmente perché il cuore che ha preso possesso di Terra è preso da un epoca precedente all'effettiva possessione di Terra. A quel punto l'armatura posseduta ed il corpo posseduto di Terra iniziarono a combattere ferocemente, mentre centinaia di Heartless, Nessuno e Nesciens arrivarono ad accerchiare i Guardiani, inclusa Marea Demoniaca, e mentre Riku, Topolino, Ven, Kairi, Aqua e Lea si occuparono dei nemici minori, Sora, Paperino e Pippo presero ad affrontare la Marea Demoniaca. Sora ebbene inizialmente la meglio, ma l'Heartless sconfitto iniziò a divorare gli Heartless circostanti per formare un corpo enorme e prendere le sembianze di un mastodontico tornado. Sora si avventò contro il nemico riuscendo a sconfiggerlo grazie ad un misterioso evento che mosse innumerevoli Keyblade contro l'Heartless, e alla morte del nemico, i Keyblade tornarono al loro posto in un bagliore di luce con lo stupore di tutti.
Una volta sconfitto il nemico appaiono Xigbar e Riku Oscuro, quest'ultimo resuscita Marea Demoniaca che si divise in varie Torri Demoniache, ed evocò anche centinaia di altri Heartless, Nessuno e Nesciens, ma all'improvviso appare Yen Sid che con i suoi poteri blocca i nemici permettendo agli eroi di proseguire, mentre Paperino e Pippo restano ad aiutarlo.
Paperino e Pippo riuscirono a raggiungere Sora solo quando il Maestro Xehanort uccise Kairi e riuscì a forgiare il X-Blade con la sconfitta di tutti i membri dell'Organizzazione. I due compagni consolarono l'amico, e Lea, Ventus, Aqua ed i "rinati" Roxas, Terra e Xion raggiunsero gli altri. Il gruppo pensò che fosse finita, ma Riku e Topolino dissero che c'era ancora una speranza. I poteri di Xehanort di trascendere lo spazio ed il tempo lo rendevano un portale e quindi potevano usare ciò per intrappolarlo. Sora si offrì di occuparsi di Xehanort, mentre gli altri avrebbero chiuso Kingdom Hearts. Xion rassicurò Sora, dicendogli che lei fosse certa che Kairi sarebbe stata bene, e poi, con il Keyblade di tutti, Xehanort fu intrappolato in un mondo apparentemente creato dai suoi ricordi.
Entrando attraverso i ricordi del cuore di Xehanort, Sora, Paperino e Pippo si ritrovarono in una bellissima città con mulini a vento e funivia. Ricordandosi però della minaccia dei portali aperti all'inizio della guerra, tornarono nei vari mondi per chiuderli. All'Olimpo ci furono due portali pieni di Heartless, a Crepuscopoli uno pieno di Nessuno, alla Scatola dei Giocattoli uno infestato da giocattoli posseduti dalle Marionette ed uno pieno di Heartless, al Regno di Corona pure vi erano due portali pieni di Heartless, a Mostropoli, un portale il quale aveva resuscitato Torre Demoniaca, che riuscirono a distruggere, ad Arendelle un altro portale pieno di Nessuno, ai Caraibi un portale pieno di Heartless, a San Fransokyo due portali, anch'essi brulicanti di Heartless, ed in fine al Cimitero dei Keyblade due portali, il primo che resuscitò Catastrocoro, che il trio riuscì a distruggere nuovamente.
Il gruppo allora tornò nel mondo nel quale Xehanort fu imprigionato, il trio avanzò per la città, ma videro vari Maestri Xehanort aggirarsi, ma in realtà erano le copie dei membri sconfitti dell'Organizzazione, coperti da delle inquietanti armatura e tutti e dodici si riunirono attorno al trio per poi scomparire all'improvviso ed attaccare apparendo dal nulla tutti insieme, fino a quando non riuscirono a sconfiggerli con estrema fatica.
A quel punto comparve il Maestro Xehanort, il quale spiegò al trio che i tre si trovavano nel mondo che un tempo era la sede del potere dei signori del Keyblade, Scala ad Caelum e che lì, lui sarebbe potuto essere un tutt'uno con gli altri "se stesso", iniziando ad assorbire le loro essenze e creando attorno a sé una macabra corazza dalla testa a capra, ottenendo il potere di controllare a proprio piacimento il mondo e deformarlo in modo da combattere il trio a proprio piacimento, affrontandoli addirittura sulla terra, in acqua e in aria, ma Sora e gli altri riescono comunque a sconfiggerlo e distruggere l'armatura, così il vecchio sparisce recandosi al castello principale della città, dove Sora e gli altri lo seguono.
