Kingdom Hearts, l'enciclopedia dei mondi Wiki
Advertisement
X-Blade.png

Quote rosso1.png Oggi raggiungeremo questi altri eroi e lasceremo il nostro segno sul destino. [...] Ora la forgeremo. La chiave suprema... il χ-blade! Quote rosso2.png

~ Xehanort prima dello scontro coi Guardiani

Il χ-blade[1] è il Keyblade più potente e antico di tutto l'universo e chiave per accedere al vero Kingdom Hearts, fu distrutto al culmine della Guerra dei Keyblade. Fu ricostruito durante la Seconda Guerra dei Keyblade, fondendo 13 chiavi nate da altrettanti scontri tra cuori di Luce e Oscurità.[2]

Aspetto[]

Il Keyholder del X-Blade.

Ha la forma di due Catene Regali incrociate con i "denti" rivolti all'esterno, con in mezzo una lunga lama d'oro cava, e sotto di essa una filigrana verde giada, simile all'Ultima Weapon. Sia la lama che la filigrana brillano di una luce intensa e hanno numerosi lustrini a decorarle. Il Keyholder ha la forma del simbolo degli Heartless senza la croce, ma sopra di esso ci sono due chiavi simili alla Catena Regale che incrociano il simbolo.

Se incompleta, il manico della Catena Regale destra è assente, cosi come di un pezzo di filigrana sinistra, che è completamente arrugginita, mentre la lama è scheggiata e percorsa da un alone di energia oscura.

Forgiatura e rituale[]

Il Maestro Xehanort afferma che l' χ-blade non è stato creato dall'uomo come gli altri Keyblade, ma che è stato generato assieme a Kingdom Hearts, e che pertanto appartiene ad una categoria di Keyblade a sè stante, al di fuori di quelli dell’oscurità, della luce e del cuore.[3]

Tramite un rituale misterioso, è possibile ricostruire il χ-blade originale (finito frantumato in pezzi di luce ed ombra) usando un conflitto super-dimensionale tra queste due forze opposte.[4] Nel dettaglio, due fazioni armate possedenti un Cuore forte devono combattere fra loro:

  • se viceversa è puro, dovrà combattere contro una o più Oscurità.

L'aspetto delle chiavi nate dai conflitti.

Ogni scontro genererà un Keyblade dalle sembianze dell'Occhio che Scruta, e quando ce ne saranno tredici escludendo quello originale, potranno essere fusi nel χ-blade.[2] In ogni scontro è essenziale che i due individui opposti abbiano un cuore affinché la chiave si crei, mentre è indifferente che lo sconfitto muoia o sopravviva.[5]

Effettivamente, basta un'unico scambio di colpi per creare una chiave, senza neppure una sconfitta, sempre che gli opponenti siano abbastanza potenti.[6] Finché non si fondono i tredici Keyblade, essi sottostanno al controllo di un unico Signore del Keyblade.[7]

χ-blade incompleto[]

Nel suo Diario il Maestro Xehanort scrisse che un χ-blade poteva essere creato nella fusione tra due Cuori di eguale forza, uno di pura e totale Luce e uno di pura e totale Oscurità, ed entrambi con lo stesso potere; nel momento in cui si uniscono appariva Kingdom Hearts.[3]

Ciò che viene rivelato in Dream Drop Distanc evince che il χ-blade che per poco non è stato forgiato in Birth by Sleep, era un'imitazione, probabilmente molto meno potente, forse anche inutile per aprire Kingdom Hearts.[8]

Potere[]

χ-blade incompleto[]

Kingdom Hearts evocato dal χ-blade incompleto.

Non ha lo stesso potere di quello vero, poiché è stato forgiato con due cuori invece che venti. Tuttavia Ventus-Vanitas, con in mano il χ-blade incompleto ha comunque quasi sconfitto la Maestra Aqua, che ha ribaltato le sorti dello scontro solo ricevendo i poteri dei suoi amici Terra e Ven, tramite i loro Trovavia.

