L'Organizzazione XIII (XIII機関 Jūsan Kikan) era un gruppo di quattordici potenti Nessuno che, capeggiati da Xemnas, miravano a costruire un Kingdom Hearts per ottenere un nuovo cuore.

In realtà questa unione esisteva allo scopo di trovare dei membri adatti per la Vera Organizzazione XIII (真のXIII機関 Shin no Jūsan Kikan), guidata dal Maestro Xehanort, e formata da sue incarnazioni e versioni di se stesso portate dal passato.

Generalità

Prima Organizzazione XIII (distrutta)

Ex-Simbolo dell'Organizzazione XIII

Tutti i membri della prima organizzazione sono dei Nessuno, ovvero esseri nati dal Corpo e dall’Anima delle persone, il cui Cuore si è trasformato in Heartless. I membri non hanno dunque emozioni, e fingono di averle per ingannare i loro obbiettivi. Tuttavia, Roxas, Xion e Axel sono speciali, infatti hanno iniziato a sviluppare un nuovo Cuore e dei sentimenti, cosa che Xemnas sapeva essere possibile, ma che teneva nascosta agli altri perché non perdessero di vista il loro compito.

Ognuno ha un numero in codice che rappresenta l’ordine in cui è entrato nell’Organizzazione, e un trono la cui altezza dipende dal numero di missioni eseguite. Entrambi non sono indicativi della forza del membro. Xemnas è il leader, mentre Saix il vicecomandante. Inoltre ogni componente controlla una classe di Nessuno inferiore, un elemento e un’arma.

Attuale simbolo della Vera Organizzazione XIII.

Vera Organizzazione XIII/Cercatori dell'Oscurità (distrutta)

Sette dei tredici membri della Vera Organizzazione erano versioni del Maestro Xehanort e persone su cui aveva influenza, portate dal passato fino al presente dal Giovane Xehanort, in grado di viaggiare nel tempo.[1]
Questi membri erano: Ansem, XemnasTerra-Xehanort, VanitasXionRiku Oscuro che vennero presi prima della loro morte e accompagnati nel futuro come Cuori, per poi abitare una Replica avendo perso il Corpo nel viaggio.[2] Lo stesso Giovane Xehanort abitò una Replica e si unì al gruppo.

Gli altri cinque membri (sette contando anche le "riserve" Demyx e Vexen) facevano parte della prima Organizzazione, coloro che vennero scelti per entrare nella seconda. A seguito della loro cancellazione e rinascita, vennero trasformati di nuovo in Nessuno.[2] Essi erano: Saïx, Marluxia, Larxene, Luxord e Xigbar.

Tutti quanti accolsero poi un frammento del Cuore del loro leader, eccetto i suoi se stessi che già lo avevano.

Scopo

Ufficialmente l'obbiettivo della prima Organizzazione era riunire i cuori degli Heartless in un Kingdom Hearts per mezzo dei Signori del Keyblade Roxas e Xion (e poi Sora), per riottenere il proprio.

In realtà lo scopo di Xemnas era di radunare dei “contenitori” da riempire col cuore del Maestro Xehanort: una volta che il leader avrebbe ottenuto un cuore dal Kingdom Hearts fittizio, sarebbe ridiventato Maestro Xehanort e avrebbe diviso il suo cuore nei dodici membri, creando una nuova Organizzazione di sue incarnazioni, da far "scontrare" con i Cuori Puri di Luce al fine di ottenere il X-blade. Con il suo potere avrebbe aperto il vero Kingdom Hearts e cancellato l'Universo per farne iniziare uno nuovo, puro ed equilibrato, con lui a guidarlo.

Tuttavia l'Organizzazione venne distrutta, rivelando che la maggior parte dei membri era troppo debole per diventare degli Xehanort, così soltanto Xigbar, Saïx, Marluxia, Larxene e Luxord lo diventarono. Per compensare la mancanza, Ansem andò nel passato a trovare Xehanort ragazzo, e dargli la missione di trovare delle sue versioni future da reclutare nella Vera Organizzazione XIII.

Membri

Prima Organizzazione XIII (distrutta)

  • IV-Vexen
    • Titolo: Il Freddo Accademico
    • Rango e Nessuno: Studioso? (Nessuno mai incontrato)
    • Elemento: Ghiaccio
    • Arma: Scudo
  • V-Lexaeus
    • Titolo: L'Eroe del Silenzio
    • Rango e Nessuno: Monaco? (Nessuno mai incontrato)
    • Elemento: Terra
    • Arma: Ascialama
  • VI-Zexion
    • Titolo: Il Burattinaio Mascherato
    • Rango e Nessuno: Mago Blu (Nessuno mai incontrato)
    • Elemento: Illusione/Nebbia
    • Arma: Lexicon
  • VII-Saïx (comandante in seconda)
    • Titolo: Il Mago che danza sulla luna
    • Rango e Nessuno: Berserker
    • Elemento: Sacro/Luna
    • Arma: Claymore
  • VIII-Axel
    • Titolo: Soffio di Fiamme Danzanti
    • Rango e Nessuno: Sicario
    • Elemento: Fuoco
    • Arma: Chackrams
  • XIV-Xion
    • Titolo: L'Inesistente
    • Rango e Nessuno: Mimo?
    • Elemento: Neutro
    • Arma: Keyblade