Arrivati sulla cima del castello, Sora affermò che ormai era finita, ma Xehanort chiese se davvero pensasse di poterlo contenere lì, dopo tutto ciò che aveva imparato sui legami. Detto ciò, evocò il X-Blade e si preparò per lo scontro finale contro Sora, arrivando addirittura ad evocare Kingdom Hearts anche a Scala ad Caelum, assorbire la luce di Sora per trasformarlo in Heartless (facendogli assumere la Fusione Furore) in modo da avere la meglio, e usando sue ombre per attaccarlo, e alla fine Sora prova a dargli il colpo finale, che però viene bloccato e viene messo K.0 dal raggio d'energia del X-Blade potenziato da Kingdom Hearts.
Nonostante Sora sia stato ucciso, i suoi amici, Paperino e Pippo con i loro cuori riescono a farlo rivivere, permettendogli di sconfiggere il maestro del Keyblade unendo la forza dei loro tre cuori, il quale cade a terra ormai sfinito, senza capire il come sia stato sconfitto, ma ormai, secondo Xehanort era troppo tardi, Kingdom Hearts avrebbe epurato tutto, e l'universo sarebbe tornato al suo stato originale. Esso spiegò che l'universo iniziò nell'oscurità e da essa venne la luce, da cui vennero le persone e i cuori, ma le persone bramando la luce, hanno sparso l'oscurità come fosse una piaga, mentre la luce venne divorata, e perciò, Xehanort considerava tutto nient'altro che un fallimento, perciò voleva usare Kingdom Hearts per resettare l'universo. Ma secondo Sora, Xehanort non aveva il diritto di una simile decisione, ma l'anziano sosteneva che l'universo avesse bisogno di qualcuno che potesse ergersi come leader, qualcuno di forte in grado di fermare i "deboli" nello spargere l'oscurità "impura" e capace di direzionare il destino. Sora però sostenne che Xehanort non era quella persona, perché un vero leader sa e accetta che il destino è al di là del proprio controllo. Quelle parole ricordarono a Xehanort di Eraqus. In quel momento il resto del gruppo raggiunse Sora, affermando di aver chiuso Kingdom Hearts. Terra si avvicinò poi al Maestro Xehanort, dicendogli una frase che il vecchio riconobbe molto bene e con stupore di tutti, dal ragazzo uscì quello di Eraqus, il quale si manifestò davanti al suo amico d'infanzia il quale gli chiese il X-Blade, ma Xehanort disse che ormai era troppo tardi, Eraqus a quel punto disse che forse lo era per loro, ma non per la nuova generazione, guardando gli altri signori del Keyblade, riuscendo a convincere l'amico dandogli lo "scacco matto". Accettata la sconfitta, Xehanort cede il X-Blade a Sora, mentre Terra, Ventus ed Aqua corrono ad abbracciare lo spirito del loro deceduto maestro, il quale si scusò con tutti i suoi apprendisti. Xehanort invece, ormai troppo vecchio e stacco, morì di buon grado, ed il suo spirito si appoggiò ad Eraqus, pronto per andare nell'altro mondo e salutando tutti con un sorriso e assumendo entrambi le sembianze che avevano quando erano dei giovani apprendisti. Terminato finalmente il conflitto, Sora e gli altri chiusero il Kingdom Hearts evocato a Scala ad Caelum e tornarono tutti al Cimitero dei Keyblade.
Nonostante la vittoria, Sora sapeva che non era finita fino a quando non sarebbe tornata Kairi e decide di farla tornare da solo, Topolino lo avvertì riguardo al pericolo di abusare del potere del risveglio per recuperare i cuori, ma il ragazzo ormai deciso decide di farlo, promettendo di tornare presto, così Topolino, convinto da Riku, decide di lasciarlo andare. Con ormai la minaccia sventata, Topolino, Paperino e Pippo fecero ritorno al Castello Disney assieme a Yen Sid per festeggiare la vittoria assieme ai loro cari ed il giorno seguente, Paperino, Pippo e Topolino andarono alle Isole del Destino a giocare assieme ai loro compagni con cui combatterono al Cimitero dei Keyblade e assieme al trio di Crepuscopoli, Isa e Naminé, e notano tutti che anche Kairi era tornata, ma di Sora non vi era traccia.