Inizialmente il Maestro Xehanort non era a conoscenza che fosse incompleto e per questo il suo piano fallì.

Vero χ-blade[]

Il χ-blade è la chiave per il vero Kingdom Hearts.

Si dice che il potere di quest’arma sia inarrestabile, molto più di qualsiasi altro Keyblade. A maggior ragione dovrebbe avere un potere dieci volte superiore a quello del χ-blade incompleto, dato che servono 20 cuori, e non 2, per riforgiarlo. I Keyblade sono infatti creati a "immagine" dell'X-Blade e di cercare di imitare, inutilmente, i suoi enormi poteri (sebbene i poteri del Keyblade siano molto potenti tuttavia non sono superiori alla Chiave Suprema). Ma il grande potere dell'X-Blade, che ha fatto scatenare una guerra per averlo, e innescato il piano del Maestro Xehanort per ottenerlo, è la sua capacità di rivelare e aprire il vero Kingdom Hearts, perso nel Reame dell’Oscurità.[9]

Si dice infatti che chi ottenga il χ-blade possa abbattere in un attimo le barriere di tutti i mondi e causare una Seconda Guerra dei Keyblade per il potere di Kingdom Hearts, e che colui che ne aprirà la porta "rinascerà più potente di qualsiasi essere umano" e "potrà generare un nuovo universo da zero, come lo desidera".[3]

Nome e significato[]

Quote rosso1.png Non è un Keyblade come i nostri. "χ" è una lettera antica. Alcuni la pronunciano "kye", ma il significato è il medesimo: morte. Una parola che significa la fine. Quote rosso2.png

~ Maestro Xehanort

Il χ, che significa "morte".

Il nome χ-blade deve essere pronunciato con la lettera greca χ ("chi") e la pronuncia diventa identica a quella del Keyblade, oppure pronunciarla "Kay-bleid" in alternativa.

La lettera χ (キー ) nell'Universo significa morte, e simboleggia il potere distruttivo di quest'arma leggendaria, capace di portare ogni cosa alla fine.[10] Quindi χ-blade tradotto significa Spada della morte o della fine. Un suo secondo significato è l'incrocio perfetto tra Luce e Oscurità, le forze bilanciate che compongono la chiave suprema.[4]

Trama[]

Storia antica[]

In origine il χ-blade era la controparte di Kingdom Hearts per la quale ha agito come protettore, perché nessuno vi si addentrasse per svelare i misteri di quella terra misteriosa, che donava la Luce nell’Universo e aveva permesso alla vita di nascere.[11]

Kingdom Hearts χ[]

Tuttavia molti iniziarono a bramare il potere di Kingdom Hearts e la sua luce solo per loro stessi. I Keyblade vennero creati a immagine del χ-blade dal Maestro dei Maestri e distribuiti ai Signori delle Unioni e ai Veggenti, che nel tentativo fallimentare di prevenire la guerra predetta nel Libro delle Profezie, la provocarono. Al culmine della guerra il χ-blade venne infine evocato, solo per finire in pezzi: 7 frammenti di pura luce e 13 frammenti di pura oscurità.

Quando il mondo è rinato grazie alla luce dei bambini, alcuni sopravvissuti della Guerra dei Keyblade hanno deciso di usare i Keyblade per difendere la luce.

Kingdom Hearts Birth by Sleep[]

All'interno dei suoi rapporti, Maestro Xehanort ha dichiarato che il χ-blade potrebbe essere creato quando un cuore di pura luce e un cuore di tenebra pura, sia di parità di forza, si scontrino insieme.

