Axel / Lea
Lea KH3.png
Nome giapponese アクセル / リア Akuseru / Ria
Razza Umano

Nessuno (ex)

Origine Kingdom Hearts: Chain of Memories (Axel)

Kingdom Hearts II (Lea)

Sesso Maschio
Stato Attuale Attivo
Ruolo Alleato

Antagonista (ex)

Mondo di nascita Il Giardino Radioso

Il Mondo che non Esiste (come Axel)

Residenze temporanee Il Castello dell'Oblio (CoM)

La Foresta Segreta (KH3)
Crepuscopoli

Affiliazione Guardiani della Luce

Prima Organizzazione XIII (ex)

Tipo di armi usate Frisbee (ex)

Chackram
Keyblade

Abilità Capacità fisiche sovrumane

Eccelso mago di Fuoco
Abile nell'arte del Keyblade
Aprire vie tra i mondi
Tramutare in armi il Keyblade
Controllo su Heartless e Nessuno (Axel)

Regno Luce

Tenebre (ex)

Heartless Trickmaster (presunto)
Nessuno Axel
Età 28 anni circa
Colore degli Occhi Verde acqua
Colore dei Capelli Rossi
Colore della Pelle Bianca
Apparizioni Kingdom Hearts Unchained X (cameo)

Kingdom Hearts Birth by Sleep
Kingdom Hearts 358/2 Days (menzionato)
Kingdom Hearts: Chain of Memories
Kingdom Hearts II (menzionato)
Kingdom Hearts Re: coded HD
Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage- (menzionato)
Kingdom Hearts III
Kingdom Hearts Melody of Memory

Introdotto in Kingdom Hearts Chain of Memories (Axel)

Kingdom Hearts II (Lea)

Voce inglese Quinton Flynn
Voce giapponese Keiji Fujiwara

Quote rosso1.png L'hai memorizzato? Quote rosso2.png

~ La frase tipo di Lea e Axel

Lea è un Guardiano della Luce e migliore amico di Roxas, Xion e Isa. I suoi amici lo chiamano anche "Axel".[1]

Da ragazzo Lea divenne un allievo di Ansem il Saggio per liberare una ragazza imprigionata, ma Xehanort lo divise tra Heartless e Nessuno.[2] Quest'ultimo divenne l'VIII membro dell'Organizzazione XIII dove fu chiamato Axel, ma la tradì per cercare Roxas.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts Unchained χ[modifica | modifica sorgente]

Axel / Lea non appare fisicamente, ma il suo potere viene evocato dal libro delle profezie per essere usato dai vari Signori del Keyblade.

Kingdom Hearts Birth by Sleep[modifica | modifica sorgente]

Lea

Lea ed il suo migliore amico Isa, abitanti del Giardino Radioso, conoscono un ragazzo che stava giocherellando con aria triste con il suo Keyblade di Legno, Lea dunque raccoglie l'arma giocattolo che era caduta al suo proprietario e lo sfida a combattere, nonostante Isa ammette di voler proseguire. Lea si presenta al ragazzo che si chiama Ventus, e lo sfida in un combattimento amichevole, Ven dunque sorride e riesce ad averne la meglio, diventando amico dei due, per poi andarsene dopo aver ricevuto il keyholder Fiammeggiante da Lea.

Nello stesso periodo Lea e Isa cercavano di infiltrarsi nel castello di Ansem il Saggio, dato che molte voci curiose giravano sull'edificio. Tuttavia anche se Dilan e Aeleus, i guardiani del portone, li scoprirono e li cacciarono più volte. Dopo molti tentativi falliti, finalmente i due ragazzi riuscirono a entrare accedendo ai sotterranei nel cuore del castello, dove scoprirono una ragazza misteriosa in una gabbia che veniva usata come cavia. Anche se lei non ricordava nemmeno il suo nome, Lea e Isa si affezionarono a lei e continuarono a visitarla clandestinamente, fino al giorno in cui Lea convinse Isa a liberarla. Ma quando riuscirono ad arrivare nei sotterranei, lei non c'era, né quella volta né le successive.[3] A insaputa loro e degli altri allievi, lei era infatti stata presa da Braig dopo che Ansem interruppe gli esperimenti.

Per dimostrare a se stesso che lei non era frutto della loro fantasia, diventò apprendista di Ansem con Isa per indagare.[2][3]

Meno di un anno dopo, Terra-Xehanort ingannò Lea e gli altri sei apprendisti, dicendo che Ansem era impazzito e li aveva abbandonati, e li convinse a partecipare ad un esperimento, dove Lea venne diviso come gli altri in Heartless e Nessuno.[4] Il Nessuno di Lea nacque nel Mondo che non Esiste e si unì all'Organizzazione XIII assieme al Nessuno di Isa, dove Xemnas donò loro dei nuovi nomi: Axel e Saïx.

Kingdom Hearts 358/2 Days (pre-Castello dell'Oblio)[modifica | modifica sorgente]

Axel

Quando Roxas entra nell'Organizzazione, ad Axel viene affidato il compito di istruirlo, inizialmente egli non sa come comportarsi con il nuovo arrivato, ma col passare del tempo la loro amicizia cresce, essi infatti, al termine di ogni missione, andavano sulla Torre dell'Orologio di Crepuscopoli a mangiare un Gelato al Sale Marino.

Ed è proprio a causa di questa loro amicizia che Axel comincia a provare dei sentimenti.
Successivamente anche Xion entra a far parte dell'Organizzazione.
Axel in seguitò aiuto Roxas anche nelle missione 7 dove raccolsero cuori e la 11 dove dovevano sconfiggere un Guardiano. Successivamente Axel viene spedito al Castello dell'Oblio su ordine di Saïx, secondo solo a Xemnas in quanto a importanza nell'Organizzazione, per fermare Marluxia che, a quanto pare, bramava una ribellione contro l'Organizzazione.

Kingdom Hearts: Chain of Memories[modifica | modifica sorgente]

Axel, per fermare Marluxia e il suo complotto insieme a Larxen, ha utilizzato la sua astuzia ed ha agito da doppiogiochista:da
una parte fingeva di collaborare con Marluxia e Larxene per soggiogare Sora ma, in realtà, dall'altra collaborava segretamente con Vexen, Lexaeus e Zexion che erano stati anch'essi inviati per fermare Marluxia, ma che però agivano nei sotterranei del castello dove speravano di utilizzare Riku, che nel frattempo aveva raggiunto il castello grazie ad Ansem (l'Heartless di Xehanort), per distruggere Marluxia.
Successivamente, quando Sora raggiunge il secondo piano del castello, Axel lo affronta venendo però sconfitto dandogli delle carte per proseguire nel castello.
In seguito Axel tiene una conversazione con Larxene in cui le dice di essere sorpreso dal fatto che Sora riesca a mantenere la sua coscienza anche dopo essere diventato un Heartless.
Poi Vexen, quando viene sconfitto da Sora e sta per rivelare il complotto di Marluxia al custode del Keyblade, viene fatto fuori da Axel su ordine di Marluxia, in questo modo il numero VIII riesce a guadagnarsi la fiducia di Marluxia e Larxene che quindi lo lasciano da solo a controllare Naminè e Axel la lascia fuggire, rovinando così il piano di Marluxia.
Successivamente, Larxene viene eliminata da Sora e Axel raggiunge Marluxia per sconfiggerlo, ma quando si trova in difficoltà contro il numero VIII, Marluxia prende Naminè per usarla come scudo e comincia un dialogo:
Axel:
-Credi davvero che utilizzando Naminè come scudo mi fermerai?!?Se necessario eliminerò anche lei!!!!!
All'improvviso nella sala entra Sora che aveva sentito ciò che Axel aveva detto(cioè che era pronto di eliminare Naminè pur di arrivare a Marluxia).
Marluxia:
-Sora, hai sentito?Axel è disposto ad eliminare Naminè pur di arrivare a me.....distruggilo.
E Sora si mette in posizione di attacco.
Axel:
Così Sora, alla fine sei diventato il burattino di Marluxia, eh?
Sora:
Tranquillo, dopo di te toccherà anche a lui!!!!!
Axel:
Sai Sora, io e te abbiamo più cose in comune di quanto tu non creda, preferirei non dover combattere contro di te.....ma ho una reputazione da difendere!!!!!
E così i due cominciano a combattere, Sora sconfigge Axel e questi fugge.
Dopo la sconfitta contro Sora, Axel raggiunge i sotterranei del castello dove Zexion gli chiede i dati di Le Isole del Destino da trasformare sotto forma di carta, Axel lo accontenta e ritorna ai piani superiori per vedere come stanno le cose.
Arrivato scopre con piacere che Sora ha eliminato Marluxia anche grazie all'aiuto della Copia di Riku, Axel così propone alla copia di affrontare il vero Riku, ma per fare ciò ha bisogno di un potere più grande di quello che possiede, così Axel accompagna la copia nei sotterranei e gli fa assorbire l'energia vitale di Zexion per potenziarlo, uccidendo così il numero VI.
In realtà, Axel non aveva nulla contro Zexion, ma lo ha eliminato su ordine di Saïx che, segretamente(a insaputa di Xemnas stesso)voleva Zexion morto per accrescere il suo potere nell'Organizzazione.
Axel è così l'unico membro a tornare vivo dal Castello dell'Oblio.