Topolino, Paperino e Pippo, dopo aver assistito alla scomparsa di Sora, iniziano a viaggiare per i vari mondi da loro visitati in passato per un anno, nella speranza di poter ritrovare Sora.

Kingdom Hearts Melody of Memory[modifica | modifica sorgente]

presto disponibile

Descrizione nei Diari[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts Unchained X[modifica | modifica sorgente]

Una bella vacanza (1952)
Il capitano dei cavalieri reali di Re Topolino e suo buon amico.

Capitano Pippo
Una bella vacanza (1952)
Capitano dei Cavalieri Reali che tenta di evitare la lotta quando possibile.

Kingdom Hearts Birth by Sleep[modifica | modifica sorgente]

Capitano Pippo
Una bella vacanza (1952)
Il Capitano di cavalleria al servizio del Re.
Appena viene a sapere che il Re è sparito nel mezzo dell'allenamento, si reca con Paperino presso Yen Sid.

Kingdom Hearts[modifica | modifica sorgente]

Capitano dei cavalieri reali, evita sempre la lotta se possibile.
Fedele suddito del Re, è incaricato di seguire il custode del Keyblade.
Lascia Sora per seguire Riku, ma l'amicizia lo riporterà da Sora.
(Una bella vacanza - 1932)

Kingdom Hearts: Chain of Memories e Re: Chain of Memories[modifica | modifica sorgente]

Capitano dei cavalieri reali del Castello Disney. Partì con Paperino dopo la scomparsa del Re.
E' allegro e calmo e nessuno è più leale di lui al sovrano.
Pippo e Sora sono particolarmente amici.

Pippo-Zombie
Una bella vacanza (1952), ecc...
Capitano dei cavalieri reali del Castello Disney. Partì con Paperino dopo la scomparsa del Re.
E' cauto e calmo, ed è fedele al re.
Pippo e Sora sono grandi amici.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

Una bella vacanza (1952)
Capitano dei cavalieri reali.
Non molto tempo fà, Pippo ha lasciato il Castello Disney assieme a Paperino per "seguire il prescelto dal Keyblade".
Dopo aver aiutato Sora a salvare i mondi dall'oscurità, Pippo ha continuato il suo viaggio alla ricerca del Re.
Ma come Paperino e Sora, è caduto in un sonno profondo prima di portare a termine l'incarico. Chissà cosa faceva Pippo appena prima di addormentarsi...

Pippo-Tartatuga Marina
Una bella vacanza (1952)
Capitano dei cavalieri reali. Viaggia per i mondi cercando di scoprire dove si trovi Re Topolino.
Nei loro viaggi precedenti, Pippo e i suoi amici hanno difeso Atlantica da Ursula, la strega del mare.

Pippo-Zombie
Una bella vacanza (1952)
Capitano dei cavalieri reali. Viaggi per i mondi con Sora e Paperino alla ricerca del Re.
Non molto tempo fa, ha contribuito a sventare il piano del Baubau che voleva impossessarsi della Città di Halloween.

Pippo-Renna
Una bella vacanza (1952)
Capitano dei cavalieri reali. Si unisce a Sora per andare alla ricerca del Re.
Finisce sempre per farsi coinvolgere nelle imprese strampalate di Sora e Paperino.

Retro-Pippo
Una bella vacanza (1952)
Capitano dei cavalieri reali.
Per salvare il Castello Disney, Pippo ha attraversato un passaggio aperto da Merlino che lo ha condotto in un mondo in bianco e nere dall'aspetto stranamente familiare.

Pippo-Tartaruga
Una bella vacanza (1952)
Capitano dei cavalieri reali, gira per i mondi con Sora e Paperino alla ricerca del Re.
Pippo è stato trasformato in tartatuga in questo mondo e sembra che la cosa lo faccia felicissimo.

Pippo-Dati
Una bella vacanza (1952)
Capitano dei cavalieri reali. Ha lasciato il Castello Disney quando è partito in missione per trovare Re Topolino.
Pippo ha cercato di usare il computer di Ansem per trovare il Re, ma battendo qua e là sulla tastiera, è finito per essere trasportato con Paperino e Sora in un mondo dentro il computer.

Kingdom Hearts Re: coded[modifica | modifica sorgente]

Capitano di cavalleria al servizio di Re Topolino.
Ottimista e un pò ingenuo, ama fare le cose con calma forse eccessiva, ma nessuno lo batte quando a genoresità e altruismo.
Ha conosciuto Sora durante il viaggio fatto con Paperino alla ricerca di Re Topolino.
Superando insieme mille pericoli, i due sono presto diventati amici per la pelle.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[modifica | modifica sorgente]

Capitano Pippo
Una Bella Vacanza (1952)
Il Capitano dei cavalieri di Re Topolino e anche suo buon amico. Pippo è stato al fianco di Sora durante numerose avventure.
Al momento è insieme al Re e Paperino a tenere d'occhio Sora e Riku mentre sono impegnati con l'esame per il Simbolo della maestria.

Pippo (moschettiere)
I Tre Moschettieri (2004)
Diventato moschettiere da un giorno all'altro, è un buon amico di Topolino e Paperino. Pippo è un po' distratto a volte, ma è cresciuto al fianco di Topolino e gli altri e si è guadagnato l'uniforme da moschettiere.

Kingdom Hearts III[modifica | modifica sorgente]

Una Bella Vacanza (1952)
Il capitano dei cavalieri reali di Re Topolino, ed anche un suo carissimo amico. Pippo è stato al fianco di Sora in più di un'occasione. Ha giurato di aiutare Sora a superare le difficoltà che li aspettano.

Pippo-Giocattolo
Una Bella Vacanza (1952)
Il capitano dei cavalieri reali di Re Topolino, ed anche un suo carissimo amico. Pippo è stato al fianco di Sora in più di un'occasione. Ha giurato di aiutare Sora a superare le difficoltà che li aspettano.
Questo è l'aspetto che ha assunto per la sua visita nel mondo di Woody e Buzz.