Vera Organizzazione XIII/Cercatori dell'Oscurità

Membri ufficali

  • I-Maestro Xehanort (Lo Xehanort originale e la mente dietro le azioni di tutte le sue incarnazioni)
  • II-Ansem (Heartless di Terra-Xehanort)
  • III-Xemnas (Nessuno di Terra-Xehanort e leader della prima Organizzazione XIII)
  • IV-Xigbar (Nessuno di Braig e membro della prima Organizzazione XIII)
  • V-Luxord (membro della prima Organizzazione XIII)
  • VI-Larxene (membro della prima Organizzazione XIII, in combutta con Marluxia per spodestare Xemnas)
  • VII-Marluxia (membro della prima Organizzazione XIII che in passato provò a spodestare Xemnas)
  • VIII-Saïx (Nessuno di Isa e membro della prima Organizzazione XIII)
  • IX-Terra-Xehanort (versione del Maestro Xehanort il cui cuore si è impossessato del corpo di Terra)
  • X-Riku Oscuro (Copia di Riku del passato)
  • XI-Vanitas (incarnazione dell'oscurità del cuore di Ventus e suo Nesciens, che vuole estrarre il cuore di Ventus da Sora)
  • XII-Giovane Xehanort (Maestro Xehanort in gioventù che ha viaggiato nel tempo con l'aiuto di Ansem)
  • XIII-Xion (in origine membro non ufficiale della prima Organizzazione XIII. Ricreata per diventare tredicesimo membro della vera Organizzazione XIII con il cuore della Xion di quando era appena entrata nella prima Organizzazione, creata in seguito al fallimento di fare di Sora il tredicesimo membro)

Membri di riserva

  • Vexen / Even (membro della prima Organizzazione XIII. Riportato solo come membro di riserva e per portare avanti il Programma Replica)
  • Demyx (membro della prima Organizzazione XIII. Riportato solo come membro di riserva, solo se fosse stato strettamente necessario)

Storia

Origini

Inizialmente i membri della futura Organizzazione XIII erano un gruppo di apprendisti-scienziati che

Apprentices of Ansem.png

vivevano al Giardino Radioso e lavoravano sotto il loro maestro, Ansem il Saggio, lo scienziato-regolatore di Radiant Garden. Questi apprendisti erano Xehanort, Braig, Even, Dilan, Aeleus e Ienzo. Ansem il Saggio iniziò degli esperimenti sul cuore umano che colpirono molto Xehanort, che sperava di riottenere i suoi ricordi perduti con questi esperimenti. Sotto la spinta di Ienzo Ansem costruì un grosso laboratorio sotto il castello. Tuttavia, Ansem capì presto che questi esperimenti potevano avere gravi ripercussioni sui mondi. Ma i sei apprendisti, affascinati dal desiderio di conoscenza, continuarono tali esperimenti e li fecero su un considerevole numero si soggetti. Poi loro scoprirono dell'esistenza degli Heartless, esseri nati dall'oscurità presente nel cuore di una persona. Inoltre Xehanort prese il nome di Ansem e scoprì una porta e aprendola ruppe le barriere che dividevano i mondi e permettendo di viaggiare da un mondo all'altro. Quando un re di nome Topolino arrivò a Radiant Garden i sei apprendisti erano in procinto di cadere nell'oscurità e finirono con l'abbandonare il loro corpo e diventare degli Heartless. Ma, poichè avevano tutti un cuore molto forte si generarono i loro Nessuno che bandirono Ansem il Saggio nel Regno dell'Oscurità e fondarono l'Organizzazione XIII.

Kingdom Hearts Hearts Final Mix

In Kingdom Hearts Final Mix alla Fortezza Oscura appare un uomo incappucciato che indossa un soprabito nero che non è altri che Xemnas, il capo dell'Organizzazione. Infatti le Principesse del cuore dicono a Sora di avvertire una grandissima energia e inoltre nel santuario di Malefica si è aperto un varco oscuro. Sora lo attraversa e si ritrova nel luogo dove Malefica è stata sconfitta e qui compare un uomo misterioso che attacca Sora e poi lo affronta in una cruenta battaglia. Tuttavia Sora lo sconfigge e l'uomo scompare.

