FANDOM


Leon (Squall Leonhart)
Leon
Giaponese レオン
Romaji Reon
Mondo Radiant Garden

Altre residenze Città di Mezzo (KH1, CoM)
Ruolo Alleato (Assistenza)
Origine Final Fantasy VIII
Doppiatore inglese David Boreanaz (KH1)

Doug Erholtz (KH2)

Doppiatore giapponese Hideo Ishikawa

Quote rosso1 Ti ho detto di non chiamarmi con quel nome: io sono Leon Quote rosso2

~ Leon


Leon è un personaggio della saga di Kingdom Hearts. Il suo vero nome è Squall Leonhart ed è tratto da Final Fantasy VIII.
Ha venticinque anni all'inizio degli eventi narrati in Kingdom Hearts e ventisei durante quelli narrati in Kingdom Hearts II.

Descrizione del Diario Modifica

Kingdom Hearts Modifica

Uno spadaccino che esercita la Gunblade.
Il suo vero nome: Squall Leonhart.
Fuggì a Città di Mezzo, quando gli Heartless hanno fatto irruzione nel suo mondo.
A parte con il suo vecchio sé, un uomo che era stato incapace di fermarli, ha cambiato il suo nome.Dal momento che incontro il re, che era stato così vigile contro gli Heartless, Leon ha cercato la verità dietro la "chiave".
"Final Fantasy VIII"

Kingdom Hearts: Chain of Memories Modifica

Un fresco e raccolto spadaccino che maneggia una Gunblade.
Il suo vero nome: Squall Leonhart.
Leon una volta ha combattuto con Sora contro gli Heartless, ma poi ci siamo rincontrati al Castello dell'Oblio, dove egli è solo un prodotto della memoria di Sora, quindi non riesco a ricordare molto di quanto accaduto prima.

Kingdom Hearts II Modifica

Final Fantasy VIII
Uno spadaccino che porta una Gunblade.
Il suo vero nome è Squall Leonhart.
Ha preso il nome di Leon per prendere le distanze dal suo passato - l'uomo che stava inerme quando gli Heartless hanno invaso la sua casa.
Per qualche tempo si rifugia in una città diversa, ma anche grazie all'aiuto di Sora, Leon è riuscito a recuperare questo, la sua città natale.
Adesso lavora instancabilmente per restaurarla.

Storia Modifica

Prima di Kingdom Hearts Modifica

Squall Leonhart trascorse la sua infanzia a Radiant Garden finché il mondo non venne consumato e distrutto dagli Heartless. Vergognandosi di non essere riuscito a difendere la sua patria, abbandona il nome Squall per cambiarlo in "Leon", giurando di non usare il suo vero nome finché il suo mondo non fosse ritornato quello di un tempo.
Dopo che Radiant Garden venne distrutta, Leon si risvegliò alla Città di Mezzo insieme ad altri ex-abitanti del suo mondo, tra i quali Yuffie, Aerith e Cid.
Con il passare del tempo, Leon si impegnò per difendere la città dagli attacchi di Malefica e della sua crescente orda di Heartless, riuscendo effettivamente a liberare il Primo Distretto dalla minaccia delle creature.
Viene accennato il fatto che anche lui abbia usato le Gummiship per viaggiare tra i mondi, in cerca di altre persone sopravvissute alla scomparsa dei rispettivi mondi per portarle alla Città di Mezzo.
Probabilmente è in uno di questi viaggi che ha incontrato Re Topolino.