Kingdom Hearts 358/2 Days[modifica | modifica sorgente]

Arrivato, Axel viene subito accolto da Saïx, il quale non sembra essere molto interessato di sapere se Marluxia è morto o no, ciò che gli interessa veramente sapere è se Zexion è ancora vivo, ma Axel gli dice di stare tranquillo e che se ne era occupato lui.
Successivamente Axel re-incontra Roxas ma nota che questi, durante il periodo di assenza di Axel, ha stretto una forte amicizia con Xion; Axel non sembra sopportare molto Xion, ma, su proposta di Roxas che chiede di esere tutti e tre amici, così Axel stringe amicizia con il numero XIV.
Axel al suo ritorno aiutò Roxas con altre missione, esse sono: la 21 dove inseguivano un tipo losco (Pietro) fino ad arrivare alla caverna delle meraviglie dove raccolsero cuori. La 23 dove cercarono Xion sparita da giorni e affrontarono Pianta Veleno che fu sconfitta e fuggì e Lucertola Velata per ben due volte di fila, ma fuggi, ma ritrovarono Xion.
In seguito Axel, durante una riunione, viene "punito" da Xemnas per non aver cercato di fermare Naminè e poi gli affida un compito, andare alla Fortezza Oscura, assieme a Roxas, per liberare un "Corvo Speciale". I due visitano il mondo e vedono i cittadini di tale mondo che stavano ricostruendo la loro città dopo la sconfitta di Malefica, in seguito vanno nella torre della fortezza rovinata e trovano il corvo ma vengono circondati da vari Heartless. Una volta annientati gli Heartles, i due liberano il corvo e Axel nota che l'animale ha un'aria soddisfatta e comincia ad avere qualche dubbio sulla missione e sul perchè Xemnas gli aveva ordinato di liberare un "semplice" animale. Successivamente Roxas propone al suo amico di andare a Crepuscopoli per prendere il gelato e Axel accetta e poi partono.
Mesi dopo Axel compie un altra missione con Roxas, dove essi erano accompagnati anche da Xion e dovevano distruggere due Heartless unici a Crepuscopoli, il primo era Spada Infuocata e fu distrutto, il secondo era Distruttore non ci lottò dato che si occupò di Xion che stava male. La 58 nell'Isola che non c'è dove distrusserò le Minaccie Volanti. La 64 dove affrontarono Serenata Smeraldo all'Isola che non c'è, la 70 nel Castello della Bestia dove dovevano distruggere dei Disertori, alla fine della missione incontrarono Invincibile e lo sconfisserò anche se fuggì. In fine nella 74 a Crepuscopoli dove affrontarono l'impostore anche se poi fuggì e rincontrarono Invincibile che dopo la battaglia fuggì anche lui e poi riaffrontarono l'impostore che saccappò.
Successivamente, Roxas viene a conoscenza dei loschi obiettivi dell'Organizzazione e la lascia, Xemnas così cerca di distruggere Roxas e così anche Axel, per proteggere il suo amico, lascia l'Organizzazione e tenta di ostacolarla da lì in poi.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

Viene affidato ad Axel il compito di eliminare un traditore dell'Organizzazione: Roxas.
Il ragazzo che deve essere eliminato però, non ricorda nulla della sua vita da Nessuno, non conosce Axel e non sà di essere il numero 13 dell'Organizzazione perchè gli è stata modificata la memoria da DiZ ed ora vive in una Crepuscopoli Virtuale. Invece l'ottavo membro conosce Roxas perchè era il suo migliore amico, finchè non ha deciso di abbandonare gli altri Nessuno ed andare a scoprire il perchè ha la capacità di utilizzare la Keyblade. Inizialmente Axel non vuole compiere il suo compito e tenta di far tornare la memoria al suo migliore amico, ma viene ostacolato da DiZ, il quale non vuole che Roxas sappia la verità.
Dopo qualche tentativo, Axel si ritrova costretto ad eliminare per forza il Nessuno o altrimenti sarà eliminato lui stesso per non aver eseguito il compito. Durante lo scontro con Roxas, Axel perde e scompare via. Il Nessuno battuto non tornerà dall'Organizzazione perchè verrebbe immediatamente eliminato per non aver portato a termine il suo compito.

Comincerà ad agire da solo e tenterà di rapire Kairi nel luogo dove lei stava vivendo, ma Riku, di nascosto, apre un portale e la fa fuggire a Crepuscopoli, Axel però riesce di nuovo a rintracciarla e questa volta la rapirà, sperando di poterla utilizzare per far infuriare Sora, trasformarlo di nuovo in un Heartless e, in questo modo, far rinascere Roxas potendolo così liberare e rivedere.
Il suo piano però fallisce perchè viene scoperto da Saïx dell'Organizzazione XIII, il quale prenderà Kairi e la imprigionerà per alimentare la rabbia di Sora e usare il giovane per eliminare molti altri Heartless.
Axel si vendicherà aiutando Sora ad attraversare un Corridoio dell'Oscurità (Mezzo e Mezzo) che collega Crepuscopoli a Il Mondo che non Esiste, ma pullulato da Nessuno.
La battaglia sarà dura e i nemici arriveranno a bizzeffe finchè Axel deciderà di sacrificarsi per lasciare campo libero a Sora.
I due avranno un ultimo momento per parlare.
Axel chiederà scusa a Sora per quel che ha combinato e l'eroe del Keyblade gli chiederà a sua volta cosa intendesse fare rapendo Kairi. Axel risponderà che voleva rivedere Roxas poichè questi lo faceva sentire come se avesse un cuore, mentre Sora lo fa sentire normale. Dopo questo ultimo dialogo, il numero VIII scompare.

Kingdom Hearts coded[modifica | modifica sorgente]

Axel non appare direttamente, ma viene nominato e mostrato in un'immagine da Naminé Virtuale dicendo che è una delle persone collegate a Sora.
Tempo dopo la morte del suo Heartless (probabilmente Trickmaster) e il suo Nessuno (Axel) Lea torna in vita al Giardino Radioso privo di sensi.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[modifica | modifica sorgente]

Appare in una sorta di Flashback sogno di Lea in cui parla con Roxas a Crepuscopoli in cima alla torre della stazione. In questo flashback Axel parla con Roxas sulla promessa che Axel aveva fatto a lui e a Xion (cioè di riportarli indietro se fossero scappati). Axel non compare più nell'avventura poichè è tornata in vita la sua controparte originale, Lea. Tuttavia Axel viene poi nominato da Xemnas che rivela che a causa dell' amicizia di Axel con Roxas e del ritorno delle sue emozioni, Axel era troppo debole per diventare uno degli esseri necessari al compimento del piano del maestro Xehanort per formare una nuova Organizzazione XIII.
Lea si risveglia nel laboratorio di Ansem il Saggio dopo aver avuto un flashback di quando era Axel mentre parlava con Roxas. Poi Lea si risveglia e vede Ienzo, Aeleus, Even e Dilan per terra ma solo Ienzo e Aeleus si svegliano e Lea nota che tra di loro mancano Xehanort, Braig e Isa. Poi Lea parla con Aleus e Ienzo e chiede ad Aleus come stanno Dilan e Even e lui gli risponde che si sono risvegliati ma hanno bisongno di un pò di tempo per riprendersi.

Poi Lea dice che a lui non piace il lavoro di doversi mettere a cercare gli altri apprendisti tornati in vita e si mette allora a fare ricerche sui piani di Xehanort, ma decide poi di fare cose più utili per aiutare Sora. In seguito Lea attraversa un Corridoio dell'Oscurità e giunge al Castello Disney. Qui protegge Topolino, Paperino e Pippo da un attacco di Malefica e salva Minni da Pietro con i suoi Chackrams. Dopo che Malefica e Pietro se ne vanno Topolino ringrazia Lea chiamandolo Axel e lui lo corregge dicendo che il suo nome è Lea. Poi Lea va alla Torre Misteriosa con Topolino, Paperino e Pippo e qui lui fa una richiesta assurda a Yen Sid (che poi si scoprirà essere quella di farlo diventare un Prescelto del Keyblade). Dopo che Yen Sid dice a Lea, Topolino, Paperino e Pippo che l'esame di Sora e Riku è del tutto diverso dall'esame ordinario e che potrebbe essere opera di Xehanort lui dice a Lea che non sarà un cammino facile e Lea ribatte dicendo che lui è pronto e che possono cominciare subito.