Kingdom Hearts: Chain of Memories

In questo titolo Xemnas decide di assoggettare Sora per usarlo per completare Kingdom Hearts e progetta di usare un Nessuno speciale, Naminè, in grado di cambiare i ricordi delle persone, per fare ciò. Perciò Xemnas affida il comando del Castello dell'Oblio a Marluxia, Larxene, Vexen, Zexion e Lexaeus ordinando a Marluxia di condurre Sora lì. Tuttavia Marluxia insieme a Larxen, progetta di assoggettare Sora non ai voleri dell'Organizzazione, ma bensì al loro e usarlo per uccidere Xemnas. Tuttavia Xemnas viene a sapere da un Simile del complotto di Marluxia e manda anche Axel laggiù. Axel decide di guadagnarsi la fiducia di Marluxia entrando nella sua fazione e questo la farà anche Vexen. Invece Zexion e Lexaeus restano nei sotterranei del Castello dove progettano di usare Riku contro Marluxia. Poi Vexen per intrufolarsi nella congiuria di Marluxia crea una Copia di Riku da testare contro Sora ma che si rivela essere un fallimento. Dopo essere stato sconfitto da Sora, Vexen ha un'accesa discussione con Marluxia che dice a Vexen di andare a eliminare Sora. Poi Marluxia ordina ad Axel di eliminare il traditore, cioè Vexen. Quando Sora sconfigge nuovamente Vexen a Crepuscopoli quest'ultimo sta per rivelare il piano di Marluxia a Sora ma allora interviene Axel che elimina Vexen con un attacco di fuoco. Così Axel si guadagna la fiducia di Marluxia il quale lo lascia da solo con Naminè e Axel la fa fuggire rovinando il piano di Marluxia. In seguito Larxene viene eliminata da Sora. Marluxia, allora ordinò a Naminè di cambiare almeno qualcosa dei ricordi di Sora ma lei rifiuta nonostante Marluxia l'avesse minacciata di morte e poi intervenne anche Copia di Riku. Marluxia, non avendo scelta affrontò Sora che però lo eliminò. In realtà Sora aveva eliminato un Falso Marluxia e quindi affronta il vero Marluxia che assume prima una forma in cui controlla un potente Nessuno e poi una forma angelica ma viene sconfitto ed eliminato da Sora. Nei sotterranei del castello invece Lexaeus affronta Riku e lo sconfigge e Ansem ne approfitta per prendere il controllo su Riku ed elimina Lexaeus. Poi dopo che Zexion viene sconfitto da Riku Axel, che aveva stretto un accordo con Saix in cui avrebbe eliminato membri come Vexen e Zexion per far crescere l'importanza di Saix nell'organizzazione, dice alla Copia di Riku che se vuole diventare reale ha bisogno di più potere e che può iniziare con Zexion, e la Copia di Riku capendo quello che Axel intendeva dire assorbe l'energia di Zexion uccidendolo. Axel è l'unico membro a tornare vivo dal Castello dell'Oblio.

Kingdom Hearts 358/2 Days

In questo titolo viene introdotto nell'organizzazione Roxas, il Nessuno di Sora che stringerà una forte amicizia con Axel e Xion, una replica imperfetta basata sui ricordi di Sora su Kairi creata da Xemnas. Roxas svolgerà varie missioni in cui deve distruggere Heartless per completare Kingdom Hearts. In seguito Roxas tradisce l'organizzazione perchè gli altri membri gli tenevano nascosta la verità sulle sue originie Xion si fa eliminare da Roxas così da fermare Xemnas e chiede a Roxas di eliminarlo prima di morire. Perciò Roxas abbandona l'organizzazione e prova a uccidere Xemnas ma Riku lo ferma su ordine di DiZ e lo sconfigge usando i poteri di Ansem e lo porta in una Crepuscopoli Virtuale creata da DiZ.

Kingdom Hearts II

La prima Organizzazione XIII

Dell'Organizzazione XIII sono rimasti solo pochi membri: Axel, Demyx, Luxord, Xaldin, Saix, Xigbar e Xemnas. Xemnas minaccia Axel di distruggerlo se non eliminerà Roxas, che ha tradito l'organizzazione, e Axel tenta più volte di far tornare i ricordi di Roxas di quando era nell'organizzazione nella Crepuscopoli Virtuale ma non ci riuscirà e affronterà Roxas che sconfigge Axel. Axel allora tradisce l'organizzazione e la ostacola da lì in poi.Poi i membri superstiti dell'Organizzazione compaiono per la prima volta davanti a Sora alla Fortezza Oscura e qui Xemnas dice che il Keyblade è un'arma meravigliosa ed è finita nelle mani di un incapace,cioè Sora.Poi i membri scompaiono e Xigbar che però non rivela il suo volto si presenta a Sora e dopo averlo confuso con strane parole sparisce. Dopo che Sora si risveglia incontrerà vari membri

