FANDOM


(Creata pagina con ' {| style="border-bottom: #3cb371 2px solid; border-left: #3cb371 2px solid; width: 243px; float: right; height: 649px; margin-left: 10px; border-top: #3cb371 2px solid; border-…')
 
(Adding categories)
Riga 52: Riga 52:
   
 
La seconda visita alla Città di Halloween avviene dopo aver sconfitto il [[Mietitore]] a [[Port Royal]]. Il [[Dottor Finkelstein]] si sta lamentando dell'inettitudine di certe persone, ed è al lavoro su qualcosa di misterioso...Sora ritrova [[Jack Skeletron]], che non si è ancora liberato dalla sua ossessione di voler festeggiare il Natale. Tornati a casa di Babbo Natale, scoprono che le tre pesti Vado, Vedo e Prendo sono di nuovo in circolazione, e stanno mettendo a soqquadro la fabbrica di giocattoli, rubando anche le creazioni dei folletti. Sora, Paperino, Pippo e Jack riescono a catturare le tre pesti e a ritrovare tutti i regali scomparsi, ma il Natale non è ancora completamente salvo. L'esperimento di Finkelstein, infatti (in realtà è un Heartless chiamato proprio [[L'Esperimento]]), ha preso vita e si è diretto alla Piazza Albero di Natale, dove affronta in una lunga lotta Sora e gli altri, che alla fine però lo sconfiggono.
 
La seconda visita alla Città di Halloween avviene dopo aver sconfitto il [[Mietitore]] a [[Port Royal]]. Il [[Dottor Finkelstein]] si sta lamentando dell'inettitudine di certe persone, ed è al lavoro su qualcosa di misterioso...Sora ritrova [[Jack Skeletron]], che non si è ancora liberato dalla sua ossessione di voler festeggiare il Natale. Tornati a casa di Babbo Natale, scoprono che le tre pesti Vado, Vedo e Prendo sono di nuovo in circolazione, e stanno mettendo a soqquadro la fabbrica di giocattoli, rubando anche le creazioni dei folletti. Sora, Paperino, Pippo e Jack riescono a catturare le tre pesti e a ritrovare tutti i regali scomparsi, ma il Natale non è ancora completamente salvo. L'esperimento di Finkelstein, infatti (in realtà è un Heartless chiamato proprio [[L'Esperimento]]), ha preso vita e si è diretto alla Piazza Albero di Natale, dove affronta in una lunga lotta Sora e gli altri, che alla fine però lo sconfiggono.
  +
[[Categoria:Mondi]]

Revisione delle 17:51, nov 16, 2010


La Città di Halloween
200px-Halloween Town KHII
Giochi

Kingdom Hearts

Kingdom Hearts: Chain of Memories

Kingdom Hearts 358/2 Days

Kingdom Hearts II

Alleati Jack Skeletron
Origine Nightmare before Christmas

La Città di Halloween è un mondo visibile e visitabile in Kingdom Hearts, Kingdom Hearts: Chain of Memories, Kingdom Hearts 358/2 Days e Kingdom Hearts II. Questo mondo è ripreso dal film di Tim Burton del 1993 Nightmare before Christmas, del quale poi la Disney Pictures acquisterà i diritti.

In realtà, la Città di Halloween nasconde un "sottomondo", ossia la Città del Natale, che può essere visitata solamente in Kingdom Hearts II.

Come in tutti gli altri mondi, ciò che avviene nella Città di Halloween segue la trama del film, ovviamente però con alcuni cambiamenti.

Storia

Kingdom Hearts

Quando Sora e gli altri giungono alla Città di Halloween, scoprono che questo mondo è stato invaso dagli Heartless. Con loro grande sorpresa, però, questi Heartless si rivelano innocui, in quanto non attaccano nessuno. Jack Skeletron, il Re delle Zucche, l'individuo più amato e rispettato della città, vuole utilizzare questi Heartless per creare un Halloween straordinario. Il suo scopo ogni anno è infatti migliorare la festa dell'anno precedente. Per fare della sua festa qualcosa di indimenticabile, si affida al Dottor Finkelstein, lo scienziato della città, che vuole costruire un cuore per dare vita a questi esseri inanimati e vivacizzare la festa. Mancano alcuni ingredienti per creare il cuore, e così Sora, Paperino e Pippo si offrono per aiutare Jack e Finkelstein. All'uscita dal laboratorio, però, scoprono che gli Heartless in realtà sono animatissimi, e che sono di nuovo aggressivi. Dopo averli sconfitti, con l'aiuto del Sindaco e di Sally riescono a trovare tutti gli ingredienti necessari, e li portano al Dottor Finkelstein. Sally comunica a Jack del suo pessimo presentimento nei confronti di questa idea, ma lui la rassicura. Il dottore riesce a creare il cuore ma questi gli viene sottratto dalle tre pesti della città, Vado, Vedo e Prendo, che, sotto ordine del Baubau (alleato con Malefica), corrono a consegnare l'oggetto al loro padrone.

Sora, Paperino, Pippo e Jack si dirigono velocemente alla Tana, il nascondiglio del Baubau, e, dopo aver sconfitto le tre pesti nella loro stanza, corrono alla sala nefasta, dove ad attenderli c'è il Baubau. Prima di cominciare lo scontro il Baubau ingoia il cuore, in grado, secondo lui, di conferirgli il potere di evocare gli Heartless, proprio come faceva Jafar e fa Malefica. Il cuore funziona solo in parte però, dato che il numero di Heartless che il nemico evoca è molto esiguo. Il Baubau viene sconfitto dai 4 amici, ma proprio quando sembra tutto finito, questi rinasce, inglobando la Tana e diventando gigantesco. Per eliminare il Baubau gigante, Sora e gli altri sono costretti a distruggere prima i 7 globi oscuri dai quali lui prende energia.