In un momento successivo il Re e Yen Sid parlano ambiguamente di Lea, e Yen Sid spera che "riesca almeno ad impugnarlo", dicendo che Merlino e le tre Fate Buone lo stanno aiutando ad allenarsi in un luogo dal tempo più "flessibile".[5]

Più tardi Lea giunge appena in tempo al Castello che non Esiste per salvare un Sora in coma, il cui cuore ormai perso nell’oscurità, dal Maestro Xehanort, che aveva tentato di riempire il suo corpo con un frammento del suo cuore per farlo diventare uno Xehanort. Xigbar lo chiama Axel e lui dice che si chiama Lea. Xigbar chiede a Lea che ci fa nel Castello che non Esiste e Lea dice che aveva promesso di riportarli sempre indietro. Poi Xigbar chiede al Maestro Xehanort che cosa devono fare ma lui non risponde e sorride, e allora una delle figure incappucciate presenti nella sala evoca il suo claymore e attacca Lea. La figura si rivela essere Saix. Lea rimane stupito nel vederlo e lo chiama Isa, e ha un breve scontro con Saix che termina con Lea che salta via. Dopo che Riku lo chiama Axel, Lea ci rinuncia e risponde che può chiamarlo anche Axel.[1]

Quando il Maestro Xehanort e la sua nuova organizzazione spariscono Lea torna alla Torre Misteriosa con un Sora in coma e nota insieme agli altri che Sora non si sveglia. Poi quando Riku riesce a svegliare Sora e dopo che Yen Sid ha annunciato che Riku e Sora hanno rispettivamente passato e fallito l'esame di maestria, Lea rivela che lui è capace di usare il Keyblade e che è venuto alla Torre desiderando di diventare Maestro, ma di non riuscire ad evocarlo bene. Allora ci prova ed evoca il suo nuovo Keyblade, stupendo tutti incluso se stesso.

Nel finale segreto Pippo dice che Lea è tornato al Giardino Radioso a sbrigare delle faccende.

Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage-[modifica | modifica sorgente]

Lea non appare fisicamente, ma Topolino dice a Kairi che egli è intento ad allearsi per controllare il Keyblade con l'aiuto di Merlino.

Kingdom Hearts III[modifica | modifica sorgente]

La ragazza si recò alla Foresta Segreta ad allearsi insieme a Lea, e sebbene inizialmente avesse paura del ragazzo dai capelli rossi, presto iniziò a legare con lui, vedendo il suo pentimento per le azioni passate e capendo che lo fece solo per riavere un suo amico. notando anche che il ragazzo spesso la guardava pensando di essersi dimenticato di qualcuno.
Durante una delle pause di allenamento, Kairi inizia a scrivere una lettera a Sora quando nota che Lea la sta fissando di nuovo. Kairi deduce che sta cercando di ricordare ciò che ha dimenticato e Lea conferma poi le parole di Kairi. Poi Kairi iniziò a parlare della loro prossima sessione di allenamento e disse la stessa frase che Lea sentì da una sua amica anni fa, così Lea per uno scherzo della sua memoria vide lei al posto di Kairi e pianse per le emozioni travolgenti. Quando Kairi esprime preoccupazione, Lea si scusa con lei. Kairi gli disse di smettere di scusarsi e Lea si arrese solo a condizione che lei lo chiami "Axel" da quel momento in poi, a cui lei è d'accordo, dato che sentiva che colei che aveva dimenticato lo chiamava così, e che lo avrebbe aiutato a ricordare.
Poco dopo, Merlino lascia i nuovi vestiti per Kairi e Lea realizzati dalle tre buone fate. Kairi si mette i suoi nuovi vestiti e si taglia i capelli e va a parlare con Lea del suo desiderio di salvare Naminé e che lei debba avere una vita tutta sua. Lea continua quindi a parlare di Ventus e di come sono diventati amici e di come Roxas sembra identico a lui.
Quando Kairi e Lea terminano il loro addestramento, tornano alla Torre Misteriosa con Sora, Riku, Topolino, Paperino, Pippo, Aqua e Ventus, questi ultimi due appena salvati. Aqua riconosce Kairi come la bambina che lei e Topolino l'avevano salvata al Giardino Radioso molti anni fa, e sebbene Kairi ammetta che non ricorda molto del suo tempo al Giardino Radioso ma comunque ringrazia Aqua per averla salvata. Quando Sora inizia a sentirsi giù per non essere in grado di riavere indietro tutti, Kairi dice a Sora che li salveranno tutti, incluso Naminé. Lea d'altra parte si sente molto confuso, ma con piacere vede che nonostante tutti gli anni passati, Ven ancora si ricorda di lui.

Lea decide di passare il resto della giornata alla Torre della stazione di Crepuscopoli, mangiando gelato salmastro e comprandone altri due, in modo quasi istintivo. Esprimendo rammarico per non essere stato in grado di salvare Roxas, all'improvviso arriva Saix e lui chiede a Lea per quale motivo lui abbia comprato tre gelati, intuendo che uno fosse per Roxas e non capendo per chi fosse il terzo, ed il ragazzo si rende conto di non essere in grado di rispondergli. I due poi procedono a raccontare come sono diventati apprendisti sotto Ansem il Saggio al Giardino Radioso per salvare una ragazza con cui hanno fatto amicizia nel castello prima della sua scomparsa. Saïx accusa Lea per aver rinunciato al loro obiettivo originale, anche se Lea sostiene che non aveva mai rinunciato a quella missione e Saïx, quando i due stavano nella prima Organizzazione XIII, lo aiutava per avvicinarsi a Xehanort e per scoprire cosa fosse successo alla loro amica scomparsa. Sebbene Saïx creda che quest'amica potrebbe essere scomparsa per sempre, Lea dichiara che riavrà indietro tutti i suoi amici, incluso Saïx stesso (come Isa). Saïx fa notare che i segni delle lacrime al contrario che Lea aveva da Axel, i quali servivano per non piangere, se ne sono andati e Lea si fa beffe di non averne più bisogno. Lea promette di sconfiggere Saïx nella battaglia finale prima che quest'ultimo scompaia.