dell'organizzazione per i mondi che sono: Demyx all'Oltretomba, Xaldin al Castello della Bestia e Saix a Crepuscopoli. Inoltre l'Organizzazione XIII svolge varie riunioni in cui discute sulle mosse di Sora. Poi Sora, durante la Guerra dei 1000 Heartless incontra di nuovo Demyx che viene provocato da Sora che dice che non ha un cuore. Demyx allora affronta Sora ma Sora lo sconfigge ed elimina. Poi Sora incontra Xemnas, il leader dell'organizzazione nel crepaccio e poi lo reincontra all'abisso oscuro. Qui Xemnas sparisce e poi Sora incontra prima Axel che poi fugge a causa di Saix quando stava rivelando i piani dell'organizzazione a Sora e poi Saix che rivela a Sora che l'Organizzazione sta cercando di ottenere un cuore completando Kingdom Hearts e che è grazie a Sora che elimina gli Heartless con il Keyblade che ci stanno riuscendo. Infatti ogni Heartless che cade sotto i colpi del Keyblade libera un cuore che va ad alimentare Kingdom Hearts. Poi Sora incontra altri membri durante il suo viaggio che sono: di nuovo Xaldin, al Castello della Bestia ma stavolta Sora lo elimina, Xigbar alla Terra dei Dragoni e Luxord a Port Royal. Quando Sora arriva nel Mezzo e mezzo tramite la Crepuscopoli Virtuale viene attaccato da migliaia di Nessuno e allora compare Axel che alla fine per salvare Sora si sacrifica e con un potente attacco in cui mette tutto se stesso distrugge tutti i nemici. Axel ha poi un ultimo dialogo con Sora e con le ultime energie apre un varco oscuro con cui Sora può arrivare al Mondo che non Esiste. Poi Axel scompare. Al Mondo che non Esiste Sora affronta Roxas che lo porta nel Tuffo nel Cuore. Al Castello che non Esiste Sora elimina Xigbar nella Sala delle Vacue melodie, poi Luxord e infine Saix. Poi Ansem il Saggio usa il suo codificatore per distruggere Kingdom Hearts e infine Sora insieme ai suoi amici giunge sulla cima del castello dove Xemnas si trasporta con Sora in un'area con il Grattacielo della Memoria come ricordo e Sora lo sconfigge e poi tornano al castello. Poi Xemnas entra dentro Kingdom Hearts e Sora insieme agli altri lo affronta anche se si era trasformato nella sua forma con l'armatura. Poi Xemnas finge di essere morto e dopo che Topolino, Paperino, Pippo e Kairi attraversano il corridoio dell'oscurità creato da Naminè Xemnas attacca di nuovo Sora e Riku ma stavolta usando il suo asso nella manica: Mondo Inesistente, un Nessuno gigante meccanico simile a un drago. Sora e Riku lo affrontano volando con un glider sopra il Mondo che non Esiste e lo fanno precipitare e poi Mondo Inesistente si fonde con la città oscura e Sora e Riku riaffrontano Xemnas nella sua forma con l'armatura in una battaglia dove Mondo Inesistente era usato solo come appoggio per Xemnas ma loro riescono a sconfiggere Xemnas e a distruggere Mondo Inesistente. Poi Sora e Riku si ritrovano in uno strano luogo illusorio dove Xemnas indossa un vestito bianco e nero che simboleggia Luce e Oscurità e affronta Sora e Riku in un'ultima battaglia ma alla fine Xemnas vine sconfitto e distrutto e scompare nell'oscurità. Ciò segna la disfatta totale dell'Organizzazione XIII.Inoltre durante il suo viaggio Sora affronta e distrugge gli Absent Silohuettes dei membri morti al Castello dell'oblio e quindi gli Absent Silohuettes di Marluxia,Larxen,Vexen,Lexaeus e Zexion.Dopo che Sora percorre la Caverna dei Ricordi lui arriva in un'area che si chiama Giardino dll'assemblaggio dove scopre l'esistenza di cloni superpotenziati dei membri dell'Organizzazione e Sora decide di distruggerli.Alla fine Sora affronta i cloni e li distrugge tutti.

Kingdom Hearts coded

In questo titolo Naminè virtuale rivela che Roxas, Xion e Axel sono ancora collegati al cuore di Sora e poi Yen Sid dice che siccome Ansem (Heartless di Xehanort) e Xemnas(Nessuno di Xehanort) sono morti il Maestro Xehanort è tornato in vita.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance

In questo titolo compaiono diverse incarnazioni del Maestro Xehanort, tra cui il Giovane Xehanort, Ansem, Studioso dell'Oscurità e Xemnas. Compaiono anche Xigbar e Saix, ora divenuti cloni del Maestro Xehanort. Inoltre a Radiant Garden i Qualcuno originali di Xaldin,Vexen, Lexaeus, Zexion e Axel tornano in vita e sono Dilan, Even, Aeleus, Ienzo e Lea.

Anche Roxas e Xion fanno qualche apparizione mentre Axel compare in un flashback di Lea dove lui mangia un gelato al sale marino insieme a Roxas. In seguito il Maestro Xehanort nella sala circolare del Castello che non Esiste rivela che ha ricreato l'Organizzazione XIII ma che stavolta sarà formata solo da sue incarnazioni. Infatti

Il Maestro Xehanort e la sua Organizzazione XIII nella sala circolare nel Castello che non Esiste

Ansem, Studioso dell'Oscurità donò al Giovane Xehanort, il potere di sopravvivere al tempo allo spazio per reclutare altre incarnazioni di sè. Il Maestro Xehanort rivela poi che l'Organizzazione XIII fù creata solo per radunare tredici esseri dal cuore forte da riempire con i frammenti di oscurità e del cuore del Maestro Xehanort stesso così da creare dei cloni di lui ma, tranne Xigbar e Saix, gli altri membri erano troppo deboli o dei traditori per subire il processo di clonazione. Infatti Xemnas insieme a Xigbar, ingannò i membri dicendo che solo con Kingdom Hearts avrebbero potuto riottenere il loro cuore, ma in realtà Kiongdom Hearts serviva solo per riempirli con questi frammenti. Il Maestro Xehanort dice poi che lui voleva che Riku entrasse nell'organizzazione una volta che Ansem si fosse impossessato del suo corpo ma alla fine decise che Sora sarebbe stato uno dei suoi candidati perchè Riku si era opposto all'Oscurità. Perciò il maestro Xehanort lancia a Sora con un attacco magico per farlo diventare uno dei suoi esseri e Riku e Topolino provano a salvare Sora ma Xemnas ferma Topolino mentre Ansem sbatte Riku sul pavimento impedendogli di muoversi. Tuttavia l'attacco viene fermato da Lea. Poi Topolino prova a colpire Xemnas che si era distratto a causa dell'arrivo di Lea ma non ci riesce in quanto Xemnas si teletrasporta e Riku prova a colpire Ansem, anche lui distratto dall'arrivo di Lea, ma non ci riesce in quanto anche lui di teletrasporta. Poi Xigbar chiede al Maestro Xehanort cosa dovrebbero fare ma lui non gli risponde e sorride e allora entra in azione una delle figure incappucciate che evoca il suo claymore e attacca Lea e si rivela essere Saix. Saix ha in breve scontro con Lea che si conclude con Lea che salta via. Poi Ansem evoca il suo guardiano che afferra con le mani Riku e Topolino per ucciderli ma allora nella sala precipitano Paperino e Pippo che