Pippo-Mostro
Una Bella Vacanza (1952)
Il capitano dei cavalieri reali di Re Topolino, ed anche un suo carissimo amico. Pippo è stato al fianco di Sora in più di un'occasione. Ha giurato di aiutare Sora a superare le difficoltà che li aspettano.
Questo è l'aspetto che ha assunto per la sua visita nel mondo di Sulley e Mike.

Pippo Pirata
Una Bella Vacanza (1952)
Il capitano dei cavalieri reali di Re Topolino, ed anche un suo carissimo amico. Pippo è stato al fianco di Sora in più di un'occasione. Ha giurato di aiutare Sora a superare le difficoltà che li aspettano.
Questo è l'aspetto che ha assunto per la sua visita nel mondo di Jack.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Cavalier Pippo[modifica | modifica sorgente]

Pippo è un alto cane antropomorfo dal pelo nero e dalle lunghe orecchie cadenti, ha tre peli che gli escono fuori dal cappello simili a capelli e due denti che gli spuntano fuori dal muso. Nei suoi abiti da capitano dei cavalieri indossa un cappello in metallo simile ad un elmo ed ha una lama leggermente ricurva e orizzontale in cima. Indossa anche una leggera armatura da cavaliere, il braccio destro è completamente nudo eccetto per un bracciale di metallo e il classico guanto bianco della Disney, quello sinistro è completamente coperto da un braccio di armatura in metallo apparentemente abbastanza massiccio, indossa una maglietta arancione senza maniche e con il colletto giallo. Nella spalla sinistra indossa un pezzo di stoffa blu tenuta da una cintura nera che gli attraversa il torso con bottoni gialli a stella, infossa anche una grossa cintura in metallo con i bordi blu-acciaio e delle decorazioni grigie e gialle, un paio di pantaloni arancioni larghi con le cuciture se ogni gamba, la parte inferiore dei pantaloni sono neri con la fodera in giallo. Indossa in fine un paio di scarpe di ferro con la punta verso l'alto.

Pippo[modifica | modifica sorgente]

Nei suoi abiti di missione Pippo indossa un cappello piccolo, ma alto di colore arancione con una fascia blu scuro (quasi nero) immezzo la parte superiore ha la forma di una lacrima e su questo cappello ci sono anche un paio di occhialoni rossi. Pippo indossa anche un maglione verde con maniche larghe e un pezzo di stoffa a forma di freccia blu che spunta dalle maniche. Indossa anche dei guanti bianchi con una fascia marrone ai polsi e una giacca nera e grigia senza maniche con quattro tasche. Pippo indossa anche un paio di pantaloni gialli con una cintura nera con una grossa tasca su ogni gamba con una zip d'argento, la parte interna è più scura e li tiene arrotolati verso la fine e una fibbia marrone che gli esce dai pantaloni. Per finire ha anche un paio di grosse scarpe marroni con la suola nera e la punta d'acciaio.

Pippo Disney[modifica | modifica sorgente]

Pippo alla fine della sua prima avvantura indossa i suoi abiti classici, una maglia a maniche lunghe arancione, una giacchetta senza maniche gialla con i buchi per le braccia molto grossi, un cappello verde con una fascia nera con la punta a forma di osso, un paio di pantaloni blu e grosse scarpe marroni.

Pippo-Tartaturga Marina[modifica | modifica sorgente]

In Atlantica e nalla zona di Atlantica della Prigione dei Mondi, Pippo si trasforma in una tartaruga marina, tutto il corpo cambia eccetto per la testa, la pelle è pur sempre nera e gli arti sono sostituiti da delle pinne e ha una corta coda nera molto sottile. La parte inferiore del guscio è dello stesso colore della sua pelle nella forma normale, mentre la parte superiore è verde acqua. A differenza di Sora e Paperino lui ha un abbigliamento: il suo classico capello verde a forma di osso con una fascia nera.

Pippo-Zombie[modifica | modifica sorgente]

Nella Città di Halloween e nella zona della Città di Halloween della Prigione dei Mondi, Pippo si trasforma in una sorta di zombie. Indossa una maglia beige scuro, con sopra una giacca gialla lacerata e ricucita. Indossa anche un paio di pantaloni a bretelle di colore verde completamente laceri e ricucito, ma la gamba sinistra è completamente sostituita da un pezzo di stoffa nera. Ha anche un paio di scarpe marroni completamente rovinate, da cui gli fuoriescono le dita artigliate dei piedi, inoltre i suoi vestiti sono sbiaditi. Le sue orecchie sono più sottili e ha molti più peli disordinati. Ha un'enorme chiodo d'argento conficcato in testa e le mani artigliate, ha il pelo più lungo e disordinato, il naso è ricucito con un pezzo di carne più scuro con la punta a forma di zucca di Halloween simile a quella di Zero. Ha gli occhi strani, quello sinistro è rosso e quello destro ha una spirale grigia. Gli scudi che usa hanno delle crepe e sono completamente arrugginiti.