Dopo aver visto l'allenamento del suo allievo Ventus, il Maestro Xehanort estrarre l'oscurità dal cuore del suo apprendista, creando cosi Vanitas. Una volta assicurato che Ventus sarebbe sopravvissuto, il Maestro Xehanort prevede di creare il χ-blade portando Ventus a scontrarsi con la sua metà oscura solo quando lui sarebbe diventato più forte di Vanitas stesso. Xehanort mette in atto il suo piano: far scontrare Ventus e Vanitas al Cimitero dei Keyblade. Tuttavia l'arma era incompleta in quanto Vanitas non si era unito completamente a Ventus, e il suo piano fallì quando Ventus si sacrifica per fermare Vanitas, distruggendo il χ-blade.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance[]

Prima di inviare Sora e Riku per sottoporsi all'esame di Maestria, Yen Sid raccontò la storia del χ-blade e del passato del Maestro Xehanort.

Dopo la sua rinascita, il Maestro Xehanort riconobbe che il suo tentativo di far fondere Ven e Vanitas era stato avventato, e che quello creato non era il χ-blade originale.[8] Ma da quando Terra-Xehanort recuperò la memoria, ogni sua azione fu finalizzata a riforgiare la spada suprema e l'ottenimento di Kingdom Hearts: il suo Heartless Ansem aveva usato Malefica per trovare e riunire le sette Principesse del cuore, e il suo Nessuno Xemnas aveva ingannato dodici potenti Nessuno accogliendoli nella prima Organizzazione XIII, per trasformarli in incarnazioni oscure di se stesso una volta ottenuto un cuore nuovo: la Vera Organizzazione XIII. Il piano originale era far scontrare queste venti persone e creare il χ-blade, ma Sora salvò le principesse, distrusse l'Organizzazione XIII e uccise Xemnas e Ansem, rovinando il piano da entrambe le parti.[12]

In realtà Ansem, prima di svolgere il suo compito, viaggiò nel tempo andando nel passato, a costo della perdita del corpo, per donare alla versione adolescente di Xehanort lo stesso potere e incaricarlo di trovare nelle epoche delle versioni future di se stesso o persone molto vicine a lui, per portarle nel presente e completare la Vera Organizzazione XIII. Questo lo fece nell'eventualità (rivelatasi poi corretta) che non tutti i componenti della prima Organizzazione fossero idonei per divenire incarnazioni. Come tredicesimo membro, scartati Riku e Roxas, scelsero Sora, dopo avergli fatto perdere il cuore nel suo Esame di Maestria.[13]

Tuttavia Lea salva Sora dal diventare l'ultima incarnazione, che diventò mancante. I membri riuniti ritornano alle loro rispettive posizioni temporali, con l'intenzione di trovare il loro tredicesimo e ricreare il χ-blade scontrandosi con i sette Guardiani della Luce, gruppo destinato a tentare di fermarli.

Yen Sid ammetterà che, come detto da Xehanort, i Guardiani non hanno altra scelta che formarsi e combattere il nemico, altrimenti Xehanort attenterà ai cuori delle 7 Principesse del cuore e forgerà comunque il X-Blade.[14]

Kingdom Hearts III[]

Alcuni membri della Vera Organizzazione vengono mandati in cerca dei Sette nuovi cuori, una nuova generazione di fanciulle dal cuore di Luce. Loro infatti intendono usarle per forgiare il X-Blade nel caso i Guardiani non vengano completati.[15]

Finalmente i sette Guardiani sono al completo, e dopo aver approdato al Cimitero dei Keyblade, affrontano i loro avversari: Riku Oscuro, Xigbar (che si rivelerà poi essere sopravvissuto), Luxord, Marluxia, Larxene, Terra-Xehanort che tornerà Terra, Vanitas, Saïx e Xion vengono tutti sconfitti, generando nove Occhi che Scrutano. Dopo che anche Ansem, Xemnas e il Giovane Xehanort vengono battuti, il leader avversario uccide Kairi per spingere i Guardiani a combatterlo, ottenendo il tredicesimo Keyblade contro Sora. Fonde poi tutte le chiavi nel χ-blade, con cui tenta di aprire Kingdom Hearts, venendo però fermato e catapultato in un'altro mondo.[2]

Dopo la sua prima sconfitta a Scala ad Caelum, Xehanort evoca l'arma suprema cercando di usare il suo potere e aprire Kingdom Hearts, per sconfiggere Sora in una battaglia finale ed epurare l'universo ricreandolo da zero, perfetto ed equilibrato. Tuttavia, Sora riesce a sconfiggere l'anziano, che gli porge l'arma dopo che il cuore di Eraqus, ospitato in Terra, gli fa vedere l'errore dei suoi modi. Sora usa quindi il X-Blade per chiudere Kingdom Hearts.