Maestro Xehanort, Xemnas e Ansem.png

cadono sulla testa del guardiano facendolo sparire. Poi il Maestro Xehanort annuncia che la sua nuova Organizzazione XIII si chiamerà 13 Cuori dell'oscurità e dice che questi tredici cuori delle tenebre si dovranno opporre a sette luci del mondo in modo tale da creare l'X-blade. Di questa Organizzazione fanno parte il maestro Xehanort, Xemnas, il Giovane Xehanort, Ansem, Xigbar, Saix e altri sette membri sconosciuti. Poi il Maestro Xehanort e la sua nuova organizzazione spariscono.

Kingdom Hearts III

La Vera Organizzazione XIII

Il Maestro Xehanort inviò i suoi membri in vari mondi per osservare le mosse dei Guardiani della Luce e diede anche compiti per cercare il tredicesimo membro e alla Guerra dei Keyblade mentre  Vexen continuò a lavorare sulle sue repliche, le stesse che avevano già sfruttato per dare un corpo ai cuori portati dal passato da Giovane Xehanort (i cuori di Riku Oscuro, Ansem, Xemnas, Terra-Xehanort e lo stesso giovane) anche se segretamente complottava insieme a Demyx, Ienzo e Ansem il Saggio per fornire delle repliche ai Guardiani. Alla fine, dopo che Sora e i suoi amici hanno mandato all'aria i piani dell'Organizzazione XIII durante la sua avventura, il cuore di Xion venne traghettato nel presente e nella replica perfezionata, diventando l’ultimo membro,

Arrivati tutti al Cimitero, anziché combattere apertamente i Guardiani, l'Organizzazione rilasciò un'esercito di decine di migliaia di Heartless, Nessuno e Nesciens per logorarli. Dopo che l'orda fu sconfitta, l'Organizzazione mandò Terra-Xehanort da solo ad estrarre i loro cuori per forgiare il χ-blade. Egli riuscì a tramortire Lea e Ventus, ma  Paperino scatenò un potentissimo incantesimo e lo spazzò via, a costo della coscienza. Marea Demoniaca quindi apparve e divorò tutti gli Heartless circostanti divenendo un gigantesco tornado che travolse i Guardiani uno per uno.

Tutti furono uccisi, tranne Kairi e Sora, che quest'ultimo finì nel Mondo Finale all'influenza della ragazza. Sora, dopo aver sconfitto il Lich e fatto resuscitare i suoi amici con il Potere del Risveglio , il Giovane Xehanort appare davanti a lui a San Fransokyo e spiegò a Sora che aveva appena abusato di un enorme potere in modo pericoloso, e che il prezzo da pagare sarebbe stato quello di vivere intrappolato nell'"Abisso". Sora e Kairi atterrano nel Cimitero dei Keyblade accolti dai suoi amici che sono stati resuscitati grazie al potere del risveglio (poichè loro son stati resuscitati, il tempo si è riavvolto e son tornati prima del loro incontro con Terra-Xehanort) e poi incontrarono, nuovamente, Terra-Xehanort ma venne bloccato da Volontà Residua  chiamato da Naminé, che lo respinse per combatterlo da un altra parte. Dopo che i Guardiani sconfiggono la Marea Demoniaca, arrivarò Riku Oscuro che convocò un orda di Shadow per testare gli eroi, tuttavia arrivò e tenne a bada l'orda con l'aiuto di Pippo e Paperino mentre i Guardiani vanno ad affrontare il Maestro Xehanort e la sua Organizzazione XIII.

Quando le due fazioni si incontrano all'incrocio del Cimitero dei Keyblade, il leader evocò il suo Keyblade con un'incantesimo innalzò un vasto labirinto di pietra, per costringere i Guardiani a proseguire separati. Durante la battaglia Sora e i suoi amici riuscirono a sconfiggere Riku Oscuro, che tornò nella sua epoca grazie al cuore della Copia di Riku che in seguito morì, Xigbar finge di suicidarsi e disertandosi segretamente, Luxord, Larxene e Marluxia che il primo dà un jolly a Sora che gli sarebbe stato utile in futuro e Marluxia cominciò a ricordare del suo passato umano (e ad avere la sua vera personalità) e ringrazia Sora (dopo la sconfitta dei 3 tornarono di nuovo umani), Vanitas , che in seguito tornò nella sua epoca, Terra-Xehanort, tornò nella sua epoca poichè Sora cacciò il suo cuore e Terra riprese il corpo, Xion che disertò la fazione di Xehanort dopo che il cuore (e anima) di Xion del presente prese il corpo creato da Vexen e Saix che in seguito tornò umano (prima dello scontro Kairi venne rapita da Xemnas).