Retro-Pippo[modifica | modifica sorgente]

Nel Fiume senza Tempo Pippo ha un'aspetto stilizzato di se stesso e monocromatico. La sua struttura del corpo è quasi invariata, ma ha nel collo un pomo d'Adamo e una piccola coda. Ha sempre le sue scarpe, guanti e cappello, ma le scarpe sono molto più semplici, mentre il suo cappello è quello classico, ma di colore bianco e nero, per finire indossa anche un gicca chiusa con un unico bottone di colore bianca.

Pippo-Renna[modifica | modifica sorgente]

Nella Città del Natale Pippo diventa una vera e propria renna bipede. Indossa una giacca rossa con le finiture bianche in pelliccia simile a Babbo Natale, indossa anche una cintura rossa con la fibbia dorata e ha dei guanti rossi con un nastro verde e pelliccia bianca alla fine. Gran parte del pelo diventa marrone eccetto la testa e i piedi diventano zoccoli, ha una ghirlanda verde intorno al collo e il naso è rosso e lampeggia di una luce rossa e ha anche un paio di corna nere arricciate.

Pippo-Tartaruga[modifica | modifica sorgente]

Nelle Terre del Branco Pippo diventa una tartaruga. Solo la testa è invariata, la pelle è nera come il suo pelo (eccetto il muso) e gli arti sono sostituiti da zampe tozze ogniuna con tre dita con artigli senza punta di colore grigio chiaro. La parte inferiore del guscio è verde pallido, mentre quella superiore gialla con parti in bianco, indossa il suo classico cappello verde.

Pippo-Dati[modifica | modifica sorgente]

In Space Paranoids Pippo diventa una specie di programma, indossa un'armatura cibernetica grigia con circuiti color ciano. Il pelo è sempre nero, ma il bagliore dei circuiti fanno sembrare la sua pelle più pallida. I suoi scudi in questa forma sono ricoperti di circuiti.

Pippo-Giocattolo[modifica | modifica sorgente]

Nella Scatola dei Giocattoli, Pippo cambia il suo aspetto diventando un giocattolo vivente, sebbene di per sé non cambi molto (eccezion fatta per il naso che ora è marrone) diventando semplicemente più squadrato con braccia e gambe rettangolari e con articolazioni artificiose e viti e con le orecchie segmentate, i suoi indumenti sono ben diversi. Pippo indossa un cappello a cilindro un po schiacciato di colore verde brillante con un paio di occhiali da sole con la montatura nera attaccati, indossa anche una maglia nera con il bordo inferiore bianco ed un colletto molto alto marrone con sopra una giacca nera con "tasche" rialzate di colore verde brillante e il bordo superiore bianco, il bordo delle maniche ha una grande rialzatura e la parte più esterna è bianca e larga (ulteriormente rialzata) con una striscia verde orizzontale al centro, mentre nella parte più interna del bordo della manica e molto più sottile e di colore verde (e anch'essa ulteriormente rialzata), i pantaloni sono larghi e di colore verde oliva con il bordo inferiore rialzato di colore marrone. Le scarpe sono nere con la suola bianca e la parte superiore verde. Possiede anche dei guanti marroni, con la parte sul polso più scura e che lascia scoperte le dita e una parte del dorso della mano.

Pippo-Mostro[modifica | modifica sorgente]

A Mostropoli Pippo assume le sembianze di un mostro, esso ha caratteristiche da anfibio con pelle verde acqua con macchie più scure sul corpo, lui ha lunghi piedi con tre dita, mentre le mani ne hanno quattro, e tutte dispongono di piccoli artigli bianchi. Dietro al collo, Pippo ha delle escrescenze a forma di goccia con la punta violacea, non ha orecchie e ha grossi occhi tondi e sporgenti, il destro con l'iride grossa e blu ed il sinistro con l'iride stretta e rossa, mentre al posto del naso ha un corno grigio. Pippo in questa forma perde tutti i suoi indumenti, eccezion fatta per la giacca ed il cappello, che sono inalterati rispetto alla sua forma normale.

Pippo Pirata[modifica | modifica sorgente]

Pippo quando arriva ai Caraibi si veste in modo piratesco. Esso indossa una maglia bianca con lunghe maniche e larghe ed un colletto ed una piccola cravatta bianca, attorno alla testa ha una bandana verde chiaro, pantaloni marroni, una grossa fascia marrone attorno alla vita con sopra una cintura nera e degli stivali in cuoio grigio scuro.

Pippo (moschettiere)[modifica | modifica sorgente]

L'alter'ego moschettiere di Pippo è fisicamente identico all'originale, tuttavia indossa abiti differenti. Indossa una maglia a maniche lunghe rossa con sopra una cappa blu dai bordi dorati e con il simbolo del fluer-de-lis dorato nel petto, pantaloni marroni, scarpe marroni scuro e un cappello da moschettiere giallo-marrone con una fascia blu e una piuma bianca, inoltre brandisce un fioretto.