Il giorno seguente, quando tutti arrivano al Cimitero dei Keyblade, i Guardiani della Luce vengono accolti dal Maestro Xehanort, Ansem, Xemnas, Vanitas e dal Giovane Xehanort, i quali dicono loro che le lotte a venire avrebbero distrutto i guardini, e spariscono dopo aver evocato centinaia di Heartless, Nessuno e Nesciens, così il gruppo si divide per fronteggiare gli innumerevoli nemici. Distrutti tutti gli avversari, il gruppo continua a proseguire e vengono fermati da Terra-Xehanort, inizialmente pensarono che fosse Terra. Terra-Xehanort respinge facilmente Ventus, Sora e Lea (quest'ultimo si è fatto male nel difendere Kairi). Terra-Xehanort continua e cerca di colpire Kairi quando Sora si alza immediatamente e la abbraccia per la sua sicurezza. Quando Terra-Xehanort ha cercato di abbattere Sora e Kairi, il suo attacco viene bloccato da Pippo che lo respinge. Paperino procede a lanciare la sua magia definitiva Zettavampalia nonostante le richieste di Pippo di non farlo. Quando l'attacco finisce. Terra-Xehanort se n'è andato, ma Paperino crolla dall'uso eccessivo della sua magia. Riku e Kairi quindi controllano gli stati di Lea e di Ventus. Poi arrivò Marea Demoniaca che si unisce ad altri Shadow formando un tornado che distrugge tutti gli eroi, eccetto Kairi (e in parte Sora grazie a quest'ultima). Il cuore di Lea fu catturato dal Lich a San Fransokyo, ma Sora riesce a liberarlo e sconfitto il nemico, il tempo si riavvolse a non appena il gruppo sconfisse le migliaia di nemici mandati dall'Organizzazione.
Il gruppo incontrò nuovamente Terra-Xehanort e tutto accadde come prima, finché l'attacco di Terra-Xehanort non fu intercettato da Volontà Residua, che però il nemico non riconobbe, probabilmente perché il cuore che ha preso possesso di Terra è preso da un epoca precedente all'effettiva possessione di Terra. A quel punto l'armatura posseduta ed il corpo posseduto di Terra iniziarono a combattere ferocemente, mentre centinaia di Heartless, Nessuno e Nesciens arrivarono ad accerchiare i Guardiani, inclusa Marea Demoniaca, e mentre Riku, Topolino, Ven, Kairi, Aqua e Lea si occuparono dei nemici minori, Sora, Paperino e Pippo presero ad affrontare la Marea Demoniaca. Sora ebbene inizialmente la meglio, ma l'Heartless sconfitto iniziò a divorare gli Heartless circostanti per formare un corpo enorme e prendere le sembianze di un mastodontico tornado. Sora si avventò contro il nemico riuscendo a sconfiggerlo grazie ad un misterioso evento che mosse innumerevoli Keyblade contro l'Heartless, e alla morte del nemico, i Keyblade tornarono al loro posto in un bagliore di luce con lo stupore di tutti. Una volta sconfitto il nemico appaiono Xigbar e Riku Oscuro, quest'ultimo resuscita Marea Demoniaca che si divise in varie Torri Demoniache, ed evocò anche centinaia di altri Heartless, Nessuno e Nesciens, ma all'improvviso appare Yen Sid che con i suoi poteri blocca i nemici permettendo agli eroi di proseguire, mentre Paperino e Pippo restano ad aiutarlo.
I sette guardiani della luce raggiungono quindi le tredici oscurità e quindi inizia la battaglia non appena il Maestro Xehanort crea un enorme labirinto di pietra per dividere i due gruppi.
Quando Kairi e Lea si confrontano con Saix ed il misterioso ultimo membro incappucciato, Xemnas appare, definendo Lea un traditore dell'oscurità e il loro ultimo membro un traditore della luce, di cui tutti si sono scordati, Saix spiega che è stato ricreato dagli appunti rimasti di Vexen e dagli esperimenti condotti, ed ora questo non ha coscienza su chi sia. Saix poi definisce i guardiani disperati per avere una delle Principesse tra le loro fila, capendo poi che era follia. Xemnas spiga che senza i guardiani avrebbero fatto uso delle principesse per accedere al loro obiettivo, chiedendosi se loro credessero davvero di poter vincere. Lea attacca l'incappucciato, che però respinge i Chakrams, e sia Lea che Kairi notano che il Keyblade usato da questo è uguale a quello base di Sora, facendo pensare a Lea che possa essere Roxas, ma Saix lo smentisce subito. L'incappucciato dopo aver sentito ripetutamente i nomi "Roxas" ed "Axel", si avventa contro Lea, venendo però bloccato da Kairi che si accorge che il membro è in realtà una ragazza, ed i due si preparano a combattere, mentre Xemnas sparisce. Subito dopo Sora arriva in soccorso degli amici, ma durante la lotta Saïx impazzisce e mette momentaneamente al tappeto Kairi e Sora. Mentre si muove per finirli, Lea si mette in mezzo. Quando Lea è a terra, Xemnas appare e tenta di uccidere Lea ma viene fermato dal tredicesimo membro che gli dice che hanno bisogno di lui vivo. Xemnas afferma che solo il suo cuore è necessario e che non hanno bisogno della loro anima e Xemnas ordina quindi al membro di uccidere Lea. Prima che possa, viene fermata da Sora. I ricordi del membro incappucciato presto tornano completamente a lei, ma cerca di seppellire le sue emozioni facendo oscillare ripetutamente il suo Keyblade a Sora. Sora in lacrime, dice alla ragazza che va tutto bene, chiamandola per nome: Xion, e quindi lei smette di attaccare e continua a urlare di dolore mentre riaffiorano tutti i suoi vecchi ricordi e sentimenti. Xemnas procede quindi a buttare giù Xion, che rimuove il suo cappuccio, momento in cui i ricordi legati a lei fanno ritorno. Lea tenta di fermarlo ma non ha la forza per farlo. Poco prima che Xemnas possa uccidere Xion, il cuore di Roxas lascia il corpo di Sora ed entra nel contenitore creato da Vexen ed Ansem il Saggio e poi si teletrasporta subito al Cimitero dei Keyblade. Roxas dice a Xemnas come è stato in grado di tornare e lo avverte di stare lontano dai suoi amici, a quel punto il Nessuno viene attaccato da Sora, Kairi, Roxas, Xion e Lea insieme, ma riesce a bloccare i primi due per poi affrontare insieme a Saix i tre rimanenti, finendo però per essere sconfitto, e permettendo ai tre di recuperare il loro Sigillo del Dissidente da Xemnas, il simbolo di quando sono entrati nell'Organizzazione, il simbolo del loro legame, anche se erano consapevoli che quei simboli sarebbero scomparsi con la morte di Xemnas, questo però rapisce Kairi, affermando che dal momento che Sora ora ha altri guardiani della luce e Sora vuole inseguire Xemnas ma viene fermato da Saix, che viene affrontato da Sora assieme all'aiuto di Roxas e Xion, dato che Lea, si ritrova incapace di evocare il proprio Keyblade per colpa di Xemnas. Quando la battaglia si conclude, Lea si precipita da Saïx che gli chiede perché sembra così triste, e scherza con Lea dicendogli che aveva bisogno di quei segni dopotutto. Lea esprime disgusto perché l'Organizzazione XIII ha ridotto il suo amico, Saix\Isa, in uno stato terribile e dice che pensava che tutto fosse per la loro amica scomparsa, Saïx afferma che era vero all'inizio quando cercava sacrificare tutto per rintracciarla. Tuttavia, quando Lea ha fatto altri amici, Roxas e Xion, lasciandosi dietro i due, Saïx si sentì tradito e ha perso ogni senso di scopo. Lea insiste che non li ha dimenticati e Saïx ammette che in fondo lo sapeva, ma che era accecato dalla gelosia, per poi sparire fra le braccia di Lea, promettendosi che si sarebbero rivisti. Terminata la lotta Lea dice a Sora di inseguire Kairi prima di chiedersi cosa fare ora. Xion inizia prontamente a piangere e mentre Roxas tenta di consolarla, Lea dice goffamente che dovrebbe aver portato del gelato. I tre ridono prima di abbracciarsi e piangere, finalmente riuniti.
Dopo che il Maestro Xehanort ha evocato con successo il χ-Blade, costringendo Sora a fronteggiarlo uccidendo Kairi, e dopo aver sbloccato Kingdom Hearts, Aqua, Ventus, Terra, Roxas, Xion e Lea raggiungono Sora, Riku e Topolino, i quali usano il loro Keyblade contro il Maestro Xehanort per intrappolarlo, essendo esso un "portale" per viaggiare nel tempo, ciò va a creare un portale verso il cuore del Maestro Xehanort che Sora, Paperino e Pippo attraversano per affrontarlo definitivamente.

Nel mentre che Sora, Paperino e Pippo andarono ad affrontare Xehanort, i Guardiani della Luce rimasti al di fuori videro l'arrivo di dodici Copie di Xehanort e all'apertura di innumerevoli serratura in cielo, poi i Guardiani furono scaraventati al cielo, ritrovandosi costretti a combattere le varie repliche, ma collaborando riuscirono ad avere inizialmente la meglio, ma le copie attaccando insieme fanno disperdere quasi tutti i Guardiani nelle varie serrature, tranne Riku e Topolino. Poco dopo, Lea e gli altri Guardiani fanno il loro ritorno e salvano Topolino, ed assieme a Sora e Kairi riapparsi, uniscono i loro poteri per distruggere un secondo Maestro Xehanort, però creato dalle dodici repliche.

Subito dopo notano la scomparsa di Sora e Kairi, ma si rassicurano dicendo che finché sarebbero insieme, sarebbe andato tutto bene, e decidono di entrare nel portale creatosi con il cuore del Maestro Xehanort, e raggiungono Scala ad Caelum. Qui, il cuore di Eraqus emerge da Terra e chiede a Xehanort di consegnare il χ-Blade. Dopo un po' di convincimento, Xehanort cede l'arma a Sora e a quel punto Eraqus rivolge la sua attenzione ai suoi ex allievi, scusandosi con loro per tutto ciò che li ha portati in una riunione in lacrime prima di permettere al suo Cuore di andare avanti insieme a quello di Xehanort. Sora usa il χ-Blade per riportarli tutti al Cimitero dei Keyblade, dove Sora afferma di voler salvare Kairi, nonostante gli avvertimenti di Topolino sull'abuso del potere del risveglio, ma alla fine, il sovrano decide di lasciarlo andare dopo essere stato persuaso da Riku. Lea, Roxas e Xion iniziano a vivere a Crepuscopoli, insieme ad un rinato Isa, anch'esso trasferitosi là, e al trio Hayner, Pence ed Olette, ed un giorno tutto il gruppo viene preso da Riku con la Gummiship per andare a giocare insieme alle Isole del Destino (dopo aver prima preso Naminé, ora restaurata), così si mettono a giocare sulla spiaggia assieme anche a Paperino, Pippo, Topolino, Terra, Aqua e Ventus. Ad un certo punto il gruppo vede che Kairi è tornata sana e salva, ma di Sora, non vi era traccia.