Le Copie di Xehanort dell'Organizzazione XIII

Dell'Organizzazione erano rimasti solo quattro: il Maestro Xehanort, Xemnas, Ansem e il Giovane Xehanort. Sora , Riku e Re Topolino, arrivarono in cima ad una piattaforma per salvare Kairi, scoprendo dal Maestro Xehanort che i nove scontri tra Luce e Oscurità avevano dato origine a nove chiavi, copie dell'Occhio che Scruta. Quando sarebbero state tredici chiavi, avrebbero potuto fondersi in un rituale nell' χ-blade. Sora e i suoi amici alla fine riuscirono a sconfiggere e mandare nelle loro epoche Xemnas, Ansem e il Giovane Xehanort. Il leader della nuova Organizzazione XIII, il Maestro Xehanort era oramai l'unica oscurità rimasta e per creare la tredicesima chiave, Xehanort colpì senza pietà Kairi uccidendola; Sora si scontrò con lui, creando involontariamente la tredicesima chiave. I Keyblade si unirono e formando il vero χ-blade, con cui Xehanort evocò e aprì il vero Kingdom Hearts, dichiarando la sconfitta dei Guardiani della Luce.

Tuttavia il Maestro Xehanort verrà sigillato da Sora e gli altri Guardiani della Luce creando cosi un portale. Poi Sora, Pippo e Paperino entrano nel portale e vengono trasportati a Scala ad Caelum luogo in cui si addestrarono Xehanort ed Eraqus quando erano ancora apprendisti poi appaiono le Copie di Xehanort (tutti i membri dell'Organizzazione XIII) e affrontano il trio ma esse vengono sconfitte. Dopo la loro sconfitta appare il Maestro Xehanort si fuse con l'essenza persistente della sua Organizzazione, diventando abbastanza potente da deformare il mondo; tuttavia, fu sconfitto e costretto a chiamare nuovamente l'X-Blade per sconfiggerli . Dopo la sconfitta, Xehanort rivela che il suo scopo e dell'Organizzazione XIII era quello di epurare l'Universo e farlo ricominciare in un perfetto equilibrio tra luce e tenebre (poichè secondo Xehanort,  le persone bramando la luce, hanno sparso la loro impurità come fosse una piaga, mentre la luce venne divorata, e perciò, Xehanort considerava tutto nient'altro che un fallimento).Il resto dei guardiani arrivò e lo spirito di Eraqus convinse Xehanort ad accettare lo "scacco matto" (ossia accettare la sconfitta). Xehanort , accettando la sconfitta, ha dato l'X-Blade a Sora prima di passare con Eraqus per andare nell'aldilà. Con l'aiuto dei suoi amici, Sora usò l'X-Blade per chiudere Kingdom Hearts. Ciò segnò la disfatta totale della nuova Organizzazione XIII.

Morti dei membri della Prima Organizzazione XIII

  • I-Xemnas ,sconfitto e ucciso da Sora e Riku nel Mondo che non Esiste ma poi resuscitato.
  • II-Xigbar, sconfitto e ucciso da Sora con l'aiuto di Paperino e Pippo nel Castello che non Esiste (nel manga Xigbar viene ucciso da Sora e Riku, ma canonicamente viene ucciso da Sora, Pippo e Paperino),ma poi resuscitato
  • III-Xaldin, sconfitto e ucciso da Sora con l'aiuto di Paperino, Pippo e la Bestia nel Castello della Bestia, (nel manga viene ucciso dal clone n.44 di Vexen, ma non è canonico).
  • IV-Vexen, ucciso immolato da Axel a Crepuscopoli.
  • V-Lexaeus,ucciso da un attacco di Riku (posseduto da Ansem) nel Castello dell'Oblio.(nella versione per GBA Lexaeus muore perchè usa tutte le sue forze per imprigionare Riku nelle tenebre e nel manga ucciso semplicemente da Riku ma queste versioni sono considerate non canoniche)
  • VI-Zexion, ucciso dalla Copia di Riku che gli assorbe tutte le energie al Castello dell'Oblio(nel manga Zexion viene viene sconfitto ucciso da Riku,ma ciò è considerato non canonico).
  • VII-Saix, ucciso da Sora con l'aiuto di Paperino e Pippo nel Castello che non Esiste(nel manga viene ucciso solo da Sora, ma canonicamente viene sconfitto da lui assieme a Pippo e Paperino) ma poi resuscitato .
  • VIII-Axel, che si fa esplodere per salvare Sora dalle migliaia di Nessuno che li avevano attaccati nel Mezzo e mezzo.
  • IX-Demyx,ucciso da Sora con l'aiuto di Paperino e Pippo a Radiant Garden (nel manga viene ucciso nel Castello che non Esiste da Sora,Pippo e Paperino,ma canonicamente muore a Radiant Garden).
  • X-Luxord,ucciso da Sora nel Castello che non Esiste (nel manga viene ucciso da Riku, ma canonicamente viene ucciso da Sora).
  • XI-Marluxia, ucciso da Sora, con l'aiuto di Paperino e Pippo al Castello dell'Oblio.
  • XII-Larxen, uccisa da Sora, con l'aiuto di Paperino e Pippo al Castello dell'Oblio.
  • XIII-Roxas, che non è morto, ma si è ricongiunto a Sora nel Tuffo nel Cuore.
  • XIV-Xion, uccisa da Roxas a Crepuscopoli(anche se compare in Kingdom Hearts 3D:Dream Drop Distance).