Kingdom Hearts Modifica

Paperino e Pippo vengono inviati alla Città di Mezzo con il compito di trovare Leon affinché egli li aiutasse a trovare il Custode del Keyblade, Sora.
Leon, d'altro canto, aveva già trovato Sora dopo averlo sconfitto (o essere stato sconfitto) in uno scontro nel Primo Distretto.
Dopo aver dato a Sora le prime informazioni sul Keyblade, Leon rimane alla Città di Mezzo mentre Sora, Paperino e Pippo partono per il loro viaggio.
In seguito i tre cercheranno nuovamente l'aiuto di Leon, trovandolo nei sotterranei della città ad allenarsi.
Qui Leon spiegherà loro delle serrature di ciascun mondo e dell'importanza della missione di Sora.
Come portafortuna, donerà anche a Sora la pietra Luce della Terra, che contiene l'invocazione Simba.
Incontrerà ancora varie volte Sora sempre alla Città di Mezzo, dando ogni volta qualche informazione in più su Malefica, sugli Heartless o su Ansem.
Infine, dopo che Sora ha chiuso la serratura alla Fortezza Oscura, tornerà al suo mondo d'origine insieme a Yuffie e Aerith e sarà possibile trovarlo nella biblioteca.
Oltre al primo scontro nella Città di Mezzo, è possibile affrontarlo quante volte si vuole nella Coppa Pegaso al Monte Olimpo, dove sarà in compagnia di Yuffie e, alla Coppa Ade, dove invece il suo partner sarà Cloud.

Kingdom Hearts: Chain of Memories Modifica

Leon2

Leon in Kingdom Hearts

Come tutti gli altri personaggi in Chain of Memories, il Leon basato sui ricordi di Sora non si ricorda minimamente del Custode del Keyblade, pur ricordando il suo nome, cosa che non riesce a spiegarsi.

Leon svolgerà la funzione di tutorial spiegando il funzionamento del sistema di combattimento a Carte, oltre a regalare a Sora la Carta Simba, proprio come fa in Kingdom Hearts.

Kingdom Hearts II Modifica

Nel secondo capitolo della saga Leon è il capo del Comitato di Restauro della Fortezza Oscura.
Combatterà una prima volta al fianco di Sora per proteggere le porte della città dall'attacco dei Nessuno inviati dall'Organizazzione XIII e, in seguito, come tutti gli altri, combatterà alla Battaglia dei 1000 Heartless sia come alleato di Sora che da solo.
In particolare, in una cutscene viene mostrato spalla a spalla con Cloud, scherzando tranquillamente con lui mentre sono circondati dagli Heartless, prima di partire all'attacco.
Durante la terza visita alla Fortezza Oscura,quando la città è infestata dagli Heartless mandati dall'MCP, Leon aiuterà Sora consegnandogli il programma ideato da Cid che permetterà di distruggere l'MCP.
Durante i titoli di coda, viene visto a casa di Merlino mentre legge una lettera, dalla quale fuoriesce una strana sagoma scintillante, dalla forma simile a un cuore o a una farfalla.Secondo una teoria non confermata né smentita,la lettera conterrebbe una piuma bianca,oggetto associato a Rinoa,la protagonista femminile di Final Fantasy VIII,anticipandone la comparsa in un episodio successivo della saga.

Aspetto Modifica

In Kingdom Hearts, l'aspetto di Leon è simile al suo aspetto originale di Final Fantasy VIII, ma con molte differenze.
Egli é alto circa 185 cm ( 6'0"/ 6'1") e porta qualche somiglianza con il design originale di Tetsuya Nomura per Squall Leonhart, sportivi e lunghi capelli castani in contrasto con il pelo corto che aveva nel gioco originale.
Leon mantiene il guanto nero, una nera cerniera che va sino alle scarpe, una collana Griever d'argento e una canottiera bianca che aveva anche in Final Fantasy VIII e la sua corta giacca nera è simile.
Alla giacca di Leon, però, manca il collo di pelliccia e le maniche sono corte, mentre le maniche di Squall erano piuttosto larghe, un disegno di ali rosse sulla schiena, presumibilmente un riferimento allo spolverino di Rinoa ed ha un simbolo rosso di Griever su ogni spalla.
Leon indossa tre cinture marroni sull'avambraccio sinistro e ha tre fibbie sulla coscia destra, mentre lui indossava tre cinture nere sulla sua coscia sinistra in Final Fantasy VIII.
I pantaloni di Leon sono neri anche se hanno una cerniera che scende in verticale sul lato di ciascuna gamba.
Leon indossa due cinture marroni e due nere intorno ai fianchi, che sono tutte molto sciolte tranne una, una nera correttamente indossata intorno alla vita.
In Final Fantasy VIII, ha indossato solo due cinture marroni.
I suoi occhi sono blu e porta la sua distintiva cicatrice, che corre diagonalmente attraverso il ponte del naso.
In Kingdom Hearts II, l'aspetto di Leon cambia leggermente per corrispondere di più al suo aspetto originale.
I suoi capelli diventano di una tonalità più chiara di marrone e più corti e la sua frangia al lato sinistro della sua faccia nello stesso modo come i suoi capelli in Final Fantasy VIII.Egli aggiunge anche il pelo bianco del colletto per la giacca che era assente in Kingdom Hearts.
In entrambe le sue apparizioni, Leon esercita il suo argenteo modello "Revolver" di Gunblade, con il portachiavi Griever.