Kingdom Hearts Melody of Memory[modifica | modifica sorgente]

presto disponibile

Descrizione nei Diari[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts Birth by Sleep[modifica | modifica sorgente]

Lea
Un ragazzo dal carattere socievole e irruento. Tende a buttarsi a capo fitto nelle situazioni senza chiedere il parere di nessuno. Lui e il suo amico Isa hanno dei grandi progetti.
Per Lea è molto importante essere ricordato dagli altri. Insegna a Ventus quanto siano prezioso le amicizie.

Kingdom Hearts: Chain of Memories[modifica | modifica sorgente]

Axel

  • Saga di Sora

Personaggio misterioso che sembra legato a Sora.
Le sue intenzioni non sono chiare, e a volte sembra combinare guai, ma è possibile che sia l'unico, in questa vicenda, a sapere davvero che cosa sta accadendo.

  • Saga di Riku

Ottavo nella gerarchia dell'Organizzazione.
Axel è un'ombra, e le sue intenzioni sono celate nel mistero.
Non si fà scrupoli di sfruttare gli altri per i propri fini. Manipolò Sora e Naminé per mandare a monte il complotto di Marluxia ai danni dell'Organizzazione.
Axel sostiene che lui e Sora hanno qualcosa in comune... ma cosa?

Kingdom Hearts 358/2 Days HD[modifica | modifica sorgente]

Axel
Un membro dell'Organizzazione XIII.
I suoi interessi personali vengono prima di quelli dell'Organizzazione. Diventa amico di Roxas e, come lui, inizia a preoccuparsi per Xion dopo aver fatto amicizia con lei.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

Axel
Il numero VIII dell'Organizzazione XIII, domina il fuoco e usa delle armi dalla forma singolare.
Ha dimostrato di essere una mosca bianca all'interno dell'Organizzazione, lottando contro la slealtà, ma allo stesso tempo il suo tradimento ha creato dei problemi.
Sostiene che lui e Sora condividano un qualche legame, ma Sora non riesce a capire cosa voglia dire.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[modifica | modifica sorgente]

La forma umana di Axel, uno dei Nessuno dell'Organizzazione XIII.
Si è risvegliato al Giardino Radioso.

Axel
Una delle personalità più particolari dell'Organizzazione XIII. Era molto amico di Roxas, un altro membro. Axel è sparito mentre combatteva per salvare Sora... o forse per proteggere qualcun altro.

Kingdom Hearts III[modifica | modifica sorgente]

Un eroe del Keyblade che era in passato uno dei Nessuno membri della precedente Organizzazione XIII. Al tempo si chiamava Axel.
Dopo aver recuperato la sua umanità, si è unito a Sora e gli altri guardiani della luce. Dopo un duro addestramento, ha imparato a evocare e impugnare un Keyblade.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Lea[modifica | modifica sorgente]

Sembra avere la stessa età di Ventus. Ha i capelli rossi dritti ma non molto lunghi. Ha gli occhi verde acqua. Indossa una giacca arancione senza maniche e dalle tasche di una tonalità più scura di arancione, sotto una maglietta bianca senza maniche, pantaloni marroni larghi, scarpe da ginnastica rosse e bianche, calzini neri e una specie di sciarpa kefiah a scacchi gialli e marrone chiaro. La sciarpa ricorda un pò Braig, ma il resto del suo stile ricorda molto Hayner.
Porta sempre con se due frisbee rossi dai bordi neri decorato con un mostro Bomba (nemico di alcuni giochi di Final Fantasy), questi frisbee sembra che lo porterranno a scegliere come arma i Chackrams.

Axel[modifica | modifica sorgente]

Come tutti i Nessuno membri dell'Organizzazione, Axel indossa un Soprabito Nero, ma ha le maniche più lunghe e strette degli altri. Inoltre Axel è quello che più di tutti tiene il cappuccio scoperto. È più alto e maturo rispetto a quando era ragazzo, e sotto gli occhi ha le "lacrime rovesciate" (こぼれた涙 koboreta namida), dei marchi che Isa gli aveva consigliato perché gli impedissero di piangere.[2]

Axel / Lea[modifica | modifica sorgente]

Tornato umano, Lea ha lo stesso aspetto e gli stessi abiti di quando era un Nessuno, ma non ha più i segni sotto gli occhi.

Personalità[modifica | modifica sorgente]

Lea è infantile e pronto a sfidare chiunque anche a costo di andare contro le decisioni di Isa. E' anche molto testardo e irruento, infatti quanto Dilan lo ha sbattuto furoi lui cercava di opporsi muovendo braccia e gambe mentre Isa se ne stava fermo perchè ha capito che era del tutto inutile. È anche molto sarcastico, dicendo a Ven di dichiarare pareggio per il suo bene, quando in realtà è Lea quello a terra. Sembra che da ragazzo fosse emotivo, in quanto iniziò a portare un marchio che, secondo lui, gli impediva di piangere.[2]
Desidera essere ricordato da chiunque lo incontri poiché crede che, almeno nella loro memoria, lui riuscirà a vivere in eterno.[6] Per questo motivo tende spesso a ripetere "L'hai memorizzato?",[6] o a tenere lo stesso vestito, in modo da farsi notare e ricordare.[7]

Poteri ed abilità[modifica | modifica sorgente]

Lea è un combattente eccezionale, tanto che Yen Sid l'ha annoverato tra i Guardiani della Luce per difendere l'Universo dalla minaccia di Xehanort,[8] ed ha militato nella Seconda Guerra dei Keyblade sopravvivendo agli scontri con la Vera Organizzazione XIII, le sue armate e le Repliche di Xehanort.

Quand'era membro dell'Organizzazione XIII, aveva autorità sui Sicari e i Nessuno di Basso Rango, e ricopriva il ruolo di assassino e spia.[9][10] Dopo dieci anni passati nel gruppo a combattere Heartless, è diventato un veterano di battaglia e deteneva il quinto posto per missioni completate con successo.[11] In passato ha sconfitto due volte Xion,[12][13] sebbene lei stesse assorbendo sempre più potere da Roxas, e ha brevemente duellato alla pari con Marluxia.[10] Ha sterminato un'esercito di Nessuno con un'unico attacco concentrato, che però gli è costato la vita.[14]

Capacità fisiche[modifica | modifica sorgente]

Sia come Axel che come Lea, ha dimostrato più volte una forza sovrumana, ad esempio ha abbattuto Xion con un unico colpo,[12] e ha bloccato senza troppa fatica un fendente diretto da Saïx, riuscendo a respingerlo.[15]

È anche dotato di una resistenza eccezionale, non scomparendo dopo essere stato sconfitto da Sora[16] e da Roxas,[17] al contrario degli altri membri. Dopo il suo addestramento intensivo nella Foresta Segreta, è riuscito a rimanere cosciente dopo una sconfitta contro Saïx e una pioggia di letali proiettili di Xemnas, entrambi membri della Vera Organizzazione. Poco dopo ha trovato le forze per bloccare Saïx in modalità Berserk e cominciare un nuovo scontro con lui e il Superiore.[18]

È anche incredibilmente veloce, liberando Minni prima che Pietro o Malefica potessero fermarlo,[19] e proteggendo in tempo Sora dal frammento di cuore del Maestro Xehanort.[15]

Poteri magici[modifica | modifica sorgente]

Da Axel come da Lea, è un potente mago specializzato nell'elemento Fuoco. Con esso riesce a creare delle armi materiali, i suoi Fuoco Eterno,[19] a innalzare muraglie di fiamme per impedire la fuga,[20] o ad incendiare un'area ristretta.[21] Il suo attacco più potente è una vampata accecante capace di annientare tutti i nemici nei dintorni, ma usarlo gli consumerebbe la vita e lo ucciderebbe.[22]

Oscurità[modifica | modifica sorgente]

Come Axel, usava abitualmente i Corridoi dell'Oscurità per viaggiare nei mondi. Ritornato umano, ne ha aperto un ultimo per salvare Minni, ma da allora non ne ha più fatto uso e non intende farlo.