Fati dei membri della Vera Organizzazione XIII

Alla fine di Kingdom Hearts III, la vera Organizzazione XIII venne distrutta , alcuni vennero eliminati, altri sono tornati nella loro epoca e altri che furono completati nel loro io originale. L'ordine canonico della sconfitta del gruppo è il seguente:

  • X-Riku Oscuro, fu sconfitto da Sora, Riku e dalla Copia di Riku che gli diede il colpo di grazia. Si scopre che questo Riku non è il Riku che fu posseduto dall'Heartless di Xehanort, ma era la Copia di Riku che credeva di essere il vero Riku. Riku Oscuro tornò alla sua epoca privo di ricordi mentre la Copia di Riku ascende all'aldilà e il corpo del primo venne usato per mettere il cuore (e l'anima) di Naminè.
  • IV-Xigbar, fu sconfitto da Sora e Riku ma alla fine lui si suicida. Tuttavia si scopre che lui aveva finto la sua morte, disertando segretamente il gruppo e alla fine si scopre che Xigbar è Luxu e che aveva svolto uno dei compiti che gli aveva affidato il Maestro dei Maestri. Nonostante abbia abbandonato il gruppo durante la Seconda Guerra dei Keyblade, è l'unica oscurità sopravvissuta assieme a Xion.
  • V-Luxord, fu eliminato da Sora e prima di scomparire, premia l'eroe del Keyblade dandogli una carta "Jolly" che secondo Luxord questa carta sarà utile per lui. La sconfitta di Luxord fa rinascere il suo Qualcuno, Rulod.
  • VI-Larxene, fu eliminata da Sora e Re Topolino. Prima di scomparire,ammette di essersi unita a entrambe le organizzazioni per seguire Marluxia, indipendentemente dagli obiettivi delle due organizzazioni. Dopo la sua morte probabilmente rinacque il suo Qualcuno, Elrena.
  • VII-Marluxia, fu eliminato da Sora e Re Topolino. Prima di scomparire ringrazia Sora poichè recupera i ricordi e la sua vera personalità della vecchia vita (di quando era umano). Dopo la sua morte probabilmente rinacque il suo Qualcuno, Lauriam.
  • XI-Vanitas, fu sconfitto da Sora, Ventus e Aqua. Vanitas si dichiarò soddisfatto del ruolo che aveva avuto come ombra proiettata dalla luce dei suoi "fratelli". Con ciò, Vanitas svanì nell'oscurità con un sorriso soddisfatto e tornando nella sua epoca privo di ricordi.
  • IX-Terra-Xehanort, fu temporaneamente neutralizzato da Sora, Ventus e Aqua durante la battaglia con lui e Vanitas, poi completamente sconfitto da Sora e da Figura Oscura , che si rivelò essere l'Heartless di Terra. Con ciò, il cuore di Terra-Xehanort è stato riportato al suo tempo originale, il cuore (e l'anima) di Terra recuperò il suo corpo e divenne un Guardiano della Luce.
  • XIII-Xion, quando stava dando il colpo di grazia a Lea su ordine di Xemnas, Roxas prende temporaneamente possesso del corpo di Sora per impedirla e, pronunciando il suo nome dimenticato, fa emergere i ricordi del cuore della prima Xion da quello di Sora che influenza la nuova. Xion diventa una Guardiana della Luce.
  • VIII-Saix, fu ucciso da Sora, Roxas e Xion. Prima di scomparire,ammise i motivi delle sue azioni: voleva trovare la ragazza chiamata "Soggetto X " che serviva da cavia per gli esperimenti di Ansem il Saggio e Xehanort, ma alla fine aveva ceduto alla gelosia quando Axel si era affezionato a Roxas e Xion. Dopo la sua morte, rinasce il suo Qualcuno, Isa.
  • II-Ansem, Studioso dell'Oscurità, fu sconfitto da Sora, Riku e Re Topolino. Prima di scomparire, riconosce la vera forza di Riku sul potere dell'oscurità e tornò nella sua epoca privi di ricordi.
  • III-Xemnas, fu sconfitto da Sora, Riku e Re Topolino. Prima di scomparire, riacquista le sue emozioni e riflette sulla dolorosa solitudine dei suoi compagni, ma alla fine riconosce, grazie a Sora, che il dolore fa parte della vita degli esseri viventi e Xemnas gli dice che ci vuole una grande forza per avere tutte queste emozioni. Alla fine Xemnas tornò nella sua epoca privo di ricordi.
  • XII-Giovane Xehanort, fu sconfitto da Sora, Riku e Topolino. Dopo la sua sconfitta, egli ride dicendo a Sora che c'è un prezzo da pagare per aver abusato del Potere del Risveglio per aver resuscitato i suoi amici facendo riavvolgere il tempo e che il suo tempo in questo mondo stava giungendo alla sua fine. Il Giovane Xehanort tornò alla sua epoca privo di ricordi.
  • I-Maestro Xehanort, fu sconfitto da Sora, Pippo e Paperino. Xehanort spiega che lui aveva fatto ciò che ha fatto per ripristinare l'universo con la luce di Kingdom Hearts, poiché l'oscurità nei cuori dei deboli inquinava il mondo, divorando ciò che restava della luce. Rivela anche che lui stesso usava l'oscurità solo per raggiungere i suoi obiettivi e che il mondo ha bisogno di qualcuno che guidi e determini i propri destini. Tuttavia, il vecchio Maestro del Keyblade accetta finalmente la sua sconfitta grazie ad Eraqus, il cui cuore emerge come uno spirito dal cuore di Terra. Xehanort quindi passa l' X-Blade a Sora e infine si unisce a Kingdom Hearts al fianco di Eraqus nell'aldilà.