Personalità[modifica | modifica sorgente]

A prima vista Pippo può sembrare ingenuo e poco intelligente, ma non è cosi, spesso infatti si è dimostrato più attento dei suoi compagni Sora e Paperino, è anche molto tranquillo e allegro e cerca sempre di consolare Sora e Paperino. E' anche molto ottimista, infatti voleva seguire Pluto alla Città di Mezzo, ma Paperino gli dice di no, ma se lo avrebbe fatto avrebbe incontrato Sora prima. E' anche il più ragionevole, infatti è l'unico che non ha scambiato l'ombra di Mushu per un Heartless ed è anche quello più attento, infatti è l'unico che si è accorto che Mulan era una ragazza quando era travestita da Ping. Inoltre, è capace di mantenere la calma in situazioni in cui Sora o Paperino potrebbero perdere la pazienza. E' anche molto goffo tuttavia, infatti ad Agrabah si era inciampato su una bancarella distruggendola e spesso fatica a dire delle parole, Pippo è fedelissimo ai suoi amici, infatti pur di salvare Sora, ha disobbedito al Re Topolino, e in un'altra occasione, per proteggere il Re da un masso,si fa colpire al suo posto, perdendo i sensi.

Armi (Tipi di Scudi)[modifica | modifica sorgente]

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Pippo è l'unico Membro del Party che non usa la magia, in quanto lui è incapace di usare tale mossa. Può usarla solo in Kingdom Hearts 358/2 Days, ma dato l'inesperienza in questo stile, è il peggiore in questa statistia
  • Pippo, Paperino e Re Topolino sono gli unici personaggi Disney che appaiono in tutti i capitoli della serie.
  • Curiosamente il colore degli di Pippo-Mostro sono gli stessi di Yozora (ossia blu e rosso).
  • Inizialmente il colore della pelle di Pippo-Mostro era verde chiaro e non verde acqua ma poi durante lo sviluppo di Kingdom Hearts III si decise di cambiare il suo colore in verde acqua.
  • Il doppiatore giapponese di Pippo, Yu Shimaka, morto dopo l'uscita di Kingdom Hearts III, è lo stesso di Master Eon di Skyladers.
  • Il doppiatore inglese di Pippo, Bill Farmer, è lo stesso di Pluto e Pisolo, ed è lo stesso doppiatore di Bugs Bunny e Duffy Duck in Robot Chicken (una serie di Adult Swim che da certe parodie di varie scene in un modo ribelle e oscenico), di Foghorn Leghorn, Sylvester e di Yosemite Sam in Space Jam e Hop Pop in Amphibia.

Note[modifica | modifica sorgente]

[modifica | modifica sorgente]