Personalità Modifica

Quando Sora incontra per la prima volta Leon, la sua personalità è quella di un solitario ritirato e tranquillo.
Alla fine si apre fino a diventare una persona più attenta, come si è visto come quando si preoccupa per Sora, Paperino, Pippo e la sicurezza in seguito alla Battaglia dei 1000 Heartless.
Anche se appare come cupo e meditabondo in Kingdom Hearts, dopo essere tornato a casa nella Fortezza Oscura in Kingdom Hearts II sembra essere più allegro ed èvisto sorridere più spesso ed ha anche una amichevole rivalità con Cloud.
Leon ha anche buone doti di leader che egli mostra in entrambi i giochi, rispecchiando lo sviluppo del carattere dell'originale Squall Leonhart di Final Fantasy VIII che si era iniziato come un solitario e indifferente covatore ma alla fine è diventato un amico premuroso e gentile grazie ai suoi amici.
Leon si distingue anche dagli altri personaggi Final Fantasy della serie.
Ad esempio, Leon conduce il Comitato di Restauro della Fortezza Oscura ed è l'unico personaggio Final Fantasy nel gruppo che abbia avuto origine in Final Fantasy VIII.

RE CODED:

Leon appare anche in Kingdom Hearts RE:Coded dopo aver trovato tutte le carte del castello dell'oblio

Stile di combattimento Modifica

Leon utilizza il suo Gunblade in due modi differenti: come spada, per infliggere pesanti danni da distanza ravvicinata, e come pistola per sparare proiettili di fuoco dalla distanza.
Non appena i suoi HP sono bassi, tuttavia, utilizza una viariante della sua tecnica speciale del gioco originale, Raggio esplosivo: la lama del Gunblade si illumina ed allunga a dismisura, aumentando il raggio d'azione dei suoi pesanti colpi.

Boss Modifica

Kingdom Hearts Modifica

Leon è affrontabile come Boss in tre occasioni diverse: alla Città di Mezzo e sul Monte Olimpo ai tornei "Coppa Pegaso" e "Coppa Ade".

Città di Mezzo Modifica

Nella Città di Mezzo Sora incontra Leon per la prima volta e questi vuole attaccarlo per stordirlo e portarlo via.

Punti di Forza

  • Possiede una spada che ricorda un fucile; è chiamata Gunblade
  • Possiede il potere elementare del Fuoco

Punti deboli

  • Resta fermo per un po' di tempo.
  • L'elemento Ghiaccio (Sora non lo possiede ancora quando lo affronta)
Strategia Modifica

Per Sora questo sarà un Boss abbastanza difficile da sconfiggere nonché il primo vero Boss umano. Durante la battaglia Leon potrà colpire Sora con la Gublade oppure creerà delle sfere di Fuoco e lanciarle contro il ragazzo. Se si vince o si perde questa battaglia non ci saranno comunque cambiamenti nel corso della storia. Se si riesce a sconfiggere Leon si ricevono:

  • Exp: + 30

Coppa Pegaso Modifica

Leon, assieme a Yuffie sarà il Boss finale del torneo. Leon di per sé non è pericoloso, l'unico vero pericolo è Yuffie: agile, veloce ed in grado di lanciare molti Shuriken.