Galleria

Curiosità

  • I nomi dei membri della prima Organizzazione XIII sono gli anagrammi dei nomi delle loro controparti originali con l'aggiunta di una x, escluso Xemnas e Xion i cui nomi sono anagrammi rispettivamente di Ansem (l'Heartless di Xehanort, il cui nome è stato preso dal suo precedente maestro) e No I (ovvero numero 1, nome in codice di Xion in quanto prima replica realizzata dal progetto replica).
  • Xemnas e Roxas sono gli unici membri indicati indossare qualcosa di diverso dal soprabito nero dell'Organizzazione XIII: infatti di Xemnas, aveva un'armatura con le abilità dei suoi subordinati sconfitti e un mantello bianco e nero modificato nella sua ultima resistenza contro Sora e Riku; in caso di Roxas, indossa un abito nero, bianco e grigio leggermente simile Ventus di, ma non larghi e con i jeans lunghi, nessuna armatura sulla spalla o fianchi, e nessun lato nero della giacca.
  • In Kingdom Hearts II, Sora otteneva le voci dei diari dei membri della Prima Organizzazione XIII che furono mandati nel Castello dell'Oblio dopo aver ottenuto la password del DTD ma in Kingdom Hearts II Final Mix+ li ottiene solo sconfiggendo le loro Silhouette Assenti.
  • Quando un membro dell'Organizzazione cade, di solito svaniscono nel buio, senza visibilmente dimostrare la ferita che è stato "ucciso" li. Tuttavia, Vexen, Lexaeus, Zexion, Axel e Luxord non di fatto dimostrano le loro ferite mortali. Xemnas può o non può essere inclusa come viene mostrato soffre normalmente le ferite mortali, ma è ancora visualizzato (a malapena) vivo in seguito.
  • Alcuni fans hanno teorie sui poteri della vecchia Organizzazione XIII: il Maestro Xehanort puo usare attacchi di ogni elemento: ghiaccio, tuono, terra e vento quando fa il tornado dei Keyblade, fuoco e tempo per il Giovane Xehanort e spazio quando si teletrasporta,Xemnas nonostante sia il suo Nessuno non ha il Keyblade ne i poteri sopra citati eccetto il teletrasporto ciò potrebbe significare che Xemnas abbia distribuito i suoi poteri agli altri membri dell' Organizzazione eccetto Roxas dato che lui ha già poteri suoi, Xion che prende il potere da Roxas e Xigbar (il quale dimostra di possederli già in Kingdom Hearts Birth by Sleep da umano), Xemnas non riesce ad avere un Keyblade perché il suo potere è diviso per 11 a differenza di Roxas qui il potere è diviso solo per 2 da precisare che il potere di Saix che gli è stato dato da Xemnas e quello di assorbire potere da Kingdom Hearts non a caso Xehanort riesce a evocare Kingdom Hearts. gli unici poteri che Xehanort non ha sono i poteri di Marluxia e Zexion tuttavia ciò non prova definitivamente che non gli possegga dato che può essere che non gli abbia usati per l'assenza del bisogno di usarli.
  • Gli unici membri della vecchia Organizzazione XIII , che hanno temi musicali personali sono Xemnas,Marluxia e Roxas.
  • In un intervista, Nomura confermò che Terra-Xehanort è un nuovo membro della nuova Organizzazione XIII del Maestro Xehanort.
  • La prima Organizzazione XIII ricorda i Nazgul della saga de "I Signori degli Anelli", perchè entrambi i gruppi erano una volta mortali, ma sedotti da altri, persero i loro corpi ed entrambi appaiono con abiti neri.
  • Come rivelato nell'Ultimania di Kingdom Hearts III, i membri della vera Organizzazione XIII erano originariamente concepiti per avere ranghi come nella prima Organizzazione XIII , ma l'idea fu scartata per evitare confusione con personaggi che avevano precedenti gradi nell'Organizzazione originale. Tuttavia la numerazione ufficiale dei membri della Nuova Organizzazione venne inserita in Kingdom Hearts III ReMind.
  • Nella Vera Organizzazione XIII sette dei suoi membri provengono dal passato e sono: Xemnas, Ansem, Giovane Xehanort, Terra-Xehanort ,Vanitas, Riku Oscuro e Xion
    • Terra-Xehanort inoltre è l'unico membro dell'Organizzazione XIII del passato a non usare una replica ma il corpo "dormiente" di Terra del presente.

Note

  1. Kingdom Hearts III - il Re lo rivela agli altri Guardiani nel Cimitero dei Keyblade, quando gli si para davanti Riku Oscuro.
  2. 2,0 2,1 Kingdom Hearts III, Rapporti Segreti 8 - Vexen scrive di come alcuni membri vennero dal passato, e di come gli altri ridiventarono Nessuno.

Vedi anche

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.