Kingdom Hearts, l'enciclopedia dei mondi Wiki
Advertisement

Quote rosso1.png Poveri Heartless che raccolgono incuranti i cuori e non ne conoscono il vero potere. L'ira del Keyblade libererà quei cuori. Essi si raduneranno nell'Oscurità, liberi, senza padrone… fino a unirsi per creare Kingdom Hearts. Quote rosso2.png

~ Saïx a Sora

Come si presenta Falso Kingdom Hearts.

Falso Kingdom Hearts (偽の王国の心 Nise no Ōkoku no Kokoro) o Kingdom Hearts dei Cuori degli Uomini, era un Kingdom Hearts fittizio e artificiale creato dall'Organizzazione XIII per poter divenire completi.[1] Non era quello autentico e originale, che venne evocato durante gli eventi di Kingdom Hearts III.

Ambientazione[]

Sora dentro al Falso Kingdom Hearts.

Non era un mondo, ma solo un enorme agglomerato di Cuori di Heartless liberati col potere del Keyblade, che si soro riuniti nel Mondo Oscuro sfuggendo alle tenebre del reame. Esternamente si mostra come una luna dorata a forma di cuore.

Dopo che Xemnas si è fuso con i suoi resti gli ha dato una forma molto simile al Mondo che non Esiste. Si presentava infatti come una città notturna sconfinata, l'Inizio della Fine (終わりの始まり Owarinohajimari), piena di alti palazzi neri con finestre e insegne luminose e un cielo coperto da nubi rosse e viola. Al centro della città una depressione come quella del Mondo che non Esiste, ma rossa invece che verde. Sopra si erge quello che sembra un nuovo Castello che non Esiste, ma in realtà è il Mondo del Nulla (虚無の世界 Kyomu no Sekai) e sulla sua corona sedeva Xemnas. A seguito della sua sconfitta, Xemnas crea una stanza-dimensione di luci e ombre dove combattere.

Inoltre, nascosta dalle nubi, c'è una seconda città identica alla prima che sta a testa in giù.

Ubicazione e accesso[]

Ci si poteva arrivare dal Mondo che non Esiste. Non serviva il X-Blade per accedervi, ma bastava "renderlo completo" con sufficienti cuori degli Heartless, sconfiggendoli col Keyblade. Se infatti non li si sconfigge col Keyblade i loro cuori non si sarebbero diretti a formarlo.[2] Sembra che questo Kingdom Hearts abbia una propria coscienza, dato che ha concesso spontaneamente il suo potere a Xemnas, pur di avere un corpo con cui completarsi anch’esso.

Potere[]

Falso Kingdom Hearts differisce da quello vero perché è formato da milioni e milioni di Cuori di persone, invece che di Mondi.[3] Per questa ragione, sembra essere meno potente, ma è comunque una fonte di energia e potere immensa: con esso si potrebbe restituire un cuore a tutti i Nessuno. Fondendosi con i resti del Falso Kingdom Hearts, distrutto dalla macchina di Ansem, Xemnas ha potuto dargli forma e controllarlo, oltre a creare il Mondo Inesistente, potentissimo Nessuno, dal nulla, ed evocare le armi della sua defunta Organizzazione più l'Armatura del Maestro Xehanort.[4]

Storia[]

Kingdom Hearts 358/2 Days[]

L'Organizzazione XIII usa Roxas e Xion per distruggere Heartless e liberare i cuori che li compongono per completare ed evocare Kingdom Hearts, che renderà tutti loro Nessuno completi. Roxas e Xion continuano a distruggere Heartless, gli unici adatti al compito perché Prescelti del Keyblade. Un giorno videro Kingdom Hearts apparire nel cielo del Mondo che non Esiste vicino alla torre del Castello che non Esiste, e Xemnas disse loro che mancava poco. Per molti mesi Roxas e Xion continuarono, ma quando Xion muore, Roxas intendeva liberare i cuori da Kingdom Hearts e uccidere Xemnas, anche se Riku glielo impedisce.

Xemnas, capo dell'Organizzazione, non disse loro che quello che stavano costruendo non era il vero Kingdom Hearts, ma una replica di cuori.

Kingdom Hearts II[]

Xemnas entra nel Falso Kingdom Hearts e ottiene il suo potere.

Al risveglio di Sora l'Organizzazione usa lui per completare il Falso Kingdom Hearts, così continuerà a distruggere Heartless per molto ignaro di questo. Anche dopo averlo scoperto, Sora decide di continuare lo stesso per evitare che gli Heartless mettano in pericolo mondi e persone. Giunge al Castello che non Esiste però Ansem il Saggio usa il suo Codificatore per distruggerlo; ma Xemnas convince quel che resta di Falso Kingdom Hearts di dargli il suo potere, così vi entra dentro.

In seguito Sora, Paperino, Pippo e Riku entrano per sconfiggere Xemnas dove lui era in cima al Mondo del Nulla, perciò essi dovettero farsi strada per l'enorme creatura, distruggendo i suoi cannoni ed il Nucleo Energetico, arrivano in fine da Xemnas che aveva assunto una forma corazzata per affrontarli, ma loro riescono a batterlo e ad uscire da Kingdom Hearts e chiuderlo anche se Xemnas non si arrese.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[]

Curiosamente, dopo la morte di Antinero, nei sogni di Sora, in cielo appare Falso Kingdom Hearts, mentre fino a poco prima non c'era. Trattandosi del Reame dei Sogni, è molto probabile si trattasse di un'illusione.

Galleria[]

Note[]

  1. Kingdom Hearts II - Saïx lo rivela a Sora.
  2. Kingdom Hearts 358/2 Days - l’Organizzazione ha bisogno di rendere completo il Falso Kingdom Hearts (che credono l’originale) tramite Roxas e Xion, due possessori del Keyblade.
  3. Rapporto Segreto del Direttore XIII - in un'intervista Nomura spiega la differenza tra i due Kingdom Hearts.
  4. Kingdom Hearts II - Xemnas si fonde coi resti di falso Kingdom Hearts.
Advertisement