Dopo averlo eliminato, torna a regnare la pace nella città, e Jack saluta i suoi amici, promettendo a loro e a Sally che d'ora in poi ascolterà sempre le voci di chi gli sta accanto.

Kingdom Hearts: Chain of Memories

Insieme a tutti i suoi abitanti, la Città di Halloween appare sotto forma di ricordo a Sora e agli altri. Ancora una volta il Baubau, intenzionato a rubare un cuore, verrà sconfitto da Jack e i suoi amici.

Kingdom Hearts 358/2 Days

Come tutti gli altri mondi Disney di questo gioco, gli abitanti non offrono ruoli di rilievo nella trama del gioco, ma sono più che altro personaggi di contorno. Compaiono nuovamente Jack e il Dottor Finkelstein, ancora alle prese con l'ideazione di un nuovo Halloween.

La prima visita di Roxas nella Città di Halloween avviene al 149° giorno, e si tratta di una semplice ricognizione per esplorare il nuovo mondo e raccogliere Cuori. Missione simile è quella del 152° giorno, dove ancora una volta l'Organizzazione chiede a Roxas di raccogliere Cuori con il suo Keyblade.

Nel 173° giorno Roxas sconfigge il suo primo boss nella Città di Halloween, la Doppia Lama, Heartless forte ma molto vulnerabile all'elemento Fuoco. Roxas torna ancora alla Città di Halloween al giorno 175, dove raccoglie altri cuori. Nel 226° giorno, poi, Roxas si dirige nuovamente alla Città di Halloween, dove sconfiggerà lo Spettro Portatore e verrà ancora una volta infastidito da Vado, Vedo e Prendo, che ormai da tempo lo colgono di sorpresa tirandogli degli esplosivi. In queso giorno Roxas scopre anche dell'esistenza dei Tentaclaw, ma per ora non conosce niente di loro.

Dopo alcuni giorni trascorsi senza visitare la città, a Roxas viene chiesto di indagare (giorno 258) sul perchè in questo mondo gli Heartless ultimamente scarseggiano così tanto. Roxas scopre che la causa di tutto ciò sono i Tentaclaw, che si nutrono degli altri Heartless, e così si dirige ai resti della Tana, dove si scontra e sconfigge il terribile Necroparassita, gigantesco Heartless capo dei Tentaclaw che si nutriva di altri Heartless per sopravvivere.

In seguito a questa battaglia, le altre missioni di Roxas saranno tutte atte a raccogliere Cuori in vari giorni: al giorno 278, al giorno 302 (dove affronterà anche l'Uccisore Glaciale) e al giorno 326 (dove sconfiggerà tre Grantempesta). Roxas tornerà nella Città di Halloween nel giorno 352, dove l'Organizzazione gli chiederà di eliminare l'Heartless gigante Orcus. Questa missione si rivelerà invece essere una trappola organizzata proprio dall'Organizzazione per far eliminare uno tra Roxas e Xion.

L'ultima visita alla Città di Halloween coincide con il combattimento contro Xion, penultimo boss del gioco, che si teletrasporta in vari mondi visitati nel corso della storia.

Kingdom Hearts II

Sora, Paperino e Pippo arrivano alla Città di Halloween e trovano Jack indaffaratissimo con i preparativi per il Natale. Jack infatti sostiene di aver trovato nel bosco della città alcuni alberi antichissimi che conducono in un'altra città, la Città del Natale. Sally, amica di Jack, è ancora una volta molto perplessa di questo progetto di Jack, che vuole prendere in prestito il Natale e festeggiarlo nella sua città per quest'anno. Guidati da Jack, i tre giungono nella Città del Natale, che è esattamento l'opposto della Città di Halloween: allegra, colorata, festosa, viva. Sora e gli altri fanno visita all'illustre Babbo Natale, il capo della città, che vuole convincere Jack ad abbandonare questa sua folle idea. Babbo Natale viene però rapito e i 4,all'uscita dalla fabbrica dei giocattoli, trovano delle impronte, che li conducono fino alla Collina Ricciuta nella Città di Halloween, dove ad attenderli ci sono le tre pesti Vado, Vedo e Prendo con un enorme Heartless, il Secondino. Dopo aver sonfitto le pesti e il Secondino, tutti tornano alla fabbrica dei giocattoli nella Città del Natale, dove trovano il rinato Baubau, che, tornato grazie ad un incantesimo di Malefica, ha rapito Babbo Natale e vuole eliminare Jack e Sora. Dopo una lunga battaglia, però, il Baubau verrà sconfitto nuovamente, e Jack dichiarerà di non voler più festeggiare il Natale.

La seconda visita alla Città di Halloween avviene dopo aver sconfitto il Mietitore a Port Royal. Il Dottor Finkelstein si sta lamentando dell'inettitudine di certe persone, ed è al lavoro su qualcosa di misterioso...Sora ritrova Jack Skeletron, che non si è ancora liberato dalla sua ossessione di voler festeggiare il Natale. Tornati a casa di Babbo Natale, scoprono che le tre pesti Vado, Vedo e Prendo sono di nuovo in circolazione, e stanno mettendo a soqquadro la fabbrica di giocattoli, rubando anche le creazioni dei folletti. Sora, Paperino, Pippo e Jack riescono a catturare le tre pesti e a ritrovare tutti i regali scomparsi, ma il Natale non è ancora completamente salvo. L'esperimento di Finkelstein, infatti (in realtà è un Heartless chiamato proprio L'Esperimento), ha preso vita e si è diretto alla Piazza Albero di Natale, dove affronta in una lunga lotta Sora e gli altri, che alla fine però lo sconfiggono.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.