Arte del Keyblade[modifica | modifica sorgente]

Lea inizialmente aveva difficoltà a materializzare il Keyblade a comando. Tuttavia, finito il suo addestramento compresso, era non solo capace di usarlo in battaglia, ma addirittura trasformarlo in altre armi (nel suo caso riproduzioni dei suoi chakram), cosa che molti prescelti esperti non sanno fare.[23]

Lista di armi[modifica | modifica sorgente]

Keyblade[modifica | modifica sorgente]

Chakram[modifica | modifica sorgente]

Mondi (Axel)[modifica | modifica sorgente]

Strategia (Axel)[modifica | modifica sorgente]

Kingdom Hearts Chain of Memories[modifica | modifica sorgente]

Prima Battaglia[modifica | modifica sorgente]

Axel non è un Boss molto difficile da sconfiggere.
Ad inizio battaglia Axel resterà spesso fermo ed attaccherà unicamente coi Chakrams l'avversario. Una volta che avrà perso un po' di HP potrà ogni tanto lanciare una piccola sfera di fuoco contro l'avversario. Durante questa fase potrà comicniare a scivolare lungo il campo di battaglia molto velocemente lasciando delle sottili fiamme al suo passaggio che scompaiono subito. Potrà poi eseguire la sua mossa più potente, ovvero trasportarsi per tre volte da un punto all'altro del campo grazie ad una sfera Oscura per poi trasportarsi nel centro del campo, far roteare i suoi Chakrams infiammati e generare tre possenti getti di fuoco verticali che a loro volta generarno una potente onda d'urto di fuoco.

Seconda battaglia[modifica | modifica sorgente]

In questa battaglia Axel sarà più aggressivo rispetto alla precedente e possiederà nuove tattiche d'attacco.
Inizialmente colpirà l'avversario solo con i Chackrams ma, una volta persi alcuni HP, inizierà a lanciare le sue due armi infuocate contro Sora. Potrà lanciarne prima una, poi l'altra ed, infine, tutte e due oppure può lanciarne solamente una per poi trasportarsi con la sfera oscura per andarla a riprendere mentre è a mezz'aria. Questa volta il suo attacco più potente sarà diverso ovvero farà levitare i suoi Chakrams infiammati in aria per poi scagliarli uno alla volta contro il nemico e ripetutamente.

Kingdom Hearts II[modifica | modifica sorgente]

Prima battaglia[modifica | modifica sorgente]

La battaglia sarà sempice, basta solamente schivare gli attacchi (o pararli se possibile che è meglio) e poi attaccarlo, stando attenti all'attacco Dente Infuocato, se si ha dei problemi usare una Pozione.

Seconda battaglia[modifica | modifica sorgente]

Axel non sarà un Boss difficile da sconfiggere perchè possiede pochi HP e Roxas è avvantaggiato dal fatto che possiede due Keyblade che rendono la battaglia decisamente più facile. Il campo di battaglia è delimitato da un muro circolare di fuoco creato dal Nessuno.
La battaglia inizierà con Axel che creerà un getto di fuoco verticale trasformando il campo di battaglia in magma. Dalla lava usciranno piccole fiammelle che circolano lungo il campo di battaglia e possono infliggere danni inoltre, se ci si avvicina al muro di fuoco, ci si potrà bruciare. Axel colpirà l'avversario con i suoi Chackrams oppure lanciandoglieli addosso, ma infuocati, se il nemico è troppo lontano dalla sua portata. Se si riuscirà a scaraventarlo in aria si potrà attivare l'attacco di reazione Assali per iniziare un breve scontro per poi scaraventarlo a terra con l'attacco di reazione Luce Brillante facendo fuoriuscire dal terreno alcuni fasci di Luce. In questo momento il Nessuno è stordito ed è consigliabile attaccarlo di continuo . Dopo aver perso parecchi HP Axel potrà nascondersi dietro il muoro di fiamme e sbucare sul campo all'improvviso lasciando dietro di sè una scia di getti verticali di fuoco oppure sbucando dall'altro dell'arena per poi cadere al suolo e generare una onda d'urto di fuoco di media portata. Per sapere dove si nasconde lo si può individuare premendo il tasto Mirino e, al momento giusto, attivare il comando di reazione Sferzata Esplosiva per farlo scaraventare ina aria e colpirlo con potenti combo in aria. Quando Axel avrà pochissimi HP potrà diventare momentaneamente invincibile e cominciare ad attaccare l'avversario ripetutamente con i suoi Chackrams infuocati.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Video[modifica | modifica sorgente]

Prima battaglia contro Axel - Kingdom Hearts: Chain of Memories Prima battaglia contro Axel - Kingdom Hearts Re:Chain of Memories
<youtube width="320" height="240">2_AvoE5EWfY</youtube> <youtube width="320" height="240">ig5XNgFjl2M</youtube>
Seconda battaglia contro Axel - Kingdom Hearts: Chain of Memories 'Seconda battaglia contro Axel - Kingdom Hearts Re:Chain of Memories
Kingdom_Hearts_Chain_of_Memories_-_Axel_2_(Sora) KH_Re_Com_(English)-_Axel_Battle_2
Prima battaglia contro Axel - Kingdom Hearts II Seconda battaglia contro Axel - Kingdom Hearts II
Kingdom_Hearts_II_Axel_1_No_Damage_(Proud_Mode) Kingdom_Hearts_2_Axel_Boss_fight

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • In una rivista di Famitsu il suo nome è stato scritto erroneamente "Lia", la stessa cosa vale per il sito ufficiale di Kingdom Hearts Birth by Sleep, anche se poi è stato corretto.
  • Anche se era uno scherzo quando Lea dice a Ven che sicuramente sarebbero diventati più amici loro che lui con Isa, ironicamente il suo Nessuno Axel sarà più amico di Roxas (Nessuno estremamente simile a Ven) che con Saïx (il Nessuno di Isa)
  • In Dream Drop Distance, tutte le persone che ha incontrato lo hanno sempre chiamato erroneamente Axel e lui li correggeva, ma alla fine quando Riku lo chiama Axel si arrende e decide di farsi chiamare anche Axel.
  • Il nome di Lea fu confermato per la prima volta nella versione spagnola di Kingdom Hearts II.
  • Durante la morte di Axel nella versione giapponese egli era divorato dalle fiamme, mentre in quella americano no, tuttavia in Final Mix le fiamme non sono presenti in quanto é stato ritenuto non canonico.
  • In Chain of Memories Axel in una frase aveva detto "dannazione", mentre nel rameke dice "inferno", inoltre erronamente dice "Cerca di memorizzarlo" quando incontra Sora per la prima volta, tale errore è stato corretto nel remake.
  • In Final Mix dopo la sconfitta di Axel si vede un video dove i due parlano, alla fine si vede una lacrima che cade, all'inizio sembrerebbe essere di Roxas, ma in realtà era di Axel, il che lo rende assieme a Roxas i due unici Nessuno in grado di piangere.
  • Axel è incredibilmente simile a Reno di Final Fantasy VII, sia di aspetto che di carattere; entrambi condividono anche gli stessi doppiatori, sia nella versione giapponese ( che Keijii Fujiwara in passato ha doppiato Maes Hughes personaggio della serie manga ed anime della Square-Enix: Fullmetal Alchemist e Fullmetal Alchemist Brotherhood , Wakaru Date in Detective Conan ed è l'attuale doppiatore di Tony Stark in Iron Man e altre serie Marvel , Esidisi di Le bizzarre avventure di JoJo,Mewtwo in Super Smash Bros for Nintendo 3DS e Wii U e Captain Hannes nell'Attacco dei Giganti) che americana ed europea.
  • Il doppiatore inglese di Lea è lo stesso di Dr. Krankcase di Skylanders.
  • Axel, insieme a Roxas, Naminè e Xion sembrano essere gli unici Nessuno con sentimenti, infatti anche Xemnas afferma ciò.
  • Gli umani di Axel e Saix, Lea e Isa sono amici, come lui ha scritto nel Rapporto Segreto e nei loro discorsi.
  • Axel doveva essere all'inizio un personaggio più demoniaco, infatti in una frase avrebbe dovuto dire “Ti mostrerò l'inferno”
  • All'inizio Axel non poteva vedere il volto di Xion siccome non aveva mai incontrato Sora o aveva una connessione con lui, dopo che torna dal Castello dell'Oblio riesce a vedere la sua forma senza cappuccio, siccome Axel aveva incontrato Sora al castello. Quelli che non lo hanno mai incontrato o non hanno connessioni la possono vedere solo con la forma base, cioe con il cappuccio, se lo toglie loro vedono una persona nei loro ricordi
  • Nel episodio 20 di Digimon Data Squad, il personaggio Marcus dice di ricordarsi della sua prima casa eoi dice "L'ho memorizzato" (I got memorized) con lo stesso gesto di Axel.
  • Axel è il primo membro dell'Organizzazione XIII conosciuto da Sora
  • Axel correda spesso i suoi attacchi con l'esclamazione " Boom , Baby!" . Essa potrebbe essere un riferimento a Kuzco , il protagonista del classico Disney " Le follie dell'imperatore".
  • Axel è uno dei membri dell'Organizzazione più famosi;  all'inizio lui doveva morire per mano di Roxas , ma è stato risparmiato
  • In Pokémon Masters, quando il Superquattro di Sinnoh, Vulcano, usa l'attacco sinchro del suo Infernape, dice la frase da battaglia iconica di Axel "Burn baby, burn!".