  1. SE Cafe Osaka Preview Night - Nomura rivela che il compleanno dei personaggi Disney in Kingdom Hearts corrisponde al giorno del loro debutto sul grande schermo.
Qualcuno
Introdotti in Kingdom Hearts
Sora | Riku | Kairi | Re Topolino | Paolino Paperino | Pippo | Regina Minni | Paperina | Pluto | Cip | Ciop | Qui | Quo | Qua | Merlino |
Fata Smemorina | Pongo | Peggy | I 99 Cuccioli | Le Scope | Leon | Yuffie | Aerith | Cloud | Sephiroth | Cid | Tidus | Selphie | Wakka | Moguri | Biancaneve | Cenerentola | Aurora | Belle | La Bestia | Malefica | Dumbo | Bambi | Mushu | Simba | Alice |
La Regina di Cuori | Le Carte di Cuori | Le Carte di Picche | Il Bianconiglio |Lo Stregatto | La Serratura | Torre della Gabbia |
Cappellaio Matto | Leprotto Bisestile | Fiore Rosso | Fiore Giallo | Fiore Rosa | Ercole | Filottète | Ade | Cerbero |
Titano di Roccia | Titano di Ghiaccio | Pegaso | Zeus | Era | Tarzan | Jane Porter | Clayton | Terk | Kerchak | Kala |
Sabor | Ippopotami | Aladdin | Il Genio | Jasmine | Jafar | Abu | Iago | Il Tappeto | Il Mercante | Testa della Tigre | Il Sultano | Pinocchio | Geppetto | Grillo Parlante | Cleo | La Balena | La Fata Azzurra | Ariel | Re Tritone | Ursula | Sebastian | Flounder | Jetsam | Flotsam | Squalo | Delfino | Polipi di Ursula | Jack Skeletron | Sally | Il Baubau | Dott. Finkelstein | Zero | Vado | Vedo | Prendo | Il Sindaco | Vasca | Fantasmi | Scheletro Impiccato | Peter Pan | Trilli | Wendy | Capitan Uncino | Spugna | Il Coccodrillo | Winnie the Pooh |
Pimpi | Tigro | Uffa | Tappo | Ih-Ho | Roo | Api | Chernabog | Nonna di Kairi | Madre di Sora | Padre di Sora | Padre di Riku |
Madre di Riku | Sindaco delle Isole del Destino | Orazio Cavezza | Clarabella | Meo Porcello | Lilli | Il Vagabondo | Anacleto | Dotto | Brontolo | Gongolo | Pisolo | Mammolo | Eolo | Cucciolo | Regina | Flora | Fauna | Serena | Tockins | Lumière | Mrs. Bric | Chicco | Uccellino | Coniglio | Scoiattolo | Procione | Tartaruga | Ansem il Saggio | Re della Foresta
Introdotti in Kingdom Hearts (Manga)
Il Corvo di Malefica | Toperchio | Titano di Lava | Titano d'Aria | Figaro | Orsetto | Svicolo | Gemello 1 | Gemello 2 | Nibs | Denteduro | Kanga
Introdotti in Kingdom Hearts II
Stitch | Chicken Little | Pietro Gambadilegno | Terra-Xehanort | Hayner | Pence | Olette | Seifer | Raijin | Fujin | Setzer | Vivi |
Organizzatore del Torneo | Biggs | Jesse | Wallace |Wantz | Chiro | Yen Sid | Tifa | Paperon de' Paperoni | Yuna | Rikku | Paine | Wedge | Guardaroba | Fata | Megara | Auron | Pena | Panico | L'Idra | Cloto | Lachesi | Atropo | Mulan | Capitano Li Shang | Yao | Chien-Po | Ling | L'Imperatore | Shan Yu | Hayabusa | Truppe di Shang A | Truppe di Shang B | Fa Zhou | Generale Li |
Il Grande Antenato | De Castor | Alfonso | Albert | Timon | Pumbaa | Nala | Mufasa | Rafiki | Scar | Shenzi | Banzai | Ed | Kiara | Leonesse | Iene | Gnu | Guardia del Palazzo A | Guardia del Palazzo B | Ombra di Jafar | Principe Eric | Attina | Andrina | Chiquita | Babbo Natale | Renne | Renne di Babbo Natale | Elfo Maschio | Elfo Femmina | Papero Giocattolo | Sorpresiere-Zucca |
Orsetto Spaventoso | Capitano Jack Sparrow | Will Turner | Elizabeth Swann | Hector Barbossa | Pirata non-Morto A |
Pirata non-Morto B | Pirata non-Morto C | Davy Jones | Governatore Weatherby Swann | Comodoro James Norrington |
Sputafuoco Bill Turner | Cortés | Tron | Sark | MCP | Programma Ostile | Rinzler | Claymore | Braig | Dilan | Even | Aeleus | Ienzo | Isa | Axel / Lea | Myde | Rulod | Lauriam | Elrena
Introdotti in Kingdom Hearts II Final Mix+
Volontà Residua | Ventus | Aqua | Clone di Sora
Introdotti in Kingdom Hearts II (Manga)
Sultano | Appendiabiti | Chi-Fu | Khan | Cri-Cri
Introdotti in Kingdom Hearts 358/2 Days
Fiore Blu
Introdotti in Kingdom Hearts 358/2 Days (Manga)
Brucaliffo | Palmipedoni | Civettarmonica | Ombrellavvoltoi | Matituccelli | Mary Ann | Pirata di Uncino A | Pirata di Uncino B |
Pirata di Uncino C | Pirata di Uncino D | Sirena A | Sirena B | Sirena C
Introdotti in Kingdom Hearts Birth by Sleep
Terra | Maestro Eraqus | Maestro Xehanort |
Filippo | Goblin di Malefica (ascia) | Goblin di Malefica (mazza) | Goblin di Malefica (arco) | Principe | Specchio Magico |