Punti di forza

  • Utilizza la Gunblade per infliggere danni
  • Possiede il potere elementare del Fuoco

Punti deboli

  • Si ferma ogni tanto
  • L'elemento Ghiaccio

Abilità

  • Può allungare la lama della Gublade con energia color azzurro rendendola più potente (Raggio esplosivo)
Strategia Modifica

Durante la battaglia Leon camminerà spesso lungo l'arena e, solamente quando gli avversari gli sono vicino, li attacca con la Gunblade, altrimenti con sfere di Fuoco se sono lontani. Quando i suoi HP entrano in fase critica, cioè ha poca vita, allunga la lama della sua spada e comincia ad attaccare ripetutamente l'avversario infliggendo parecchi danni pesanti. Dopo un po' di tempo la lama ritornerà della lunghezza originaria.

Alla sua sconfitta si ottengono:

  • EXP: + 400

Coppa Ade Modifica

Nella Coppa Ade Leon combatte al fianco di Cloud. Questo scontro è abbastanza difficile perché tutti e due i Boss infliggono pesanti danni però, come nella precedente Coppa, resta più pericoloso Cloud di Leon.

Punti di forza

  • Utilizza la Gunblade per infliggere danni
  • Possiede il potere elementare del Fuoco

Punti deboli

  • Si ferma ogni tanto
  • L'elemento Ghiaccio

Abilità

  • Può allungare la lama della Gublade con energia color azzurro rendendola più potente
Strategia Modifica

La battaglia si svolgerà uguale a quella della Coppa Pegaso. Leon camminerà lungo il campo di battaglia e, in alcuni casi, potrà inseguire Sora per sferragli qualche colpo. Se perde molti HP allunga la lama della sua spada e comincia ad infliggere danni pesanti.

Una volta sconfitto si ottiene:

  • EXP: + 400

Kingdom Hearts II Modifica

Leon sarà un Boss nei tornei del Monte Olimpo solamente nella Coppa Ade dei Tornei Paradosso alle posizioni numero 40 e 49.

Punti di forza

  • Possiede la Gunblade con la quale infligge danni
  • Possiede il potere elementare del Fuoco

Punti deboli

  • Ogni tanto resta fermo
  • L'elemento Ghiaccio

Abilità

  • Può allungare la lama della spada con energia color azzurro

Strategia Modifica

Coppa Ade (posizione 40) Modifica

Lo scontro non è molto diverso da quello di Kingdom Hearts. Le differenze sono che Leon aumenterà subito la lunghezza della sua lama, sarà più attivo che in Kingdom Hearts e si precipiterà addosso a Sora. Nella battaglia la lunghezza della lama non si accorcerà mai, come invece succede in Kingdom Hearts. Quando Sora è lontano, Leon gli lancia contro delle sfere di fuoco.

Coppa Ade (posizione 49) Modifica

Lo scontro sarà veramente difficile poiché Leon è aiutato dai suoi amici Cloud, Yuffie e Tifa. Le azioni di Leon saranno le stesse identiche della battaglia con Cloud, ma, questa volta, avrà più possibilità di colpire Sora perché aiutato dai suoi amici. È consigliabile rimanere in volo ed allontanarsi dalla mischia per evitare di essere sconfitti subito. È sempre consigliabile affrontarne uno alla volta attirandolo dall'altra parte del campo di battaglia dove si forma la mischia.

Curiosità Modifica

  • Il fatto che Leon doni a Sora la pietra che contiene l'invocazione Simba è un riferimento a Final Fantasy VIII, dove in numerosi momenti del gioco Squall sottolinea il fatto che il leone è il suo simbolo.

Galleria Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.