Vedi anche[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. 1,0 1,1 Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - Lea viene chiamato per l'ennesima volta "Axel" da Riku al Castello che non Esiste, così decide di farsi chiamare anche Axel se non possono farne a meno.
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Kingdom Hearts III - Saïx parla con Lea della ragione per cui divennero apprendisti di Ansem e del simbolo delle Lacrime rovesciate.
  3. 3,0 3,1 Kingdom Hearts III, Rapporti Segreti 5 e 6 - Saïx scrive di quando Lea e lui (come Isa) erano ragazzini.
  4. Kingdom Hearts III - Ienzo comunica a Sora che lui e gli altri rinunciarono al cuore in modo consenziente, in realtà ingannati da Xehanort. Successivamente dice ad Ansem il Saggio le bugie che Xehanort aveva raccontato, ovvero che il maestro era impazzito e fuggito.
  5. Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance: Yen Sid dice che Lea, con l'aiuto di Merlino e le Fate, si sta allenando a brandirlo in un luogo più "temporalmente flessibile", senza specificare dove sia.
  6. 6,0 6,1 Kingdom Hearts Birth by Sleep - Lea parla a Isa del suo modo di pensare. Errore nelle note: Tag <ref> non valido; il nome ":5" è stato definito più volte con contenuti diversi
  7. Kingdom Hearts III - Kairi: «Ma indossi sempre la stessa cosa.» / Lea: «Squadra che vince non si cambia. È così che mi distinguo dalla massa. Così è facile ricordarsi di me.»
  8. Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - Yen Sid accetta la richiesta di Lea di essere addestrato come Signore del Keyblade, sapendo che, con Xehanort che incombe, hanno bisogno di più Signori possibili.
  9. Kingdom Hearts III - Xemnas: «Una volta affidavo a te il compito di eliminare i traditori.»
  10. 10,0 10,1 Kingdom Hearts: Chain of Memories - Axel viene mandato sotto copertura al Castello dell'Oblio per trovare e eliminare i traditori. Rivelatosi a Marluxia, lo affronta, prima che lui prenda come ostaggi Naminé.
  11. Kingdom Hearts II Final Mix+ - durante le riunioni, si può vedere che il trono di Axel è il quinto più alto.
  12. 12,0 12,1 Kingdom Hearts 358/2 Days, giorno 298 - Axel manda al tappeto Xion a Crepuscopoli, sfruttando un suo attimo di distrazione per assestare un colpo al collo.
  13. Kingdom Hearts 358/2 Days, giorno 356 - Axel combatte con Xion (ora molto più forte grazie ai ricordi rubati a Sora) alla Vecchia Villa per riportarla a casa. Sebbene prevalga, sviene una volta tornati al Castello.
  14. Kingdom Hearts II - Axel usa un attacco suicida per salvare Sora nel Mezzo e Mezzo.
  15. 15,0 15,1 Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - Lea salva Sora dal divenire un'incarnazione di Xehanort, per poi proteggersi dall'attacco di Saïx
  16. Kingdom Hearts: Chain of Memories - Axel affronta Sora, Paperino e Pippo, ma al contrario di Larxene non svanisce e riesce a sopravvivere e fuggire.
  17. Kingdom Hearts II - Axel combatte Roxas nella Crepuscopoli Virtuale con l'intenzione di cancellarlo, ma perde e si ritira.
  18. Kingdom Hearts III ReMind - Lea viene sconfitto e messo in ginocchio da Saïx, e stroncato dai proiettili di Xemnas. Riesce poi ad alzarsi e a bloccare Saïx per permettere agli altri di attaccare Xemnas, per poi mettersi a combattere con i Nessuno.
  19. 19,0 19,1 Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - Lea evoca i suoi Chackram per salvare Minni da Pietro e Malefica. Errore nelle note: Tag <ref> non valido; il nome ":7" è stato definito più volte con contenuti diversi
  20. Kingdom Hearts II - Axel circonda se stesso e Roxas con un muro di fuoco nella Crepuscopoli Virtuale.
  21. Kingdom Hearts III ReMind - Lea è in grado di attaccare Saïx cadendo dall'alto in un'esplosione di fiamme. Anche contro le Copie di Xehanort, incendia il tornado ghiacciato di Aqua col comando Prominenza.
  22. Kingdom Hearts II - [Axel cancella un'orda di migliaia di Simili nel Mezzo e Mezzo] Sora: «Stai… svanendo…» / Axel: «Beh, è questo che accade se metti tutto te stesso in un attacco.»
  23. Grillario di Kingdom Hearts II Final Mix+, pag. Volontà Residua - «[...]  Indossa una pesante armatura e controlla il potere del Keyblade con persino maggiore facilità di Sora.»
Qualcuno
Introdotti in Kingdom Hearts
Sora | Riku | Kairi | Re Topolino | Paolino Paperino | Pippo | Regina Minni | Paperina | Pluto | Cip | Ciop | Qui | Quo | Qua | Merlino |
Fata Smemorina | Pongo | Peggy | I 99 Cuccioli | Le Scope | Leon | Yuffie | Aerith | Cloud | Sephiroth | Cid | Tidus | Selphie | Wakka | Moguri | Biancaneve | Cenerentola | Aurora | Belle | La Bestia | Malefica | Dumbo | Bambi | Mushu | Simba | Alice |
La Regina di Cuori | Le Carte di Cuori | Le Carte di Picche | Il Bianconiglio |Lo Stregatto | La Serratura | Torre della Gabbia |
Cappellaio Matto | Leprotto Bisestile | Fiore Rosso | Fiore Giallo | Fiore Rosa | Ercole | Filottète | Ade | Cerbero |
Titano di Roccia | Titano di Ghiaccio | Pegaso | Zeus | Era | Tarzan | Jane Porter | Clayton | Terk | Kerchak | Kala |
Sabor | Ippopotami | Aladdin | Il Genio | Jasmine | Jafar | Abu | Iago | Il Tappeto | Il Mercante | Testa della Tigre | Il Sultano | Pinocchio | Geppetto | Grillo Parlante | Cleo | La Balena | La Fata Azzurra | Ariel | Re Tritone | Ursula | Sebastian | Flounder | Jetsam | Flotsam | Squalo | Delfino | Polipi di Ursula | Jack Skeletron | Sally | Il Baubau | Dott. Finkelstein | Zero | Vado | Vedo | Prendo | Il Sindaco | Vasca | Fantasmi | Scheletro Impiccato | Peter Pan | Trilli | Wendy | Capitan Uncino | Spugna | Il Coccodrillo | Winnie the Pooh |
Pimpi | Tigro | Uffa | Tappo | Ih-Ho | Roo | Api | Chernabog | Nonna di Kairi | Madre di Sora | Padre di Sora | Padre di Riku |
Madre di Riku | Sindaco delle Isole del Destino | Orazio Cavezza | Clarabella | Meo Porcello | Lilli | Il Vagabondo | Anacleto | Dotto | Brontolo | Gongolo | Pisolo | Mammolo | Eolo | Cucciolo | Regina | Flora | Fauna | Serena | Tockins | Lumière | Mrs. Bric | Chicco | Uccellino | Coniglio | Scoiattolo | Procione | Tartaruga | Ansem il Saggio | Re della Foresta
Introdotti in Kingdom Hearts (Manga)
Il Corvo di Malefica | Toperchio | Titano di Lava | Titano d'Aria | Figaro | Orsetto | Svicolo | Gemello 1 | Gemello 2 | Nibs | Denteduro | Kanga
Introdotti in Kingdom Hearts II
Stitch | Chicken Little | Pietro Gambadilegno | Terra-Xehanort | Hayner | Pence | Olette | Seifer | Raijin | Fujin | Setzer | Vivi |
Organizzatore del Torneo | Biggs | Jesse | Wallace |Wantz | Chiro | Yen Sid | Tifa | Paperon de' Paperoni | Yuna | Rikku | Paine | Wedge | Guardaroba | Fata | Megara | Auron | Pena | Panico | L'Idra | Cloto | Lachesi | Atropo | Mulan | Capitano Li Shang | Yao | Chien-Po | Ling | L'Imperatore | Shan Yu | Hayabusa | Truppe di Shang A | Truppe di Shang B | Fa Zhou | Generale Li |