Principe Azzurro | Giac | Lady Tremaine | Anastasia | Genoveffa | Lucifero | Granduca | Ronzino | Re del Castello dei Sogni | Zack | Colosso di Ghiaccio | Dottor Jumba Jookiba | Capitan Gantu | Esperimento 221 (Sparky) | Presidentessa del Consiglio |
Armata Galattica | Blaster | Sfera di Luce | Falso Terra | Falso Ventus | Falsa Aqua | Giovane Xehanort | Maestro Odin
Introdotti in Kingdom Hearts Birth by Sleep Final Mix
Armatura di Eraqus | Senzacuore
Introdotti in Kingdom Hearts coded
Sora Virtuale | Riku Virtuale
Introdotti in Kingdom Hearts Re: coded
Bug Riku Virtuale
Introdotti in Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
Neku | Joshua | Shiki | Beat | Rhyme | Mr. Miao | Quasimodo | Esmeralda | Hugo | Victor | Laverne | Giudice Claude Frollo |
Capitano Febo | Arcidiacono | Madre di Quasimodo | La Volpe | Il Gatto | Sam | Quorra | Flynn | Guardie | CLU | Castor |
La Banda Bassotti | La Banda Bassotti (Membro Medio) | La Banda Bassotti (Membro Basso) | Demone Nero | Demone Blu |
Zeus (Sinfonia della Stregoneria) | Iris | Julius | Mietitori | Rumori
Introdotti in Kingdom Hearts X
Giocatore | Ephemer | Skuld | Invi | Gula | Ira | Aced | Ava | Il Maestro dei Maestri | Denti di Leone | Razoul | Maurice | Gaston
Introdotti in Kingdom Hearts Unchained X
Judy Hopps | Nick Wilde | Finnick | Flash | Mowgli | Baloo | Re Luigi | Vaiana | Maui | Lightning | Tama | Clarice | Zazu | Tamburino | Fiore | Coniglietta | Angel | Crudelia De Mon | Minou | Mamma Natale | Madre di Cenerentola
Introdotti in Kingdom Hearts Union X
Brain | Strelitzia | Oscurità | Sansone | Goblin di Malefica (lancia) | Vanellope | Sergente Calhoun | Re Candito | Aspro Bill |
Truppe di Hero's Duty | Scarafoide | Gene | Woody | Buzz | Rex | Hamm | Omini Verdi | Jessie | Elsa | Anna | Olaf | Kristoff |
Jet McQuack | Gaia | Miguel | Hector | Dante | Pepita | Mr. Incredibile | Elastigirl | Violetta | Flash Parr | Jack-Jack | Carina Smyth | Timoteo | Mochi | Lann | Reynn | Dr. Mog | Tyro | Elarra | Terra Branford | Guerriero della Luce | Gilgamesh | Exdeath | Kefka |Sven | Ian Lightfoot | Barley Lightfoot | Bo Peep | Faline | Rajah | Re Stefano | Regina Leah | Matisse | Bizet | Taffyta Muttonfudge | Crumbelina DiCaramello |
Gloyd Orangeboar | Adorabeezle Winterpop | Citrusella Flugpucker | Nougetsia Brumblestain | Torvald Batterbutter |
Sticky Wipplesnit | Snowanna Rainbeau | Minty Sakura | Rancis Fluggerbutter | Jubileena Bing-Bing | Swizzle Malarkey | Candlehead | Bianca | Bernie
Introdotti in Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage-
Spettro di Aqua
Introdotti in Kingdom Hearts III
Roxas | Xion | Naminé | Ralph Spaccatutto | Hermes | Apollo | Atena | Ibid | Calliope | Clio | Melpomene | Tersicore | Thalia |
Piccolo Chef | Soldatini Verdi | Slinky | Zurg | Andy | Molly | Signora Davis | Reptillius Maximus | Il Chierico | Rapunzel | Flynn Rider | Pascal | Maximus | Madre Gothel | Re Frederic | Regina Arianna | Capitano delle Guardie | Sulley | Mike | Boo | Randall |
Agente del CDA | Agente del CDA (00902) | Agente del CDA (00903) | Needleman | Smitty | Ragazzo del Camper |
Madre del Camper | Marshmellow | Hans | Lupi | Tia Dalma | Joshamee Gibbs | Cutler Beckett | Kraken | Ammand | Chevalle | Ching |
Jocard | Sumbhajee Angria | Eduardo Villanueva | Hiro Hamada | Baymax | Go Go Tomago | Honey Lemon | Wasabi | Fred |
Baymax Originale | Tadashi Hamada | Effalumpo | Gigas: Classe Potenza | Gigas: Classe Velocità | Gigas: Classe Tiratore |
Beasts & Bugs | Animali Patchwork | Animali Patchwork (Leone) | Droidi Aerei | Droidi Aerei (Blu) | Droidi Aerei (Verdi) |
Animali Rimbalzanti | Animali Rimbalzanti (Gatto) | Animali Rimbalzanti (Maiale) | Animali Rimbalzanti (Elefante) |
Animali Rimbalzanti (Mucca) | Animali Rimbalzanti (Rana) | Distruttore Supremo | Ambra Angelica | Stella Senza Nome | Soggetto X | Copie di Xehanort | Yozora | Bahamuth | Ifrit (Dissidia) | Odin | Leviatano (Dissidia) | Ramuh (Dissidia) | Alexander | Kyactus |
Rumplewatt | Pico De Paperis | Gatto Nipp | Champ | Kongo | Scienziato Pazzo | Felix Aggiustatutto | Auguste Gusteau
Introdotti in Kingdom Hearts III ReMind
Dati Copia di Xion | Dati Copia di Giovane Xehanort | Dati Copia di Terra-Xehanort | Dati Copia del Maestro Xehanort
Introdotti in Kingdom Hearts III (Manga)
Afrodite | Efesto | Dionisio | Cavallo di Ade
Introdotti in Kingdom Hearts Dark Road
Hermod | Bragi | Urd | Vor | Baldr
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.