Usato da[]

Galleria[]

Curiosità[]

  • Sebbene la pronuncia esatta sarebbe "chi-bleid", è comune tra i fan pronunciarlo "ics-bleid" in modo da non causare confusione con il Keyblade.
    • In alcuni paesi il χ-blade è stato tradotto in modo differente proprio per evitare tale confusione, ad esempio in Spagna è chiamato "Ilva Espada X", letteralmente "Keyblade-X".

Note[]

  1. Si pronuncia "chi-blade" per via della lettera χ (chi).
  2. 2,0 2,1 2,2 Kingdom Hearts III - il Maestro Xehanort spiega come il suo piano sta procedendo, e mostra nove Keyblade originati dalla sconfitta di nove Oscurità da parte delle Luci. Le altre quattro si creeranno dagli scontri di Ansem, Xemnas, Giovane Xehanort e quello breve tra Xehanort e Sora.
  3. 3,0 3,1 3,2 Kingdom Hearts Birth by Sleep, Diario di Xehanort 4, 6 e 7 - Xehanort scrive riguardo la natura dell'X-Blade, di come secondo lui si potrebbe ricreare, e di Kingdom Hearts.
  4. 4,0 4,1 Glossario di Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance, descriz. de Il χ-blade - è scritto come il χ-blade può rinascere, e il secondo significato della "χ".
  5. Kingdom Hearts III - quando Xion dice di risparmiare Lea, Xemnas replica che sono necessari i cuori dei loro avversari per il rituale, e che se uccideranno o meno le Luci non farà differenza. Infatti sia Xion che Xigbar creano una chiave senza morire, dopo essere sconfitti dai Guardiani.
  6. Kingdom Hearts III - la tredicesima chiave nasce nel brevissimo colpo scambiato tra Sora e Maestro Xehanort, senza che nessuno dei due fosse sconfitto. Xehanort infatti dice: "Ce l'ho fatta" subito dopo, ma comunque prima che Riku e il Re lo affrontassero, indicando che i due maestri non hanno contribuito alla creazione della chiave.
  7. Kingdom Hearts III - Xehanort controlla i 13 Keyblade per respingere Riku e Sora.
  8. 8,0 8,1 Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - il Maestro Xehanort afferma che il suo piano per creare l'X-Blade usando Ven e Vanitas era troppo veloce e si sarebbe rivelato infruttuoso.
  9. Kingdom Heart 3D: Dream Drop Distance - Xehanort parla del potere unico dell’arma.
  10. Kingdom Hearts Birth by Sleep - il Maestro Xehanort parla dell’X-Blade a Ven e del suo significato
  11. Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - Yen Sid racconta la storia di Kingdom Hearts e del χ-blade.
  12. Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - il Maestro Xehanort, tornato in vita nella Sala dove il Nulla si Raccoglie, parla dell’X-Blade e del suo nuovo piano per ricostruire quello originale.
  13. Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance - Giovane Xehanort parla a Sora del suo incontro con Ansem, e a Riku del destino che hanno in serbo per Sora, per ricreare il X-Blade.
  14. Kingdom Hearts 3D, Un altro Guardiano della Luce - Yen Sid spiega perché i Guardiani sono costretti a combattere e come Xehanort tenga sotto tiro le Principesse del cuore.
  15. Kingdom Hearts III - prima Marluxia, Larxene e poi Yen Sid parlano del coinvolgimento dei Sette nuovi cuore nel piano per il X-Blade.
Advertisement