Il Grande Antenato | De Castor | Alfonso | Albert | Timon | Pumbaa | Nala | Mufasa | Rafiki | Scar | Shenzi | Banzai | Ed | Kiara | Leonesse | Iene | Gnu | Guardia del Palazzo A | Guardia del Palazzo B | Ombra di Jafar | Principe Eric | Attina | Andrina | Chiquita | Babbo Natale | Renne | Renne di Babbo Natale | Elfo Maschio | Elfo Femmina | Papero Giocattolo | Sorpresiere-Zucca |
Orsetto Spaventoso | Capitano Jack Sparrow | Will Turner | Elizabeth Swann | Hector Barbossa | Pirata non-Morto A |
Pirata non-Morto B | Pirata non-Morto C | Davy Jones | Governatore Weatherby Swann | Comodoro James Norrington |
Sputafuoco Bill Turner | Cortés | Tron | Sark | MCP | Programma Ostile | Rinzler | Claymore | Braig | Dilan | Even | Aeleus | Ienzo | Isa | Axel / Lea | Myde | Rulod | Lauriam | Elrena
Introdotti in Kingdom Hearts II Final Mix+
Volontà Residua | Ventus | Aqua | Clone di Sora
Introdotti in Kingdom Hearts II (Manga)
Sultano | Appendiabiti | Chi-Fu | Khan | Cri-Cri
Introdotti in Kingdom Hearts 358/2 Days
Fiore Blu
Introdotti in Kingdom Hearts 358/2 Days (Manga)
Brucaliffo | Palmipedoni | Civettarmonica | Ombrellavvoltoi | Matituccelli | Mary Ann | Pirata di Uncino A | Pirata di Uncino B |
Pirata di Uncino C | Pirata di Uncino D | Sirena A | Sirena B | Sirena C
Introdotti in Kingdom Hearts Birth by Sleep
Terra | Maestro Eraqus | Maestro Xehanort |
Filippo | Goblin di Malefica (ascia) | Goblin di Malefica (mazza) | Goblin di Malefica (arco) | Principe | Specchio Magico |
Principe Azzurro | Giac | Lady Tremaine | Anastasia | Genoveffa | Lucifero | Granduca | Ronzino | Re del Castello dei Sogni | Zack | Colosso di Ghiaccio | Dottor Jumba Jookiba | Capitan Gantu | Esperimento 221 (Sparky) | Presidentessa del Consiglio |
Armata Galattica | Blaster | Sfera di Luce | Falso Terra | Falso Ventus | Falsa Aqua | Giovane Xehanort | Maestro Odin
Introdotti in Kingdom Hearts Birth by Sleep Final Mix
Armatura di Eraqus | Senzacuore
Introdotti in Kingdom Hearts coded
Sora Virtuale | Riku Virtuale
Introdotti in Kingdom Hearts Re: coded
Bug Riku Virtuale
Introdotti in Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
Neku | Joshua | Shiki | Beat | Rhyme | Mr. Miao | Quasimodo | Esmeralda | Hugo | Victor | Laverne | Giudice Claude Frollo |
Capitano Febo | Arcidiacono | Madre di Quasimodo | La Volpe | Il Gatto | Sam | Quorra | Flynn | Guardie | CLU | Castor |
La Banda Bassotti | La Banda Bassotti (Membro Medio) | La Banda Bassotti (Membro Basso) | Demone Nero | Demone Blu |
Zeus (Sinfonia della Stregoneria) | Iris | Julius | Mietitori | Rumori
Introdotti in Kingdom Hearts X
Giocatore | Ephemer | Skuld | Invi | Gula | Ira | Aced | Ava | Il Maestro dei Maestri | Denti di Leone | Razoul | Maurice | Gaston
Introdotti in Kingdom Hearts Unchained X
Judy Hopps | Nick Wilde | Finnick | Flash | Mowgli | Baloo | Re Luigi | Vaiana | Maui | Lightning | Tama | Clarice | Zazu | Tamburino | Fiore | Coniglietta | Angel | Crudelia De Mon | Minou | Mamma Natale | Madre di Cenerentola
Introdotti in Kingdom Hearts Union X
Brain | Strelitzia | Oscurità | Sansone | Goblin di Malefica (lancia) | Vanellope | Sergente Calhoun | Re Candito | Aspro Bill |
Truppe di Hero's Duty | Scarafoide | Gene | Woody | Buzz | Rex | Hamm | Omini Verdi | Jessie | Elsa | Anna | Olaf | Kristoff |
Jet McQuack | Gaia | Miguel | Hector | Dante | Pepita | Mr. Incredibile | Elastigirl | Violetta | Flash Parr | Jack-Jack | Carina Smyth | Timoteo | Mochi | Lann | Reynn | Dr. Mog | Tyro | Elarra | Terra Branford | Guerriero della Luce | Gilgamesh | Exdeath | Kefka |Sven | Ian Lightfoot | Barley Lightfoot | Bo Peep | Faline | Rajah | Re Stefano | Regina Leah | Matisse | Bizet | Taffyta Muttonfudge | Crumbelina DiCaramello |
Gloyd Orangeboar | Adorabeezle Winterpop | Citrusella Flugpucker | Nougetsia Brumblestain | Torvald Batterbutter |
Sticky Wipplesnit | Snowanna Rainbeau | Minty Sakura | Rancis Fluggerbutter | Jubileena Bing-Bing | Swizzle Malarkey | Candlehead | Bianca | Bernie
Introdotti in Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage-
Spettro di Aqua
Introdotti in Kingdom Hearts III
Roxas | Xion | Naminé | Ralph Spaccatutto | Hermes | Apollo | Atena | Ibid | Calliope | Clio | Melpomene | Tersicore | Thalia |
Piccolo Chef | Soldatini Verdi | Slinky | Zurg | Andy | Molly | Signora Davis | Reptillius Maximus | Il Chierico | Rapunzel | Flynn Rider | Pascal | Maximus | Madre Gothel | Re Frederic | Regina Arianna | Capitano delle Guardie | Sulley | Mike | Boo | Randall |
Agente del CDA | Agente del CDA (00902) | Agente del CDA (00903) | Needleman | Smitty | Ragazzo del Camper |
Madre del Camper | Marshmellow | Hans | Lupi | Tia Dalma | Joshamee Gibbs | Cutler Beckett | Kraken | Ammand | Chevalle | Ching |
Jocard | Sumbhajee Angria | Eduardo Villanueva | Hiro Hamada | Baymax | Go Go Tomago | Honey Lemon | Wasabi | Fred |
Baymax Originale | Tadashi Hamada | Effalumpo | Gigas: Classe Potenza | Gigas: Classe Velocità | Gigas: Classe Tiratore |
Beasts & Bugs | Animali Patchwork | Animali Patchwork (Leone) | Droidi Aerei | Droidi Aerei (Blu) | Droidi Aerei (Verdi) |
Animali Rimbalzanti | Animali Rimbalzanti (Gatto) | Animali Rimbalzanti (Maiale) | Animali Rimbalzanti (Elefante) |
Animali Rimbalzanti (Mucca) | Animali Rimbalzanti (Rana) | Distruttore Supremo | Ambra Angelica | Stella Senza Nome | Soggetto X | Copie di Xehanort | Yozora | Bahamuth | Ifrit (Dissidia) | Odin | Leviatano (Dissidia) | Ramuh (Dissidia) | Alexander | Kyactus |
Rumplewatt | Pico De Paperis | Gatto Nipp | Champ | Kongo | Scienziato Pazzo | Felix Aggiustatutto | Auguste Gusteau
Introdotti in Kingdom Hearts III ReMind
Dati Copia di Xion | Dati Copia di Giovane Xehanort | Dati Copia di Terra-Xehanort | Dati Copia del Maestro Xehanort
Introdotti in Kingdom Hearts III (Manga)
Afrodite | Efesto | Dionisio | Cavallo di Ade
Introdotti in Kingdom Hearts Dark Road
Hermod | Bragi | Urd | Vor | Baldr
Signori del Keyblade
Maestri del Keyblade
Il Maestro dei Maestri | Braig | Ira | Aced | Invi | Gula | Ava | Maestro Odin | Maestro Xehanort | Maestro Eraqus | Yen Sid | Aqua | Terra-Xehanort | Re Topolino | Xigbar | Riku
Prescelti del Keyblade
Giocatore | Ephemer | Skuld | Ventus | Brain | Lauriam | Strelitzia | Elrena | Myde | Rulod | Soggetto X | Denti di Leone |
Giovane Xehanort | Urd | Vor | Bragi | Hermod | Terra | Volontà Residua | Vanitas | Sora | Roxas | Xion | Sora Virtuale | Kairi |
Incubo - Ventus Corazzato | Axel / Lea | Heartless di Sora | Copia di Riku
Falsi Prescelti del Keyblade
Senzacuore | Armatura di Eraqus | Anti-Sora | Zexion | Anti-Riku | Il Genio | Falso Terra | Falso Ventus | Falsa Aqua |
I Pensieri di Vanitas | ??? (Roxas) | Spettro di Aqua | Copie di Xehanort | Dati Copia di Xion | Dati Copia di Roxas |
Dati Copia di Giovane Xehanort | Dati Copia di Vanitas | Dati Copia di Terra-Xehanort | Dati Copia del Maestro Xehanort
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.